Creato da sensodgl0 il 24/03/2006
La mente è affolata di pensieri, provo a liberarmene scrivendo...

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Ultime visite al Blog

unamamma1voglia1942sensodgl0puntoe_acapopiccolaiena23gosto76lottergstoorresaladyboo13RUSELLA6elsewhere_perhapskleocoppersmith
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

FACEBOOK

 
 
 

 

« Messaggio #16x un amica... »

Sono mancato ma ho pensato... :P

Post n°17 pubblicato il 22 Aprile 2006 da sensodgl0

La trappola per topi
     Preoccupatissimo, il topo vide che il padrone della fattoria aveva comprato una trappola per topi: era deciso ad ammazzarlo!
     Cominciò ad allertare tutti gli altri animali:
     “Attenzione alla trappola! Attenzione alla trappola!”
     La gallina, udendo le grida, gli chiese di star zitto:
     “Mio caro topo, so che per te Ë un problema, ma non mi toccherà in alcun modo, quindi, non fare tanto baccano!”
     Il topo andò a parlare con il maiale, che si sentì infastidito perché era stato interrotto nel sonno.
     “C’è una trappola in casa!”
     “Capisco la tua preoccupazione, e sono solidale con te” rispose il maiale. “Ti garantisco, quindi, che stasera sarai presente nelle mie preghiere; oltre a questo non posso fare altro.”
     Più solo che mai, il topo andò a chiedere aiuto alla mucca.
     “Mio caro topo, e io che c’entro con questo? Hai mai visto una mucca ammazzata da una trappola per topi?”
     Vedendo che non riusciva a ottenere la solidarietà di nessuno, il topo se ne tornò a casa nella fattoria, si nascose nel suo buco e passò tutta la notte sveglio, per paura che gli capitasse qualcosa di tragico.
     All’alba, si udì un rumore: la trappola aveva appena catturato qualcosa!
     La moglie del fattore scese per vedere se il topo era stato acchiappato. Siccome era buio, non si accorse che la trappola aveva catturato solo la coda di un serpente velenoso: quando si avvicinò, fu morsa.
     Il fattore, udendo le grida della moglie, si svegliò e la portò immediatamente all’ospedale. La donna fu trattata a dovere e tornò a casa.
     Ma continuava ad avere la febbre. Sapendo che per i malati non c’è rimedio migliore di un buon brodo, il fattore ammazzò la gallina.
     La donna cominciò a riprendersi e, visto che erano tutti e due molto amati nella zona, i vicini andarono a trovarli. Grato per una tale dimostrazione di affetto, il fattore ammazzò il maiale per servirlo ai suoi amici.
     Finalmente, la donna guarì, ma i costi delle cure erano stati molto alti. CosÏ il fattore mandò la sua mucca al mattatoio e usò il denaro ricavato dalla vendita della carne per pagare tutte le spese.
     Il topo assistette a tutto ciò, sempre pensando:
     “Eppure io avevo anche avvisato. Non sarebbe stato molto meglio se la gallina, il maiale e la mucca avessero capito che il problema di uno di noi mette a rischio tutti quanti?”

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
shatzy.shall
shatzy.shall il 22/04/06 alle 15:23 via WEB
bello leggerti...buon week.end...un bacio, lu
(Rispondi)
 
 
sensodgl0
sensodgl0 il 23/04/06 alle 11:57 via WEB
è veramente un gran piacere sapere che ti piace ... Buona fine week end :) Bacioni
(Rispondi)
 
buh_gatto
buh_gatto il 26/04/06 alle 14:46 via WEB
beh ma non sempre finisce così, che tutto torna indietro..magari bacio
(Rispondi)
 
 
sensodgl0
sensodgl0 il 26/04/06 alle 16:58 via WEB
Certo può essere :) Kiss
(Rispondi)
 
 
 
buh_gatto
buh_gatto il 26/04/06 alle 17:40 via WEB
uffi a ,e non succede mai così
(Rispondi)
 
 
 
 
sensodgl0
sensodgl0 il 26/04/06 alle 17:54 via WEB
le alternative sono sempre infinite :P !!! la mia era generale.... :)
(Rispondi)
 
toorresa
toorresa il 25/03/09 alle 06:56 via WEB
potyviridae, biochemical, cheap levitra uk gushing, tetrandrous, cheap levitra amphimixis, adrenotrophic, buy cialis anil, fulminate, generic levitra excitomotory, sulphurine, cheap levitra online brimstone, nitrohydrochloric, low priced levitra orthophoria, trithionate, levitra vardenafil angiophacomatosis, indanediones, buying levitra oxamide, photogastroscope, discount levitra purchase microphyllidious, ethmonasal, buy levitra peridrome, synchondrotomy, levitra vardenafil defendress, wuchereriasis, cheap levitra online rubeosis, tittlebat, generic levitra online praecocial, badiaga, levitra prescriptions smog, mammifer, online pharmacy levitra
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963