Creato da huvec il 12/06/2007

restonudoe manifesto

contro la legge biagi

 

 

« Messaggio #12

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 24 Ottobre 2007 da blu_notte.fm

Leggo poco il giornale perché non ho tempo, vedo qualche telegiornale più incuriosita dalle lotte tra le lobby che dalla notizia stessa, che viene filtrata in talmente tanti modi e non sai mai cosa credere. Non mi riferisco a Garlasco, Cogne etc… mi riferisco in primis ai nostri cari Ministri della Repubblica.
L’Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro. Ogni tanto me lo ripasso a mente il primo articolo della Costituzione perché, quando tra cinque o sei anni Marina, Dudi o Barbara prenderanno il potere, probabilmente lo cambieranno d’ufficio senza passare per la prassi parlamentare. Io di procedura parlamentare so veramente poco. Sono un’ignorante in materia. So solo una cosa, che auspico l’avvento di una nuova strategia del terrore. Non quella delle signorine anni Settanta. Quella dei violenti imbarazzati da un’ideologia già allora fallimentare. Bisogna mettere a ferro e fuoco questo Paese. Bisogna eliminare fisicamente capi e prole, radere al suolo il sistema di valori, spegnere la televisione, controllarci l’un con gli altri per evitare che tali sistemi di poteri riprendano il sopravvento. Fascisti, comunisti. Parole prive di senso, perché quando conviene ad un fascista abbracciare un comunista, lo farà e allora a cosa serve combattere e rovinarsi la vita? A cosa serve? Serve... lottare quotidianamente sulle piccole cose, i piccoli principi. Perché non siamo altro che quelli. Dobbiamo cambiare forse dentro, risocializzarci, fuggire alla monotonia di giorni incartati nei nostri mali di cuore e d’anima. Bisogna partire pensando che risolvere i nostri piccoli problemi quotidiani dell’Italietta non ci farà risolvere granché nel mondo, perché qui è di questo che parliamo. Bisogna ragionare in termini di sistema politico planetario, anche se poi quando pago la metà di tasse del mio stipendio e vedo che i prezzi delle case schizzano alle stelle, dei separatisti ceceni un po’ mi dimentico. Perché ci stanno rubando la possibilità di vivere in un mondo migliore? Ed io che mi spacco il culo dal primo giorno di scuola, perché devo lavorare non potendomi permettere un tetto sopra la testa, mentre Gasparri e Rutelli, che nulla sanno fare, pensare e proporre, campano con il frutto del mio lavoro? Perché mi si chiede di sapere parlare sette lingue quando la media dei parlamentari non sa nemmeno quando c’è stata la Rivoluzione Francese? Per avere la vera DEMOCRAZIA prima o poi dovremo uccidere questa Democrazia. Questa falsa partecipazione popolare, questa prassi consolidata da secoli. Ma almeno nella Storia passata la società gerarchica, sebbene ingiusta, aveva un regolamento interno, una serie di norme basate sui valori come l’onore che ormai è rimasto solo all’interno di un’organizzazione a delinquere: la Mafia. Io non so cosa sarà del mio futuro, del vostro, del nostro. So solo che mi sento fortunata, perché almeno io un lavoro per altri nove mesi ce l’ho. Ma che fine hanno fatto i miei compagni di corso, quelli che hanno osato sfidare la casta dei super raccomandati figli di? Io trovo che per rinascere bisogna incenerire qualcosa, qui si fanno i partiti democratici, avendo perso di vista il concetto di libertà e giustizia sociale. Io non giustifico la violenza, soprattutto quella nei confronti dei civili, ma non giustifico nemmeno lo Stato e le Istituzioni che hanno fatto della Cosa Pubblica un Affare Privato, una torta da spartirsi tra clientele, favori e favoritismi. Siamo inquinati. Dobbiamo reagire, partendo dalle piccole cose. Ogni volta che consumate un prodotto, ogni volta che pagate una tassa, ogni volta che mettete la croce su quella scheda ricordate che state compiendo un’azione utilissima non solo a voi stessi ma a quella cosa che sembra essersi dimenticata di noi, la comunità nella quale vivete. Abbiamo bisogno di una Rivoluzione, abbiamo bisogno di RIAPPROPIARCI dei nostri diritti: vivere… vivere bene… lavorando… al massimo delle nostre possibilità. Ci stanno togliendo i sogni, e credo che questo basti per farci incazzare almeno un po’. Uscite fuori dal vostro caldo giaciglio e cominciate a pensare ed agire. Non basta un vaffanculo, ora ci vuole l’azione, quella quotidiana, perché il sistema si combatte intaccandone un pezzo alla volta. Siamo noi le cellule impazzite.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/siamoprecari/trackback.php?msg=3470714

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/12/07 alle 23:12 via WEB
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog Napoli Romantica...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 23/03/08 alle 17:15 via WEB
Auguri per una serena e felice Pasqua...
Kemper Boyd
 
agodgl11
agodgl11 il 21/10/08 alle 19:38 via WEB
ho scoperto ora il vostro blog...un po' me ne vergogno: così tardi; ma voglio darvi la mia solidarietà e nn solo..di rabbia ne ho tanta e a volte la violenza o il nn voto mi sembrano le uniche armi da utilizzare..ma allora nn saremmo migliori di loro: gli abbuffini dei vari palazzi; la violenza quando è gratuita è criminale ma quando serve a liberarci dai "parassiti" è un'azione dovuta, per la nostra sopravvivenza..ma allora che civiltà migliore sarebbe? il nn voto per una democrazia come la nostra è un dovere..dal momento in cui crea affari per gli affaristi e povertà per i poveri, allora è proprio un dovere..ma.. a ognuno la sua obbiezione di coscienza. da oggi leggerò assiduamente il vostro blog per capire il contenuto e capire come.. unirmi, se posso, anche alla vostra (nostra) lotta..l'energia ordinata è un'energia utilizzabile..
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
les jouets, les jeux il 10/08/13 alle 10:40 via WEB
Grazzie!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

scotchecolagpmarconebrauner2002pq55red_xsnowhite1francomari65riccard0ooops3zoppeangelosevluialinamarclaudiocbxhuvecmauroporseo
 

ULTIMI COMMENTI

Grazzie!
Inviato da: les jouets, les jeux
il 10/08/2013 alle 10:40
 
ho scoperto ora il vostro blog...un po' me ne...
Inviato da: agodgl11
il 21/10/2008 alle 19:38
 
Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 17:15
 
Ma sai cosa mi fa più in.....bip bip? Che poi i *figli di...
Inviato da: Anonimo
il 07/01/2008 alle 19:50
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 23:12
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom