Creato da medusaurticante il 27/06/2009

metafore

interventi vari

 

 

« EMOZIONIRIFLESSIONI E PENSIERI »

GENITORI E FIGLI

Post n°273 pubblicato il 08 Settembre 2020 da medusaurticante

Una volta, i genitori dicevano  ai ragazzi spericolati:

" Se cadi e ti fai male, ti do anche il resto". Sembra

assurdo, ma era il modo spiccio per rapportarsi con

i figli e spingerli ad evitare i pericoli: esempio di una

educazione ruvida quanto si vuole, ma che ha dato i

suoi frutti di saggezza e di amore.

Oggi  ci  siamo  tutti, genitori e figli, persi  nel  mare

magnum del modernismo, del consumismo e  di tutti

gli "ismi" che  ci  hanno  catturati, senza  speranza di

vera  libertà. Mi  farebbe  piacere  leggere  come  voi,

amici, la pensiate in proposito. Grazie.

                                                         Med

Commenti al Post:
surfinia60
surfinia60 il 10/09/20 alle 06:11 via WEB
Ho odiato da ragazzina quel tipo di 'gestione' dei problemi da parte di genitori di amici e parenti (per la verità è un sistema che i miei non usavano). Questo scopiazzare sugli altri atteggiamenti che abbiamo a nostra volta subito mi ha sempre dato fastidio. Ma la mia era una famiglia sui generis. Quello che di oggi non accetto è, di contro, l'abitudine a sguinzagliare i bambini che sia al parco o al ristorante abbandonandoli completamente a se stessi, mentre magari si smanetta sullo smartphone. E non mi riferisco solo ai potenziali pericoli, ma anche ai comportamenti non ottimali dei bambini nei confronti dei propri simili che al genitore distratto sfuggono, e generano spesso conflitti scaturiti dalla maleducazione e dall'assenza di principi.
 
 
medusaurticante
medusaurticante il 19/09/20 alle 12:45 via WEB
Ammetto, senz'altro che ogni genitore educhi in libertà i propri figli, se possibile secondo civiltà e buon senso. Il mio post, partiva dal commentare il proverbio,sicuramente molto datato e limitato all'evitare ai figli pericoli sempre possibili,per un raffronto con comportamenti genitoriali del nostro tempo, molto diffusi e sotto gli occhi di tutti, che poi si protrae negli anni, fino ad avere una maleducazione generalizzata anche da adulti...Mi scuso per il ritardo della mia risposta e ti saluto cordialmente.
 
Cherrysl
Cherrysl il 12/09/20 alle 02:07 via WEB
I genitori commettono tanti errori, si sa. Per essere dei bravi genitori occorre essere prima di tutto donne e uomini con una personalità equilibrata armoniosa. Perché dietro ogni genitore c è una persona con dei limiti,difetti e immaturità specie se è giovane. Per fortuna si sopravvive anche ai genitori imperfetti. Questo è il mio primo commento qui, ma ho letto anche altri post. A presto. Serenella
 
 
medusaurticante
medusaurticante il 19/09/20 alle 13:39 via WEB
Anche i genitori possono avere dei limiti. Oggi son maggiormente diffusi,causa anche le troppe distrazioni da quello che dovrebbe essere il loro impegno primario: la buona educazione dei figli da inculcare loro fin da piccoli,per farne,poi, adulti responsabili e civili. Grazie del gentile commento.Ciao
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 16/09/20 alle 09:17 via WEB
Non essendo genitore, se mi capita di parlare di questo argomento ho come la sensazione di occupare un campo che non mi appartiene; eppure una cosa mi sento di dirla, dopo aver visto, questa estate, una coppia di amici lasciare i figli piccoli spadroneggiare con estrema maleducazione in ogni ambito, fossero a casa o in un locale pubblico. Dai genitori, nessun rimprovero proveniva. Ecco, secondo me quest'atteggiamento è nocivissimo per tutti: per i bambini, per i genitori, e per gli amici (io, per esempio) che casualmente si trovano a condividere con loro un momento di quella che dovrebbe essere una vacanza.
 
medusaurticante
medusaurticante il 19/09/20 alle 13:54 via WEB
Gentile amico, che tu non sia genitore non significa che non possa esere autorizzato ad avere un atteggiamento critico per ciò che avviene in campo educativo e di cui tutti siamo spettatori, spesso impotenti e vittime di un andazzo molto carente, oltre che di saggezza e di sentimenti positivi, anche di senso civico. In giro c'è molta diseducazione e poco rispetto per il prossimo. Ammetto siano tante le cause, ma buona parte delle negatività dei comportamenti, che sono oggi evideni negli adulti, si trascinano fin dall'infanzia e coinvolgono l'inedeguatezza genitoriale.Mi scuso per il ritardo della risposta. Grazie del commento. Buona domenica e tanta serenità. Ciao.
 
RavvedutiIn2
RavvedutiIn2 il 05/10/20 alle 18:27 via WEB
Papà era un militare, l' ho detto anche in altre occasioni. Mia mamma ha fatto la sarta, sia gestendo una attività privata sia come dipendente. Il primo mi ha insegnato a dire " per favore " il giorno in cui all' interno di un bar con pasticceria annessa io ho urlato un " voglio " inopportuno. Mia mamma era molto più protettiva, invece mio padre mi ha sempre detto che se le prendevo non dovevo tornare a casa per lamentarmi, dovevo cavarmela da me. L' ho imparato anche troppo bene, e si è visto negli anni successivi. Ma morale, etica, educazione, io penso che chiunque possa acquisirle, salvo il fatto che, se non le sente realmente dentro di sé, risultano poi essere degli orpelli inutili. Mia figlia è combattiva come me, e questo mi fa piacere, tanto piacere. Non apprezzo particolarmente i mosci e le mosce, non amo gli indifferenti, così come diceva un certo Gramsci. Non amo nemmeno la troppa libertà che sconfina nella maleducazione, che è una vera e propria malattia che si trasmette dai genitori ai figli. Sono per " patti chiari, amicizia lunga ", un motto che ho sempre applicato anche in famiglia. Ringrazio il destino che mi ha concesso una seconda moglie perfetta come donna e come madre, della prima , quella che usava le mani su " mia " figlia, della prima dicevo, preferisco non parlare : è come morta per me. Questo per dare un 'idea di come si ragiona a casa mia e di mia moglie... e di mia figlia. Ciao Maria Teresa. Un saluto. Un abbraccio. Un bacio. Roberto, Anna e Giulia.
 
 
medusaurticante
medusaurticante il 10/11/20 alle 15:27 via WEB
Leggerti su come la pensi, in rapporto ad un certo tipo di comportamento, dovuto a diseducazione, mi ha fatto molto piacere. Mi scuso per il ritardo della risposta, causato da mia assenza dal blog. Come al solito, vi passo poco. Mi fa anche piacere che la tua attuale moglie ti renda felice ed ami anche tua figlia.Tu sei un uomo con una tua forte personalità e tanta esperienza di vita. Son sicura che avrai avuto il giusto discernimento nell'educare la tua figliuola, dandole anche le dritte buone per difendersi dal caos che,oggi, spesso è la vita dei giovani.Spero che anche il tuo lavoro, prezioso e benefico,continui a soddisfarti e, con tanta amicizia, ti abbraccio insieme ad Anna e Giulia.
 
cassetta2
cassetta2 il 23/10/20 alle 12:42 via WEB
Essere genitori sta diventando molto complicato, perchè i nostri figli si devono rapportare con situazioni che noi ai nostri tempi non abbiamo sperimentato. Per esempio i miei genitori conoscevano tutti i miei amici. Oggi con i Social con che idee vengono a contatto i nostri figli?
 
medusaurticante
medusaurticante il 10/11/20 alle 15:39 via WEB
Certo... I nostri genitori ci parlavano di mele marce che fanno marcire le sane loro vicine. Perciò volevano sapere tutto delle nostre amicizie, anche se ciò ci infastidiva molto. Del resto, avevano ragione e lo abbiamo capito col senno di poi. Oggi educare i figli nel modo giusto è sempre più difficile, ma bisogna comunque insistere per inculcare in loro i valori fondamentali di un vivere il più moralmente e civilmente possibile. E, soprattutto, farlo fin da quando i figli sono piccoli. Grazie per il tuo commento.Un cordiale saluto. Ciao.
 
un_uomonormale0
un_uomonormale0 il 23/09/21 alle 14:46 via WEB
Mi soffermo su :" Se cadi e ti fai male ti dò il resto!". Non esito a definire questo atteggiamento completamente sbagliato. Perchè ? Per il semplice fatto che il bambino con la sua caduta si è da se stesso inflitta la "punizione ", quindi gli scappellotti di papà sono un sovrappiù, sol perchè ha perso le staffe. Dio da vero Padre non perde le staffe con noi se ci procuriamo da noi una sofferenza, ma apre le braccia per consolarci. Buon giorno carissima.
 
medusaurticante
medusaurticante il 25/09/21 alle 19:18 via WEB
Molte volte, comunque, il detto non aveva seguito di botte e neppure di rimproveri, ma metteva comunque in apprensione i genitori, imponendo ai figli scavezzacolli qualche ristrettezza in più di permessi.Certo,una volta, i genitori usavano meno coccole di oggi, ma il loro amore, anche se meno appariscente, era grande ugualmente e, da adulti, anche noi con genitori più severi e meno permissivi ne abbiamo avuto prova.Certo non posso paragonarli a Dio che è un Essere perfettissimo. Lui stesso ci affida fin dalla nascita ai nostri genitori ed essi con quel carico, seppure d'amore, fanno ciò di cui sono capaci , da eessere umani e imperfetti, come tutti siamo. Grazie per il tuo commento, mio gentile amico, Ciao.
 
acquasalata111
acquasalata111 il 17/01/22 alle 17:50 via WEB
Sono a favore del detto mi piace e sono un po' tradizionalista. Tuttavia non funziona più peccato! La vita a tel tempo era semplice poche regole ma rispettate. Oggi è tutto un caos e senza regole. Un caro saluto per essere passata da me.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

D O M A N I

 

DEDICATA A TUTTE LE UNIONI FORTUNATAMENTE FELICI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 20
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amistad.siempremedusaurticantesilvano.minolimarabertowCostanzabeforesunsetm0n0liteILARY.85giovanni80_7animalacerata0606chiaroscurimanu_el1970simona_77rmprefazione09acquasalata111gipsy.mm
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Ringrazio sentitamente

tutti coloro che,passando

dal mio blog,lasciano un

loro gentile commento.

Se un blog ha funzione,

come  credo , anche di

comunicazione e di con-

fronto, è opportuno che

ciò avvenga serenamente,

secondo i canoni di buona

educazione e di rapporti

civili tra persone diverse.