FRAMMENTI DI ME

FRAMMENTI DI ME E DEL MIO MONDO

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

 

 

 

« meglio soli che male acc...L'AMORE A DISTANZA........ »

gli ultimi fili..............

Post n°70 pubblicato il 12 Settembre 2013 da angelino45

 

strappare gli ultimi fili che tengono legati ad una persona è veramente molto difficile. Si può stare fisicamente lontani da lei, ma sentirla comunque con noi stessi, talvolta anche con un’intensità maggiore di quando era con noi e la frequentavamo. Difficile strappare questi ultimi fili, sembra che si siano insinuati dentro di noi come radici di un albero secolare nel terreno. Ma in un terreno arido anche un albero secolare prima o poi muore. La pianta dell’amore ha bisogno di essere innaffiata costantemente perché possa vivere e regalarci foglie verdi e fresche, ma finché continuerai ad annaffiare il tuo terreno con i ricordi e con le speranze, nella tua mente la pianta non morirà.
Il fatto che tu rimanga attanagliato alla convinzione che lei ti ami ancora può essere pericoloso per te, se non ci sono elementi oggettivi che confermino la possibilità che le tue supposizioni siano esatte. Non rassegnarsi all’idea che un amore finito può portare anche ad annientare se stessi, convogliando ogni propria energia nel ricordo di ciò che è stato e nella ricerca costante di conferme che l’amore perduto in realtà non è perduto affatto. La sregolazione emotiva che deriva dal lutto della perdita può portare infatti a mal interpretare certi gesti dell’altra persona (una foto appesa in camera) o certe sue parole (vi amo tutti e due). Il consiglio è quello di volere bene a te stesso e non lasciarti travolgere dal dolore, non lasciare che il vuoto che si è creato dentro di te risucchi al suo interno tutto il resto di te. Tu esisti al di là ti tutto ciò che ti circonda. Tu sei te stesso per differenza da ciò che non sei, sei tutto ciò che non ti manca. Riempi il tuo vuoto con qualcosa che parta da te e vedrai che la pianta dell’amore che nutri per te stesso rifiorirà nuovamente.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: angelino45
Data di creazione: 03/10/2012
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Solo ora approdo a questo post, veramente bello e...
Inviato da: max.cc
il 02/08/2016 alle 14:01
 
Ma quanto è vero....
Inviato da: occhiverdiblu67
il 15/11/2014 alle 09:46
 
BUON INIZIO SETTIMANA ..
Inviato da: felisdgl0
il 03/11/2014 alle 09:21
 
ciao carissimo, come vedi il tempo fa le bizze e nevica...
Inviato da: tedeschina6
il 21/04/2014 alle 22:28
 
ciao carissimo,siamo a metà aprile e pensa un pò, oggi qui...
Inviato da: felisdgl0
il 16/04/2014 alle 17:03
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

letizia_arcurimildreidverdacquagowestp070267dilenardomarcapolupezzacomunitamaangelino45nazza.martignvenezigentediscogliosolo_se_filosofaLiraMlauramita1977