la lettera a lei che non c'è più

Post n°2 pubblicato il 22 Giugno 2006 da sayan4
Foto di sayan4

questa è la storia di due persone. Due persone, che non sapevano chi fosse,
ne l'una ne l'altro.
due perfetti sconosciuti. ma con un grande sogno in comune, tenuto in segreto,
solo perchè, pensavanoo che chi li ascoltasse, non potesse capire, cosa significava
per loro. pensando, che le persone, potessero essere troppo ciniche, per credere,
che nella vita, si possa davvero incontare, l'anima gemella!
cercavano, tutti e due, un sorriso tra i mille visi che incrociavano la
loro strada. tra i negozi, i pub, i posti che frequentavano, gli amici, chiedendosi,
se quella persona che gli è passata accanto non fosse, il pezzo che mancava
alla sua vita.
a volte, accadeva, che parlando con qualcuno, gli faceva pensare, che tra
loro, c'era, forse, qualcosa di più. ma poi, ti accorgevi che era solo l'illusione
di un amore, sperato, cercato, desiserato, che più la realtà di quello che
realmente era. solo, un altra persona, che rimane, nella memoria, che non
si perderà, nel contare infinito dei giorni. Ma sarà solo un dolce ricordo
e niente di più!
ma tutti e due, sapevano, che l'amarsi, l'amore, era qualcosa di più. Qualcosa
di indefinibile, conoscendone il significato, ma che, era impossibile da spiegare.
troppo grande, da ridurlo a semplici frasi o parole, che perderebbero di
significato, di fronte ad una carezza.
quella carezza, che arriva inaspettata, che ti lascia senza fiato, ma che
da sola, basta a dare quel significato, che vorresti esprimere.
poi, all'improvviso arriva, come un lampo. e ti accorgi, che avete camminato
sempre vicino, ad un passo dall'anima, ad un passo dal cuore.
eppure, piano piano, in silenzio, entravano tutti e due, nelle rispettive
vite. in quell'essere, vivi, per qualcosa, che aspetti e che hai sempre cercato.
un passo dall'anima... e ti accorgi, che in tutto quello che è stato, siete
sempre stati vicini. mai troppo lontani, di un pensiero dal cuore. un battito,
ti scuote, ti fa girar la testa. e rimani lì! fermo a guardare, a capire,
cosa, non ti aspettavi, ma che volevi!
e credi, che tutto non abbia più un valore. quel valore che davi alle cose,
a quelle certezze, che hai creato per portare avanti la tua vita. impegnata,
di tante speranze, che ti chiudevano gli occhi, per non vedere, per non sentire,
non capire, che in realtà eri solo.
Solo, nel mondo che ti sei creato, per vivere. perchè, troppo hai aspettato
e ormai, pensavi impossibile, che qualcosa ti facesse vedere oltre, te stesso
e gli altri. burattini, della tua vita. inconsapevoli, di essere, la tua
effimera gioia di amare. persone, che danno valore al tuo esistere, persone
importanti, in grado di farti sorridere e farti sentire apprezzato.
e invece, guradando quegli occhi, quella persona, quella unica persona. persa
nel vuoto, che hai creato intorno a lei, perchè sai, che lei riempe tutti
i tuoi vuoti. vedi e non credi. speri, già speri, nel domani. ma la paura,
quella paura che ti sei creato, di rimanere un altra volta ferito, un altra
volta solo, non ti fa dire, quello che vorresti.
e poi, senti il suo respiro, senti il suo cuore. un silenzio, che grida forte,
che ti stordisce. e vedi, neanche sai cosa stai guardando, ma capisci, che
non è importante. percepisci solo, le anime che si stanno baciando, che
si stanno stringendo, per paura di essere allontanate l'una dall'altro.
ti rendi conto, che non hai mai cercato un essere da amare, ma che è sempre
stato li, ad un passo da te.
ora non ho più paura, perchè la mia anima, ti sta stringendo la tua. e sento,
che è felice.

Riccardo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

un anno fa!

Post n°1 pubblicato il 19 Giugno 2006 da sayan4

ciao a tutti coloro che avranno la pazienza di leggere, quello che nella mia mente entra senza bussare, ma che trattengo perchè, in fin dei conti, non sento qualcuno così vicino a me da poter capire, semplicemente le mie parole, senza costruire un castello sopra.

forse sottoi proiettori di un blog,che si accendo ad inermittenza, solo se... beh hai capito... Lo stai leggendo.

Sapete sto ancora pensando che forse la mia unica strada, sia quella di attore/spettatore. mi spiego. sono uno di quelli che dispensa consigli utili, che ascolta, che ama, che rassicura. Però, e non è una sensazione, mi sento non preso sul serio. ma guarda un pò, alla fine la persona a cui ho voluto dare una mano, ha fatto esattamente quello che gli dicevo o si è resa conto che la realtà era quella che gli avevo messo davanti agli occhi. Non chiedo giustizia. non voglio dei grazie, ma sentire che quel gesto è stato apprezzato. Voi che fate? rinfacciate quel merito che vi siete conquistati o continuate come medare il meglio di voi, senza che ci sia un rientro?

Per oggi, vi lascio. Ma la prossima volta, voglio parlarvi di una ragazza, che mi ha toccato l'anima, ma per paura, no ha avuto il coraggio di affrontare il mondo che le era intorno.

A presto ragazzi.

P.S.: forse metterò on-line la lettera che le scritto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

ciullomariaangelaSdoppiamoCupidoshinedomwo_landsayan4babe_killah
 

Ultimi commenti

grazie! sono le mie prime bloggate, piano piano imparerò ad...
Inviato da: sayan4
il 24/06/2006 alle 11:02
 
che meraviglia!
Inviato da: Donna_Ombra
il 22/06/2006 alle 20:20
 
Ben arrivato.....Rinny.
Inviato da: rinny005
il 22/06/2006 alle 15:31
 
spero che anche quello che faccio io venga...
Inviato da: metrlor
il 19/06/2006 alle 22:31
 
...beh, credo che il migliore grazie che si possa ricevere...
Inviato da: shinedom
il 19/06/2006 alle 22:27
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom