l'ondacalda

la speranza di una spinta

 

AREA PERSONALE

 

A MUNNEZZA SIETE VOI !

 

VITA

immagine

immagine

immagine

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

grho2014marianskagiuseppepappaticospagnolofComeDueCoccodrillimaredolce72evacamariannamarkcamanderandrearodellaCristinaDimasiSheva900m20022006plonagiovanni.srlgelsominaglicine
 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 

« Saviano insegnante del nuovo PDBuon Natale !!!!!! »

Il benessere italiano

Post n°325 pubblicato il 22 Dicembre 2008 da maredolce72

Il 5,3% delle famiglie italiane alla fine del 2007 ha dichiarato di
avere avuto nel corso dell'anno «momenti con insufficienti risorse per
l'acquisto di cibo». Il dato emerge dall'indagine dell'Istat sulla
distribuzione del reddito e le condizioni di vita in Italia. A fine
dell'anno precedente il numero delle famiglie in difficoltà con gli
acquisti di alimentari era risultato il 4,2%. Particolarmente critica
la situazione delle coppie con tre o più figli, delle famiglie
monoparentali (in particolare le madri sole) e degli anziani soli. Per
quanto riguarda le famiglie con almeno tre figli, il 25% ha difficoltà
ad arrivare a fine mese, l'8,1% non ha soldi per le spese alimentari e
il 25,3% ha difficoltà a trovare soldi per l'abbigliamento.


POVERTÀ - Sale dal 14,6% al
15,4% il numero delle famiglie che ha dichiarato di arrivare con molta
difficoltà alla fine del mese. L'Istat rileva «segnali di disagio
particolarmente marcati» al sud e nelle isole, e in particolare in
Sicilia dove sale al 10,1% il numero di famiglie con problemi di
risorse per il cibo. La situazione migliore si registra in provincia di
Bolzano e in Emilia Romagna.



REDDITO - Una famiglia su due
ha guadagnato nel 2006 meno di 1.924 euro al mese, con un aumento del
reddito del 2,8% rispetto al 2005, superiore all'inflazione che
all'epoca era al 2,1%. In media le famiglie italiane hanno percepito un
reddito netto di circa 2.379 euro al mese, tuttavia per il 61,8% il
valore si attesta sotto la media e in tutte le regioni meridionali.
L'indagine Istat conferma quindi la forte diseguaglianza nella
distribuzione del reddito registrata negli anni precedenti, non solo
tra le famiglie del nord e sud, ma anche nel meridione dove è
confermato un forte divario tra famiglie povere e ricche.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ondacalda/trackback.php?msg=6164915

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: maredolce72
Data di creazione: 20/11/2005
 

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: maredolce72
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 47
Prov: NA
 

VITA

immagine

immagine

immagine