Creato da: Nuvik75 il 05/05/2006
Il viaggio...

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

Nuvik75poeta.72giuliocrugliano32raggi0dlunamanu.rossanacertenottiquicarrozzagiuseppe2unamamma1puce76susybitgreta.rossogeranioLuxxilOdile_Genetangy.saMarquisDeLaPhoenix
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Nuvik75
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: MI
 

 

 
« corsi e ricorsi storici

Un anno fortunato...forse

Post n°129 pubblicato il 02 Maggio 2012 da Nuvik75

soltanto qualche settimana fa, passeggiando per Milano, mi accorgo ritornando a casa che la tasca del mio giubotto si era aperta ed il mio portafoglio, con carta di credito, bancomat e tutti i documenti possibili ed immaginabili, mi era cascato in terra...

ripercorro di corsa parte della strada fatta lasciando il telefonino in casa: guardo ovunque, ma nulla... rientro a casa e mi collego subito su internet per bloccare carta di credito e bancomat, non curante del fatto che il telefonino nel frattempo era lì sul tavolo lampeggiante...

ad un tratto mi accorgo della lucina del telefono e controllo: quattro chiamate, anonime, non risposte... chi mai sarà stato?! non mi pongo il problema e vado avanti sul sito alla ricerca della modalità di blocco delle carte...

ma il telefonino suona di nuovo: telefonata anonima... rispondo... "pronto il sig. Massimo Butera?", mi chiede una voce dal forte accento meridionale, tanto che cerco di riconoscere in quella voce qualche parente o amico, date le mie origini siciliane, ma pur sforzandomi, non trovo nulla nella mia memoria che riporti a quella voce... quindi chiedo subito: "scusi ma chi parla?!" la voce si fa seria "carabinieri"... ed ecco ovviamente quella frazione di secondo in cui pensi al peggio del peggio se i carabinieri ti han cercato a casa sul cellulare... ma fortunatamente il carabiniere senza che io chiedessi altro continua non dando tempo al mio cervello di elaborare chissà quali catastrofi: "lei ha smarrito per caso il suo portafogli?" "si" "lo abbiamo ritrovato!"...

incredulo chiedo cosa dovessi fare per recuperarlo: mi danno l'indirizzo; è il comando che è a 500 metri da casa mia: corro a recuperarlo e, tranne i soldi, trovo tutto...

questo è stato il primo episodio di fortuna...

oggi sono andato in piscina; arrivo, mi preparo con il costume e tutto, richiudo con il lucchetto l'armadietto e vado a nuotare. Dopo circa due ore fra nuoto, vasche varie con idromassaggi e doccia, ritorno a vestirmi.

Apro l'armadietto: sorpresa! manca la mia borsa! dov'è finita?! l'armadietto era chiuso a chiave, non può essere, penso fra me...

mi giro, e vedo la mia borsa sulla panchina:l'avevo dimenticata lì su, aperta, per un paio d'ore... guardo subito dentro, il cuore mi batte a mille, e ritrovo non solo il portafogli, sempre lo stesso di prima, ma anche il mio Eberhard chrono 4!!!

se non è fortuna questa, cos'è?!

un buon modo per concludere una giornata...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/pensierinviaggio/trackback.php?msg=11276750

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento