Creato da martinacolombella71 il 21/11/2014
Mai piú muffa in casa

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

antropoeticobellicapellidgl3MarquisDeLaPhoenixmartinacolombella71
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

STOP MUFFA

Le muffe sono un tipo di funghi pluricellulari, capaci di ricoprire alcune superfici sotto forma di spugnosi miceli e solitamente si riproducono per mezzo di spore. sono nocive per la salute e se vengono inalate, provocano irritazioni al sistema respiratorio e danneggiano anche quello nervoso. Infatti é molto comune che in presenza di muffa, spesso ci si sente stanchi, privi di forza, assonnati e talvolta si manifestano mal di testa.

 

La muffa ama l´umiditá e nasce e si prolifica quando questa supera il 55 % nell´aria ed è favorita dalla condensa, dalla differenza di temperatura tra i locali interni rispetto all’esterno, dalla scarsa luce e dal mancato ricambio d’aria.

Si pensa che la muffa nasca e prolifichi solo in abitazione di vecchia data invece non é proprio cosí , purtroppo vede un buon habitat dove ricrearsi anche le case di nuova costruzione, proprio perché queste sono costruite in modo tale da assicurare la minima dispersione termica .

In entrambi i casi possiamo adottare sempre alcuni accorgimenti per evitarne l´insorgere:

  • La muffa preferisce zone poco luminose e non si forma presenza di luce quindi teniamo aperte tende e taparelle lasciando entrare  piú luce possibile.
  • Cerchiamo di tenere tutte le stanze della casa piú o meno alla stessa temperatura, in modo tale da non lasciare pareti troppo fredde rispetto ad altre.
  • Apriamo le finestre delle stane per almeno 10 minuti al giorno, sopratutto in inverno , cosí facendo l´aria umida si miscela con quella fresca dell´esterno.
  • Teniamo chiuse le finestre quando piove e se è presente una notevole umidità atmosferica.
  • Evitiamo di stendere il bucato dentro caso , ma se proprio dobbiamo farlo cerchiamo di utiliazzare sempre zone differenti e ricordiamoci di aprire la finestra dopo che questo é asciutto.
  • Evitiamo di tenere troppe piante e evitare ristagni d’acqua nei sottovasi.
  • Lasciamo sempre qualche cm di distanza tra i mobili e le pareti.
  • Cerchiamo di cucinare con la finestra aperta quando è possibile , infatti durante la cottura dei cibi si crea molta umiditá in cucina.
  • Dopo la doccia o il bagno apriamo il prima possibile l a finestra in modo da fare uscire la condensa formatasi. In caso di poca areazione o assenza della finestra è consigliabile installare una ventola per forzare l´areazione.
  • L’uso  del deumidificatore elettrico è fondamentale nella prevenzione delle macchie di muffa. É molto efficente , economico e versatile , sopratutto quello portatile, lo si puó utilizzare in tutte le stanze quando necessita.

by www.antimuffaefficace.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963