Creato da Nero_di_Gabriel il 20/03/2011

Nero di Gabriel

parole di notte

 

Sono...

Post n°123 pubblicato il 25 Dicembre 2016 da Nero_di_Gabriel

Sono quello che sono...

Ne più e ne meno...

Mi Odio e mi Amo nella stessa misura...

Non cambio...

Gabriel 

 
 
 

L'interruttore invisibile...

Post n°122 pubblicato il 11 Dicembre 2016 da Nero_di_Gabriel

La felicità è un Nemico.

Ti indebolisce, ti insinua dei dubbi.

Improvvisamente hai qualcosa da Perdere...

(James Hunt)

 

Ho sempre posseduto un interruttore on/off...

Penso che se non l'avessi avuto

non sarei qui a scriverlo...

Gabriel 

 
 
 

Nero...

Post n°121 pubblicato il 08 Dicembre 2016 da Nero_di_Gabriel

..."si nasce con delle preferenze

impresse nel proprio DNA

sta a noi coltivarle amorevolmente 

per farle crescere al meglio"...

Da piccolo quando mi chiedevano il mio colore preferito 

rispondevo il Nero... Questa scelta ricadeva anche sugli indumenti.

La mamma infatti cercava di comprare abiti colorati poi quando 

capi che sui "colorati" si era abbattuta una malefica sventura 

e immancabilmente si rovinavano irreparabilmente assecondo' i miei gusti.

Crescendo iniziai a praticare il Karate' scoprendo che man mano

si diveniva più esperti e forti via via si scurivano le cinture... fino alla Nera.

Non c'è con la Luce,

il Suo compito è quello di illuminare ma non pensi

di esser la più veloce... 

Ancora una volta l'Ombra con il suo Nero

è più veloce...

(Gabriel)


 
 
 

Baciarti...

Post n°120 pubblicato il 06 Dicembre 2016 da Nero_di_Gabriel
Foto di Nero_di_Gabriel

"Prima di Ucciderti io t'ho baciata.

Non mi restava altro modo che questo:

Ucciderti Morendo in un Tuo Bacio."

(Shakespeare)

 

Mi hai abbracciato nel Tuo Caldo Gelo...

Nessuno ti Vedeva tranne Me,

Sorridente, Bella e Dannatamente Seducente.

Io sdraiato sul letto di Rose Nere Opache,

Tu deliziosamente a cavalcioni sul mio petto

giocavi a Dadi con tutti i miei Ricordi...

Ti sei avvicinata Maliziosamente

alle mie Labbra e mi hai sussurrato:

"Tornerò"...

(Gabriel)


 
 
 

Autoflagellazione

Post n°119 pubblicato il 02 Dicembre 2016 da Nero_di_Gabriel

"Quando Dio ti concede un dono,

ti consegna anche una frusta;

E questa frusta è predisposta 

unicamente per l'autoflagellazione"

(Truman Capote)

 

 

 

 

 
 
 

G come...

Post n°118 pubblicato il 30 Novembre 2016 da Nero_di_Gabriel

G come giungla 
la notte comunque si allunga 
le regole sono saltate 
le favole sono dimenticate

G come guerra 
e giù tutti quanti per terra 
non basta restare al riparo 
chi vuol sopravvivere deve cambiare

E' sorto il sole su un piccolo mondo 
e vecchi banchieri stanno pranzando 
ti devi spingere ancora più fuori 
che qui sei cacciato o cacciatore

La polveriera su cui sei seduto 
aspetta solo il gesto compiuto 
e tutti fumano e buttano cicche 
hai visto il fuoco come si appicca?

