Creato da: rival82 il 17/11/2007
.

Ciao, ti piace il mio blog?

Se ti va dai un'occhiata anche al mio negozio on line

www.Jekill.com

 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

iz8gnfunamamma1london7mmea.lmanola.erasmiThe_Cat_01cavallaro90ventididestrarival82Dolcetetide
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Eroi e martiri d'Italia

Il calendario 2007 dei santi laici
 

Vi faccio vedere come muore un italiano

Onore a Fabrizio Quattrocchi


 

FACEBOOK

 
 
 

 

 

Boicotta Yahoo!

Post n°12 pubblicato il 19 Novembre 2007 da rival82
 
Tag: Yahoo

Un'organizzazione per i diritti umani, la World Organization of Human Right, ha intrapreso negli Stati Uniti un'azione legale contro Yahoo!, responsabile di collaborare con il regime di Pechino, fornendo alla polizia gli indirizzi e-mail e le password dei dissidenti del regime comunista cinese. A San Francisco l'organizzazione si è mossa a nome di due attivisti cinesi, Shi Tao e Wang Xiaoning. Shi è uno dei prigionieri la cui liberazione è stata sollecitata da una lettera firmata da 1060 personalità cinesi e indirizzata al presidente Hu Jintao. A Shi nel 2005 sono stati inflitti 10 anni di carcere per aver criticato episodi di corruzione all'interno del partito.

Dopo anni di utilizzo, ho cancellato per sempre il mio account Yahoo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post n°11 pubblicato il 19 Novembre 2007 da rival82
 
Foto di rival82

Risoluzione del Consiglio di Europa n.1481 del 25 gennaio 2006, "Necessità di una condanna internazionale dei crimini dei regimi comunisti totalitari"

1. L'Assemblea parlamentare fa riferimento alla sua Risoluzione 1096 (1996) sulle misure per smantellare l'eredità dei sistemi totalitari comunisti.

2. I regimi totalitari comunisti che governarono nell'Europa Centrale ed Orientale nel secolo passato, e che sono tuttora al potere in molti Paesi del mondo, sono stati, senza eccezioni, caratterizzati da massicce violazioni dei diritti umani. Le violazioni hanno differito in funzione della cultura, del Paese e del periodo storico e hanno incluso assassini ed esecuzioni individuali e collettive, morti in campi di concentramento, fame, deportazioni, torture, lavoro in schiavitù e altre forme di terrore fisico di massa, persecuzioni su base religiosa o etnica, violazioni della libertà di coscienza, pensiero e parola, della libertà di stampa, e mancanza del pluralismo politico.

3. I crimini sono stati giustificati in nome della teoria della lotta di classe e del principio della dittatura del proletariato. L'interpretazione di entrambi i principi hanno legittimato la "eliminazione" di popoli considerati nocivi alla costruzione di una nuova società e, come tali, nemici dei regimi totalitari comunisti. Un vasto numero di vittime in ogni Paese coinvolto furono propri connazionali. Fu il caso particolarmente dei popoli dell'ex URSS che di gran lunga superarono altri popoli in termini di numero di vittime.

4. L'Assemblea riconosce che, nonostante i crimini dei regimi totalitari comunisti, alcuni partiti comunisti europei hanno contribuito a conseguire la democrazia.

5. La caduta dei regimi totalitari comunisti nell'Europa Centrale ed Orientale non è stata seguita in tutti i casi da una inchiesta internazionale sui crimini da loro commessi. Inoltre, gli autori di questi crimini non sono stati portati in giudizio dalla comunità internazionale, come fu il caso dei crimini orribili commessi dal nazionalsocialismo.

6.Conseguentemente, la coscienza pubblica dei crimini commessi dai regimi totalitari comunisti è molto povera. I partiti comunisti sono legali e attivi in vari Paesi, anche se in molti casi non si sono distanziati dai crimini commessi nel passato dai regimi totalitari comunisti.

7. L'Assemblea è convinta che la coscienza della storia sia una delle precondizioni per evitare simili crimini nel futuro. Inoltre, la denuncia e la condanna morale dei crimini commessi svolge un importante ruolo nell'educazione delle giovani generazioni. La chiara posizione della comunità internazionale sul passato può essere un riferimento per le sue azioni future.

[...]

9. I regimi totalitari comunisti sono tuttora attivi in vari Paesi del mondo ed i crimini continuano ad essere commessi. La percezione dell'interesse nazionale non dovrebbe prevenire i Paesi da una adeguata critica agli attuali regimi totalitari comunisti. L'Assemblea condanna con forza tutte quelle violazioni dei diritti umani.

[...]

13. L'Assemblea richiama tutti i partiti comunisti o post-comunisti nei suoi Stati membri che non lo hanno già fatto di valutare di nuovo la storia del comunismo e del proprio passato, di prendere chiaramente le distanze dai crimini commessi dai regimi totalitari comunisti e di condannarli senza alcuna ambiguità.

14. L'Assemblea ritiene che questa chiara posizione della comunità internazionale aprirà la via alla riconciliazione. Inoltre, incoraggerà con fiducia gli storici di tutto il mondo a continuare le loro ricerche finalizzate a determinare ed a verificare oggettivamente quanto avvenuto.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 10

Post n°10 pubblicato il 19 Novembre 2007 da rival82
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Armi, acciaio e malattie

Post n°8 pubblicato il 17 Novembre 2007 da rival82
 
Tag: libri

31fc1644c7938a33285adb5e2b838be5.jpg

Di Jared Diamond

Perché alcuni popoli sono piú ricchi di altri? Perché gli europei hanno conquistato buona parte del mondo? La tentazione di rispondere tirando in ballo gli uomini e le loro presunte attitudini è forte. Ma la spiegazione razzista non va respinta solo perché è odiosa, dice Diamond: soprattutto perché è sbagliata e non regge a un esame scientifico. Le diversità culturali non sono innate, ma affondano le loro radici in diversità geografiche, ecologiche e territoriali sostanzialmente legate al caso. Armato di questa idea, Diamond si lancia in un appassionante giro del mondo, alla ricerca di casi esemplari con i quali illustrare e mettere alla prova le sue teorie. Attingendo alla linguistica, all'archeologia, alla genetica e a mille altre fonti di conoscenza, riesce a condurre questo tour de force storico-culturale con sorprendente maestria e rara abilità di divulgatore.

Un testo che dovrebbe essere insegnato nelle scuole.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 7

Post n°7 pubblicato il 17 Novembre 2007 da rival82
 

Il dolore infierisce proprio là dove si accorge che non è sopportato con fermezza. Poiché il ringhioso dolore ha meno forza di mordere l’uomo che lo irride e lo tratta con disprezzo.

(William Shakespeare)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »