Blog
Un blog creato da tombeurdefemme2010 il 20/10/2010

poesiaeparole

viaggiare con le parole

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

 

 

 

« un gabbiano che si sente...Dormi ti prego... »

L'amore immaginato

Post n°488 pubblicato il 30 Aprile 2022 da tombeurdefemme2010

 

Alla fine eccoti qui, nel mio mondo immaginario,

dove ogni desiderio si consuma con l'ausilio della fantasia.

L'unico che ti piace veramente,

l'unico nel quale tu vuoi vivere perché non ti interessa altro.

L'unico dove puoi essere te stessa

senza timore di dover sostenere il mio sguardo puntato nel tuo.

Tu che ci sei sempre, ma che in realtà non ci sei mai stata,

nemmeno quando si trattava di raccontarmi

cosa ti sfiora il cuore nelle tue notti insonni.

Due sconosciuti che fingono di giocare all'amore,

mentre la nostra vita scorre fra braccia estranee

di cui neghiamo l'esistenza ed a cui cerchiamo di non pensare.

Ed è crudele più di ogni altra cosa questo nostro amare,

perché colpisce nel più profondo dell'anima,

dove sogni e speranze giacciono,

in attesa di un risveglio che non succederà mai.

Perché non mi hai mai chiesto in tutto questo tempo,

che cosa ne pensavo di noi e quali sono i sogni

che avrei potuto voler condividere con te?

Hai preferito le tue facili risposte autonome

date da una coscienza solo tua ed a me estranea.

Tu non sai nulla di me,

io l'ho nascosto alla tua vista,

nel profondo della mia anima.

Quella che tu non vedrai mai.

Quel tenebroso abisso il cui fondale nemmeno io conosco

e che per tutti è terra proibita.

E in questa sfortunata infelicità che ci accompagna

passano i giorni che si inseguono tutti uguali

fra stagioni diverse passate solo coi fantasmi

creati dalla mia e dalla tua fantasia.

Lascia che restino solo le nostre ombre in questa notte spenta,

a vivere le loro vite inventate.


 

Ho inventato le tue mani

quando ancora non c'eri,

quando ancora ti celavi

nei miei sogni… e già allora

mi parlavi di emozioni...

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/poesieeparole/trackback.php?msg=16211335

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
acquasalata111
acquasalata111 il 01/05/22 alle 12:54 via WEB
Molto bello il post. Sì un amore immaginato può essere vissuto pure così. Ma io sono diversa ho bisogno di vivere di vivere la realtà e soprattutto l amore mi piace viverlo con la persona giusta. Fantasticare insieme ma viverlo giorno per giorno con presenza fisica reale e tangibile. Un amore va vissuto non importa quanto può durare quanto può ferire perché le emozioni che si provano nessuno potrà mai cancellarle. Un caro saluto e buon primo maggio
 
 
tombeurdefemme2010
tombeurdefemme2010 il 03/05/22 alle 00:54 via WEB
Grazie mille del commento. L’amore rappresenta un quadro caratterizzato da forme astratte: i sentimenti estrapolano la realtà stessa delle cose e dipanano immaginariamente qualcosa di unico e irripetibile. Amare col cuore la propria donna è simbolo autentico e regale di vita: elargisce emozioni uniche...
 
prefazione09
prefazione09 il 02/05/22 alle 19:09 via WEB
Un plauso a tanta bellezza. E' scritto, che l'amore senza tempo è la storia, di due anime che bramano fondersi, in perenne bagliore... Bellissima testimonianza, per chi conosce l'emisfero femminile; l'animo di donna. Che si scaglia nella danza della vita seppure nell'immaginario. L'illusione, fa parte dello spirito, che errante sprigiona bagliori e cattura, in questi versi il bisogno di essere messo a nudo. Di essere capito. Il desiderio, nasconde e svela nelle domande, mai fatte apertamente, quando dici; ***Tu non sai nulla di me, io l'ho nascosto alla tua vista, nel profondo della mia anima. Quella che tu non vedrai mai. Quel tenebroso abisso il cui fondale nemmeno io conosco e che per tutti è terra proibita.*** Parole che imprigionano l'anima sensibile. E quando tu dici: ***Ho inventato le tue mani quando ancora non c'eri, quando ancora ti celavi nei miei sogni… e già allora mi parlavi di emozioni...** "Il tempo trasforma l'illusione in realtà voluta..."
 
 
tombeurdefemme2010
tombeurdefemme2010 il 03/05/22 alle 00:49 via WEB
Grazie mille del commento.L’amore più bello e forse quello più vissuto, sia fisicamente che psicologicamente, è quello non corrisposto, quello illuso e solo fantasticato. Un sentimento che è il più forte e folle di tutti. Lo stesso sentimento che ci porta a fare cose inimmaginabili. L'alchimia algebrica d’amore vero e infinito ci proietta immancabilmente verso qualcosa di unico, regale e magico.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

AREA PERSONALE

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom