Creato da SieroDellaPerdizione il 04/10/2006

perdersi...

ci si può perder in molti modi,tutti diversi...io ho perso la strada verso me stessa attraverso una persona...LUI la mia perdizione

 

 

sacro e profano

Post n°103 pubblicato il 21 Marzo 2011 da SieroDellaPerdizione

immagine

Sacro e profano duellano dentro me,uomo donna,maschio femmina,ombra e luce,angelo e diavolo..oscurita' e trasgressione si alternano a dolci passioni e angeliche parole.Mi nutro di anima,mi nutro di energia che circola nelle mie vene,sono donna con il cuore di bambina,sono femmina con la mente di una zingara.Spezzo catene per volare nella mia liberta',stringo i pugni per scegliere cio' che il mio sangue desidera,lontana dal rumore degli altri,vicina a chi  respira la vita.Sacro e profano,maschio femmina,uomo donna,ombra e luce regali a piene mani a chi con un soffio,con un alito di vento sussurra nel mio sentire emozioni e brividi.

 
 
 

Post N° 102

Post n°102 pubblicato il 05 Giugno 2008 da SieroDellaPerdizione

"L'uomo d'altri tempi". L'uomo ricco di valori ed ideali; l'uomo che non ha mai isolato il sesso dall'amore; l'uomo che cerca una famiglia, una donna da amare, rispettare e portare sempre con sè; l'uomo che ama i bambini; l'uomo che compie tutti i suoi gesti con equilibrio; l'uomo saldo, forte, sicuro; l'uomo a cui piacciono le donne semplici; l'uomo che esprime la sua profondità; l'uomo che mette il prossimo prima di se stesso. Me lo hanno insegnato le stupide favole e l'esempio di un uomo, che ho creduto sarebbe esistito per sempre. Bambina sciocca!

 
 
 

Post N° 101

Post n°101 pubblicato il 04 Marzo 2008 da SieroDellaPerdizione

Per uno spirito viaggiatore...
per una mente libera davvero,non esistono barriere...non vi sono confini...
non esiste il concetto di tempo o di spazio...
non sceglie di partire in volo,perche' non si e' mai fermato...
quello spirito,non conosce l'arrivo,e nemmeno il ritorno...
vive di percorsi e presenza...
non abbandona mai il suo corpo,pur guardandolo sempre dall'alto...
Vive il suo tempo tra quelle fessure del pensiero che gli consentono di essere in ogni istante qualcosa di nuovo...
ammira ogni immagine di infinito,coscente della strada che dovra affrontare...

Esiste un mondo in ognuno di noi,che con un pizzico di magia e fantasia,puo' essere il riflesso di questa realta',ridipinta con i nostri colori...
E' quel mondo che ognuno di noi,un di' vorrebbe per se...
un mondo che il nostro spirito viaggiatore ha gia visto...e che ha dipinto per noi...

 
 
 

Post N° 100

Post n°100 pubblicato il 29 Febbraio 2008 da SieroDellaPerdizione

...In continuo equilibrio...tra ragione e sentimento...

 
 
 

Post N° 99

Post n°99 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da SieroDellaPerdizione

A volte si crede di aver perso qualcuno,solo perche ormai cio' che esso ci dona,sembra poco...
perche ormai ogni istante e' dedicato a lui e ogni pensiero vive con l'immagine di qualcosa che ora ha bisogno di qualcosa di piu'....
A volte si sente lontano qualcuno solo perche' si guarda da un'altra parte..solo perche' il gioco della seduzione porta a essere cercati ,come da bambini a nascondino...e cosi si fugge...ci si nasconde dietro cambiamenti mai esistiti che stanno comparendo...
Si attira l'attenzione come si puo'...quando si crede che essa sia calata...

Poi pero' resta dentro un pensiero, che e' piu' un sogno...
resta dentro l'immagine, che e' piu' desiderio...
tutto in qualche istante di una notte...
tutto davanti agli occhi ancora aperti in quella stanza buia...
tutto in quel momenti che rendono vivo perfino un sogno,e l'immaginazione lascia sentire al tatto,corpo e forme...
Il ricordo di momenti gia' vissuti,diventa sostanza palpabile e forma di pensiero che rievoca emozioni cosi forti da svegliare corpo e sensi....

bel pensiero..
belle parole che trovano un senso laddove esiste un amore...
immagine di ricordi...
ricordi di un immagine...

 
 
 

Post N° 98

Post n°98 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da SieroDellaPerdizione

Come un fiore in bianco e nero, senza odore ne colore.
E'questo quello che sono da un po'. -tanto-
Le mie reazioni sempre soft non fanno capire abbastanza che sono stufa.
Stufa della mediocrità.
Io voglio e cerco di costruirmi intorno un'atmosfera esaltante,
che circondi il mio essere, il mio fare ed il mio avere.
E non ci riesco quasi in niente...
I gradini a volte si fanno così alti che mi fanno male le gambe,c'è un sostegno che manca.
Io sto in piedi e vado avanti,
sola sempre.
Continuo a cercare il massimo, che ancora non c'è.
Senza nessuna luce sul mio futuro continuo e non so come....
Continuo perchè in fondo in me c'è ancora fede e speranza in Qualcosa.
Continuo a cercare qualcosa di simile e compatibile col mio dentro, coi miei valori.
E si vedrà...

 
 
 

Post N° 97

Post n°97 pubblicato il 20 Dicembre 2007 da SieroDellaPerdizione

A te che sei sempre lì, che quando affogo mi tendi la mano anche se poi non la prendo, tanti auguri di Buon Natale...

 
 
 

Post N° 96

Post n°96 pubblicato il 08 Dicembre 2007 da SieroDellaPerdizione

...Mondo fatto di astratta dimensione, ma che col suo muoversi mascherato, tra le ombre del peccato della mente, sa ferire l'animo di chi, invece, vorrebbe fare riposare i sogni,raggiungendolo nel reale...

 
 
 

Post N° 95

Post n°95 pubblicato il 07 Novembre 2007 da SieroDellaPerdizione

Manca sempre qualcosa.....

 
 
 

Post N° 94

Post n°94 pubblicato il 10 Ottobre 2007 da SieroDellaPerdizione

Camminiamo soli,in questo mondo,ma se siamo fortunati c’è un momento in cui apparteniamo a qualcosa,a qualcuno,un momento che ci sostiene lungo una vita di solitudine.

Per un minuto lungo una sera l’ho toccato e mi sono spuntate le ali e ho avuto speranza…

 

 
 
 
Successivi »
 

"C'è un silenzio innaturale
in questo paesaggio dorato.

Ho sussurrato i miei segreti al tramonto,
penetro nell'ombra.

Il buio non mi sorprende più.
Il ruscello coniuga verbi di solitudine
che non sfociano mai in tristezza
ma divengono piume d'un cuscino di quiete
dove far riposare la mia anima.

Non mi sorprende più il vento
che scava tra le foglie;
mi riparo in una nicchia di vetro,
ravvolgo in posizione fetale la mia ragione.

Così posso solcare mari inesistenti
con chiglie scintillanti
lontana dagli scogli.
Mai naufraga di me stessa
afferrare l'orizzonte."

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

immagine

Dalle ceneri risorgerò! Tornerò a guardare la luce del sole senza il velo delle lacrime. Ho ancora forza in me per arrampicarmi sul pendio impervio della vita. Le mie unghie sanguineranno conficcandosi nella roccia… ma non mi fermerò. Il mio cuore batterà forte scandendo la mia rabbia, il mio dolore, ma soprattutto la mia voglia di vivere. Arriverò lassù sulla vetta… e quando guarderò il sorgere del sole …sarò sola… non importa …ma io manterrò la promessa fatta con il cuore dettata da un amore… un amore eterno, almeno per me,l'amore per la vita.

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Delirium78palamartPuroZuccheroMaliaVampirpigiucarrobert20061974bossgio1985PERLAZZIURRA68dianna76fam.maknouniflavianocolombo1959annamaria.orsettiikran3Paoly3
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.