« Ballarò - Sanità in Lombardia

tratto dal sito "pacifista" del giovane lenin1986

Post n°27 pubblicato il 27 Giugno 2006 da penduick

"Il compagno Lenin ci ha insegnato che per vincere il nostro nemico di classe, che è potente, che ha molti mezzi e riserve a sua disposizione, noi dobbiamo sfruttare ogni incrinatura nel suo fronte e dobbiamo utilizzare ogni alleato possibile, sia pure incerto, oscillante e provvisorio."
Antonio Gramsci

Fossi in Bertinotti o Diliberto, mi ripeterei continuamente questa citazione per giustificare, almeno moralmente, l'alleanza con exdemocristiani al pari di Mastella...

Inviato da penduick il 13/05/06 @ 18:09via WEB
mi sembra di ricordare che il compagno lenin ha anche insegnato l'uso della forza per vincere il nemico di classe. Approvi anche questo?
(Rispondi)
..

Inviato da lenin1986 il 13/05/06 @ 19:21via WEB
si...si chiama rivoluzione...e non è un atto di forza offensivo ma difensivo nei confonti della classe predominate...
(Rispondi)
....

Inviato da penduick il 13/05/06 @ 20:46via WEB
capisco ... Condividi anche questo http://www.ibiblio.org/expo/soviet.exhibit/ad.html ?
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 13/05/06 @ 22:16via WEB
che tra dotto: 11-8-18 Send to Penza To Comrades Kuraev, Bosh, Minkin and other Penza communists Comrades! The revolt by the five kulak volost's must be suppressed without mercy. The interest of the entire revolution demands this, because we have now before us our final decisive battle "with the kulaks." We need to set an example. You need to hang (hang without fail, so that the public sees) at least 100 notorious kulaks, the rich, and the bloodsuckers. Publish their names. Take away all of their grain. Execute the hostages - in accordance with yesterday's telegram. This needs to be accomplished in such a way, that people for hundreds of miles around will see, tremble, know and scream out: let's choke and strangle those blood-sucking kulaks. Telegraph us acknowledging receipt and execution of this. Yours, Lenin P.S. Use your toughest people for this.
(Rispondi) (Vedi gli altri 16 commenti )
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 09:28via WEB
Parla dello stermio dei kulaki...non lo condivido del tutto...la violenza va sempre evitata...ma quando è inevitabile c'è poco da fare...i kulaki erano il braccio armato degli zar quindi era inevitabile uno scontro diretto...ed era FORSE inevitabile un loro sterminio...cmq penso che lenin ci abbia pensato almeno 3 volte prima di dare questo ordine...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 12:53via WEB
curiose queste parole (violenza inevitabile, sterminio inevitabile, impiccagioni pubbliche, esecuzioni di ostaggi indifesi...) specialmente quando provenienti dalla bocca di un convinto "pacifista" quale dichiari di essere.
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 12:56via WEB
Ostaggi indifesi i kulaki??? guarada che non è andata proprio così...i clachi erano fermi sostenitori dello zar quindi erano pronti a morire per lo zar...e poi la rivoluzione è ben diversa dalla pace...la rivoluzione è difensiva la guerra è offensiva...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 13:28via WEB
un ostaggio è "indifeso" semplicemente per la sua stessa condizione di ostaggio, quindi prigioniero, pertanto impossibilitato dal difendersi. Quindi tu, in condizioni particolari come una "rivoluzione", sei favorevole alla pena di morte?
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 13:40via WEB
no...assolutamente no...la differenza è però che un ostaggio indifeso non è disposto a morire...i kulaki erano disposti e come...il loro sterminio non è stato da ostaggi, ma sono stati sterminati in piccole "battaglie" in cui non avevano alcuna possibilità di vittoria...quindi sono morti combattendo e non da ostaggi...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 13:55via WEB
" [...]Execute the hostages - in accordance with yesterday's telegram [...]". Un ostaggio è un ostaggio sia esso disposto a morire, come affermi tu, o no! Alla luce di quanto affermi, è lecito pensare che tu non abbia condannato chi ha decapitato Quattrocchi?!? Non era forse, come affermi tu, un "ostaggio disposto a morire"?
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 14:31via WEB
chi ha ucciso quattrocchi non perseguita i miei stessi fini...lui ha moticazioni religiose...io sociali ed economiche...e poi non credo proprio che queattrcohhi fosse disposto a morire per la libertà del popolo iraqueno...sennò perchè era li per soldi..
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 14:56via WEB
Dunque lo condanni o lo giustifichi?
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 15:10via WEB
L'omicidio quattrocchi??? li condanno nettamente...ma non c'è analogia con i kulaki...loro combattevano per il loro sistema...quattrocchi combatteva per soldi...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 15:24via WEB
E io che pensavo che Quattrocchi fosse in IRaq a lavorare come bodyguard! Sembra quasi che tu stimi maggiormente i kulak ... o sbaglio? Perchè dunque condanni nettamente l'assassinio dell'ostaggio Quattrocchi, ma giustifichi l'esecuzione degli ostaggi kulak per ordine di lenin?
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 16:11via WEB
io stimo chiunque combatti per ciò in cui crede e non per soldi...quanto a quattrocchi c'è un inchiesta in corso della procura di bari sull'implicazione della compagnia di bodyguard di quattrocchi in omicidi mirati nei confronti di ex esponenti dell'iraq...quindi potrebbe essere anche stato un mercenario...in ogni caso era li per soldi e tra i suoi compiti c'era la possibilità di uccidere...quanto a lenin non lo giustifico ma ne capisco le ragioni...il periodo era molto duro e la morte era una cosa più che normale...oggi non credo che serva sterminare un popolo oppositore ma che basti capirne le ragioni e magari trovare un punto di incontro...se poi loro non sono disposti a questo e preferiscono la guerra...bè...allora andranno in contro alla morte...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 16:50via WEB
Qual'è, secondo la tua opinione, il valore di "combattere per ciò in cui si crede"? E' forse assassinare un ostaggio indifeso come hanno fatto con Quattrocchi o come ha ordinato a suo tempo lenin? Farsi esplodere in mezzo ad una folla di civili? Mettere a ferro e fuoco una via di Milano spaventando donne e bambini? E' in questo modo che oggi si dimostra come si possa "combattere per ciò in cui si crede"? I miei ideali in proposito sono alquanto diversi. Infine ti vorrei ricordare che Quattrocchi è innocente sino a quando non verrà dimostrata la sua eventuale colpevolezza (così vuole la nostra costituzione) e l'uso del condizionale, da parte tua, è un'offesa per le persone che lo piangono ancora.
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 17:19via WEB
Oramai stai solo provocando...cmq la mia opinione era riferita alla tenacia...che tu possa condividere o no...in tutti i casi...chi uccide un ostaggio non lotta...chi muore in combattimento si...i fatti di milano non li cito proprio perchè quelli non hanno nulla che mi riguarda...quanto al condizionale...bè...moralmente i dubbi ci sono...
(Rispondi)
......

Inviato da penduick il 14/05/06 @ 18:09via WEB
No, sto solo discutendo perchè, a mio avviso, ho riscontrato tanta incoerenza nei tuoi commenti a questo post. Per me non è sufficiente la tenacia a fare di un uomo un vero Combattente. Ne sono la dimostrazione tutti gli esempi che ho riportato quì sopra; non è certo la tenacia il valore che manca a quei vigliacchi. La Storia, la Letteratura e il Mito sono ricchi di esempi di grandi uomini che hanno combattuto per i loro ideali con la spada o con la penna, ma senza mai tradire i valori in cui credevano. La morte non è mai stata una "cosa più che normale" per questi eroi; lo era solo per coloro che erano disposti a tutto pur di perseguire il loro fine, tenaci sì, ma non certamente grandi uomini come li intendo io. I fatti di Milano "non li citi perchè non ti riguardano", ma il primo dei tuoi link preferiti è proprio quella rete di persone che non ti vorrebbero mai sentir dire che li condanni apertamente così come condanni nettamente i vigliacchi assassini che hanno decapitato Quattrocchi. Per quanto riguarda i tuoi "dubbi morali" non mi resta che prendere atto che tu non sei un garantista e non condividi uno dei principi fondamentali della nostra Costituzione. Spero di non averti "provocato" troppo...
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 18:18via WEB
si...hai provocato troppo...ma non me...hai spinto la discussione su temi demagocici come gli ideali...che spesso (sono il primo a dirlo) non rispecchiano la realtà...basta constatare che abbiamo concezione diversa di eroi e di informazione...per me un eroe è chi combatte ed è disposto a morire per ciò in cui combatte che sia amico o nemico...per te questo non basta...ma rimane cmq una concezione personale...quindi non me ne può fregar di meno...quanto a Indymedia...bè...vai a visitare e vedrai che quel sito non è gestito da un gruppo di persone infatti chiunque può scrivere nelle news e puoi trovare qualsiasi notizia sia profatti di milano, sia contro i fatti di milano...la tua è una stupida generalizzazione perchè forse non lo hai nemmeno mai visitato...quanto alla costituzione...bè...non so te ma la mia morale la gestisco da me non la faccio gestire da nessun altro...
(Rispondi)
......

Inviato da lenin1986 il 14/05/06 @ 18:22via WEB
cmq sappi che spesso la morte è una cosa talmente normale che ci passi accanto senza nemmeno accorgertene...come quando passi davanti ad un'industria della nestlè, che chiede risarcimenti per la nazionalizzazione di una sua industria ad un paese che a mala pena riesce ad andare avanti come l'etiopia e che quindi provoca milioni di morti...ma tu te ne freghi...ti basta avere il tuo eroe che nel tuo falso paradiso ti spianerà la strada per il sommo bene...vai...tanto dopo ti metti sulla poltrona e ti farai due risate pensanto a quei quattro comunistelli (non quelli di milano) che cercano (almeno loro) di fare qualcosa...

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/penduick/trackback.php?msg=1345026

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
>> Follini un uomo(?), un perchè!!! su Napoli Romantica...
Ricevuto in data 26/02/07 @ 00:25
QUESTO SPIEGA TUTTO... Consiglio dei Ministri n. 36 del 2 febbraio 2007 La Presidenza del Consigl... (continua)
 
Commenti al Post:
penduick
penduick il 27/06/06 alle 23:24 via WEB
Ultimamente ho avuto ben poco tempo da dedicare a questo blog. Ho però ripescato qualche scambio di opinioni occorso nel recente passato che offre parecchi spunti di approfondimento…
(Rispondi)
DeathOfaMan
DeathOfaMan il 29/06/06 alle 13:10 via WEB
Non armate le loro mani o sarà la fine...violenza è la loro parola, sterminio la loro democrazia...discutere con loro è impossibile, non si può comunicare a parole con chi è invece abituato a belare!
(Rispondi)
nugrim
nugrim il 05/07/06 alle 15:24 via WEB
lenin 86 è un pazzoide, lo sapevamo già
(Rispondi)
demy_moore37
demy_moore37 il 06/07/06 alle 12:55 via WEB
cmq sappi che spesso la morte è una cosa talmente normale che ci passi accanto senza nemmeno accorgertene...come quando passi davanti ad un'industria della nestlè, che chiede risarcimenti per la nazionalizzazione di una sua industria ad un paese che a mala pena riesce ad andare avanti come l'etiopia e che quindi provoca milioni di morti...ma tu te ne freghi...ti basta avere il tuo eroe che nel tuo falso paradiso ti spianerà la strada per il sommo ect ect..... crude queste parole ma a mio avviso molto vere..... quante volte abbiamo dato le spalle alla morte di chi non ci toccava minimamente.... ? Non sono per la violenza ma per difendere e difendermi potrei diventare anche un assassina..... sarei un iopocrita ad affermare il contrario ..... " il porgi l'altra guancia" non è per me .... un bacio demy
(Rispondi)
MARTYYYYYY_82
MARTYYYYYY_82 il 11/07/06 alle 16:46 via WEB
ti stavo pensando.....cattiva cosa? ehehehehe ciao stellì...bacio
(Rispondi)
ecogipa
ecogipa il 20/10/06 alle 18:30 via WEB
sono solo servi di partito,no riescono a distinguere, hanno la mortadella negli occhi.ciao
(Rispondi)
 
lenin1986
lenin1986 il 23/10/06 alle 12:29 via WEB
addirittura...
(Rispondi)
danygiorgio
danygiorgio il 07/01/07 alle 15:40 via WEB
Leggete il mio blog, commentate e utilizzate il passaparola. Bisogna allargare il cerchio e cercare di coprire e coinvolgere l'unità nazionale. Danilo
(Rispondi)
slevin978
slevin978 il 10/02/07 alle 12:49 via WEB
Ciao , scrivo a te come ad altri blogger che condividono le mie idee per ricordare che oggi è la giornata dedicata al ricordo delle vittime delle Foibe. Sul mio blog trovi un post dedicato. Se vuoi puoi copiarlo sul tuo. questo è per ricordare a TUTTI che gli assassini sono sempre da entrambe le parti. buona giornata Slevin
(Rispondi)
avanguardia07
avanguardia07 il 10/05/07 alle 23:24 via WEB
http://blog.libero.it/avanguardia07/
(Rispondi)
noglobal77
noglobal77 il 23/08/07 alle 16:21 via WEB
rivolto ai forzisti: se potete rispondetemi, anche se non credo abbiate gli argomenti x farlo. A meno che i cc non siano antiberlusc come la magistratura e la gdfinanza: Ho letto un interrogatorio rilasciato da marcello dell'utri ai carabinieri. Al militare che gli domandava cosa ci facesse al matrimonio di gaetano cinà (proprietario di una lavanderia a palermo e arrestato per mafia) in quel di londra, l'interrogato ha risposto: "Ho incontrato lo sposo ad una mostra dei vichinghi (pensate!), motivo per cui mi trovavo a londra, e mi ha invitato per via di mangano. Non potevo rifiutare
(Rispondi)
ecogipa
ecogipa il 15/04/08 alle 11:04 via WEB
gli slogan son finiti, forse bisognava capire realmente cosa vuole la gente, prima di parlare ascolta,diceva un saggio.ora è troppo tardi.ciao
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

robertaversofrancypknnefty84dr388chibandarenzo.sqelisaspamadedavitval63f104voloestoteparatisempergrglobalserviceclamjberenice26nina.vj
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom