Creato da janis5591 il 22/08/2012

La mia musica

la mia compagna

 

 

« Abba - The Winner Takes It Allvuoto »

Respiro trattenuto

Post n°483 pubblicato il 24 Gennaio 2016 da janis5591

Una volta mi ritrovai in Grecia, in una delle tre punte della Calcidica.
Campeggio libero in un angolo che sembrava un paradiso.
In uno dei miei bagni in mare, rischiai di non riemergere
era tutto così bello la sotto..
Mi ero tuffata in mare
rincorrevo un pesce che  si avvicinava un po'
e quando sembrava che si lasciasse  accarezzare,
guizzava veloce lontano da me, sempre più in profondità.
Ero tanto distratta dalla bellezza del mare e da quel pesce
che non mi resi conto che l'ossigeno stava finendo.
Non volevo lasciare quel pesce, ma il  "respiro trattenuto"
mi stava uccidendo.
A malincuore ho lasciato andare il pesce,
ma nessuno può immaginare quanto ancora stia pensando a Lui.

Alcuni momenti della  vita non li puoi e non li vuoi dimenticare,
io non li dimenticherò mai.

 

Commenti al Post:
Nessun commento
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

Rosse come le gocce di sangue
rosse come le lacrime cessate
rosse come le guance offese
rosse come le ciocche spezzate
rosse come le fiamme accese
rosse... rosse... rosse... rosse
Scarpette rosse simbolo delle donne
violentate, umiliate, uccise.

(di Patrizia Portoghese)

 

FABRIZIO DE ANDRČ

 

Lacrime....
dolci come zucchero
quando torni...
Salate come un mare scuro
quando ti allontani....

 

ULTIME VISITE AL BLOG

roby.floydpress10chiarawizardjanis5591fl.degiovanniil_pablomakavelikakora69mlr777amorino11simona_77rmRavvedutiIn2lubopoGhobia
 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

JANIS LA MITICA

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

STAT