Creato da cinereporter il 07/04/2008

Mondi di celluloide

Un piccolo blog per il grande schermo

 

 

« LA DUCHESSATOH, GUARDA CHI SI RIVEDE! »

YES MAN

Post n°28 pubblicato il 11 Gennaio 2009 da cinereporter
 


-Titolo: Yes man
-Anno: Usa 2008
-Genere: Commedia
-Durata: 98 minuti
-Rating: * *
-Migliore frase"Credevo che se avessi detto di si
e mi fossi impegnato avrebbero capito tutti che non valevo niente, non credevo di avere qualcosa da dare."
-Sito internet

Carl Allen è un impiegato di banca depresso per la fine della storia con la sua ex. Non riesce a rielaborare l'abbandono, così si chiude in casa respingendo tutti gli inviti e le proposte che gli arrivano dall'esterno fino ad azzerare del tutto la sua vita sociale. Un bel giorno capisce di dover reagire, e spinto dal buon proposito di scrollarsi di dosso le abitudini da "larva umana"  e ricominciare a vivere attivamente partecipa ad un seminario. Qui incontra un imbonitore carismatico e un po' cialtrone che gli suggerirà una nuova, rivoluzionaria filosofia di vita: dire sempre di sì a tutto. Carl è determinato a dare una svolta alla sua esistenza e prende alla lettera il consiglio con tutte le conseguenze del caso, buone opportunità e rovesci della fortuna. Si renderà presto conto che aprirsi alle opportunità della vita non vuol dire accettare ciecamente gli eventi annullando del tutto le proprie capacità di valutazione critica della realtà. 
Una commedia che punta tutto sull'eccelso Jim Carrey,versatile e istrionico come ha sempre dimostrato di essere, ma che non convince lo stesso.
La performance dell'attore canadese è come sempre all'altezza della situazione ed è motivo di richiamo per un film che altrimenti avrebbe poco o scarso appeal. E' Jim Carrey che da solo vale tutto il prezzo del biglietto, nonostante anche il resto del cast meriti un plauso (tra cui Zooey Deschanel), però lui, al pari dei più grandi interpreti è capace di focalizzare tutte le energie su di sé, facendo di molti dei suoi film una sorta di one-man show. Anche l'idea alla base del soggetto è piuttosto originale. Tuttavia ciò che penalizza la pellicola è la sua messa in scena, puerile e priva di sfumature. La mancanza di creatività mortifica una commedia che viceversa sarebbe risultata assai più godibile. Da vedere se programmato sulla pay tv, per chi ce l'ha.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

INDIMENTICABILI...

In questo I-pod ho raccolto alcuni di quelli che secondo me sono i piu bei temi di tutta la storia del cinema. Spero che l'idea vi piaccia!


MusicPlaylist
Music Playlist at MixPod.com

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

PROPRIO NON HANNO DI MEGLIO DA FARE:

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ERIKATOMASICCHIOcascinigdanieledini2strong_passionfaima1986canescioltodgl10deadin2004bal_zactonono62GIORGIO45.RMnikbuonvino90redbird_daless83ltaziofacchiniJaMaska
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

Parzialmente deluso come previsto dalla visione di questa...
Inviato da: GiuseppeToki
il 01/12/2009 alle 03:47
 
Dovrebbe piacerti il blog di una mia amica:...
Inviato da: LadyAileen
il 10/10/2009 alle 21:08
 
l'ho visto finalmente. concordo con te su tutto tranne...
Inviato da: DolceA0
il 24/02/2009 alle 20:03
 
lo voglio vedere!
Inviato da: DolceA0
il 17/02/2009 alle 23:54
 
Io l'ho trovato un film bellissimo... E suo bersaglio...
Inviato da: Tapiroulant
il 09/02/2009 alle 11:07
 
 

 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ECCO IL TEST DEL VERO CINEFILO!

Siete pronti a mettervi alla prova? Vediamo quante ne sapete di cinema.... http://ditloidi.taoblog.org/test_cultura_cinematografica.html