« Messaggio #17Messaggio #19 »

Post N° 18

Post n°18 pubblicato il 05 Settembre 2005 da a4mani

Lei non sentiva altro che il rimbombo dei suoi singhiozzi, Paolo assisteva ad una scena che aveva del filmico.

La cugina tra le braccia, tremante e in lacrime, e alle sue spalle l'eco di richiami e passi per le scale... in un solo istante il caos aveva invaso il palazzo, e due uomini di corsa avevano raggiunto il suo pianerottolo, trincea inconsapevole di una battaglia ancora sconosciuta. Uno di loro era il marito della cugina. Pochi istanti  per razionalizzare. Primo: Silvia. Secondo: Alessandro. Terzo: chi è quell'altro? Quarto:          . Il silenzio.

- Alessandro! Che cosa cazzo state facendo? -  

La cugina rannicchiata sul suo petto lo aveva veramente scosso, e il modo in cui lei premeva il viso contro la sua spalla nel disperato tentativo di essere protetta da qualcosa, qualcuno - possibile fosse proprio Alessandro? - lo rendeva seriamente preoccupato su tutto quello che stava succedendo.

- Niente, Paolo, devo solo parlare con Silvia...

Alessandro allungò un braccio verso la moglie, ma Paolo rinsaldò la stretta con cui proteggeva la cugina, che aveva avuto un fremito all'affermazione del marito...

- Non se ne parla, Ale... è chiaro che se è qui è perchè non ne ha nessuna intenzione adesso, e meno che mai in questa condizione. Forse è il caso che vi calmiate un po' tutti quanti, e aspettiate che siate tutti in grado di ragionare... e l'inseguimento non mi sembra proprio una gran manifestazione di persone che siano in sè.

Gli occhi di Alessandro, da scintillanti che erano, quasi infuocati, persero ogni luminosità. La maschera dell'accanimento era caduta, ed era rimasta solo la veste della sua desolazione. Quell'espressione colpì al cuore Paolo, forse ancor più del cuore della cugina che sentiva impazzito pulsare sul suo petto, e spinto dalla compassione invitò tutti ad entrare in casa.

- Silvia, stai calma... adesso vai in bagno, datti una rinfrescata... se non te la senti, vai pure nella mia camera a riposarti, se invece stai bene, raggiungici in sala... io devo parlare un po' con Ale e il suo amico...

Una volta lasciata la cugina Paolo si recò verso il salone. Non aveva idea di cosa fosse successo. Ma una cosa era certa, la sua cena con Manuela era saltata.   

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Le 2 penne X 4 mani

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

iosontornatoiosoulplaceminsterr999volandfarmtoorresalottergsSdoppiamoCupidofratellibluesqueenfrancymaidicartoneAngeloRibelledgl0
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom