Creato da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI il 12/07/2010
 

LO SCRIGNO DEI SOGNI

la fantasia rinchiusa in un cofanetto

 

 

Ricordo di te ..

Post n°92 pubblicato il 01 Ottobre 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

Si .. Ogni centimetro di quel corpo è da me fin troppo

conosciuto ,con le mie mani è stato esplorato con il

chiaro di luna guardato osservato odorato, posseduto.

Non conserva alla mia vista al mio palpito alcun mistero...

Ho vissuto i suoi mutamenti le trasformazioni del tempo.

Ne ho vissuto il piacere ne sono stato padrone

ne ho sentito i brividi i respiri intensi...

Mille volte spogliato senza mai spogliarlo veramente

ne ho visto l'apparenza senza mai esplorarlo

internamente.

Quel corpo nudo non lo è mai stato conserva ancora

per me infiniti misteri... Avrei tracciato sul tuo corpo

segni lontani come indelebili malinconie... 

Avrei tessuto tele di lino intrecciati con la seta... 

Avrei rincorso orizzonti lontani, per andare incontro

a tenere malinconie.... Avrei sconfitto il tempo più lungo

nel ricordo di quando tu stavi con me.

Avrei potuto tutto...se solo tu mi avessi Amato.

Nessuno sà quanto ti ho voluto  bene, quanto ho amato

i tuoi occhi, il tuo sorriso, il tuo corpo, le tue espressioni..

nessuno lo sà, ...

nessuno tranne il mio cuore....

È ora che tutto è  finito,la tristezza è solo quello che resta...

Una lacrima che dentro nasconde quel che provo per te..

Una lacrima che cadendo porterà con se questo segreto: 

TI HO AMATA AMORE MIO !! ..

Ma mai te lo potrò dire perché ormai di noi è rimasto

solo il ricordo... è inutile pensare a un noi,

ed è inutile pensare a te perché ogni pensiero

che ti dono va perduto... ma ora che la razionalità

ha sfiorato la follia io non posso  fare a meno di pensarti..

In questa notte di solo buio solo una stella

potrà illuminare la mia mente e in questi giorni di nuvole

e temporali solo tu brillerai nel mio cuore......

Non è facile vedere il sole e non poterlo toccare,

non è facile vederti da lontano..

ma visto che questo è tutto quel che di te posso avere

resterò qui a guardare il mio sole... resterò qui

a sognare la mia luna...... e fino alla fine dei tempi

resterò qui a guardarti Mio Amore ...


 

 

 
 
 

Vampiri nelle Tenebre ....

Post n°91 pubblicato il 08 Settembre 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

Siamo fatti di luce ma destinati a vivere nelle tenebre.

Nel cuore della notte possiamo incontrarci..

siamo Vampiri e solo così possiamo amarci ...

L'alba sta nascendo e i battiti del mio cuore rallentano

quasi a voler trattenere la notte

ma una crudele lama di luce penetra le nostre ombre

palesando al tuo sguardo le lacrime che rigano le mie gote ...

Un bacio, un altro ancora e poi scappa Amore mio!

Il sole si stà svegliando

la sua luce ci annienterebbe se ci scoprisse insieme

Attenderò che il mondo si riaddormenti ...

Ingannerò la straziante attesa riempiendomi l'anima

col profumo che hai lasciato sul cuscino.

Conterò i battiti del mio cuore triste

Dieci, cento, mille, un milione... e ti sto già aspettando

invocando il buio ti aspetterò per sempre

sfogliando le ore del giorno come petali di margherita


Per sempre...Voglio sentire le tue mani su di me

Per sempre...cercherò il desiderio di abbattere tutte le distanze

e fondermi con te

Per sempre... Ingoierò le parole che non ho il coraggio di dirti

Per sempre ... Maledirò chi ci ha reso Vampiri

Per sempre... ricorderò il sussurro che dilata le nostre notti

Per sempre. Amore mio ti Amerò

Siamo Vampiri ma non lo saremo per sempre

se tu lo vorrai...

 
 
 

Amami Ora !

Post n°90 pubblicato il 02 Settembre 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI


 

Calore... di mani che si sfiorano,si accarezzano,

si intrecciano, ad occhi chiusi.

Quasi a voler amplificare le sensazioni, le emozioni...

Battiti del cuore in progressiva accelerazione,

fino a divenire, nel cuore della notte,

l'unico suono percepibile.

Il tempo si ferma, il mondo si eclissa...

in rispettoso silenzio.

Solo noi due e le nostre mani....

Sospiri a lungo repressi, sangue che ribolle

furiosamente nelle vene e corpi che ardono di passione.

Pensiero e ragione, annientati da un unico,

immenso e implacabile desiderio...

          

... Amami, ora!...

 

Amami come se no ci fosse piu' tempo

solo cosi mi sento in grado di amare...

stringimi come se domani dovessi partire

ti prego,abbracciami come fosse sempre un addio

prendi i baci piu'dolci..

e le carezze piu' calde che vorresti ricordare

Guarda i miei occhi come fosse l'ultima volta

donami il sorriso tuo piu' bello

amami con tutta la forza che puoi,

perchè stanotte potrei anche morire...


 

 
 
 

Solo

Post n°89 pubblicato il 05 Agosto 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

 

 


Mi farai sentire solo... quando te ne andrai...

La tua luce che illumina il mio lenzuolo
La pagina del tuo libro aperta su un addio
Le tue ultime parole esplodono nella mia testa
Le nostre canzoni stonate su pentagrammi dimenticati...

Ho giocato d'azzardo su un tavolo sconosciuto con un mazzo
di carte truccato....
La fortuna mi ha voltato le spalle ed è sparita
 nella follia della vita.
Il mio arcobaleno colorato ti indicherà la strada
E ci incontreremmo al centro dell'oceano – se lo vorrai
    O su una spiaggia solitaria.
Dove un poeta morente canterà i suoi versi al cielo
E i suonatori di tamburi intoneranno il loro tam tam per noi

Ci incontreremmo in un posto qualunque .... 
al centro delle nostre vite
E se addio è una parola troppo triste
Diremmo semplicemente ciao  ... e una girandola di colori
  esploderà sulle nostre teste

Ed ora ?? …

Ora….
Ricordami da laggiù … dal tuo treno deragliato
Ricordami dall'alto della tua montagna in fiamme
Ricordami con un pensiero mentre la luna illumina i tuoi occhi
Ricordami nel buio della mia notte e nella luce del tuo giorno
Ricordami nelle tue bufere di neve e nel soffio del tuo vento
Ricordami come un'onda che si infrange sulla tua spiaggia
Ricordami con le tue labbra – con quelle labbra bastarde
Ricordami nei tuoi sogni sino all'alba di una nuova vita
Ricordami come tu vuoi.. In questo giorno da dimenticare

   Mi farai sentire solo…quando te ne andrai..
 
 
 

Paradiso o inferno ? ..

Post n°88 pubblicato il 27 Maggio 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic

 

Quando cerchi di rialzarti ma ti rendi conto che la

corrente della vita, la quale sfortunatamente

ha deciso di mettersi contro di te,

non ti lascerà spazio neanche per un sospiro,

allora capirai che il tanto esorcizzato inferno,

tu, lo stai già affrontando.

Alle volte fai il bilancio della tua vita

e scopri che hai fatto tanta strada in salita,

ma ne sei felice,

... tanta strada devi ancora percorrere e hai paura;

man mano passano gli anni, gli scaffali dei ricordi

sono sempre più pieni....,

patinati solo da una sottile polvere di nostalgia

o di felicità,

riponi su di essi anche le teche dei sentimenti,

la gioia, il dolore, la felicità, la passione,

la delusione, l'amarezza e infine l'amore.

Ti riprometti di non toccarla mai più

perché infuocata da palle di fuoco fatte solo

di delusioni e te ne guardi bene dallo sfiorarla

perché sai che, se ti sei bruciato una volta...,

ti succederà ancora, e poi ancora,

fino al giorno in cui una sconosciuta

si appoggia al muro che avevi costruito per difenderti

e lo manda in mille pezzi....

prende la teca dell'amore, la apre ....

e guardandoti negli occhi ti dice:

io ti amo e ti amerò per sempre...

Provi a svegliarti, ma non ci riesci

perché non è un sogno,ma la realtà...,

una seconda possibilità di amare ancora...

Questa opera d'arte più misteriosa e complessa

che l'uomo conosca e che possa ammirare

in ogni angolo della terra è la donna;

ella è la sublimazione e l'appagamento delle debolezze

e delle mancanze dell'uomo,

coadiuvatrice di pensieri opere e parole

dell'essere umano,

regina incontrastata della onnipotente virtù

di regalare amore, benessere e completamento

nella coppia...

determinante quando vi è mancanza e collaborativa

nella partecipazione all'intento.

La donna è "inferno e paradiso"

poiché come un'opera d'arte, se incompresa,

regala, a chi la osserva, angoscia e inettitudine

soltanto pochi hanno la capacità reale di scoprire

la profondità e la meravigliosa complessità

di una donna

e quelli sono relegati all 'appagamento dei sensi,

del corpo e dell'anima.

Un uomo può scegliere di vivere

in paradiso o all'inferno...

la scelta finale dipende dalle sue virtù.

A volte non vorremmo mai lasciare il limbo

in cui ci troviamo perché non sappiamo

cosa potremmo incontrare....

e molte altre siamo attratti dalle tentazioni

che questa vita ci offre.. ma la strada più semplice

quasi mai porta in bei luoghi...

forse è la stradina piccola, stretta e accidentata,

nascosta dietro l'angolo a portarci in paradiso...

o forse entrambe possono lasciarci all'inferno...

 

 

 
 
 

Oceano in tempesta...

Post n°87 pubblicato il 01 Maggio 2012 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic

 

Si vive correndo, questa vita. È piena di momenti

che ci attraversano, a volte calme e tranquille acque,

altre impetuosi ed irruenti torrenti che trascinano

pensieri ed azioni ma tutto finisce nel mare del tempo

e da lì nell'oceano che noi stessi siamo.

Un oceano blu, profondo quando conquistiamo

nuove realtà... senza mai smettere di sognare...

Sai cos'è bello, qui?

Guarda: noi camminiamo,....

lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia

e loro restano lì, precise, ordinate.

Ma domani, quando ti alzerai e guarderai

questa grande spiaggia e non ci sarà più nulla

 un'orma.., un segno qualsiasi.., niente.

Il mare cancella, di notte. La marea nasconde.

È come se non fosse mai passato nessuno....

È come se noi non fossimo mai esistiti.

Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi non pensare

a nulla, quel luogo è qui.

Non è più terra, è solo acqua . Non è vita falsa...

 non è vita vera. È tempo... Tempo che passa e basta... 

Siamo nati per un destino piu' alto di quello terreno...

C'è un regno dove l'arcobaleno non svanisce ...

dove le stelle si stenderanno davanti a noi

come isole dormienti sull'oceano ........

dove noi staremo insieme per sempre !..


 

 

 

 

 
 
 

Questo è il mio Augurio.....

Post n°86 pubblicato il 23 Dicembre 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Auguro a chi non sogna un nuovo sogno.

A chi non spera una nuova speranza.

A chi odia la capacità di amare.

Fermati ad ascoltare .. a vedere a guardare
la magia che c'è in questa aria di Natale.
Se guardi con gli occhi del cuore
Se senti e parli con l'anima
sarà un Natale speciale.

L'albero di Natale avrà miliardi di luci
I canti di Natale arriveranno diritti al cuore
Scarterai piccoli regali provando grandi emozioni
avrai una lacrima di commozione nell'abbraccio
di tuo figlio.... Capirai l'importanza dei piccoli gesti.

Ogni gesto sarà un atto d'amore e arriverà dritto dal cuore.

Questo se lo vivi con amore .. se comprendi il valore del Natale

delle parole pace .... bontà.... perdono e umiltà.

Allora si !!! sarà un magnifico Natale.

 

Buon Natale           Lo Scrigno dei Sogni

 
 
 

MESSAGGIO D'AMORE

Post n°85 pubblicato il 15 Settembre 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic


Voglio dormire e sognare....voglio che in questa lunga notte ti accorgerai di me, senza destare il sonno... Sognare che mi sentirai arrivare, quando con la mano e con dita leggere, delicato segnerò il contorno della tua pelle, dove sulla mia spalla t'incurvi nuda baciando l'ombra dei miei respiri... Voglio solo questo... Sognarti... Inseguire il volo dell'oscurità e sentire il suono della tua voce che pronuncia il mio nome, mentre io, mi distendo lungo il fianco adagio... accarezzo i capezzoli contratti del tuo seno .. per sentire  il tuo sospiro.... poi appoggierò la bocca sulla tua per riempirmi del tuo sapore....
Questo è il mio messaggio d'Amore !!!

 

 
 
 

L'ESTASI .....

Post n°83 pubblicato il 03 Agosto 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Si infiammano le pareti del cuore
un solo pensiero sfiora la mia mente,
giochi parole e sorrisi emozionati;
labbra che si sfiorano
e occhi che brillano
che si illuminano...
Un abbraccio, il respiro sul collo
sospirate parole d'amore...
Un legame unico, diverso,
sottile e delicato...
Ammirare i tuoi occhi e commuovermi nell'anima...
Aver scoperto sentimenti e sensazioni
nascoste nel vuoto dei giorni
che lenti trascorrevano...
e adesso andare dietro quei giorni
che veloci sfuggono, il tempo non basta mai
le ore passano e non me ne rendo conto
perche ogni attimo è estasi, serenità...
E cerco di farlo eterno
di stringerti al cuore
e amarti...

 
 
 

Anni 80 una ventata di nostalgia... di Ricordi..

Post n°82 pubblicato il 19 Luglio 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

Un decennio per molti indimenticabile per chi l'ha vissuto in pieno e per chi l'ha soltanto sfiorato, od anche per chi se n'è innamorato solo mediante i racconti degli altri.....Come ricordare al meglio quel magico periodo ?? Semplice !!! attingendo a piene mani  alla rete con ricordi che faranno scendere qualche lacrimuccia ai nostalgici come me .. Buona lettura....

  • Noi che giocavamo a Nascondino a tutte le ore.
  • Noi che ci divertivamo anche facendo "Strega comanda color...".
  • Noi che facevamo "Palla Avvelenata".
  • Noi che giocavamo regolare a "Ruba Bandiera".
  • Noi che non mancava neanche "dire fare baciare lettera testamento".
  • Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo "Parco Della Vittoria e Viale dei Giardini".
  • Noi che se avevi "Vicolo Corto e Vicolo Stretto" perdevi sicuro.
  • Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.
  • Noi che mettevamo le carte da gioco con le mollette sui raggi della bicicletta.
  • Noi che chi lasciava la scia più lunga nella frenata con la bici era il più figo.
  • Noi che passavamo ore a cercare i buchi sulle camere d'aria mettendole in una bacinella.
  • Noi che ci sentivamo ingegneri quando riparavamo quei buchi col tip-top.
  • Noi che andavamo in due sulla Graziella, e piú grandi sul Ciao.
  • Noi che il Ciao si accendeva pedalando.
  • Noi che pensavamo di avere segreti. ..e i segreti li avevamo davvero
  • Noi che abbiamo maneggiato sostanze chimiche come il pongo, il DAS e la gommapane.
  • Noi che facevamo a gara a chi masticava più big babol contemporaneamente.
  • Noi che avevamo adottato gatti e cani randagi che non ci hanno mai attaccato nessuna malattia mortale anche se dopo averli accarezzati ci mettevamo le dita in bocca.
  • Noi che non sapevamo leggere il termometro.
  • Noi che prima di adoperarlo, "il termometro lo dovevi scaricare
  • Noi che i termometri li rompevamo, e le palline di mercurio giravano per tutta casa.
  • Noi che se c'era un pallone e 4 alberi era già tutto ok per giocare a calcio.
  • Noi che dopo la prima partita c'era la rivincita, e poi la bella, e poi la bella della bella..
  • Noi che il portiere era l'1, lo stopper era il 5 e il centravanti il 9.
  • Noi che "Non puoi giocare a pallone con noi perchè siamo già pari".
  • Noi che il cubo di Rubik non l'abbiamo mai finito, perlomeno senza barare..
  • Noi che ci scambiavamo le figurine prima delle lezioni (e durante, e dopo..).
  • Noi che giocavamo a fiori frutta e città (e la città con la D era sempre Domodossola).
  • Noi che avevamo la pista Polistil, e le femmine Cicciobello col disco che frignava.
  • Noi che avevamo le macchine filoguidate, e le femmine la casa di Barbie con l'ascensore.
  • Noi che ci spaccavamo i diti per giocare a Subbuteo.
  • Noi che con un ramo di salice facevamo l'arco per sentirci Orzowei.
  • Noi che avevamo il "nascondiglio segreto" con il "passaggio segreto".
  • Noi che nei prati al buio tra il frinire delle cicale scorgevamo ancora le lucciole (e non sapevamo sarebbero state le ultime).
  • Noi che a volte si litigava. E dopo 5 minuti era già tutto dimenticato
  • Noi che "se fai questo non sei più amico mio".
  • Noi che avevamo il mangiadischi schiacciato con il manico.
  • Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e ci toccava riavvolgere il nastro con la penna bic
  • Noi che avevamo i cartoni animati belli...!!
  • Noi che litigavamo su chi fosse più forte tra Goldrake e Mazinga (Mazinga, ovvio..)
  • Noi che guardavamo "La Casa Nella Prateria" anche se metteva tristezza.
  • Noi che ridevamo se un amico piangeva!
  • Noi che abbiamo raccontato 1.500 volte la barzelletta del fantasma formaggino.
  • Noi che abbiamo indossato le espadrillas
  • Noi che telefonavamo di nascosto.
  • Noi che i messaggini li scrivevamo su dei pezzetti di carta da passare al compagno.
  • Noi che c'era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto.
  • Noi che attaccavamo le gomme da masticare sotto il banco.
  • Noi che il diario ce lo tiravamo addosso, mentre le femmine ci scrivevano romanzi d'amore.
  • Noi che per andare alla gita scolastica di 5 giorni dovevamo preparare i genitori mesi prima.
  • Noi che se c'era la neve si restava alla finestra a guardarla.
  • Noi che come smetteva, allora TUTTI DI SOTTO!!!
  • Noi che le palline di natale erano di vetro e si rompevano.
  • Noi che tornavamo a casa solo quando la mamma ti chiamava dal terrazzo.
  • Noi che facevamo il gioco della bottiglia tutti seduti per terra.
  • Noi che alle feste stavamo sempre col manico di scopa in mano.
  • Noi che a carnevale la mamma ci obbligava a vestirci da Zorro/Principessa
  • Noi che dormivamo con la luce del corridoio accesa.
  • Noi che dal letto guardavamo se c'era qualcuno nel buio dietro la finestra.
  • Noi che andavamo a letto dopo Carosello.
  • Noi che se guardavamo tutto il film delle 20:30 eravamo andati a dormire tardissimo.
  • Noi che guardavamo film dell'orrore anche se avevi paura e nn dormivi per 1 settimana
  • Noi che andavamo a letto con le scarpette di lana e il pigiama di flanella.
  • Noi che vendevamo i vecchi giornalini di Topolino sotto casa.
  • Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.
  • Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna e eravamo sempre sorridenti.
  • Noi che il bagno al mare si poteva fare solo dopo le 4
  • Noi che a scuola andavamo con cartelle da 2 quintali.
  • Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.
  • Noi che le poesie non le volevamo imparare.
  • Noi che però sappiamo a memoria "Zoff Gentile Cabrini Oriali Collovati Scirea Conti Tardelli Rossi Antognoni Graziani (allenatore Bearzot)".
  • Noi che abbiamo pianto quando l'Italia ha perso contro l'Argentina a Napoli.
  • Noi che "Disastro di Cernobyl" vuol dire che non potevamo bere il latte alla mattina.
  • Noi che compravamo le uova sfuse, e la pizza alta un dito, con la carta del pane che si impregnava d'olio.
  • Noi che non sapevamo cos'era la morale, solo che era sempre quella..fai merenda con Girella.
  • Noi che a pranzo mangiavamo poco e a merenda divoravamo scaffali di brioches.
  • Noi che se la mamma ci comprava il gelato, era il Cucciolone, così con il biscotto era più nutriente.
  • Noi che compravamo gli ovetti kinder per trovare il puffo falegname.
  • Noi che di politica non ce ne fregava niente.
  • Noi che conoscevamo solo il Presidente della Repubblica perchè c'era la sua foto in classe.
  • Noi che eravamo preoccupati che l'uomo a mollo della pubblicità avesse i reumatismi.
  • Noi che non c'erano grandi fratelli, isole dei famosi e fattorie..
  • Noi che indossavamo maglie che pizzicavano.
  • Noi che nei giorni importanti ci vestivano con le calze bianche.
  • Noi che quando toglievamo le calze ci lasciavano un segno mostruoso sul polpaccio.
  • Noi che per la comunione ci regalavano i compassi e le calcolatrici.
  • Noi che avevamo la penna con l'inchiostro cancellabile.
  • Noi che la mamma ci metteva le toppe sui gomiti dei maglioni quando diventavamo lisi.
  • Noi che le toppe le volevamo mettere anche quando i maglioni erano nuovi.
  • Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perchè c'era Happy Days.
  • Noi che ci emozionavamo se salivamo anche solo su un autobus di linea.
  • Noi che tornavamo a casa regolarmente coi pantaloni sporchi d'erba.
  • Noi che avevamo una sola maestra che insegnava tutto.
  • Noi che a scuola qualcuno ci andava ancora con la cartella squadrata di cartone a quadrettoni.
  • Noi che avevamo le replay i primi anni di scuola, e quando iniziavamo a scrivere con la bic usavamo la gomma rotonda blu con il buco in mezzo.
  • Noi che ci si sdraiava sul prato e si cercava di dar forme alle nuvole.
  • Noi che la mamma ci dava le 100 lire da dare in offerta alla messa della Domenica.
  • Noi che facevamo gli scherzi telefonici dalle cabine.
  • Noi che siamo anche andati alle colonie estive.
  • Noi che se ci cadeva un frutto per terra lo pulivamo e lo mangiavamo lo stesso.
  • Noi che odiavamo le rotelle sulla nostra prima bicicletta ma volevamo subito imparare ad impennare.
  • Noi che che.."il pallone è mio e decido io!".
  • Noi che stavamo dietro casa a giocare "finchè non fa buio"..e poi non si vedeva nulla ma si stava fuori uguale.
  • Noi che a carnevale con cartoncino e elastico si faceva la maschera di Zorro (..e si diventava fortissimi!!).
  • Noi che a nascondino con "1 2 3 salva tutti" diventavi l'eroe del quartiere (..per dieci minuti).
  • Noi che andavamo a casa degli amici a fare i compiti, ma i compiti non li facevamo mai.
  • Noi che a scuola usavamo gli astucci che si aprivano a portafoglio e nei quali regolarmente si rompeva l'elastico che teneva la gomma o il temperino.
  • Noi che a scuola per la prova di scienze ci davano la patata da metter nel bicchiere e che germogliava.
  • Noi che per giocare ai nostri videogiochi (come Pac Man) non era necessario avere una laurea come per quelli di oggi.
  • Noi che andavamo a scuola con la penna con l'inchiostro di 4 colori diversi e ci sentivamo fighi.
  • Noi che che facevamo gli aquiloni con la carta delle uova di Pasqua..che non hanno mai volato.
  • Noi che invece di mandare gli sms facevamo le dediche alla radio.
  • Noi che giocavamo coi soldatini di plastica ma non facevamo morire mai nessuno.
  • Noi che la mamma ci diceva di non indossare i calzini col buco perchè "se ci succedeva qualcosa, sai che figura.."
  • Noi che discutevamo di cosa avremmo fatto da grandi.
  • Noi che disegnavamo con i pastelli a cera e i pennarelli "Carioca".
  • Noi che per pettinarci mettevamo la "gommina Simmons".
  • Noi che fra amici eravamo tutti caratterialmente diversi.
  • Noi che però IN FONDO SIAMO STATI TUTTI UGUALI...!

      ........Noi che che ora siamo qui a ricordare.........

 
 
 

L'attesa....

Post n°81 pubblicato il 13 Luglio 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

Il mio sogno lo incontri là dove le nuvole incontrano il cielo
dove c'è la brezza e l'odore di pioggia...
Il mio sogno soffia sulle foglie cadute,
prive della linfa vitale, dell'amore di un albero che aveva dato la vita
e che ora piange...
Il mio sogno rimane lì
nel sangue che fuoriesce dalle ferite del cuore...
Il mio sogno rimane nel tuo cielo nella speranza che tu un giorno possa salire lassù,
coglierlo e farlo tuo...e forse nostro.

 
 
 

Il tuo volo.....

Post n°80 pubblicato il 29 Giugno 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI


Quando te ne andrai da me non starò fermo ad aspettare
che tu vada via col tempo. Per anni ho coltivato sogni
da condividere con te.
E se uscirai dalla porta, io verrò con te.
Salirò su tra i cieli e ti seguirò, come un'angelo custode ti difenderò.
Finché non troverai chi ti protegge meglio di me, non ti lascerò.
Curerò le tue malattie, consolerò i tuoi pianti,
fermerò il passare del tempo, darò soluzione ai tuoi problemi,
nasconderò le tue debolezze e scaccerò le tue paure.

Ti cullerò ogni notte,
ti racconterò una favola e ti farò tornare bambina
proprio come ti ho conosciuta.
Rivivremo assieme la nostra giovinezza,
ma stavolta non sbaglieremo nulla.
Prenderemo coscienza di quello che siamo
l'uno senza l'altro: deboli entità incomplete.

          Mi insegnerai cosa vuol dire essere felici, da me  imparerai ad amare, a non fermarti di fronte ai tuoi timori.
Non ti farò innalzare il muro che m'impedisce
di giungere al tuo cuore e mi nutrirò del suo calore,
lo terrò vivo e lo coverò dentro me.

Piangeremo e gioiremo assieme,
e se uno sarà felice l'altro lo sarà pure,
se uno triste l'altro piangerà con lui,
                       e ci muoveremo come delle onde nel mare
  all'unisono per infrangerci sulla costa ed ad ogni passaggio e rubare qualcosa di essa.
Impareremo il significato di vita
e cammineremo assieme tenendoci per mano.
Quando sarà buio urleremo per trovarci
e quando pioverà staremo sotto lo stesso ombrello.
E se qualcosa ci separerà noi ci rincontreremo in sogno
e conteremo i secondi e i metri che ci separano.

Non importa quanti saranno
perché non possiamo nemmeno pensare
che vita sarebbe l'uno senza l'altro.
Come goccie di pioggia,
nate da due nuvole diverse
unite dal vento del destino,
voleremo assieme ed assieme atterreremo...

 
 
 

Nei miei sogni

Post n°79 pubblicato il 19 Giugno 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic

 

 

Quando mi vieni a trovare,di notte, fai piano... Mi piace sentire il tuo

respiro caldo dietro l'orecchio poco prima che le tue braccia forti

e il tuo corpo mi abbraccino per farmi sentire quanto fisicamente

mi comprendi. Quel tuo abbraccio mi copre.., mi trattiene, mi consola

mi cerca e mi trova,... mi protegge dai brutti pensieri.

Quando entri nei miei sogni, di notte, fai piano....

restaci a lungo, più a lungo che puoi. I miei sogni sono fragili

come bolle di sapone sebbene bramino volare alti il primo raggio

di luce del mattino li può uccidere....

Quando mi baci, prima di andar via di notte,  fa che nel tuo bacio

ci sia tutto quello che non abbiamo potuto dire....

tutto quello che non abbiamo avuto il tempo di fare...

 di godere insieme...

fà che tutto questo resti con me... che si perda nel mio respiro

fino a quando notte dopo notte, .......ti  ritroverò. 

Cosicché, quando il sole del mattino mi farà aprire gli occhi.....

ritrovi l'ombra beffarda del tuo bacio sul mio viso.

 
 
 

Ti penso...

Post n°78 pubblicato il 07 Giugno 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic

 

E continuo a parlare di Lei....

La sua dolcezza di assomigliare al fiore più bello di questo mondo,

è lei, quella gocciolina di una fitta pioggia di pensieri che ti sfiora la mente.

Ma cosa mi succede?

La mia realtà cambia solo al pensiero di passare un altro momento insieme

a lei......e quando sono con lei?

Indescrivibile.

Il suo odore lo sento costantemente nell'aria... Lei mi fa gridare in silenzio.

Se resto in silenzio nella mia mente regna la traccia musicale più bella

della mia vita:

Pensarla...

La ascolto percuotendomi... per le tante volte che mi crea i brividi.

Così mi avvicino a lei,  sussurrandole:  Ti Amo..

 
 
 

L'ESTASI .....

Post n°76 pubblicato il 31 Maggio 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

 

Quel tintinnio del ghiaccio contro il vetro del bicchiere,
il Jack Daniels che scivola sulla lingua giù a bruciare la gola,
Lei che si spoglia nella penombra della camera da letto.
Pochi attimi ancora e i nostri corpi in un abbraccio vorticoso

si incontrano ... pelle contro pelle........
saggiando il sapore di quello che sarà poi un orgasmo senza fine.
E come precipitare dalla parete rocciosa di una montagna.
Sprofondare nel mare oscuro delle emozioni....dei sensi....

tremando non di paura ma di piacere...
Cercare la sua bocca,
scivolare sui suoi seni con le labbra,
e rimanere in estasi ancora una volta tra le sue gambe morbide...
Con il sapore del Jack Daniels  sulla bocca,
senza mai stancarsi   del sudore,  continuando sino all'apoteosi dei sessi...Nella penombra di quella camera da letto riascolto il tintinnio del ghiaccio contro il vetro del bicchiere...  l'estasi dei sensi Lentamente ci avvicina all'abbandono dei corpi..


 
 
 

LA FORZA DELLA VITA ......

Post n°75 pubblicato il 21 Maggio 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Ti asciugherò anche queste lacrime..
...ne senti ancora il sapore del sale
e mentre scendono già fanno meno male.
Non voglio che tu perda il bello
di una nuova alba che attende ad abbracciarti.
Dove nei suoi prati correrai verso il sole ...
... quel sole che ti riscalderà nuovamente il cuore.
Perché trasformerai queste lacrime
in un sorriso.
e lo farai con la forza della vita
che c'e ancora in te.

                                                          Buona guarigione ti aspetto !!

 
 
 

Ho imparato...

Post n°73 pubblicato il 11 Maggio 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Ho imparato che il silenzio può uccidere
e che le parole lo fanno in continuazione,
che diciamo delle cose che non pensiamo
sono poi i gesti a confermarle o meno,
che possiamo rendere stelle le persone
o renderle una semplice nullità.

Ho imparato che l'uomo travolto dalla passione
dice un sacco di "stronzate",
compie gesti eclatanti che sembrano "pieni",
si rimangia tutto con una grande facilità.

C'è gente che professa il bene
e sembra guidarti verso l'infinito,
riempie il tuo universo di colori,
di speranze, promesse e illusioni
lasciandoti l'infinito di niente.

C'è chi dice ti amo senza conoscerne il senso
chi dice ti odio ma ti riempie d'amore
chi ti riempie di tutto senza lasciarti niente.
C'è chi dovresti odiare ma continui ad amare

C'è chi parla dell'anima calpestando la tua
c'è chi insegna senza aver imparato
c'è l'infinito di tutto o di niente in .....

.....ognuno di noi.

 
 
 

Una parte di me ....

Post n°72 pubblicato il 24 Aprile 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Ti do per quello che sono né più né meno di ciò che posso per i miei pregi e difetti e le incertezze che mi compongono.
Ti offro la possibilità di un futuro possibile,
il coraggio di chi osa la paura di chi non sa
la passione di chi ama....un sogno per la vita.
Ti do per quello che sono
per quello che posso
per quello che ho.
Forte fragile determinato timido e coraggioso
passionale fino in fondo e misterioso.
Ti offro quello che c'è,
semplicemente la mia anima spoglia di ogni ipocrisia,
colma di sogni e speranze di sincerità di chi  ama
di fiducia di chi in te crede e tante pagine bianche
dove scrivere un pò di noi.
Quello che ti offro è una parte di "me"
per una parte di "te".

 
 
 

Ti Voglio.. perchè Ti Amo

Post n°71 pubblicato il 27 Marzo 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI

Image and video hosting by TinyPic

 


Quando I nostri corpi si sfiorano profumi si confondono

pelle contro pelle senza tregua.

Il sangue scorre come un fiume in piena...

fluisce dentro di noi come un'onda inarrestabile.

Scopro fra le tue mani sensazioni sconosciute e non

pongo limiti a questo desiderio

Non mi oppongo perché non voglio...

...ti appartengo perché lo voglio.

Poi entro nella profonditàdella tua mente

infiltrandomi tra le pareti della tua anima,

facendo da padrone alle tue emozioni....ai tuoi desideri.

Mi scopro per te

perché ti amo...perché ti voglio.

 
 
 

Che cos'è l'Amore.....

Post n°70 pubblicato il 21 Marzo 2011 da LO_SCRIGNO_DEI_SOGNI


La vita sarà sempre una corsa frenetica verso quell’amore con la A maiuscola… quell’amore forse così raro che esiste solo nelle fiabe… quell’amore considerato puro ed eterno,che nulla al mondo può distruggere… e in questa incessante corsa ci scontriamo con altre persone,che a loro volta cercano la loro metà… e come fossimo chiavi e serrature ci avviciniamo… proviamo tutte le combinazioni,sperando di trovare quella perfetta,sperando di trovare la così detta Anima Gemella,ma in fondo chi può dire di averla realmente trovata? Cos’è questo sentimento a cui ogni uomo prima o poi nella sua vita deve sottostare e da cui diventa difficile se non impossibile slegarsi??Cos’è questa emozione,intangibile ma allo stesso tempo così travolgente che ci porta un attimo prima a trovarci sulla sommità del monte più alto,a sentirci forti e invincibili di fronte a tutto e un attimo dopo a sprofondare negli abissi di un mare profondo,colmi di angoscia,tristezza e dolore…E le anime gemelle,anche se si incontrano,sono destinate sempre a questa terra o ad un’altra vita?Chi lo sa..nessuno credo potrà rispondere…e continuare a porsi domande non porta da nessuna parte…forse bisogna solo vivere…e sperare . Poi improvvisamente ti accorgi che in fondo quell’amore che hai sempre cercato e voluto è sempre stato lì,accanto a te…..Quell’amore che tu non hai mai visto stava nella luce del sole che illuminava ogni giorno,nei colori dei fiori e delle farfalle,negli occhi,nei gesti e nelle parole di qualcuno che ti è sempre sembrato più distante di quanto lo fosse realmente,in quell’entusiasmo che ci metti nelle cose che ami e trasmetti agli altri ......si !! è questo che amo….

e amerò per sempre….

 
 
 
Successivi »
 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 21
 

KARUNESH- ENDLESS SKY

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Scageratlucalord74dg.dinomelissa2005_3olgag90cory69rroobbeerrttooLO_SCRIGNO_DEI_SOGNIsemplicementeromylebiasalda.vinciniroxi45postazione83JabberwonderCharlotteCCC
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

Ti ruberei una lacrima, una carezza, un sospiro, per poi custodirli gelosamente dentro me, per sentirti, in ogni istante.

 

 

Non perdere mai la speranza nell’inseguire i tuoi Sogni,
perché c’e’ un’unica creatura che può fermarti,
e quella creatura sei tu.

 

Le ali della Libertà......

Camminare tenendo per mano la persona che adori


 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 58
Prov: VI
 

GRAZIE PER LA VISITA

 
 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20