Blog
Un blog creato da Mule1968 il 17/10/2005

The Mule

Magnifico Giganticus

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ra_foschibertataraschithe_charlybrownjl4sandrozupismanialucaStarryZjlfuoritarget2011alisa_castsaskia1972algiz.75cateneinvisibiliMule1968redazione_blog
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Messaggio #135Sunset Boulevard »

Dio c'é, ma talvolta fuma il sigaro...

Post n°136 pubblicato il 08 Giugno 2006 da Mule1968
 

Io lavoro in un paese chiamato “Uvavecchia”. Nel paese di Uvavecchia esiste quasi tutto quello che esiste nel mondo di fuori. Abbiamo le automobili, la televisione, la granita siciliana con la panna, persino gli orologi (a dispetto di quello della torre del comune che è fermo da quando un fulmine vi si è abbattuto una notte di molti anni fa, mentre passava una DeLorian…), quello che non abbiamo sono i gestori telefonici concorrenti di Telecom Italia. A dispetto della favolosa centrale telefonica a vapore di cui Uvavecchia è dotato, sembra che, clandestinamente, molti cittadini (ed imprenditori) persistano nell’allevamento di piccioni viaggiatori e gufi portalettere, così da rappresentare una sacca di mercato così poco appetibile per queste compagnie benefattrici, da “costringerle” a rimanere “indifferenti al grido di dolore che da più parti di Uvavecchia si leva verso di loro”! Quando nel resto del mondo si viaggiava a 64K, ad Uvavecchia i dati volavano sugli aeroplanini di carta. Mentre in città si godeva delle gioie delle prime bande larghe, ad Uvavecchia, per carenza di musicisti,  si scioglieva anche la Banda di S. Bartolomeo. Oggi, solo “Quattromegabit”, il cavallo del portalettere della stazione di posta, ci ricorda dei lussi che fuori da Uvavecchia ogni cittadino può concedersi, quasi gratis, mentre una coppia di linee telefoniche ed un’ADSL ad Uvavecchia costa ancora CENTOOTTANTAEUROPRIMADEICONSUMIABIMESTRE. (ma tanto chi consuma, ci sono i piccioni…)

Bene, tutto ciò sta per finire. Oggi l’angelo annunciatore della compagnia benefattrice che ha spaccato… pardon! Cablato la mia città per ben due giunte consecutive, è atterrato davanti alla nostra grotta! Certo non saranno usate le fantasmagoriche fibre ortodontiche, si passerà sui doppini Telecom vabbè non si può avere tutto. Certo l’ADSL non sarà a diecimega, solo due, vabbè, è sempre il doppio di adesso. Per i piccioni pensione e vitto ed alloggio garantiti! Dunque, fa?? Ma come? La stessa cifra? Ah, no!!…credevo,…. Se consumo, anche un po’ di più?! Perbacco!! Su non fare quella faccia stupita, non firmo, non firmo… solo perchéèèèèè… sono molto legato ai miei volatili…ecco…ci devo pensare. Grazie lo stesso per il “tentativo”…

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Mule1968
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 52
Prov: TO
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 2