Creato da onweblog1 il 08/02/2011

Come nasce una mamma

Diario di un'aspirante mamma

 

 

 

 

 
Settimane + giorni

Corrispondenza

4 + 3 settimane

corrispondono alla fine del 1° mese
8 + 5 settimane corrispondono alla fine del 2° mese
13 + 1 settimane corrispondono alla fine del 3° mese
17 + 4 settimane corrispondono alla fine del 4° mese
21 + 6 settimane corrispondono alla fine del 5° mese
26 + 2 settimane corrispondono alla fine del 6° mese
30 + 4 settimane corrispondono alla fine del 7° mese
35 + 0 settimane corrispondono alla fine dell’8° mese
40 + 0 settimane corrispondono alla fine del 9° mese
 

 

7 Aprile ore 14.00 - I ecografia

11 Aprile - disdire appuntamento spermiogramma

12 Aprile - prenotare eco al 3° mese e translucenza (12-20 Maggio) - ANNULLATO

15 Aprile - ritiro referti analisi sangue

20 Aprile ore 11.45 - ecografia gratuita

21 Aprile - prenotare eco al 3° mese (6-20 maggio)

3 Maggio - iniziare cura urine

9 Maggio - 11.40 I ecografia ospedale (I trimestre)

10 Maggio - impegnativa per esame urine e urinocoltura e impegnativa per ecografia II trimestre gravidanza (ospedale)

                    prenotare eco al II trimestre (e III trimestre)

11 Maggio - disdire appuntamento centro fertilità

18 Maggio - esame urine e urinocoltura

23 Maggio - ore 10.30 - visita dalla ginecologa ed ecografia

                   ritirare risultato analisi urine

26 Maggio - impegnativa per esame toxo ed urine, ricetta antibiotico per E. coli

                   Inizio cura antibiotica per 6 giorni

3 Giugno - ore 9.00 - corso informativo sull'epidurale

6 Giugno - prenotare corso pre-parto

 

 

11 Giugno - esame sangue (toxo) ed urine

15 Giugno - ore 8.20 - pap-test gratuito all'ospedale, ritirare modulo per corso preparto (lun. - mer. - ven. 8.30/10.30)

16 Giugno - ritirare risultati analisi sangue e urine

20 Giugno - impegnativa per tampone vaginale

27 Giugno - ultimo giorno Levofolene (prendere solo Neo-gravigil per tutta la gravidanza)

                   ore 9.30 - ecografia ginecologa + tampone vaginale (+ pap-test: annullato)

29 Giugno - impegnativa analisi sangue e urine, controllare su internet risultato tampone vaginale, se pos. avvisare la ginecologa per cura con ovuli

4 Luglio - analisi toxo IgM, emocromo ed urine

7 Luglio - ritirare risultati analisi

NB. Entro un mese dal 15 Giugno arriva a casa l'esito del pap-test

NB. Dall'11 al 18 Luglio (morfologica) non usare l'olio di mandorle

18 Luglio - ore 9.00 - ecografia II trimestre - morfologica (ospedale)

25 Luglio - ore 10.00 - ecografia

26 Luglio - prenotare all'ospedale "test al carico di glucosio 75 gr" per l'1 Agosto: non occorre la prenotazione!!

                  pancerina e "ferro tre"

NB. Dal 27 Luglio prendere "ferro tre" per 3 volte alla settimana

29 Luglio - impegnativa per toxo Ig M, emocromo, test al carico di glucosio 75 gr, urine 

01 Agosto - analisi sangue (toxo, emocromo), urine e test al carico di glucosio 75 gr

02 Agosto - 17.00 - controllo ecografico dal dott. a Trento per consultazione

03 Agosto - scaricare referti on line, mandare un sms alla dottoressa sull'esito del glucosio

 

 

31 Agosto - ore 15.00 - ecografia ginecologa

NB. Settembre - acquisti e preparativi

02 Settembre - ore 8.30 - impegnativa per corso pre-parto e impegnativa per analisi sangue e urine

                         portare impegnativa alle casse insieme al modulo e pagare il ticket di 36,18 € + 5 €

7 Settembre - ore 9.00 - I lezione corso pre-parto (8 lezioni ogni mercoledì + 3).

09 Settembre - analisi sangue (toxo IgM, emocromo, ferritina) e urine

21 Settembre - II lezione corso pre-parto (cordone ombelicale): consegnare domanda e pagamento

28 Settembre - III lezione

3 Ottobre - ore 10.20 - ecografia III trimestre (ospedale)

05 Ottobre - IV lezione corso

06 Ottobre - ore 15.00 - ecografia ginecologa - chiedere per tampone rettale

07 Ottobre - impegnative esame urine, sangue, tampone vaginale e rettale

10 Ottobre - analisi sangue e urine

11 Ottobre - ritiro referti on line

12 Ottobre - V lezione corso

14 Ottobre - ore 18.30 - incontro all'ospedale con la pediatra

19 Ottobre - VI lezione corso

24 Ottobre - ore 15.00  incontro con la psicologa

26 Ottobre  - ore 9.00 - incontro all'ospedale (il pediatra non ci sarà) e visita al reparto

28 Ottobre - VII lezione corso (ultima lezione)

03 Novembre - ore 15.00 - ecografia ginecologa e tampone vaginale e rettale

 

 

07 Novembre - ore 10.30 - day hospital: portare lettera ginecologa e documentazione completa gravidanza. Prenotato il tracciato per il 29, visita ed eco.

09 Novembre - ore 11.00 - ritirare esiti tampone vaginale e rettale

11 Novembre - tel dott. per impegnativa tracciato e ritirare

24 Novembre - ore 8.00 - day hospital per pre-ricovero: esami del sangue ed esami per l'anestesia

25 NOVEMBRE - ORE 7.00 - RICOVERO PER CESAREO D'URGENZA: ANNULLATO PER POSIZIONE CEFALICA!

29 Novembre - ore 9.00 - tracciato, eco e visita (eventualmente non è necessario disdire)

30 NOVEMBRE - ORE 7.15 - RICOVERO PER CESAREO: POSIZIONE PODALICA

NB. Gli integratori (Omegagil e Neogravigil) e il ferro continuare a prenderli per altri 40 gg. dopo il parto (e comunque sentire il pediatra). Chiedere per favismo: alimentazione e utilizzo farmaci durante l'allattamento.

NB. Per il periodo estivo prendere Veniloto (1 cp al g.) per fragilità capillari e pesantezza gambe. Neo-gravigil per tutta la gravidanza. Onligol per tutta la gravidanza da alternare 2 settimane si e 2 no con Activia. Ferro tre 3 volte alla settimana. Omegagil tutti i giorni oppure, se mi disturba, un giorno si e uno no da alternare con il Ferro 3. Prodotti omeopatici prima del parto (dall'8° mese).

NB. Per la sciatalgia prendere Bentelan per 5 gg, se non passa il dolore ritornare all'ospedale (2 cp dopo la colazione per 3-4-5 gg, non sospendere all'improvviso del tutto, prendere 1 cp per 2 gg. Se non trovo giovamento dopo qualche ora, posso prendere 1 altra cp nel pomeriggio (non dopo le 16!!) oppure la tachipirina o l'aulin)

NB. I prodotti omeopatici prenderli fino al parto

NB. Prendere Lymdiaral (diuretico) per gonfiore gambe-caviglie-piedi fino al parto. A partire dal 18 pomeriggio prendere 15 gocce in mezzo bicchiere di acqua, nei giorni successivi iniziare dalle 8.00 fino alle 19.00, 30 gocce in mezzo lt di acqua. Bere molto.

NB. Misurare la pressione tutti i giorni a partire dall'8 novembre per una settimana, 1-2 volte alla settimana successivamente.

 

 

 

Waiting for you too

Post n°214 pubblicato il 22 Novembre 2013 da onweblog1

L'altro mio blog

Waiting for you too

 
 
 

Babilandia - Quando nasce un bimbo

Post n°213 pubblicato il 21 Gennaio 2012 da onweblog1

Il mio nuovo blog

BABILANDIA - QUANDO NASCE UN BIMBO

 
 
 

Diario - la nascita di Alessia

Post n°212 pubblicato il 26 Dicembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Proverò a raccontare velocemente la mia esperienza...

Alle 7.00 del mattino del 30 Novembre ero all'ospedale: ricovero per taglio cesareo visto che la bimba era di nuovo in posizione podalica...almeno il 29!!! Infatti il 30 si era girata di nuovo...e per la seconda volta!!! I dottori non ci volevano credere: "Ma allora ci prende proprio in giro!!", "E dire che è proprio difficile che si giri tutte queste volte a pochi giorni dal parto, adesso che è passata un'altra settimana dalla prima "capriola" ed è più grande, ha a disposizione meno liquido quindi al massimo da seduta si metterà di traverso ma non tornerà più in posizione cefalica"...e invece si!!!!!

Visto che ormai la data prevista per il parto era stata superata hanno deciso di ricoverarmi lo stesso e tentare il parto naturale, ovviamente inducendolo, visto che mi erano iniziate delle contrazioni ma non erano affatto dolorose e potevano volerci anche diversi giorni ancora!

Così alle 9.00 del mattino hanno messo il primo gel ma, come avevano previsto, difficilmente avrebbe prodotto qualche effetto. Erano previsti altri 2 inserimenti di gel (via vaginale) ogni 6 ore, se non avessero funzionato avrebbero indotto con l'ossitocina, in seguito avrebbero tentato con la rottura delle acque e infine, se niente di tutto ciò avesse funzionato, sarebbero ricorsi al cesareo.

Alle 15.00 hanno messo il secondo gel e mi erano iniziate delle contrazioni un pò più importanti ma non ancora sufficientemente dolorose. Alle 21.00 ultimo inserimento di gel....e qui sono iniziati i dolori!!! Il gel ha "indotto" anche un forte mal di pancia, così ero spesso in bagno!! So che il travaglio indotto è più doloroso di quello spontaneo...non conosco il secondo ma posso dire che è stato diverso da come me lo avevano descritto. Quell'onda che sale e scende attenuandosi a me non si è verificata, nel senso che l'utero era sempre contratto e il dolore non si è mai attenuato del tutto...praticamente senza alcuna tregua!!!

Verso le 3.00 ho telefonato a mio marito per farmi raggiungere in sala parto e così è riuscito ad assistere a parte del travaglio. Dopo aver vomitato e dopo essersi rotte le acque (marroni!!) mi ero dilatata di soli 3 cm, e così sono rimasti anche 2 ore dopo. A questo punto il dottore ha deciso per il cesareo d'urgenza e devo dire che, anche se ero terrorizzata, in quel momento ero felice di quella decisione e non vedevo l'ora che mi facessero l'anestesia!!!

In sala operatoria tremavo come una foglia, ero talmente agitata che temevo di restarci secca!!!. Quando il dott. ha messo il disinfettante sulla pancia l'anestesia non aveva ancora preso del tutto, così gli ho comunicato che avevo ancora sensibilità (avevo paura che non prendesse!!) ma lui mi ha rassicurata che prima di agire mi avrebbe chiesto se avevo ancora o meno sensibilità. Ovviamente dopo non ho avvertito più nulla, tranne dei movimenti sulla pancia, tanto che pensavo mi stessero ancora preparando, quando ad un certo punto un'assistente esclama "Buongiorno bella bambina!!"....e io "Ma è già nata??!!!". Cavoli, è stata più la paura che l'operazione di per sè. Così sono scoppiata in un pianto liberatorio e il mio primo pensiero era quello di sapere se la bimba stava bene. Nel frattempo che mi rassicuravano ho sentito anche il suo primo pianto, che emozione! Dopo poco l'hanno pulita e l'hanno messa nuda sul mio petto...non ci sono parole per descrivere questo momento.

Devo dire che il cesareo è stata la mia àncora di salvezza, peccato per il post-parto! Ma all'ospedale mi sono trovata davvero bene, coccolata e assistita di continuo, non mi hanno fatto mancare niente, neanche ora che ci assistono per l'allattamento. Appena avrò ancora un pò di tempo racconterò il seguito....

PS. Scusate gli errori ma non ho tempo di rileggere!

 
 
 

Diario - ormai ci siamo...

Post n°211 pubblicato il 29 Novembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Oggi mi hanno fatto il tracciato per data oltre il termine. E' durato un po' più del solito in quanto all'inizio la bimba non si muoveva, probabilmente stava dormendo, ma poi si è fatta sentire (anche troppo!!) ed era tutto ok. E' da ieri pomeriggio (escluso stanotte) che sento chiaramente le contrazioni ogni 10 min, ma non sono dolorose. Le ha rilevate anche il tracciato, l'utero si sta preparando ma dalla visita risulta ancora chiuso. A tal proposito, ora che ho capito come sono le contrazioni, sono sicura di averne già da qualche mese, ogni volta credevo fosse Alessia che si impuntasse in qualche posizione fastidiosa che mi faceva mancare il respiro, addirittura quando ero per strada dovevo rallentare il passo.

Le urine sono ok e anche la pressione.

E infine l'ormai attesissima ecografia...come immaginavo la bimba si è girata di nuovo...PODALICA!!!!

Domani mattina mi ricoverano, alle 7.15 devo andare in ostetricia, mi faranno un'altra ecografia (non si sa mai!!) e se è ancora podalica mi faranno il cesareo. NB. A digiuno da mezzanotte, senza bere nemmeno acqua. Non prendere medicinali già da oggi (Lymdiaral).

Casomai dovesse invece essere cefalica, questa volta non mi manderanno a casa e tenteranno il parto naturale approfittando della posizione ideale inducendolo con il gel. Mi ha spiegato il dottore che, a differenza dell'altra volta, adesso potrebbero tentarlo perchè siamo oltre il termine ed esiste una maggiore probabilità di successo che l'utero venga stimolato. Rispetto alla settimana scorsa, però, esiste una minore possibilità che possa cambiare di nuovo posizione in quanto in una settimana la bimba è cresciuta un pochino di più e il liquido è un tantino più ridotto, al massimo è più facile che da seduta possa mettersi in posizione trasversa ma non addirittura cefalica!!

I motivi per i quali sta facendo tutte queste capriole potrebbero essere dovute al fatto che la bimba non sia molto grande e che ci sia una quantità di liquido amniotico abbondante, ma comunque nei limiti, solo che in questo caso sarebbe stato meglio se fosse stato nel limite inferiore che non in quello superiore! Oppure potrebbe essere dovuto al fatto che al confronto bimba/conformazione del bacino la posizione podalica sarebbe la più comoda per lei. Questo potrebbe far sì che anche se facessi il parto naturale (in caso di posizione cefalica) ci sarebbe comunque la possibilità che potrebbe girarsi e il cesareo sarebbe sempre in "agguato"!!

A parte il fatto che sono sempre terrorizzata dall'idea del cesareo e dispiaciuta per il fatto che mio marito in quel caso non potrebbe partecipare, a questo punto mi sento sollevata a pensare che ormai poche ore mi separano dalla mia bambolina!!

 
 
 

Parto post-termine

Post n°210 pubblicato il 27 Novembre 2011 da onweblog1
 

Domani è la data presunta del parto ma Alessia non accenna a voler fare il grande salto!

"Amore mio ma cosa stai facendo lì dentro???!!!! Mammina è un po’ stanca, le fa male la pancia, soprattutto quando è sdraiata, le fa male la schiena, non dorme, non digerisce bene e fa fatica a respirare, è tanto gonfia e si sente tanto pesante. Ma più di ogni altra cosa sta iniziando a venirle l'ansia per ogni giorno in più! Spera di vederti e abbracciarti quanto prima e soprattutto vuole sapere se stai bene".

La durata media della gravidanza è di 280 giorni o 40 settimane e si considera, perciò, oltre il termine quella che supera tale periodo.

Per verificare che il bambino stia bene si effettuano alcuni controlli a partire dalla data presunta del parto, ogni ospedale adotta metodi leggermente differenti. Nella maggior parte dei centri viene effettuato:

  •     il conteggio fino a 10. Bisogna contare i movimenti fetali nell'arco delle 12 ore: almeno 10 al giorno (anche consecutivi) sono segno di benessere fetale.
  •     il monitoraggio cardiotografico. Effettuato fuori travaglio si chiama "no stress test". Viene effettuato nella 41° e 42° settimana con diversa frequenza man mano che il tempo passa.
  •    l'amnioscopia. E' un esame ormai poco utilizzato che viene eseguito con un sottile tubo introdotto nel collo dell'utero quando c'è una dilatazione di almeno 1 cm. Con un sistema a luce fredda è possibile visualizzare la borsa anteriore delle acque e valutare il colore del liquido amniotico. Non è un esame doloroso, procura un fastidio leggermente superiore a quello della visita ginecologica.

 

Se dopo 14 giorni non è ancora avvenuto il parto, verrà indotto con uno dei seguenti metodi:

·        se il collo dell'utero è rigido e chiuso e non ci sono contrazioni significative si applica un gel alle prostaglandine

·        se c'è un minimo di dilatazione e sono già presenti contrazioni il gel viene applicato in vagina

·        quando invece il collo è morbido e dilatato di almeno 1-2 cm e sono presenti contrazioni è possibile praticare la rottura artificiale delle membrane e pilotare il parto con l'ossitocina in fleboclisi

·        solo se dopo 2 o 3 tentativi l'induzione del travaglio non riesce verrà praticato il taglio cesareo.

NB. Pare che il parto indotto sia molto più doloroso!

 
 
 

Diario - i giochini della mia bimba

Post n°209 pubblicato il 25 Novembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Incredibile....ma è tutto vero! Ormai Alessia è diventata famosa all'ospedale per i suoi scherzetti!

Stamattina alle 7.00 eravamo in reparto, mi hanno fatto il tracciato, misurato la pressione, fatto un prelievo (mi hanno anche lasciato il tubicino nel braccio per la flebo) quando di corsa mi hanno vestita con un camice bianco per essere portata in sala operatoria, erano venuti a prendermi prima di quanto si aspettassero! Prima di lasciarmi andare, la ginecologa mi ha fatto l'ecografia per verificare la posizione della testa.....CEFALICA!!!

In pratica tra ieri pomeriggio e stanotte si è messa di nuovo in posizione, non ci potevamo credere!!! Così mi hanno rimandata a casa!

Non sapevo se essere contenta o meno, ormai mi ero preparata psicologicamente ad affrontare tutto ed ero pronta ad abbracciare la mia bambolina. Invece eccomi ancora qui, in attesa che accada di tutto e di più sperando che non cambi di nuovo posizione!

Secondo falso allarme...

 

La mia bimbetta furbetta!!!!

 
 
 

Diario - prericovero per cesareo

Post n°208 pubblicato il 24 Novembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Stamattina eravamo all'ospedale poco prima delle 8.00, mi hanno chiamata per prima e mi hanno fatto subito l'ecografia per vedere se casomai si fosse girata...niente da fare!

Tra infermieri, ostetriche e dottori non ce n'è stato uno che non mi abbia detto:

- "Bello scherzetto, ma proprio alla fine si doveva girare!! Non accade spesso, ma non sei nè la prima nè l'ultima!"

- "Già...".

Così è iniziato il tour per i vari ambulatori, primo fra tutti il laboratorio di analisi dove ho fatto il prelievo di sangue (7 provette!!!) e le analisi delle urine. Finalmente una bella colazione con cappuccino caldo e un krafen alla crema...mmmhhh.

Quindi sono andata a fare l'ECG e poi sono andata a colloquio con l'anestesista. Quest'ultimo mi ha spiegato un po' la procedura del cesareo e fatto firmare qualche carta per il consenso.

Domani dovrò presentarmi in ostetricia alle 7.00 a digiuno dalla mezzanotte (digiuno significa senza mangiare e senza bere, nemmeno acqua!). Mi faranno innanzitutto un'altra ecografia per vedere se nel frattempo si è girata, in caso contrario mi porteranno in sala operatoria nel reparto di chirurgia e inizieranno con una flebo, poi l'anestesia locale (iniezione sulla schiena che viene praticata facendomi sdraiare sul fianco sinistro). Il taglio verrà praticato nella parte bassa della pancia, quasi a livello pubico, non resteranno segni, tutta la procedura dovrebbe durare una 40ina di minuti e non potrà assistere mio marito in alcuna fase finchè siamo in sala operatoria! Si addormenterà tutta la parte inferiore del corpo, dall'ombelico in giù, non sentirò dolore ma avvertirò quello che faranno e, quando prenderanno la bambina sentirò come uno strattone. Nel frattempo che controlleranno la piccolina mi metteranno i punti e finalmente potrò averla sulla mia pancia per circa un'oretta, nel frattempo dovrei riuscire anche ad allattare. Infine ci porteranno in camera, le faranno il bagnetto e potrà conoscere anche il suo papà!!! Speriamo tutto bene!

Il tour ospedaliero si è concluso in day hospital con un tracciato, misurazione della pressione, analisi urine (stick negativo) e colloquio con il ginecologo che mi ha fatto alcune domande per compilare i documenti e spiegato quello che mi faranno domani, più altra ecografia...sempre podalica!

Il tutto si è concluso alle ore 13.00!!!!

NB. Posso prendere gli integratori, il ferro, i lassativi, anche se stamattina, non avendo fatto colazione a casa, non li ho presi. Evitare il Lymdiaral (principio attivo non identificato dall'anestesista!!!).

 
 
 

Diario - bello scherzetto!!!

Post n°207 pubblicato il 23 Novembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Non ci posso credere!!

Per tanto tempo, dall'inizio della gravidanza, la bimba è stata in posizione trasversa, tanto che la mia ginecologa ipotizzava da sempre la possibilità di fare un cesareo. Ma mancava così tanto tempo che sarebbe potuto accadere di tutto, infatti all'ultima ecografia del SSN la bimba era finalmente in posizione cefalica ed è rimasta così fino a lunedì scorso (l'altro ieri!!!).

Ma andiamo per gradi....

Verso mezzogiorno ho visto sugli slip e sulla carta igienica delle macchioline di sangue di colore rosso scuro. Dopo una ventina di minuti eravamo tutti all'ospedale. Mi hanno fatto il tracciato e misurato la pressione: tutto regolare. Dalla visita si è evidenziato che la perdita di sangue è dovuta al fatto che il collo dell'utero sta iniziando ad accorciarsi ma è ancora chiuso. Non sento (e non ho mai sentito) le contrazioni, non so neanche se sono in grado di riconoscere quelle di Braxton-Hicks.

E per finire mi hanno fatto l'ecografia....la bimba tra ieri e stanotte si è girata in posizione podalica!!!! Bello scherzetto!!! E dire che è molto raro che accada così in prossimità del parto, non avendo granchè spazio per muoversi. Può accadere casomai il contrario, visto che la posizione cefalica è quella più comoda (per effetto della forza di gravità la testa tende ad essere rivolta verso il basso essendo più pesante).

Quindi domani mattina dovrò fare il pre-ricovero: alle 8.00 devo stare all'ospedale (day hospital) a digiuno, mi faranno gli esami del sangue e quelli per l'anestesia, mentre venerdì mattina mi ricoverano per il cesareo d'urgenza, sperando che non iniziano le contrazioni tra oggi e domani. Comunque se noto qualcosa di particolare dovrò andare all'ospedale in qualsiasi momento.

Mi hanno consigliato di provare a mettermi a candela oppure sdraiata con i cuscini sotto il bacino e le gambe oppure inginocchiata con la testa in giù, dovrei stare in una di queste posizioni per un po' di tempo, non si sa mai si giri di nuovo!!!

Purtroppo non credo che facciano l'anestesia totale, comunque non è consigliabile per diversi motivi, tra i quali quello di perdersi la nascita della piccolina. Peccato che ho una gran paura a pensarci a mente fredda, avrei preferito non saperlo con così largo anticipo, magari l'avrei presa meglio se me lo avessero proposto durante il travaglio (non credo che in quel momento avrei avuto modo di pensare al taglio più di tanto!!!). E poi mi dispiace tremendamente che mio marito non possa assistere al parto e mi dispiace non sapere cosa voglia dire partorire in modo naturale..che tristezza quest'operazione! E va be', lo so, l'importante è che nasca la mia piccolina....non vedo l'ora....

 
 
 

Curiosità e consigli

Post n°206 pubblicato il 22 Novembre 2011 da onweblog1
 

L'ovetto (0-13 Kg) è ideale per gli spostamenti brevi in auto, o comunque per periodi di tempo non superiori ad un paio di ore. Lo si può montare sul telaio e portare a passeggio.

Per lunghi viaggi, invece, si deve utilizzare il seggiolino con lo schienale regolabile, meglio se 0-18 Kg, e successivamente si può passare alla sola seduta con il rialzo.

NB. Evitare il seggiolino che va fino a 36 Kg, troppo grande per essere utilizzato anche i primi mesi!!!

 

Carino questo dell'Inglesina, però mi sembra un po' caro....

 
 
 

Diario - un giretto all'ospedale

Post n°205 pubblicato il 21 Novembre 2011 da onweblog1
 
Tag: Diario

Ho iniziato il Lymdiaral venerdì pomeriggio ma, a parte ieri mattina che le gambe sembravano leggermente meno gonfie, non sta facendo granchè effetto.

Ieri ho mandato un sms alla mia ginecologa per aggiornarla sulla situazione e ha deciso, anzichè vedermi lei come pensava inizialmente, di mandarmi direttamente all'ospedale dicendo che non sentivo la bimba muoversi da un giorno (il che non è vero!!!). In questo modo mi avrebbero dovuto fare il tracciato e il controllo di tutti i parametri e, probabilmente, avrebbero anche potuto decidere di ricoverarmi e di indurre il parto. Così stamattina sono andata al reparto di ostetricia e mi hanno fatto tutti i controlli come mi ha detto la dott. E' tutto regolare, sia il tracciato che la pressione, mentre per l'edema mi hanno detto che è normale in gravidanza, l'importante è che non sia associato ad una pressione alta o ad esami alterati delle urine. Nessuna conseguenza nè per la gravidanza nè per me, tutto scomparirà a distanza di un paio di giorni dal parto.

Nessuna novità, mi è stato confermato quello che già sapevo. Ma adesso sono più tranquilla, anche se il gonfiore non lo sopporto proprio più!

Dai Alessia, se vuoi nascere adesso mammina è contenta!!! E poi non vede l'ora di conoscerti e di stringerti fra le sue braccia....

 
 
 
Successivi »
 

 

Clicca sul menu a tendina qui sotto (TAG) per selezionare dall'elenco l'argomento desiderato

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

hpoirot68vivy.lacidsafeguardfrancycicciby83annalisa_regimartina.dipumpogabrielesmanuelideboradduklaunivshabo1cutrona02claudiaturi1992raffaellarusso.87vero.simoncelli
 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30