Creato da rimbaud3 il 09/01/2006
 

blog sociale

tracce , impronte e pensieri...sociali

 

 

Giorgione e "LA VECCHIA"

Post n°230 pubblicato il 05 Novembre 2008 da rimbaud3
 


Il dipinto sovraesposto
è uno dei piu importnati del rinascimento
opera del maestro veneto Giorgione.

L'opera è datata 1508
ed è caratterizzata dlla frase enigmatica
riportata sul foglio
che la donna tiene stretto nlla mano destra,
COL TEMPO.

E' il tempo che ci fa
quel che siamo ?
O il tempo è esattamente
cio che diventiamo ?

 
 
 

economia e finanza internazionale

Post n°229 pubblicato il 21 Ottobre 2008 da rimbaud3
 




La crisi americana dei mutui e' solo l'ultima catastofe finanziaria
in ordfine di tempo.

Ogni tanto , salta fuori qualche crisi di tale genere
e son dolori prima negli stati uniti e poi nel resto del mondo.

Questi fenomeni ormai seriali , mi fanno pensare ad un economia
non tanto al passo con i tempi per usare un eufemismo.

Oggi in borsa i soldi veri , frutto di speculazioni ,
girano interno a prodotti finanziari "strani"
che per pochi rappresentano fonte di immani guadagni
e per moltissimi altri ,  fonti di dissesto finanziario.

L'economia non si basa piu esclusivamente sulla produttivita'
di un azienda , o sulla solidita' dell'assetto economico
o sulle previsioni di crescita.

L'andamento e le oscillazioni delle borse ormai
sono legate alla capacita' di indebitarsi
o di rinnovare l'indebitamento...accrescendolo.

Un po quel che succede ai consumatori
vessati da offerte di microfinanziamento
da parte dei centri commerciali o da catene di negozi di elettonica,
che propongono costantemente minirate per tv lcd ,
frigo americano ,computer portatile ultima generazione ,
videocamere e via dicendo.

Per prodotti "strani" mi riferisco sopratutto
agli ormai tristemente famosi derivati subprime ,
che non saprei spiegare
ma che posso tranquillamente definire delle emerite sole.

Visto che pochi mesi or sono
nella seguitissima trasmissione REPORT , un cosulente finanziario superpartes
non come quelli delle banche che evidentemene non spiegano bene ai clienti
i rischi ed i pericoli di tali investimenti,
snocciolo' dati e tabelle comlicatissime che davano sempre e solo un risultato...
perdita ! cosi per recuperare "si vieni instradati" verso un prodotto analogo
che sposta solo di la nel tempo il momento di pagare
incrementando notevolmente la massa debitoria a cusa di tassi di interesse altissimi.

Naturalmente , ma questo nessuno lo dira' mai,
il consulente della banca che "piazza" un derivato subprime
percepisce un bonus economico, dunque viene premiato per vendere un prodotto , non per consigliare correttamente ed onestamente un cliente dell'istituto di credito.

Racconto tutto questo , con la speranza
che possa essere approvata una legge...un giorno
che normi e regolarizzi finalmente l'economia,
disciplinandola molto meglio di quanto sin ora fatto
ed istituendo organi di controllo e verifica realmete funzionanti e competenti.

Non possiamo ancora porci il problema di "chi controlla il controllore".
Per quel che si fanno pagare , dobbiamo esigere dalla banca
un servizio professionale e corretto.
Dove un impiegato esperto , e non un piazzista,
ci spieghi come funziona un certo investimento ,
se corriamo rischi ed eventualmente di che tipo.
O magari ci illustri in che modo saranno gestiti ed investiti i nostri soldi,
su quali titoli  , qual'e' il trend di crescita del potafoglio,
quale lo stato di salute delle aziende.

Un economia piu' chiara ed onesta da un lato
e dall'altro una economia piu strutturata
piu imperniata sulla materia , sul titolo,
sui conti e sui bilanci,
sulle prospettive reali disviluppo.

Un economia basata sul debito non ha futuro
considerando sopratutto il fenomeno crescita zero
da cui siamo afflitti.

Il trend insomma è chiaramente in ribasso !

 
 
 

Piazze d'italia e uomini in bombetta

Post n°228 pubblicato il 20 Ottobre 2008 da rimbaud3
 



Questa meriviglia e' una piazza d'Italia di Giorgio De Chrico.
Un dipinto ad un tratto affascinante ed inquietante.

La meraviglia che segue invece..."Golconde" di Renee' Magritte
spiega l'umanita' del nostro secolo ,tutto uguale ,tutto in serie...angosciante e potente.



 
 
 

Faida di scampia

Post n°227 pubblicato il 19 Ottobre 2008 da rimbaud3
 




La fonte di tale post e'
l'inesauribile Wikipedia
che pubbicamente ringrazio.

Omettero i dettagli di tale faida
o meglio guerra tra il clan Di Lauro
e gli scissionisti.

Solo un dato dovete concedermi,
in un anno e mezzo di faida
tra Napoli e provincia,
oltre 70 omicidi di camorra.

La ragione ? Il controllo totale
della piu grande piazza di spaccio
a cielo aperto
di tutt'europa !

Di seguito una lista
interminabile di nomi,
solo su uno vorrei soffermarmi.
Gelsomina Verde
torturata e forse stuprata
per ore ed ore
da piu carnefici ,
uccisa con tre colpi alla nuca
e poi data alle fiamme.

Gelsomina uccisa a 22 anni
perche sino a pochi mesi prima
era stata fidanzata con un certo
Gennaro Notturno,
legato agli scissionisti.

Dunque i macellai dei Di Lauro,
convinti che la ragazza potesse sapere
dove trovare il Notturno,
l'hanno sequestrata,
torturata ripetutamente,
uccisa e arso il cadavere,
rendendo difficile
persino l'autopsia.

Ecco i nomi,
in ordine cronologico di assassinio,
dell'ultimo atto di questa guerra,
che insanguina , disonora
tormenta la mia terra.
          
          Omicidi ai danni del clan Di Lauro


  • Francesco Giannino,
    ucciso a 22 anni il 22 marzo 2004[17][18].
    Luigi Giannino, ucciso a 20 anni
    il 13 giugno 2007
  • Fulvio Montanino ucciso a 30 anni
    il 28 ottobre 2004 
  • Claudio Salerno, 40 anni,
    ucciso il 28 ottobre 2004[20]
  • Gaetano De Pasquale, 20 anni,
    nipote di Paolo Di Lauro,
    visto l’ultima volta
    il 30 ottobre 2004 (lupara bianca)
  • Renato Crimaldi, 32 anni,
    ammazzato sotto la sua abitazione
    al Lotto N
    del Parco delle Poste a Scampia[22]
  • Giovanni Urzini ucciso il 4 gennaio 2005 a Melito
  • Luigi Aliberti, ucciso a 30 anni
    il 29 settembre 2004[24]
  • Biagio Migliaccio, ucciso a 34 anni
    il 20 novembre 2004,cugino di un affiliato[25]
  • Gennaro Emolo, verduraio,
    ucciso a 54 anni il 20 novembre 2004[26]
  • Giandomenico Piscopo, ucciso a 22 anni
    il 10 dicembre 2004[27]
  • Antonio De Luise ucciso a 20 anni
    l'11 dicembre 2004[28]
  • Vincenzo Iorio, ucciso a 50 anni
    il 20 dicembre 2004 a Casavatore (NA),
    all’interno di una pizzeria[29]
  • Manuele Leone, ucciso a 21 anni
    il 27 dicembre 2004[30]
  • Pasquale Paladini ammazzato a 44 anni
    al Rione Don Guanella il 19 gennaio 2005[31]
  • Salvatore Barra, ucciso a 30 anni
    il 2 gennaio 2005[32]
  • Giulio Ruggiero, ammazzato a 44 anni
    il 21 gennaio 2005
  • Edoardo La Monica, torturato ed ucciso
    a 28 anni il 22 settembre 2005,
    parente di un boss dei Di Lauro[34]
  • Ciro Fabricino, ammazzato a 31 anni
    il 22 marzo 2006
    in via Labriola a Scampia[35]
  • Ciro Fontanarosa, ammazzato a 30 anni
    il 22 marzo 2006 in via Labriola a Scampia

    Omicidi ai danni degli scissionisti

  • Massimo Galdiero ucciso il 2 novembre 2004
    al centro Auchan di Melito[36]
  • Stefano Mauriello, 31 anni,
    ammazzato il 9 novembre 2004[37]
  • Mario Maisto, 31 anni,
    ammazzato il 9 novembre 2004[37]
  • Stefano Maisto, 22 anni, cugino di Mario,
    ammazzato il 9 novembre 2004[37]
  • Domenico Riccio, ucciso a 49 anni
    il 21 novembre 2004,
    innocente, titolare di una tabaccheria[38]
  • Salvatore Gagliardi, ucciso a 57 anni
    il 21 novembre 2004[38]
  • Gelsomina Verde, ex fidanzata
    dello scissionista Gennaro Notturno,
    torturata ed uccisa a 22 anni
    il 21 novembre 2004[39]
  • Francesco Tortora,
    ucciso il 21 novembre 2004
  • Salvatore Abinante, ucciso a 31 anni
    il 24 novembre 2004
  • Antonio Esposito, un incensurato
    titolare di alcuni panifici,
    ammazzato il 25 novembre 2004[41]
  • Giuseppe Bencivenga, ucciso a 30 anni
    il 27 novembre 2004
  • Massimiliano De Felice,
    pregiudicato per spaccio di droga,
    ucciso a 30 anni il 28 novembre 2004[43]
  • Salvatore De Magistris,
    morto per percosse (cranio e torace sfondati)
    a 64 anni il 29 novembre 2004,
    patrigno dello scissionista Biagio Esposito
  • Enrico Mazzarella,
    ammazzato il 5 dicembre 2004
    nel suo ristorante sotto gli occhi dei clienti
  • Massimo Marino ucciso a 38 anni
    l' 11 dicembre 04,
    cugino di Gaetano e Gennaro Marino
  • Pasquale Galasso, ucciso a 50 anni
    il 18 dicembre 2004
  • Giuseppe Pezzella, ucciso a 35 anni
    il 24 dicembre 2004
  • Crescenzo Marino, ucciso a 70 anni
    il 2 gennaio 2005, padre di Gennaro Marino
  • Carmela Attrice, uccisa a 49 anni
    il 15 gennaio 2005,
    madre dello scissionista Francesco Barone
  • Angelo Romano ammazzato a 26 anni
    il 6 febbraio 2005 a Giugliano (NA)
    dove si era nascosto
  • Vincenzo De Gennaro
    arrestato il 7 dicembre 2004,
    poi ammazzato a Miano
    il 29 gennaio 2005, a 21 anni
  • Vittorio Bevilacqua, ucciso a 64 anni
    il 31 gennaio 2005,
    padre di Massimo Bevilacqua
  • Davide Chiarolanza,
    ammazzato a 23 anni a Melito (NA)
    il 31 marzo 2005
  • Luigi Barretta, 22 anni,
    cadavere trovato a Crispano (NA)
    il 9 maggio 2005,
    fratello di uno scissionista
  • Giuseppe Pezzurro,
    ucciso il 9 settembre 2005
  • Ciro Girardi, 26 anni,
    ucciso il 2 giugno 2006
    insieme al fratello Domenico[57]
  • Domenico Girardi, 22 anni,
    ucciso il 2 giugno 2006
    insieme al fratello Ciro[57]
  • Roberto Romano, ucciso a 54 anni
    il 28 luglio 2006
    al rione Monterosa a Secondigliano

    Scambi di persona

    • Dario Scherillo, ucciso a 26 anni
      il 6 dicembre 2004
      per errore
      perché scambiato per un altro
    • Attilio Romanò, ammazzato a 29 anni
      il 24 gennaio 2005
      per errore
      perché scambiato per un altro
    • Antonio Landieri, ammazzato per errore
      a 25 anni il 6 novembre 2004,
      nell'agguato furono feriti altri 5 giovani,
      anch’essi incensurati, che erano con lui[


      P.S. Nella prima foto ,
      Paolo di Lauro
      col capo basso
      tra gli uomini dei R.O.S.
      nasconde il volto...
      che invece vi mostro di seguito


       





 
 
 

Giancarlo Siani

Post n°226 pubblicato il 19 Ottobre 2008 da rimbaud3
 




Stasera mi sono sentito un po in colpa
per aver parlato di Roberto Saviano
ed aver invece dimenticato un uomo
ucciso dalla camorra , quando ancora era un ragazzo
4 giorni dopo il suo 26esimo compleanno.

Parlo di Giancarlo Siani , napoletano d.o.c.
cronista del Mattino di Napoli
ucciso il 23 settembre 1985 per conto
della camorra.

Ero in giro in macchina
nel comune di Marano (NA)
ed ho notato un cartelo stradale,
Via G.Siani.

Non e' un caso che proprio Marano
dominio una volta del potentissimo
e temuto clan Nuvoletta,
(alleato all'epoca dei fatti
con i sanguinari corleonesi
di Toto' Riina) abbia dato ad una propria strada
il nome del martire di camorra.

I fatti...secondo la corte di cassazione
che dopo piu di un decenio di indagini
ha messo la parola fine su molti aspetti
dell'assassinio di Siani.

Giancarlo Siani lavorava per il Mattino
nella redazione di Castellammare di Stabia.
Ma in aprticolare seguiva la cronaca dell'area
di Torre Annunziata.

Incomincio a fare giornalismo d'inchiesta,
di quello serio , cazzuto,dove ti esponi
e rischi , come Saviano ai giorni nostri.

Bene Siani scopri'...o credette di scoprire ,
tramite un proprio informatore,
che proprio il boss di Torre Annunziata
Valentino Gionta ,fu fatto arrestare da una soffiata
del clan dei Nuvoletta dopo un incontro al vertice.
In cambio i Nuvoletta con questo arresto
avrebbero ottenuto una sorta di patto
di non belligeranza ...
o di alleanza a tutto gli effetti
con il clan Bardellino
(alleato nientemeno che a Cosa Nostra)
originari ed egemoni indovinate un po ?
A San Cipriano e Casal di Principe !

Ora se qunto scoperto dal cronista
fosse compeltamente vero non e' dato sapere.

Il dato di fatto incontrovertibile
restano degli articoli pubblicati sul Mattino
dove i Nuvoletta , a causa di questa teoria (o verita ?)
facevano la figura degli "INFAMI"
secondo il codice d'onore di camorra.

Dunque facile ipotizzare riunioni fiume
per decidere il come ed il quando...
per lavare col sangue l'onta
dell'infamia.
A differenza del povero Saviano
a Giancarlo Siani non fu mai data una scorta ,
ne fu mai ritenuto in pericolo di vita.

Ma non c'e' da stupirsene,
infondo in quegli stesis anni in Sicilia
Paolo Borsellino e Giovanni Falcone
erano ritenuti dei pessimi giudici
dei visionari che andavano dietro a teorie stralunate !

Una sera dunque , il 23Settembre 1985
nel cuore del quartiere Vomero
i sicari tranquillamente avvicinarono
Giancrlo Siani , e gli spararono piu e piu volte
fino a finirlo , fino achiuergli la bocca per sempre.
Perche parlava e scriveva evidentemente troppo...
e forse con troppa arguzia.

 P.S. Sotto un'altro galantuomo
il boss Angelo Nuvoletta


 
 
 

Amici di Roberto

Post n°225 pubblicato il 18 Ottobre 2008 da rimbaud3
 




Mi riferisco a Saviano
che con la propria presenza
e con i propri contenuti
ha scritto una delle piu intense pagine
della tv italiana,
che di tanto in tanto si ricorda
di avere uno scopo , formativo ,
culturale ,morale anche.

Saviano semplicemente riscperchiava
la pentolaccia del malaffare,
mentre Mentana era silenziosamente rapito
da mille orgasmi mediatici
al sentire nomi e cifre
luoghi ed episodi
sentenze passate in giudicato
e testimonianze.

Ma lui , Mentana...
come il suo avversario mediatico Vespa,
l'altro piacione godereccio
(alla presenza di Liza Minelli scorsa settimana)
quand'e che ci onoreranno di darci
quelle info e quei dettagli
che a Saviano sono costate
una condanna a morte da parte della camorra ?
Perche certe cose le sentiamo da un ragazzo di 28 anni
che non ha piu una vita
mentre i direttori dei tg nazionali
se ne stanon col culo al caldo ed al sicuro
a raccontarci una realta ovattata
di un mondo di plastica
che non e' quello reale che viviamo tutti i gorni ?

Roberto siamo con te, tutti con te.
La parte giovane , sana , vitale e pulita
di questo brandello di nazione che ci resta
e' tutta con te , col tuo coraggio
col tuo sacrificio.
So che non basta ma , come tutti i grandi
(al ragazzo il Pulitzer lo daranno a breve)
tu tracci una via...a noi seguirla.

A noi avere ancora sete di verita
di giustizia. , di legalita'.

"vorrei innamorarmi
vorrei prendere una birra con un amico
infondo ho solo 28 anni"

Riflettiamo gente , riflettiamo.

P.S. Una sola curiosita'...come fa
Fancesco Schiavone , noto come Sandokan
(e' il gentlemen coi ferri ai polsi della foto di sotto)
dal carcere di Opera (MI) dov'e' sottoposto
al fatidico 41 bis
ad inviare fax ai propri avvocati ?
Se qualche ministro volesse rispondere...

 
 
 

Papocchio "volante"

Post n°224 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da rimbaud3
 




The italian way...ovvero la solita storia.
Alitalia come ogni societa' privata
pur avendo una compartecipazione pubblica
e' a tutti gli effetti operante in un mercato libero giusto ?

Bene , Alitalia causa decenni di cattive politiche
e scelte sbagliate dei governi si ritrova con un debito
inimmaginabile , purtroppo i soli privati disposti a risanare
erano i francesi di Air France...ma per varie cause
(Avvento di Berlusconi che paventava cordate italiane
e sindacati troppo spregiudicati nelle richieste)
tale ipotesi e' tramontata prima delle elezioni.

Ora il nostro premier , a distanza di qualche mese
ha finalmente tirato fuori il coniglio dal cilindro.
La famosa cordata italiana...notiziona...esiste !!!
Una serie di capitani coraggiosi"...sempre gli stessi
Benetton , Carlo Toto alias Air One ,
Corrado Passera alias Intesa San Paolo , Morgan Stanley
Gianluigi Aponte ovvero MSC Crociere
e la lista proseguirebbe ancora a lungo...

La notizia vera dove sta ? Che dietro il millantato
sacrificio di questi eroi del capitalismo
si nasconde una delle piu grosse truffe
ai danni dello stato italiano e dei cittadini.

Eh si...i salvatori della patria , capitanati
dall'immarcescibile Colaninno padre...
(ma non era sparito con i superbonus da manager
dopo aver ridotto sul lastrico Telecom Italia ???)
con un investimento di un miliardo di Euro
saranno a capo di...ALITALIA ? NO RISPOSTA ERRATA...
Saranno a capo solo della good company
ovvero la nascente CAI.

I trucco e' semplice...seguitemi.
Con l'appoggio del premier  Berlusconi
(che Dio lo abbia in gloria per i rifiuti spariti
dalle strade di Napoli e provincia)
e quindi di tutto il parlamento , Colaninno
e compagnia diverranno i capi del personale
della CAI nonche'proprietari degli aerei.
I debiti di Alitalia , saranno invece parte della Bed Company...
verso cui pero' non avranno mai
obblighi di risanamento economico.

Quindi la soluzione che Mister B propone e'
Colaninno e amici con un miliardo di Euro
si prendono parte del personale Alitalia...piu quello della
Airone...che pure e' rovinata di debiti
 piu gli aerei...iniziano a far volare le persone
ed a fatturare montagne di soldi.
L'attuale ALITALIA invece resta sempre piena di debiti
ma in piu , con una parte del personale senza lavoro
e senza aerei ne mercato.
Ovviamente...ma questo e' un dettaglio
che nessuno ci tiene a spiegare,
essendo lo stato italiano "azionista di alitalia"
dovra metterci dei soldini
o dichiarare bancarotta , salvo poi dover
comunque rimborsare i creditori
in proporzione della propria quota azionaria,
magari vendendo immobili o terreni.

Dunque , aldila' delle ideologie politche
di ciascuno...il risultato di questo raggiro
sara' un aiuto agli eroici capitani d'impresa di cui prima
per prendersi Alitalia senza colpo ferire ,
incominciar a far quattrini
e non aver obbligo di risanar eil debto che pure esiste
cosi come esistono aerei , hostess e steward.

Si sta salvando la compagnia di bandiera
o si stapalesemente facendo un favore
a questi pseudo liberisti industrialotti dell'ultim'ora
a spese delpopolo italiano ?

Siccome la seconda ipotesi mi sembra quella
piu veritiera e credibile dall'analisi dei fatti
auguro di cuore ad Alitalia , di fallire.

Portate i libri contabili in tribunale...ezione fallimentare
non potete sbaglarvi.
Poi vorrei vedere al varco
gli eroici industrialotti.
Vorrei vederli meterci soldi veri
e prendersi rischi veri in u mercato libero
senza aiutini , usando solo la capacita' di
fare business.

Se il comunismo e' morto...purtroppo,
il liberismo lo sta seguendo in uno stato comatoso.



 
 
 

A chi somigli ?

Post n°223 pubblicato il 25 Settembre 2008 da rimbaud3
 

Carinissimo , divertentissimo
webbissimo.
Sto parlando di myheritage ( http://www.myheritage.it )
dove , inserendo una nostra foto
possiamo ottenere come risultato
di una ricerca
i vips che ci somigliano.
E credetemi i risultati sono sbalorditivi ,
divertentissimi e certe volte incredibili.
Pensate che per quanto mi riguarda,
approposito sotto segue la mia scheda ,
era saltato fuori anche il grandissimo
Kobe Briant , giocatore pro della NBA !!!

Da provare...e poi ditemi a chi somigliateee !!!


" width="500" height="574" border="0" >

 
 
 

Petunia Pig

Post n°222 pubblicato il 19 Settembre 2008 da rimbaud3
 




Post , dedicato interamente
alla mia mentore del mondo ispanico
la senorita Anja.

Come vedi cara A. Petunia Pig
non e' tanto male.
In bocc'al lupo per il trasferimento
in Irlanda e...appena posso , verro' di certo a trovarti.
Non vedo l'ora...I'M COMING !!!









 
 
 

Le botteghe

Post n°221 pubblicato il 07 Settembre 2008 da rimbaud3
 




Tornati dalle ferie
vorrei ricominciare
con un argomento piacevole e friccicariello !

Vi ricordate le vecchie botteghe,
i negozi vecchio stile
che sino a 15 o 20 anni fa
erano dappertutto ?

Intendo prima...molto prima
del massiccio arrivo
di ipermercati
supermercati
centricommerciali
e vari luoghi di ammasso umano ?

Si quei negozi, magari sottocasa
che vendevano solo
un certo tipo di articoli.

Il negozio di dischi (quanto mi mancano i vinile)
quello di televisori
il negozio di cappelli ed accessori
la gelateria.

Io a Napoli ho un ricordo strepitoso
ad esempio di VACO E PRESSA (VADO DI FRETTA)
vecchia e folcloristica pizzeria
che si trovava in Piazza Dante.
Entravi in una realta parallela al traffico ed al caos esterno,
ambiente sempre fresco , lunghi tavoli ricoperti da marmo chiaro
su cui il pizzaiolo faceva saltare la farina
come se fosse un esplosione
l'odore dell' olio...e che pizze ragazzi.

Entravi...di fretta appunto per la fame,
ordinavi...ed in cinque minuti uscivi sazio e contento.

O ancora sempre in Piazza Dante
ricordo...ma questo càeà ancora
il mitico Gay Odin...per me il paradiso in terra.

Una pasticceria spettacolare ,
con questi infissi esterni in legno scuro
e le vetrine con esposte leccorni dolci
di ogni genere e tipo.

Per fortuna esiste ancora e...se capitate da quelle parti
assaggiate qualisiasi prelibatezza
vi venga vogli adi mangiare.

Se il periodo e Pasqua poi...non vi dico
fanno certe uova gigantesche
che solo a ricordarmele mi vien voglia...

O ancora...e per fortuna pure questo esiste
e sopratutto resiste
il mitico Marinella in piazza Vittoria.

Un vero atelier , dove
per uomo e donna
si posono trovare accessori
di classe , con una varietaà di colori
e fantasie impressionanti.

Si racconta che addirittura Umberto 1º
usasse regolarmete recarsi da Marinella
per cravatte da indossare...
o foulard da regalare a qualche bella signora.

Erano cosi belli ed umani
questi negozi che purtroppo vanno sparendo.
Stabilivi un rapporto umano con i commessi
e non ci si recava solo
per il mercimonio , lo scambio.

Si instaurava una fiducia, un senso
di relazione e benessere.

Oggi se entri in un negozio di via Toledo
gia e tanto se ti dicono buongiorno,
làobiettivo e' capire cosa possono venderti
o meglio...cosa puoi comprare.

Appena ti han sistemato , mercanzia nel sacchetto
rigorosamente di palstica e...fuori dai maroni
che abbiamo da fare...cosa ?
Rifarci le unghie...ascoltare sto pezzo trooppo fico
che ciene irradiato a palla in tutto il negozio
o rispondere al sms del tipo
impaziente di sapere se ieri sera ha fatto colpo.

Avete ricordi di negozi simili nelle vostre citta' ?
Mi farebbe piacere sapere dei vostri ricordi in proposito.
Una specie di archivio dei ricordi
di queste botteghe , dove compravi...tornavi con piacere
le usavi come riferimenti
e creavi un rapporto umano.

Un sorriso a voi tutti e grazie se vorrete
farmi sapere la vostra.






 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: rimbaud3
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: NA
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

FILM PREFERITI

L'attimo fuggente
Il signore degli anelli (trilogia)
Invito a cena con delitto
Frankenstin junior
Rain Man
I cento passi
Nuovo cinema Paradiso
Signori si nasce
Il turco napoletano
Philadelphia
Tutto su mia madre

 

LIBRI PREFERITI

Il gabbiano Jomathan Livingstone (Richard Bach)
Il nome della rosa (Umberto Eco)
Se questo e' un uomo (Primo Levi)
Il Castello (Franz Kafka)
Il vecchio ed il mare (Hernest Hemingway)
 

ATTORI PREFERITI

Al Pacino


Robert De Niro


Dustin Hoffman


Danzel Washington


Morgan Freeman


Robin Williams


Gerard Depardieur

 

ATTRICI PREFERITE

Grace Kelly


Scarlett Johansson


Margherita Buy


Marisa Tomei


Meryl Streep


Audrey Hepburne


Rita Hayworth


Claudia Cardinale

 

ULTIME VISITE AL BLOG

giacciogennaroAlysea0simdecantonydorianoclaudia.holaGiuseppeLivioL2Sibil77alecesantonello16477antoniodarbitriolucamartino.lmdariorossi73mamazzottieman.u
 

ULTIMI COMMENTI

E vabbè dai, che vuoi che sia ... ci sono sempre quelli del...
Inviato da: franknfurter67
il 08/03/2010 alle 22:13
 
Ciao bella , io bene , ho cambiato casa , ma qeusta e'...
Inviato da: rimbaud3
il 21/10/2008 alle 22:14
 
Ehi da quanto tempo. Come te la passi? Baci Viol
Inviato da: viol75
il 21/10/2008 alle 18:22
 
E così hai potuto constatare di persona la magia...
Inviato da: Alysea00
il 18/07/2008 alle 14:37
 
una guerra.
Inviato da: Lentisca
il 28/05/2008 alle 23:04
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

NO WAR...PLEASE

 
 

FREE SOFTWARE

Viva il software libero...!!!


 

PARLAMENTO PULITO




 
 
Template creato da STELLINACADENTE20