« Messaggio #14Messaggio #16 »

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 26 Luglio 2005 da a4mani

"Silvia!"

vedendola si alzò in piedi e si asciugò goffamente le lacrime che, oramai quasi asciutte, gli avevano rigato il viso come il trucco colato nella maschera di un triste clown.

"..che ci faccio qui?..che vuoi che ci faccia..sono venuto a vedere come stai..se stai male quanto me.."

Lei gli passava a fianco senza guardarlo negli occhi, la sua corazza di ghiaccio, appena indossata per l'occasione, scintillava al sole rosso di un tramonto qualsiasi di settembre.

"Mi era sembrato di essere stata chiara. Non ti voglio qui"

La frase le sembrava stonata tanto quanto in cuor suo sapeva non fosse verità.
Alessandro non cedeva.

"Dai Silvia, per favore..sai che è una storia passata, morta e sepolta..sono mortificato del fatto di non avertene mai parlato..ma se ti ho ferito ti chiedo perdono..fammi almeno rientrare in casa.."

Mentre lui parlava lei armeggiava nella borsa e, dopo trivellazioni varie nel substrato di cianfrusaglie che permeava il fondo della borsa stessa, trovava le chiavi di casa ed apriva il portoncino di ingresso. Appena varcata la soglia, si girò verso Alessandro. I suoi occhi verdi annaspavano e chiedevano aiuto tra le lacrime, mentre le stesse scivolavano copiose sul volto trasportando il proprio fardello di tristezza, rabbia e disperazione.

"Io...io te ne ho perdonate tante Alessandro...troppe...tu non cambi mai...quando per un po' di tempo non succede niente di particolare e si crea un po' di equilibrio tra noi...arriva la scossa di un terremoto e ributta giù tutto quello che avevamo pazientemente rimesso in piedi...e questa scossa è grossa, caro mio...ce ne vorrà di tempo per riaggiustare tutto..."

Detto questo gli chiuse la porta in faccia, appoggiò la schiena alla porta e si lasciò scivolare fino a sedersi a terra, piangendo a dirotto. Alessandro fece lo stesso dall'altra parte del portoncino.

"Silvia...so che mi senti...so che adesso sei tanto arrabbiata con me perchè ti ho mentito...o perlomeno non ti ho parlato di questa parte della mia vita...ma cerca di capirmi.."

Lei non lo fece finire

"NO TU CERCA DI CAPIRMI!!NON SO PIU' CHI HO SPOSATO, TE NE RENDI CONTO??!? non so più chi ho sposato..."

E ricominciò a piangere a dirotto. In quel momento era come se le parole dette con l'amica non fossero servite a niente, come se avessero tentato di prosciugare un lago con un secchio.

Alessandro capì che non era il caso di continuare a stressarla
"Va bene, io vado a cercare un posto per dormire, forse dai miei, ho il cellulare con me, quindi se ne senti il bisogno chiamami"

Nell'uomo che ha combinato qualcosa di brutto alla sua donna a volte si crea una sorta di muro del suono, prima del quale è indicibile il dispiacere di aver arrecato tanta sofferenza alla persona che si ama e si è ansiosi di voler riparare. Ma passato quel punto (ci si avvicina tentando appunto di recuperare trovando però un muro di gomma dall'altra parte) subentra una sorta di autodifesa emotiva, scatta una rabbia che può far diventare molto cinici verso chi ci fa sentire così maledettamente in colpa, e spesso in quei casi volano parolone. Alessandro non disse nulla, ma nella mente i "vaff" si sprecarono.

Guardò in giro, il sole era quasi calato del tutto, tinteggiando di rosso i palazzi più alti. Decise che era il caso di mettere qualcosa sotto i denti e di chiamare a casa per trovare dove dormire la notte.

Intanto Silvia piangeva.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Commenti al Post:
Artemide_7
Artemide_7 il 30/07/05 alle 12:27 via WEB
Sempre bravi...Un bacio...Arte
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Le 2 penne X 4 mani

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

iosontornatoiosoulplaceminsterr999volandfarmtoorresalottergsSdoppiamoCupidofratellibluesqueenfrancymaidicartoneAngeloRibelledgl0
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom