« In molti pensano che l'...Ballarò - Sanità in Lombardia »

Libertà dell'individuo o liberalismo delle masse?

Post n°25 pubblicato il 28 Maggio 2006 da penduick


"La nostra costituzione - scrisse Pericle - non calca la orma di leggi straniere. Noi piuttosto siamo d'esempio agli altri senza imitarli. Il suo nome è democrazia, perché affidiamo la città non a una oligarchia, ma a una più vasta cerchia di cittadini; ma in realtà le sue leggi danno a tutti indistintamente i medesimi diritti nella vita privata; e per quanto riguarda gli onori ognuno viene prescelto secondo la fama che gode, non per l'appartenere all'uno o all'altro partito a preferenza del valore. Né avviene che la povertà offuschi il prestigio e arresti la carriera di chi può rendere buoni servigi alla città. Senza alcuna costrizione nella vita privata, nei rapporti politici non trasgrediamo la legge soprattutto per reverenza ad essa ubbidendo ai magistrati in carica e alle diverse leggi, specialmente a quante proteggono gli offesi e a quante, senza essere scritte, recano come sanzione universale il disonore".

Le parole di Pericle sono richiamate nella Costituzione Europea; in molti citano il grande ateniese come uno dei padri della Democrazia, ma Pericle era innanzitutto fautore della libertà dell'individuo. Nel suo ideale di stato, l'ordinamento del potere deve essere "misurato" nel rispetto dei diritti dell'individuo. La libertà dell'individuo e le sue esigenze innanzitutto.


"Il segreto della felicita’ e’ la liberta’, e il segreto della liberta’ e’ il coraggio".
Così Oriana Fallaci ha recentemente citato il solito Pericle.

Vorrei concludere citando le parole della nostra scrittrice:
"la libertà è un dovere prima che un diritto"

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/penduick/trackback.php?msg=1223165

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ilvecchiodelmare
ilvecchiodelmare il 28/05/06 alle 23:28 via WEB
..già..peccato che il popolo italiano sia in buona parte allergico al senso del dovere..
(Rispondi)
MadonnaIsabella
MadonnaIsabella il 29/05/06 alle 00:51 via WEB
"..liberta' dell'individuo..."trovo bello ma utopico questo concetto...... ...L'uomo è un essere sociale. L'individuo isolato (libero) e lasciato a sé stesso ha poche possibilità di sviluppo. Le conoscenze accumulate nella storia dalla società costituiscono un importantissimo patrimonio culturale a cui i singoli individui possono attingere, ma come le ferrovie dello stato ci insegnano serve un binario per portare un treno a destinazione...
(Rispondi)
 
penduick
penduick il 29/05/06 alle 23:26 via WEB
Sì... è sempre difficile trovare l'equilibrio fra le esigenze dello stato e quelle insopprimibili dell'individuo, ma è pur sempre un equilibrio che, a mio avviso, dobbiamo perseguire. Personalmente preferirei percorrere una strada che mi porti comunque a destinazione, ma senza precludermi la possibilità di una piacevole sosta o di un percorso panoramico alternativo! ;-)
(Rispondi)
 
 
MadonnaIsabella
MadonnaIsabella il 30/05/06 alle 00:25 via WEB
...prendere un treno per l'appunto...pen....Magari con me sull'Orient Express...
(Rispondi)
 
 
 
MadonnaIsabella
MadonnaIsabella il 30/05/06 alle 00:53 via WEB
Lo so, sono troppo pretenziosa...
(Rispondi) (Vedi gli altri 3 commenti )
 
 
 
penduick
penduick il 30/05/06 alle 17:56 via WEB
direi piuttosto che sarei io ad essere troppo fortunato... lo sai che quel treno esiste ancora?
(Rispondi)
 
 
 
MadonnaIsabella
MadonnaIsabella il 30/05/06 alle 20:30 via WEB
...non a caso ho avanzato l'invito messere pen...mi crede una sprovveduta? :0)
(Rispondi)
 
 
 
penduick
penduick il 30/05/06 alle 21:06 via WEB
non sia mai detto mylady! Faccio chiamare subito una carrozza che ci porti a Venezia. ;-)
(Rispondi)
PROMESSE_SPARSE
PROMESSE_SPARSE il 29/05/06 alle 12:35 via WEB
sono tornata:)
(Rispondi)
 
penduick
penduick il 29/05/06 alle 23:27 via WEB
:-))
(Rispondi)
franco460
franco460 il 30/05/06 alle 13:18 via WEB
La libertà dell'individuo non diventa individualismo se finisce dove inizia quella di un altro. ciao
(Rispondi)
demy_moore37
demy_moore37 il 01/06/06 alle 19:07 via WEB
l'individuo non sara' mai libero.... quindi le parole della fallaci sono estremamente vere.... un bacio demy^_*
(Rispondi)
PROMESSE_SPARSE
PROMESSE_SPARSE il 03/06/06 alle 01:03 via WEB
notte stellì..bacio
(Rispondi)
PROMESSE_SPARSE
PROMESSE_SPARSE il 05/06/06 alle 01:13 via WEB
attendo gli auguri...
(Rispondi)
status77
status77 il 09/06/06 alle 22:48 via WEB
Libertà dell'individuo o liberalismo delle masse io credo in tutte e due
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

robertaversofrancypknnefty84dr388chibandarenzo.sqelisaspamadedavitval63f104voloestoteparatisempergrglobalserviceclamjberenice26nina.vj
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom