Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 172
 

Ultime visite al Blog

un_uomonormale0chiedididario66prolocoserdianalascrivanae_d_e_l_w_e_i_s_scassetta2mariateresa.savinomonellaccio19simona_77rmambradistellelicsi35pecarloreomeo0ReCassettaIIg1b9soltanto_unsogno
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 14/02/2021

SEMBRAVA ACCADESSE... MA DRAGHI...

Post n°3821 pubblicato il 14 Febbraio 2021 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

E cosi, il governo Draghi, è partito lasciandosi alle spalle qualche delusione e l'amaro in bocca  a tanti. V'erano stati accenni più che giustificati, circa la presenza delle donne nel governo da presentare, ma quei 15 uomini contro solo 8 donne, è un boccone indigesto non andato giù facilmente, specie a me! Si riteneva che il buon Mario fosse più equilibrato nella distribuzione dei posti da assegnare, ma così non è stato. Le battaglie si protraggono, si allungano i tempi e per il momento ci accontentiamo solo delle promesse non mantenute. Ne ho piene le tasche di frasi fatte e rifatte, trite e contrite. Modelli, stereotipi, archetipi e uscite del tipo: "Te l'avevo detto io!". Basta. Ora basta veramente. Uomini e donne, una volta per tutte, sfatiamo 'sta cazzata delle differenze sessuali, dei gusti, delle scelte, dei comportamenti, degli approcci: "Il maschietto è interessato al sesso e la femminuccia all'amore!". Ma quando mai?  Siamo  in un fazzoletto ormai, non c'è più distinzione, sono decenni che si batte sullo stesso chiodo, non se ne può più, s'è rotto i marroni  anche il...chiodo!!! Guardiamoli da vicino questi famigerati luoghi comuni e convinciamoci: "Gli uomini vogliono una compagna sexy e le donne un partner benestante". In giro c'è una pletora di uomini e donne che si scelgono senza tener conto d'altro che non sia l'istinto: massima imprevedibilità e al diavolo le aspettative!". I maschi sono promiscui e le donne monogame". Altro luogo comune noto e diffuso; la verità è che i coglionazzi vanno in giro a raccontare fantasiose e intriganti esperienze, le donne invece, più riservate e garbate, sono restie e meno loquaci sull'argomento. Interrogate in merito, non nascondono con molta onestà che anche loro, perché no, un pensiero alla promiscuità...lo fanno!. "La capacità di scegliere attentamente il partner e conquistarlo". Ancora un'errata credenza. Le femminucce e i maschietti sono sullo stesso piano perché, è dimostrato anche questo, tendono entrambi a costruire un rapporto paritetico e ricorrendo a piccoli sacrifici, rinunciando a qualcosa, attuano il noto "Effetto Michelangelo" ('sto effetto non lo conoscevo, pensavo fosse un purgante), ovvero: l'intesa sessuale si scolpisce a colpi di scalpello! Bella roba! D'ora in avanti i partner avranno un terzo incomodo nel letto: la cassetta degli attrezzi!  Se malauguratamente la donna sbagliasse un colpo con il martello e colpisse proprio lì.... allora sarebbe giusto definirla una....scassap***e. Ci sarebbero ancora altri luoghi da sfatare e frantumare: l'orgasmo femminile, per esempio, il classico dei classici: macigno pesante e quasi irremovibile. L'ottanta percento circa delle donne, nelle relazioni durature nel tempo, raggiunge il piacere tanto quanto il partner. E' vero anche e va considerato, che le donne hanno, per un aspetto psicologico e per una questione anatomica, fisiologicamente meno orgasmi degli uomini.  Il momento più ridicolo dell'atto sessuale resta sempre, il maschietto tronfio e sicuro di se, che dice: "Ti è piaciuto, cara?" E la femmina tutta accalorata e ancora sconvolta: "Ma va' a cagare!". Questo  in verità, non mi sembra proprio un luogo comune, ma un'esortazione esplicita, convinta e...documentabile!!! Insomma, se da una parte vogliamo le donne nei posti che contano e nel pieno rispetto dell'uguaglianza di genere, dall'altra continuiamo a vivere di pregiudizi, stereotipi e luoghi comuni. Decidiamo una volta per sempre: cosa vogliamo noi uomini e cosa vogliono le donne, a prescindere da Draghi che ha disatteso le aspettative!



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso