Pirati e Poeti

Le parole scritte con sentimento danno inizio alla vita

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

NaycoAndrea.Va52alteregonautastiv720pennipiratapiratapensieroTroma83Cuoreoragionenicola.metellielenafalduzzasimona.vergari75DIAMANTE.ARCOBALENOnicodemoaloisioprovadLe_Si
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: pennipirata
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 43
Prov: VA
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

GRAZIE ROSY

Sono molte le stelle che illuminano il cielo....
è vero alcune ti rubano lo sguardo,
ma solo una stella e riuscita a rubarmi il cuore,
e quella stella sei tu... Amica mia
....ti voglio bene
ti abbraccio e ti bacio....Rosy

 

 

Solo un soffio

Post n°76 pubblicato il 14 Febbraio 2014 da pennipirata

La vita è come un soffio leggero..

Una sottile brezza che ci tiene in piedi..

E non smette..

Per non farci cadere giù.

La vita è anche uragano..

Che ci abbatte..

La vita è..


Penny pirata..

 
 
 

Esistere per te..

Post n°75 pubblicato il 27 Dicembre 2011 da pennipirata

...Tu non puoi essere vera...!

...La verità si nasconde tra i silenzi...
...si nasconde dietro un sorriso...
...dietro un SI...
...mai detto...!

La verità si  nasconde dietro il mio cuore...ma...
devi solo guardarci attraverso...
...come tu sai fare...
...come...solo tu sai fare..!




Penny la Pirata.

 
 
 

Mi sento così sola..

Post n°74 pubblicato il 05 Giugno 2011 da pennipirata

Tutte le tue armi hai sfoderato

per farmi prigioniera

e quando ci sei riuscito e ti sei sentito

vincitore

non hai saputo che fartene del mio cuore..

Non sei degno nemmeno di un mio sguardo!


Penny Pirata.

 
 
 

Te la ricordi?

Post n°73 pubblicato il 17 Maggio 2011 da pennipirata

La luce del sole apre un giorno nuovo

e s'alza una brezza che sfiora il mondo profumandolo di mare

meraviglioso svegliarci e scoprire che tutto questo ci appartiene.

Sale la sfera di fuoco nel firmamento celeste e accende ogni cosa,

ogni uomo.

Passano le ore come un treno in corsa e l'oscurità ci avvolge ancora,

come ieri,

ma il buio non deve portare dolore,

non deve farci temere alcun male...

passano le ombre sui muri della nostra stanza silenziosa

e ci abbaglia il viso l'auto

che con i suoi fari accesi

percorre rapida la parete,

poi torna il buio..

un gatto salta silenzioso sopra il davanzale e ci guarda,

sembra voglia parlarci,

sembra voglia attendere con noi l'alzarsi della luna a portare pace e compagnia.

Niente dovrai temere perchè io sarò sempre li, accanto a te, sempre...

Penny la pirata.

 
 
 

Guardo te..

Post n°72 pubblicato il 16 Maggio 2011 da pennipirata

Tu sei lo spettacolo al quale i miei occhi vorrebbero assistere ogni giorno nel teatro della vita.

Un Pirata Pensiero..

Penny..

 
 
 

Folle...

Post n°71 pubblicato il 30 Aprile 2011 da pennipirata

Camminiamo in viali di incertezze

cercando risposte

guardandoci negli occhi

noi..

ipnotizzati per quei pochissimi istanti

che sembrano eternità..

dove tutto è detto in silenzio..!

Tarantole pronte a iniettare veleno

nella pelle di chiunque ci si avvicina troppo.

Dolori e paure ci accomunano

e ci dividono

ma continuiamo a cercarci.

Forse ti voglio..forse mi vuoi.

Scappa finchè sei in tempo..

scappa via.

Penny Pirata...folle.

 

 
 
 

Vorrei dirti tante cose

Post n°70 pubblicato il 20 Aprile 2011 da pennipirata

Sei un mare in tempesta..
burrasca di emozioni
che non riesco a domare.

Sei il sole che entra dalle finestre
al mattino
e irradia le stanze cupe
della mia mente.

Sei quel fiore che spunta
dalle ceneri
dopo l'esplosione
di un vulcano.

Capace
con il tuo sorriso
di riaccendere tutte le luci
ormai spente da tempo.

Come un bimbo che vede il fuoco
per la prima volta
e vorrebbe sorridere
esprimere
la sua emozione
ma ha paura di avvicinarsi
e toccarlo..
sa che potrebbe scottarsi..

Così io..tu..noi..
come quel bimbo..

Vorrei dirti tante cose..

 

Penny Pirata.

 
 
 

...nessun titolo...

Post n°69 pubblicato il 07 Aprile 2011 da pennipirata

E il sogno ricomincia..

udire la tua voce.

Come raggiungerti?

Come poter riaprire quel magico scrigno?

...

Solo un desiderio..

espresso

con tutto il cuore.

Ci ho provato

e

tormentata dal timore che

non si avverasse

ho iniziato a pensarti

tanto da riuscire a sentirti

accanto a me..

Ci sei.

Per sempre Penny

 

 
 
 

Alle prime luci dell'alba

Post n°68 pubblicato il 02 Marzo 2011 da pennipirata

Sto male..

Vorrei stringerti e non posso..

Vorrei baciarti e non posso..

...amore...

le tue parole

mi emozionano..

Io so che questo non potra mai accadere

Ma mi piace sognarlo..

a me piace e basta...

perchè lo vivo attraverso le tue parole..

E il pensiero di non poter vivere questo sogno..

Mi far star male..!

Principe dal volto di pirata..

un sogno così bello

che ti lascia con gli occhi aperti

nella notte

a fissare il volto di un angelo..

che ti soffia parole d'amore.

Ste... per i tuoi sogni
per il mio sogno
Un Pirata Pensiero
solo tuo.

Penny.

 
 
 

Alla fine di ogni cosa..

Post n°67 pubblicato il 01 Marzo 2011 da pennipirata

Non dire che le mie parole sussurrate dolcemente
hanno attraversato la tua anima senza lederla
non mentire..

a piedi nudi esco dalla tua vita e mi dissolvo
c
ome una nube che accarezza il sole...
e dopo un così dolce gesto...muore.

Cattiva..ottengo ciò che voglio
avida ti regalo un sorriso per fare mio il tuo cuore
e te lo rubo dal petto dicendoti:
"ti farò male" e tu...accetti..ignaro, sciocco,
con il sorriso di chi non teme.

 

Io non mento
io ferisco e strappo lacrime e
poi..infondo..non so perchè..
dolce ti apro il mio cuore e lascio che
si illumini il tuo sguardo a crederci ancora
e ancora ti avverto del pericolo
e ancora non ti basta.

Io non ti amo..
io non so amare
non riesco ad amare..
non più..

Penny Pirata

 
 
 

...

Post n°66 pubblicato il 01 Marzo 2011 da pennipirata

Non temere...non farà male...invece ti ho ucciso...

 
 
 

Lentamente muore..

Post n°65 pubblicato il 02 Febbraio 2011 da pennipirata

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine,

ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,

chi non cambia la marca o colore dei vestiti,

chi non rischia,

chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi evita una passione,

chi vuole solo nero su bianco e i puntini sulle i

piuttosto che un insieme di emozioni;

emozioni che fanno brillare gli occhi,

quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,

quelle che fanno battere il cuore

davanti agli errori ed ai sentimenti!

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,

chi è infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza per l’incertezza,

chi rinuncia ad inseguire un sogno,

chi non si permette almeno una volta di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,

chi non legge,

chi non ascolta musica,

chi non trova grazia e pace in sè stesso.

Lentamente muore chi distrugge l’amor proprio,

chi non si lascia aiutare,

chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,

chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,

chi non risponde quando gli si chiede qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,

ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di

gran lunga

maggiore

del semplice fatto di respirare!

Soltanto l’ardente pazienza porterà al raggiungimento di

una splendida

felicità."

"Pablo Neruda"

 
 
 

Contrasto di ombre

Post n°64 pubblicato il 25 Gennaio 2011 da pennipirata

L'anima si spegne all'alba

entra la luce a cancellare la sera

e le porte si aprono all'ardente spettacolo che la sfera di fuoco emana...

Finisce il silenzio

la passione si consuma in un algido..triste..addio...

Bello l'intrecciarsi di occhi

e bocche che si aprono

a dir verità che non sapevamo di voler vivere

e il desiderio che questo mai finisca

che il fuoco continui a bruciar legna che non si consuma...

come fosse eterno il dolce suono delle mie labbra che pronunciano il tuo nome.

L'anima si spegne

nuovamente reale è tutto il contorno

che non ha profumi

ne soffici lenzuola di seta...

la luce entra

e tornano le ombre

che non care compagne ci seguono

lungo un interminabile giorno

dove ogni tanto ci fermiamo

incantati

a pensare che se potesse mescolarsi

il falso e il vero...

contrasti di ombre ci sorprendono ad essere chi siamo

ma solo in silenzio

solo nascosti...

Penny...Pirata..

 
 
 

Temere che domani..

Post n°63 pubblicato il 24 Gennaio 2011 da pennipirata

Vorrei che fossi solo mia per una notte...
vorrei le mie mani sul tuo viso..sulla tua schiena nuda
e annusare il tuo collo e tu il mio..

Principe..occhi colore del mare
labbra che natura ha scelto
perchè chiedano d'esser baciate..

Ti vengo incontro e...
sfacciato pretendi il mio corpo..
la mia bocca..

prendi tutto ciò che non ti appartiene
e lo rendi tuo e non chiedi permesso..

non chiedi scusa..

e passione scorre nelle tue vene
avido di me fai tua la mia anima
solo una notte..solo
per poterlo urlare al mondo.

Le tue mani e il tuo respiro
negli angoli della mia mente..

brivido che mi percorre
ogni volta che
i miei occhi si aprono a cercarti

freddo

non un'espressione

ma bello come un Dio..

ti guardo e..

affondo le mie mani sul tuo petto
quasi

a strappare il tuo cuore..

sussulti..

stringi la morsa..

Voglio te solo per una notte
ma devi essere mio
devi appartenermi
e se non ne sei capace
fingi d'esserlo..!

Segni del tuo passaggio
restano sulla mia pelle..
farà male solo oggi..


Ti lascio andare e ti chiedo di dimenticare.

Perchè travolgerti e volere che tu sia mio
ancora?

Colpisci e voltati..sale un silenzio vuoto..

 

 

Penny la Pirata.

 
 
 

Esiste una fata

Post n°62 pubblicato il 25 Dicembre 2010 da pennipirata
Foto di pennipirata

Ho attraversato mari di umana folla

che si perdeva tra passi e pensieri

e ho letto gli occhi di chi mi ha dato gli occhi

mentre distratto

urtava contro la mia spalla..scusandosi..!

Ma anime sporche di fango lasciavano segni

al loro passaggio sui miei vestiti

e sporcavano le mie mani e la mia anima

ricoprendola del loro peso, lordo e maleodorante.

Indelebili li ho portati con me

proseguendo il mio tormentato navigare

in attesa di scorgere un barlume in lontananza..!

"Cammina senza riposo"

mi disse un giorno un vecchio,

"cammina senza alzare il capo e ascolta il silenzio

che vive nel tuo cuore,

ma quando il silenzio sarà rotto

dovrai fermarti e solo allora potrai vedere ciò che

non hai mai potuto e scoprire che

non lontano da te

esiste una fata che riluce nell'abisso dove abitano

i tuoi sogni."

Io l'ho trovata...sei tu.

Sabina questo è il mio dono per te.

Tu la mia fata...io la tua pirata!

Con immenso affetto    Penny!

 
 
 

Essenza..

Post n°61 pubblicato il 30 Novembre 2010 da pennipirata

Prende il volo ancora...

il vento l'accarezza e l'avvolge in un turbinio di piacevoli sensazioni...

Non un amore la richiama,

non una nuova utopia...non un sogno...

Vola via dal passato, dal presente..

vola via perchè il suo ruolo è quello di un arcobaleno...

tempesta, acqua, buio... poi

luce e colore e stupore nel vederlo apparire e la gioia rimbalza dagli occhi al cuore e sgorgano sorrisi dalla bocca di chi osserva...

ma poi svanisce

io..

come l'arcobaleno per pochi..

come la tempesta per molti..

Io Pirata...

 
 
 

La piratina è tornata..

Post n°60 pubblicato il 18 Luglio 2010 da pennipirata

Mi siete mancati...mi è mancato il mio blog..ma la mia voglia di scrivere e di raccontare è rimasta quella di prima e ora riprenderò a scrivere come facevo una volta..

A presto perciò...

Penny la Pirata.

 
 
 

Una storia

Post n°58 pubblicato il 31 Luglio 2009 da pennipirata

Lui: Tu mi piaci, mi piace parlare e confrontarmi con te.
Lei: Se la mia condizione fosse diversa, credo che non esiterei ad approfondire la tua conoscenza.

Lui: Vieni con me? Mi fai compagnia, vado a comprare le sigarette.
Lei: Ok!

Lui: Ti accompagno a casa, ma ti va se ci fermiamo in piazza e fumiamo prima una sigaretta?
Lei: Si, ma solo per una sigaretta...è tardi.

Lui: Beviamo?
Lei: Si, alla tua salute!

Lui: Dai vieni con me, andiamo noi due a prendere le pizze.
Lei: Andiamo!

Lui: Mamma mia come ci divertiamo insieme!!!
Lei: E' vero...

Lui: Ma non ti senti bene?
Lei: No, è solo un momento, passa.

Lui: Dai stenditi.

Le sue carezze sulla faccia e le sue mani così calde la mandavano in estasi e quando con gli occhi chiusi si accorse che le labbra di lui stavano sfiorando le sue, prese a toccargli il petto e salì con la mano fino al collo della camicia che afferrò con forza. Ma sopraggiunse qualcuno che interruppe il sogno...poi mentre lui la riaccompagnava a casa, si fermò ancora in quella piazza e dopo poco meno di un minuto si trovavano ancora occhi negli occhi e poi sempre più vicini fino a sfiorarsi con il viso e al contatto della pelle e del respiro mozzato dall'emozione lei capì che le loro labbra si sarebbero sfiorate ancora, ma non ora. Il giorno seguente lei si svegliò con il profumo di lui addosso.

Lui: Sono stato bene...
Lei: Non è stato nulla, non un bacio, non una parola, ma lo rivivrei altre 100 volte.

Seguì una settimana fatta di sguardi e di piccoli gesti carichi di significato..e un bacio a sfiorare le sue labbra gli fu concesso, ma, lei non era sua e dopo quei giorni per lei dolcissimi, lui si presentò accompagnato da una donna che non lo lasciava un attimo solo.

Lei: Non so se riesco a sopportare...io non ne sono capace.
Lui: Tu non sei mia e lei potrebbe esserlo e poi mi piace, quando la guardo negli occhi io...
Lei: Viviti questa storia e dimentica me, siamo amici e possiamo rimanere tali. Io sarò invisibile.
Lui: Non è questo che voglio!!!
Lei: Cosa vuoi allora? Me? Io sono una dura battaglia da combattere...
Lui: Mi piacciono le cose difficili!!!

Dopo quella sera lui prese a comportarsi con finta disinvoltura e ogni giorno, dopo aver accompagnato l'altra donna a casa, tornava da lei e cercava di trascorrere con lei del tempo...finchè un giorno lei gli disse che non riusciva a sopportare il suo atteggiamento e che voleva essere lasciata in pace.

Lui: Io voglio sapere noi due cosa siamo?
Lei: Non so...
Lui: Amici non lo siamo di sicuro...
Lei: Non amici normali...almeno...
Lui: Io ho le idee confuse...con lei sto bene ma voglio te e non posso averti.
Lei: Dimostrami che è come dici...fermati, non voglio che mi porti a casa ora.
Lui: E se io ora facessi questo...?

Un lungo...lunghissimo, caldo e appassionato bacio seguì a quella affermazione dove lui le prese il viso con forza e con entrambe le mani. Lei dimenticò ogni cosa in quel momento...il bacio più bello e desiderato della sua intera vita!!!

Lei: Portami a casa.

Nei giorni seguenti il via vai di lui con l'altra seguì e lei soffriva, ferita da ciò che lui le mostrava, finchè un giorno decise che tutto doveva finire.

Lui: Dai vieni accanto a me.
Lei: Già...dopo che lasci lei ti vuoi divertire con me...scordatelo!!!
Lui: Ma poi torno sempre da te...
Lei: Non mi divido e non amo dividere...hai fatto la tua scelta e non sono io, perciò basta con le effusioni tra di noi.

A quel giorno seguirono altri gesti dei due che la fecero stare male...lui la baciò davanti a lei e da allora lei decise di odiarlo con tutta se stessa...ma non poteva e solo quando capì che doveva lasciare uscire le sue emozioni per averlo accanto, riuscì ad ottenere qualcosa. Prese a guardarlo negli occhi e l'altra vide ogni cosa...gelosa...marcia...lo mise in ridicolo e tra loro finì tutto.

Lei: Credo di amarti.
Lui: Anche io

Questa è una storia realmente accaduta e continuerò a raccontarla perchè è una tra le più belle storie d'amore che io abbia mai visto.

Penny la pirata.

 
 
 

Non vi dimentico

Post n°57 pubblicato il 28 Luglio 2009 da pennipirata

Ciascuno di noi, nel corso della vita, si trova ad affrontare dei periodi burrascosi e particolarmente difficili da gestire. Negli ultimi mesi, ho dovuto far fronte a mille e uno problemi. Questo mi ha tenuta lontana dal mondo della community nel quale mi sono affacciata da meno di un anno e che mi ha dato tanto sotto l'aspetto delle emozioni positive. So bene che io, così come molti altri, dopo un lungo periodo di silenzi, sono stata dimenticata, ma non do peso a questo perchè l'avevo preventivato. Tengo a sottolineare il titolo del mio post perchè io, nonostante molti di voi non hanno ricevuto più nessuna risposta da me, ho sempre un pensiero silenzioso da donare a chi voglio bene se pur virtualmente. Oggi la mia lista di amici subirà un grande sfoltimento e resteranno presenti solo le persone alle quali tengo, perciò non sarà difficile per voi capire a chi è indirizzato il mio post. Grazie a chi mi ha inviato gli auguri per il 32° compleanno e grazie a chi, nonostante il mio silenzio, continua a scrivermi. Presto sarò nuovamente presente per augurare il buongiorno a ciascuno di voi. Vorrei tanto scrivere il nome di ogni singolo amico ma è difficile farlo perchè siete tanti, perciò vi lascio un bacio collettivo e un forte abbraccio e...io non vi dimentico...voi non dimenticate me.

 

Penny.

 
 
 

jueves 11 de Marzo

Post n°56 pubblicato il 04 Luglio 2009 da pennipirata

Si fuera más guapa
y un poco más lista,
si fuera especial,
si fuera de revista,
Tendría el valor
de cruzar el vagón
y preguntarte quién eres.
Te sientas enfrente
y ni te imaginas
que llevo por ti
mi falda más bonita
Y al verte lanzar
un bostezo al cristal
se inundan mis pupilas.
Se fossi più bella,
e un poco più furba,
se fossi speciale,
se fossi da rivista,
avrei il coraggio
di attraversare il vagone
e chiederti chi sei.
Ti siedi di fronte
e neanche immagini
che porto per te
la mia gonna più bella
e vedendoti lanciare
uno sbadiglio al vetro
si inondano le mie pupille.
Y de pronto me miras,
te miro y suspiras,
Yo cierro los ojos,
tú apartas la vista
Apenas respiro,
me hago pequeñita
e me pongo a temblar.
E all’improvviso mi guardi,
ti guardo e sospiri,
Io chiudo gli occhi,
tu distogli la vista,
Appena respiro,
mi faccio piccolina
e mi metto a tremare.
Y así pasan los días,
de lunes a viernes,
como las golondrinas
del poema de bécqer
y de estación a estación
en frente tú y yo
va y viene el silencio.
E così passano i giorni,
dal lunedì al venerdì,
come le rondini
della poesia di Bécquer
e di stazione in stazione
di fronte io e te
va e viene il silenzio.
Y de pronto me miras,
te miro y suspiras,
Yo cierro los ojos,
tú apartas la vista,
Apenas respiro,
me hago pequeñita
y me pongo a temblar.
E all’improvviso mi guardi,
ti guardo e sospiri,
Io chiudo gli occhi,
tu distogli la vista,
Appena respiro,
mi faccio piccolina
e mi metto a tremare.
Y entonces ocurre:
despiertan mis labios,
pronuncian tu nombre
tartamudeando,
Supongo que piensas
qué chica más tonta
y me quiero morir.
E allora succede:
si svegliano le mie labbra,
pronunciano il tuo nome
balbettando,
Suppongo che pensi
che ragazza stupida
e vorrei sprofondare.
Pero el tiempo se para
y te acercas diciendo:
Yo aún no te conozco
y ya te echaba de menos
Cada mañana rechazo el directo
y elijo este tren.
Ma il tempo si ferma
e ti avvicini dicendo:
Io non ti conosco ancora
e già mi mancavi
ogni mattina rifiuto il diretto
e scelgo questo treno.
Y ya estamos llegando
mi vida ha cambiado
un día especial
este 11 de marzo
Me tomas la mano,
llegamos a un túnel
que apaga la luz.
E stiamo già arrivando,
la mia vita ha cambiato
è un giorno speciale
questo 11 marzo
Mi prendi la mano,
arriviamo ad un tunnel
che spegne la luce.
Te encuentro la cara
gracias a mis manos,
Me vuelvo valiente
y te beso en los labios
Dices que me quieres
y yo te regalo
el último soplo de mi corazón.
Ti trovo la faccia
grazie alle mie mani,
Mi faccio coraggiosa
e ti bacio sulle labbra
Dici che mi ami
e io ti regalo
l’ultimo soffio del mio cuore.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: pennipirata
Data di creazione: 17/03/2009
 

Bellissimo parlare con te...
vederti...
il tuo sorriso...
la tua voce...
speciale...
spettacolo!

Penny...Piratapensiero..

 

 

L'ARIA CHE RESPIRO

Nel mio cuore e nella mia anima ci sei solo tu..
nei miei occhi è la tua immagine che si rispecchia..
vivo di te
respiro di te
sei tutto il mio mondo
ti amo
come forse non ho mai amato prima.
Sono completamente tua
non c'è nulla di me che non ti appartiene..
vorrei amarti come oggi ti amo
per quanto avrò vita.

Penny la Pirata.

 

RIF. AL POST N° 45

Qualcuno mi ha scritto:

Vorrei volare in riva a quella spiaggia
post incantevole e profondo questo
sognerai e così potrà arrivarti
una mia carezza e asciugare
quelle lacrime.

Io gli rispondo:

Se il tuo amore fosse acqua,
al mondo non ci sarebbe terra ferma.

 

GRAZIE PILOTA

Nella notte dove sono protagonisti gli angeli,il mio pensiero è dedicato a te: che sei e rimarrai per sempre l'angelo più bello del paradiso.. Notte Vale...

 

CONSIGLI UTILI

Lungo il cammino della vita incontrerai persone moleste tu non ti curar di loro ma guarda e passa.

Non conosco l'autore.

 

QUESTA È PER TE CUORE...

Ci sono cose...

che non si possono

spiegare

se non si vedono...

 

I MIEI LINK PREFERITI

L'AMORE VERO

Erminio Sinni

 

VORREI

Questa è per te

sconosciuto

principe

dal cuore

nobile

 

 

IL PENSIERO DI UN POETA..

Prigioni invisibili

Solo nella mia mente,
come sull'orlo di un precipizio che non c'è
eppure non sono io... era facile, una volta
quando bastava niente, bastava pensarti
ogni cosa ti assomigliava... ogni cosa ancora ti assomiglia
illusioni che ritornano e scavano, ogni volta
ricordi come tizzoni ardenti... un infinito tormento
stretto nel dolore, vorrei farne a meno
stretto nel dolore... non posso farne a meno
nascosta nel mio cuore, ed io nel tuo
forse un giorno smetterò di pensarti
ma non ancora, non ora.

Per un'anima sconosciuta dall'anima di un uomo.

7.7.7
 

ORA O MAI PIÙ!

E se ti dicessi

che non posso più fare a meno di te..

che non apro gli occhi

se non per guardarti..

che non li chiudo

pensando ad altro..

ad altro che a te.

Se ti dicessi

che sei l'unico mio pensiero..

che sei il sogno

che desidero

rivivere

ogni notte..

che sei importante e

che dimori nel mio cuore...?

Se ti dicessi che ti amo..

Penny... il piratapensiero!

 

VORREI INCONTRARTI TRA CENT'ANNI

...Io voglio amarti, voglio averti e dirti quel che sento, abbandonare la mia anima chiusa dentro nel tuo petto...! Chiudi gli occhi dolcemente e non ti preoccupare, entra nel mio cuore e lasciati andare...

 

I VOSTRI COMMENTI

Ogni giorno doniamo e riceviamo piccoli ed insignificanti gesti: un saluto, un Abbraccio, un Bacio, un Sorriso, una Carezza... gesti piccoli ma che ai cuori più sensibili portano un po' di luce e colore ai giorni bui e tristi. basta poco per rendere speciale un giorno normale Lasciare dei pensieri scritti che parlano di noi delle nostre emozioni a chi un giorno non ci dimenticherà credo che sia il più bello dei ricordi nefertiti
inviato da nefertititi63 il 2009-04-29 12:00:51

 

ciao Valentina un abbraccio stretto da me
inviato da gianpaolo.delfante il 2009-04-27 20:36:51

 

 

nenne' serena yurnata un mare di bacetti
inviato da monnalisa_1953 il 2009-04-27 12:51:31

 

 

inviato da STREGAPORFIDIA il 2009-04-26 10:54:49

 

 

Ciao Sonia, un bacio e una buona domenica...
inviato da pennipirata il 2009-04-26 12:01:50

 

 

ciao Valentina un abbraccio stretto e un bacio da me!
inviato da gianpaolo.delfante il 2009-04-25 18:43:17

 

 

Gian, un abbraccio anche te.
inviato da pennipirata il 2009-04-26 12:01:10