Creato da arcano_2007 il 25/10/2007
trovare la forza della vita quando hai un male incurabile

FACEBOOK

 
 
 

Area personale

 
 

Ultime visite al Blog

 
Midnight.roseorso.conaifoulard_di_seta_rossMusa.IspiratriceCarelessWisperssimonellieleonoramaria.p910gaetano871queenofwintermilionidieuroKemperB0ydlasecretarynella.luceleon1970
 

Tag

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
 
 

 

 

DICEMBRE2008 : E DOPO UN ANNO ,,, VINCO SEMPRE IO !!

Post n°19 pubblicato il 17 Dicembre 2008 da arcano_2007
 

E' passato un anno!
Un anno da quando una nube nera ha macchiato in modo indelebile la mia vita che, seppure imperfetta, trascorreva serena.

Un anno dove ho imparato a lottare per la sola esistenza di ogni giorno, un anno dove ho ritrovato una fede che era nascosta pronta per manifestarsi, un anno dove ho conosciuto il valore della Speranza, un anno dove ho iniziato a selezionare i sentimenti, un anno dove ho imparato a chiedere scusa, a reinventarmi e a rimettermi in gioco.

Io che oggi sto bene, io che oggi ho molte soddisfazioni, io che oggi posso sperare in un ammaccato futuro, io che oggi non mi posso piu permettere di dire "ti amo", io che oggi non mi arrendo, io che oggi mi spingo verso i limiti dei sentimenti, io che oggi vivo i miei sogni intensamente, io che oggi non ho paura di piangere, io che oggi mi sento annientato ma coraggioso, io che oggi mi sento invincibile, io che oggi mi sento solo.

Le lancette dell'orologio battono un lento conto alla rovescia e in mezzo al posto dei secondi ci sono forti emozioni e gli impegni di una vita spinta al limite delle possibilità.
Nella musica la mia salvezza, nel palcoscenico il mio rifugio.

Vorrei diventare una nota musicale per danzare e cantare per sempre dentro uno spartito nella leggerezza di una canzone immortale.

I miei occhi sono cuciti e la mia bocca vorrebbe solo gridare la sua rabbia ... ma oggi è solo tempo di vivere.

Grazie a tutti per il supporto

 
 
 

ELEZIONI 2008 : L'ITALIA VERSO L'AUTODISTRUZIONE

Post n°18 pubblicato il 15 Aprile 2008 da arcano_2007
 

Ma la cosa più preoccupante è che hanno vinto con la stragrande maggioranza anche al Sud e mi chiedo allora se veramente gli italiani ci stanno dentro o siamo tutti dei masochisti votati all'autodistruzione.

Vincono il razzismo, la chiusura mentale e l'intolleranza; invece di andare avanti continuiamo irrimediabilmente a scivolare verso un abisso senza fine dentro ad una fossa che ci stiamo scavando con le nostre mani come il pongo manipolato dai bambini solo che a tirare i fili del nostro destino sono delle menti eccelse che fino ad adesso hanno solo rubato dai nostri portafogli e rischiato di spedirci in guerra.

Per non parlare del resto.

C'è solo da sperare che queste "grandi" menti facciano meno danni possibili e che almeno non ci portino ancora più in basso di come siamo, visto che quando si arriva a toccare il fondo si può anche scavare.

Solo di una cosa sono sicuro, che per tutti arriverà la giustizia divina e puoi essere anche ricoperto di soldi o avere tanto potere da comprare un paese intero, ma il karma ti ritornerà indietro come un boomerang e ti colpirà in pieno stomaco!

Nessuno escluso!

Non voglio neanche immaginare cosa succederà ma come sempre se ci propongono una guerra, noi siamo pronti a rispondere, perchè siamo nati combattenti.

.. e che Dio ce la mandi buona!

Amen!


 
 
 

01-11-07 (Marzo2008 by Arcano)

Post n°17 pubblicato il 11 Marzo 2008 da arcano_2007
 
Tag: poesie
Foto di arcano_2007


..
E' ricominciare a vivere quando tutto dice no
E' trovare il coraggio di un sorriso quando solo lacrime hai
E' la presunzione di avere ancora un futuro quando solo ombre davanti a te vedi
E' la sensibilità di avere ancora una parola di conforto per gli altri
E' la gioia di poter sentire ancora il palcoscenico
E' l'energia che riesci a esprimere con il tuo corpo
E' la tua vita
..
Perchè oggi non è un bel giorno per morire.

 
 
 

.. Sogni

Post n°16 pubblicato il 08 Febbraio 2008 da arcano_2007
 

Quando la vita ti si spezza addosso, puoi trovare nei tuoi SOGNI la forza di lottare.

 
 
 

Etichette sessuali : le differenze tra un uomo e una donna

Post n°15 pubblicato il 29 Gennaio 2008 da arcano_2007
 
Foto di arcano_2007

Sei etero o sei gay ?
Quante volte avrò sentito questa domanda nella mia vita ?
Come se esistessero delle etichette prefabbricate che ti
devono stampare alla nascita insieme ai dati anagrafici.
Nome, cognome, altezza, …… preferenze sessuali!!!
Beh se devo definirmi (per i fabbricatori di queste
etichette) io mi ritengo un Bi (= bisessuale, = che va con donne e uomini, = de
coio coio).
E’ di opinione comune che il bi in natura non esiste e per
definizione stretta uno dovrebbe comunque scegliere alla fine dei conti da che
sponda spostarsi con la sua barchetta e in effetti alla fine uno dovrà pur
arrivare ad un confine e questo confine si chiama Amore.
Infatti se parliamo di scappatelle, flirt, avventurette o
dirsi voglia allora si può essere bisex quanto vuoi, ma diverso il discorso è
quando parliamo di amore.
La differenza sostanziale però credo che è da ricercarsi
dall’atteggiamento delle due opzioni ( a meno che non prendi i voti e ti
rinchiudi in un convento di clausura).
Con le ragazze è sempre tutto così complicato!
Se ti fai un ragazzo è tutto più easy: una slinguatina,
magari una toccatina; per una sera sembra essere la persona più importante
della tua vita e il giorno dopo o siete diventati grandi amiconi o si scade nel
patetico di un “ciao, come stai?” nei prossimi sporadici incontri che avrai.
Se invece ti azzardi a fare lo stesso con una ragazza,
apriti cielo!
Shakespeare che si zombifica e ti assale con la stessa
enfasi che potrebbe avere Maurisa Laurito nei suoi momenti migliori.
Sei un bastardo, approfittatore, immaturo, superficiale e
avanti con le lodi per mesi.
Peggio ancora se la ragazza in questione è la tua
malcapitata migliore amica che dopo anni di confidenze ti azzardi a guardare un
po’ più intensamente.
Porte dell’inferno apriteli! Amicizia finita, slinguatina
neanche a parlarne e sputtanamento totale con il resto della compagnia.
Insomma il mondo femminile è affascinante ma davvero complicato e poi c’è da
chiedersi perché i “gay” (questa inspiegabile comunità a parte
detestata persino dal Papa!) sono in notevole aumento.

Quando arrivi ad una situazione limite come la mia, la
scelta naturalmente non ti offre molte soluzioni.
Hai smesso di giocare e forse sei finalmente cresciuto, anzi
cerchi di metterti da parte per non creare disturbo o persino imbarazzo.
I pochi amici che lo sanno, sarà un caso, ma mi evitano molto in sotterfugio e d’altronde non gli do tutti i torti.

Finchè si sta bene non cambia poi molto, ma quello che ti fa
maturare è la costante angoscia che potrebbe finire tutto da un momento all’altro
e questa parvenza di quotidiano sereno e scorrevole potrebbe sciogliersi come
ghiaccio al sole.
Vivere ogni attimo come fosse l’unico è la mia salvezza e il
mio carburante per continuare a lottare … d’altronde i cannoni appena iniziato
a sparare e io sono in mezzo al fuoco.

 
 
 
Successivi »