G come giungla 
la notte comunque si allunga 
le regole sono saltate 

le favole sono dimenticate

G come guerra 
e giù tutti quanti per terra 
non basta restare al riparo 
chi vuol sopravvivere deve cambiare

Il sole ti è contro ti porta la luce 
non riesci a distinguere tutti i nemici 
è proprio quando ti senti un po' in pace 
che sa presentarsi la bestia feroce

Anche fra loro si stanno sbranando 
non hanno fame ma mangiano intanto 
è l'abitutdine che li mantiene 
così spietati così senza fine

G come giungla 
la notte comunque si allunga 
le regole sono saltate 
le favole sono dimenticate

G come guerra 
e giù tutti quanti per terra 
non basta restare al riparo 
chi vuol sopravvivere deve cambiare

Occhi arrossati narici imbiancate 
denti sbiancati ghigni tirati 
c'è un'altra guerra in sala riunioni 
da cui comunque tu resti fuori

E quando fuori ma quanto basta 
ma quanto basta nascosto 
potresti essere il prossimo 
oppure il prossimo pasto

E puoi urlare che tanto la giungla 
soffoca la tua voce 
però ti lasciano contare 
su tutti quei mi piace

G come giungla 
la notte comunque si allunga 
le regole sono saltate 
le favole sono dimenticate

G come guerra 
e giù tutti quanti per terra 
non basta restare al riparo 
chi vuol sopravvivere deve cambiare

 

Passando dal Blog di Spiky03 e nel vedere pubblicato il testo di una bellissima canzone mi ha ispirato a fare la stessa cosa aggiungendo il mio significato personale.

I periodi bui esistono per essere alternati a quelli luminosi ma da un po' di tempo sono sempre più lunghi. Non bisogna più credere a quello che ci raccontano. Una volta se non si avevano grosse ambizioni ci si trovava un posticino di lavoro e dignitosamente seguendo il "corso" ci si andava in pensione oggi ci sono uomini che perdono il lavoro ad un passo dal traguardo. Quando un affare può fruttare i potenti si siedono e o sei con loro o contro di loro. Vediamo tutti queste cose ma facciamo finta di non comprenderle per non esporgersi sperando che non capiti mai a noi. Il poco benessere di alcuni li acceca dalle verità è dai finti amici che aspettano solo una nostra debolezza o distrazione per "assalirci".

Oramai tutti cercano di sbranare tutti non per fame ne per reale bisogno ma solo perché è abitudine. Le riunioni dei potenti in giacca e cravatta armati di stilografiche sono più pericolose di guerre in mimetica e fucile. Sembrano lindi e puliti ma sono solo dei cicainomani e viziosi spesso eletti e pagati da noi per far quello che vogliono loro. Molti passano giornate dando importanza a cose futili quando dovremmo capire cosa sta succedendo.

 

CHI VUOL SOPRAVVIVERE DEVE CAMBIARE

 
 
 

Vendetta...

Post n°117 pubblicato il 07 Novembre 2016 da Nero_di_Gabriel

Ci sono azioni che vanno eseguite punto e basta! Molte volte è solo perché non "sentite" sufficientemente nel cuore che si trovano scuse per non vendicarsi... Porgere l'altra guancia non sempre è giusto:

"Quando ci impegnamo per vendicare chi ci è caro, la giustizia personale si scontra con quella di Dio e della società. Diventiamo giudici, giuria e Dio. Quella scelta comporta una spaventosa responsabilità... Alcuni sono sopraffatti da tale peso; altri finiscono per abusarne. Il vero fuorilegge trova il giusto equilibrio tra la passione del proprio cuore e del potere della propria mente... Ci deve essere la stessa dose... Di potere, e di giustizia!"

 

 

 

 
 
 

Periodi...

Post n°116 pubblicato il 05 Novembre 2016 da Nero_di_Gabriel

Ci sono periodi nella vita che continuamente riceviamo dei messaggi, più o meno chiari, ma tutti sullo stesso argomento. Ho sempre pensato di dare un senso alla mia Vita, ma in queste ultime settimane tutto viene "sottolineato" ed è così che ieri sera, in modo casuale, vengo nuovamente "colpito" nel conoscere un aforismo:

"I due giorni più importanti della Tua Vita sono 

Il giorno in cui nasci 

e il giorno che scopri perché sei nato"

(Mark Twain)

 

 

 
 
 

Perché lo fai?

Post n°115 pubblicato il 02 Novembre 2016 da Nero_di_Gabriel

Molte persone  che mi conoscono bene

mi hanno chiesto almeno una volta

perché io mettessi in Pericolo 

la mia Vita per Proteggere 

quella di Altre senza, a volte, 

conoscerle nemmeno.

A tal proposito sono sempre

stato Affascinato dalla teoria 

della Pecora, Lupo e Cane da Gregge.

...Pecora...  Tutte le persone che 

Vivono e si Riproducono meccanicamente,

totalmente incapaci di reagire innanzi 

alle Prepotenze e Violenze subite...

... Lupi... Tutti quelli che 

Vivono per nutrirsi di Altre persone 

Sfruttando ogni modo 

per trarre benefici personali 

senza "sudori" utilizzando 

qualsiasi tipo di Violenza.

...Cani da Gregge... Quelli che nascono 

con l'intento di Bilanciare i "conti" 

tra Lupi e Pecore, programmati 

per "intervenire" a Difesa dei più Deboli

mettendo sul "piatto" la possibilità 

di Perdere la Vita.

 

Quando si nasce... 

...l'introduzione e la fine del

nostro libro sono già Scritte...

...Sta a Noi cercare di

restare in Vita il più a lungo possibile 

per scrivere un lungo

Racconto chiamato...

ESISTENZA  

 

 

 

 

 
 
 

Tutti hanno un Dio

Post n°114 pubblicato il 30 Ottobre 2016 da Nero_di_Gabriel

...Una delle lezioni di "catechismo" che ricordo 

più volentieri è quella in cui l'insegnante 

iniziava con il dire:

-" La religione è stata inventata dall'uomo per aiutarlo nei momenti di difficoltà"!

 

...Mosahi sud di Kabul.

Ore 04:00 sveglia, ognuno di noi meccanicamente si alzava 

ed iniziava la "vestizione" così come un rito 

si svolgeva veloce ma attenta ma

sopratutto si assaporava perché ognuno 

era conscio che potesse essere l'ultima.

Divisa personalizzata a seconda 

del piacere personale,

così come l'armamento

il quale variava in merito alla propria specializzazione... ma...

...l'importante

era lo stemma di reparto

bene in vista e  sulla sinistra del cuore...

In Rosso Sangue su sfondo Nero Morte 

La cosa bella è difficile da credere e immaginare

e che tutti...

...PREGAVANO!

Ci si "sfotteva" per tutto

per far passare il tempo e per allontanare

i pensieri da "umano" ma...

sulle preghiere mai... 

Ognuno nella sua lingua,

ognuno nel suo modo,

chi a bassa voce e chi ad alta voce.

Ognuno il suo Dio,

chi pregava la Famiglia, Moglie e Figli...

 

"Non allontanarti da me mio Signore.

OH mia forza, volgiti alla mia difesa...

Oh Signore confido in Te, fà che io non sia confuso...

Scuotimi dall'anima dei miei nemici...

Benedetto mio Signore,

che addestra le mie mani alla guerra e le mie dita alla battaglia...

Mia grazia e mia fortuna,mio rifugio e mia rivelazione,

mio scudo in cui trovo riparo

NON ABBANDONARMI PROPRIO ORA !

(Lo Sniper di Salvate il Soldato Ryan)

 

Già... 

NON ORA!!! 

 
 
 

Sì riprende... da qui!!

Post n°113 pubblicato il 29 Ottobre 2016 da Nero_di_Gabriel

...si riprende da dove abbiamo lasciato!

No!! Sarebbe troppo facile per tutti.

Tralasciare il vissuto di uno "spazio tempo"...

...anche un secondo vissuto consapevolmente 

può cambiare un Uomo per sempre...

Nel bene o nel MALE...

Gabriel... 

 
 
 

Era... Lei...

Post n°112 pubblicato il 21 Marzo 2016 da Nero_di_Gabriel
Foto di Nero_di_Gabriel

Era la Morte,

il passato e i miei sogni Incarnati,

e io ne ero già Innamorato...

...lo ero sempre stato.

 
 
 

Distanza

Post n°111 pubblicato il 17 Marzo 2016 da Nero_di_Gabriel

Capita a volte nella vita d'incontrare delle persone belle e lucenti ma a noi 'lontane'. Non intendo lontane solamente  dal punto di vista puramente geografico ma che per impegni o legami già esistenti risultano irraggiungibili. Spesso quanto sopra potrebbe risultare triste ma sarebbe stato peggio non incrociare proprio sul nostro cammino. Quindi continuiamo ad amare ed ammirare per quello che sono... persone stupende... 

2004, Iraq, Zona di Dahuk

Siamo ospitati in una casa di una famiglia locale per dei sopralluoghi di rito. La famiglia è composta da un papà sulla 60 una mamma più giovane di una decina di anni e un figlio arrivato forse tardi di 6 anni. Il bimbo è curiosissimo, sveglio e educato. Tempesta l'interprete di domande su di noi e le nostre armi... lo trovo strano in un paese abituato alla guerra ma prego il nostro "contatto" di non sgridarlo in quanto felice di rispondergli. Ceniamo... insomma, per dire, il cibo cucinato dalla signora non mi fa impazzire ma per rispetto non faccio trapelare nulla. Finita la cena esco dalla casa per fumare una sigaretta... Dio!! Quanto mi piaceva fumare... vengo raggiunto dal papa', l'interprete e il bimbo. Alzo gli occhi al cielo e sopra di me vedo le stelle più belle al mondo. Sembrano finte, scintillanti e vicine. Comincio a dialogare con il bimbo, sempre aiutato dell'interprete e scherzo con lui dicendo che sarebbe bello averne una. Il bambino chiede al padre perché non possiamo averne una? Padre, non dici che oggi giorno l'uomo può tutto con l'aiuto delle scoperte? Il padre con aria saggia risponde: Se l'uomo potrebbe avvicinarsi alle stelle si "brucerebbe" con la loro bellezza... Per quello Allah ha posto della distanza tra noi e loro...

 

Gabriel 

 
 
 

Pioggia...

Post n°110 pubblicato il 16 Marzo 2016 da Nero_di_Gabriel

Ci sono giorni che non ricordo cose banali fatte nei giorni prima altri che mi affiorano in mente ricordi tanto veri e spessi da farmi provare ansia... Questi fenomeni vengono racchiusi e categorizzato come "traumi da guerra". Un medico mi disse che è normale, tutti hanno traumi solo che Lei ha la "fortuna" di poterli categorizzare...

Ricordo la maestra delle elementari quando un giorno assegnò un "tema" : La Pioggia. Il mio tema risultò uno dei migliori tanto che lo lessi alla classe, in piedi sul lato sinistro della cattedra. Ero felice, fiero di me... grassotello e buffo con il maglioncino infilato nei pantaloni e le scarpe usurate in quanto reciclate da mio fratello maggiore. Il tema non era perfetto dal punto di vista grammaticale, anzi, io avevo scritto con la penna di colore nero e sinceramente risultava più rosso viste le numerose correzioni... La Maestra aveva premiato il mio "cuore" di bimbo... allora pulito, felice e spensierato. Lo lessi tutto con passione adulta anche se la punteggiatura era molto assente... Ricordo la mia pausa alla fine, il voto era scritto in caratteri enormi: Bravissimo !!! Quello... quello non lo lessi, non volevo "fregiarmi" di un qualcosa in cui non credevo.

Ieri ho ricevuto uno schiaffo da un amica che è stata una delle più belle carezze che ho ricevuto perché questa amica ha dimostrato di tenere a me... Ho fatto un errore ma la cosa grave e che la mia memoria ha cancellato quel fatto è se per alcuni potrebbe essere la migliore delle scuse per me è un orrore personale... trovo assurdo ricordate il fatto sopra citato ma la cosa più assurda e che se chiudo gli occhi vedo il testo e leggo:

...Amo la pioggia perché il mio Papà la usa per poter piangere credendo che io non me ne accorga... ma io lo sento perché gli voglio bene...

 

Oggi, mercoledì 16 Marzo 2016 sono "felice"... piove a dirotto.

Gabriel

 

 

 
 
 

Gabriel...

Post n°109 pubblicato il 12 Febbraio 2016 da Nero_di_Gabriel

Gabriel non è l'Uomo NERO...

Gabriel è quello che chiami se devi uccidere l'Uomo NERO....


 
 
 

No Easy Way Out...

Post n°108 pubblicato il 10 Febbraio 2016 da Nero_di_Gabriel

NESSUNA VIA DI USCITA FACILE

Non siamo indistruttibili,
baby faresti meglio a ricordartelo
Penso sia incredibile
come si finisca nelle mani del destino

Alcune cose valgono la lotta per alcune
sensazioni che non muoiono mai
Non sto chiedendo un'altra possibilità
Vorrei solo sapere perché
Non c'è alcuna via d'uscita facile non c'è nessuna scorciatoia
Non c'è alcuna via d'uscita facile,arrendersi non può essere sbagliato

Non ti voglio calmare
Non voglio trascinarti giù
ma mi sento come un prigioniero
come uno straniero in una città senza nome

Vedo tutti i volti arrabbiati
temo che possiamo essere tu ed io
parlando di cosa sarebbe potuto essere
Sto pensando a come ero

Non c'è alcuna via d'uscita facile non c'è nessuna scorciatoia per casa
Non c'è alcuna via d'uscita facile,arrendersi non può essere sbagliato

Baby,baby possiamo sbarazzarci di questa pelle
possiamo sapere come ci sentiamo dentro
anziché percorrere una strada infinita
non sapendo se siamo vivi o morti

Alcune cose valgono la lotta per alcune
sensazioni che non muoiono mai
Non sto chiedendo un'altra possibilità
Vorrei solo sapere perché
Non c'è alcuna via d'uscita facile non c'è nessuna scorciatoia per casa
Non c'è alcuna via d'uscita facile,arrendersi arrendersi non può essere sbagliato
Non c'è alcuna via d'uscita facile, non c'è nessuna scorciatoia per casa
Non c'è alcuna via d'uscita facile facile facile

(Robert Tepper)

... Penso che nella Vita nulla è facile.

Ogni situazione vissuta facilmente 

non merita Ricordo...

Gabriel

 
 
 

Senza fiato...

Post n°107 pubblicato il 05 Febbraio 2016 da Nero_di_Gabriel

Sono Riva di un Fiume in Piena...

(Negroamaro)

 
 
 

Pioggia...

Post n°106 pubblicato il 30 Gennaio 2016 da Nero_di_Gabriel

Quando piove che cos’è che mi fa star bene

che succede dentro me che non so spiegare

le parole mancano, sembrano svanire

certe cose iniziano ma non hanno fine...

(Volevo Te - Giusy Ferreri)

 

 

 

 
 
 

Eternita'

Post n°105 pubblicato il 09 Gennaio 2016 da Nero_di_Gabriel

Avrei anche voluto

imprimere con l'inchiostro Nero,

l'immagine Tua sotto 

le mie palpebre. 

Per poterti vedere anche 

in un sonno Eterno.

(Est-ce que tu m'aimes)


 
 
 

Il prezzo...

Post n°104 pubblicato il 04 Gennaio 2016 da Nero_di_Gabriel

Sorrido...

Pagandone il prezzo 

con lacrime di Sangue...

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

ULTIME VISITE AL BLOG

emozionami1960lumil_0franco_cottafavifuturoasproleoncinobianco1fataeli_2010lupodisseooronzo61Nero_di_GabrielThe_Blue_PearlEstelle_kvolami_nel_cuore33raider_on_the_stormlucre611lucreziamussi
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Gabriel manco da un bel pezzo da te ti auguro un...
Inviato da: fataeli_2010
il 06/02/2018 alle 12:08
 
Siamo sempre noi stessi. Bacio
Inviato da: The_Blue_Pearl
il 22/12/2017 alle 10:27
 
Prego Gabriel ^-^
Inviato da: lucre611
il 15/10/2017 alle 12:58
 
Per il tuo compleanno ^_^
Inviato da: lucreziamussi
il 30/07/2017 alle 08:02
 
Auguri Gabriel ^_^
Inviato da: lucreziamussi
il 30/07/2017 alle 08:02
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom