Creato da cascone.santa il 23/08/2008

TERRITORIO LIBERO

I diritti del cittadino

 

 

S.Maria la Carità

Post n°70 pubblicato il 06 Marzo 2009 da cascone.santa

Nonostante le foto risalgono a qualche anno fa, precisamente al 7 ottobre del 2007, sono sempre di grande impatto, perchè ci mostrano una realtà difficile e sconosciuta, in quanto spesso viene ignorata.

Mentre a Pompei si celebrava la supplica, Santa Maria la Carità (Na) era invasa dal fango.


fango


strada invasa dal fango

La pioggia ha riversato giù dalle montagne circostanti tutta la terra, le pietre, i detriti, rendendo impraticabile il centro cittadino.

macerie


chiesa S.Maria la Carità


cumuli di detriti

Naturalmente ciò ha apportato danni anche alle abitazioni private.


Photobucket


acqua in casa

Come possono non temere i cittadini di S.Maria la Carità che succeda di nuovo ogni volta che piove, se non anche peggio?!

 
 
 

UNA CHIAVE PER DIRE NO ALL’OMERTA’

Post n°74 pubblicato il 18 Marzo 2009 da cascone.santa

Domenica 22 marzo Piazza Bartolo Longo ( Pompei )

TUTTI IN PIAZZA  contro il Consorzio agro-sarnese

DOMENICA 22 MARZO ’09 UN PELLEGRINAGGIO DI DONNE PARTIRÀ DA PIAZZA BARTOLO LONGO IN POMPEI ALLE ORE 8 .00  E  RAGGIUNGERÀ A PIEDI IL DUOMO DI NAPOLI PER CONSEGNARE AL CARDINALE CRESCENZO SEPE LE CHIAVI DELLE LORO CASE. LA CONSEGNA SIMBOLICA SERVIRÀ A DENUNCIARE UNA REALTÀ CHE NON TUTTI CONOSCONO,  CHE ARRECA  GRAVI DANNI A MIGLIAIA DI PERSONE, TUTTI ABITANTI NEI COMUNI di: CONTRADA - MONTORO INFERIORE - MONTORO SUPERIORE - SOLOFRA - BOSCOREALE - CASOLA DI NAPOLI - CASTELLAMMARE DI STABIA - GRAGNANO - SANTA MARIA LA CARITA’- LETTERE - PALMA CAMPANIA  - POGGIOMARINO  - POMPEI - SAN GIUSEPPE VESUVIANO -SANT’ANTONIO ABATE - STRIANO - TORRE ANNUNZIATA  - ANGR I - BARONISSI - BRACIGLIANO - CALVANICO - CASTEL SAN GIORGIO - CAVA DE’ TIRRENI - CORBARA - FISCIANO - MERCATO SAN SEVERINO - NOCERA INFERIORE - NOCERA SUPERIORE - PAGANI - ROCCA PIEMONTE - SAN MARZANO SUL SARNO -SAN VALENTINO TORIO - SANT’EGIDIO DEL MONTE ALBINO - SARNO - SCAFATI - SIANO, 

PORTA IN PIAZZA UNA CHIAVE

PER RICORDARE ALLE ISTITUZIONI CHE HANNO MOSTRATO FINORA IL TOTALE DISINTERESSE AD AFFRONTARE LA QUESTIONE. E CHE HANNO TOLLERATO 17 ANNI DI GESTIONE ILLEGITTIMA DEL CONSORZIO SENZA MAI INTERVENIRE. RENDENDOLO PADRONE DELLE NOSTRE VITE.

PER DIRE BASTA !!! A CHI PRETENDE DI ESSERE PAGATO SOLO PER METTERE A POSTO I SUOI CONTI – A CHI PER 56 ANNI  HA IMPEDITO AI CITTADINI COINVOLTI DI FARE LE SCELTE PER RENDERE SICURO IL TERRITORIO IN CUI VIVONO - A CHI HA MESSO IN ATTO UNA VIOLENTA PERSECUZIONE CON SERQUESTRI E IPOTECHE PER METTERE A TACERE CHI CORAGGIOSAMENTE SI È OPPOSTO  E NASCONDERE COSÌ LE PROPRIE RESPONSABILITÀ.

Porta In piazza una chiave per difendere la tua casa, la tua liberta’, il tuo territorio.

Partecipa contattando: ass. TERRITORIO LIBERO Pompei tel /fax0818621236 - COMITATO DIRITTI DEI CITTADINI Poggiomarino tel/fax 0815285106-COMITATO PRO VIA SCAFATI Sant Antonio Abate tel 0818734934                                                                                                                                         

Contemporaneamente al pellegrinaggio, in piazza verrà allestito un gazebo per la raccolta delle chiavi e per una raccolta di firme per un esposto alle autorità

 
 
 

Il pellegrinaggio delle donne

Post n°75 pubblicato il 06 Aprile 2009 da cascone.santa

Il 22 marzo, come era stato annunciato, è partito da Pompei verso il Duomo di San Gennaro di Napoli un pellegrinaggio di donne che recavano con sè le chiavi delle loro case da consegnare al Cardinale Sepe, un gesto simbolico per denunciare la difficile realtà in cui sono costrette migliaia di famiglie nel territorio dell'Agro-Nocerino Sarnese.

Hanno preso parte al cammino:

Alessandra C., Silvia S., Rosa A., Anna C., Rosalia D'A., Luisina M., Luisa D., Lucia G., Virginia D., Filomena C., Filomena C., Rosina Anna Del G., Imma C., Carmela D., Concetta S., Annamaria De M., Lucia D., Concetta D., Anna D., Rosa S., Santa C., Carmela M., Giovanna M., Filomena R., Lucia L., Carmelina L., Rosa S., Giuseppina E., Anna L..

Si ringraziano:

Salvatore S., Domenico C., Giuseppe L..

 

Solo per donne fenomenali

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni...
Però ciò che è importante non cambia; la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva. Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite...insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni. Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!!!

Madre Teresa di Calcutta

 
 
 

Pompei e il Sarno

Post n°76 pubblicato il 17 Aprile 2009 da cascone.santa

 
 
 

Calderoli ci prova!

Post n°77 pubblicato il 19 Giugno 2009 da cascone.santa

Il Nord approva.

Il Sud tace.

I commenti alla proposta Calderoli per lo scioglimento degli enti dannosi, tra cui i Consorzi di Bonifica:

Parma (Lega) contro i consorzi di bonifica.

Giovedì 04 Giugno 2009 16:54
"Per snellire gli intermedi"

"Plaudo alla proposta del ministro Roberto Calderoli di snellire gli enti intermedi, tra cui i Consorzi di bonifica, che portano un inutile spreco di denaro pubblico".
Così il capogruppo in Regione della Lega Nord, Maurizio Parma, sulla nuova architettura istituzionale che palazzo Chigi ha in mente per semplificare e alleggerire i livelli di governo locale. "Il nostro obiettivo prioritario - spiega il consigliere regionale - è quello di trasferire le competenze dei Consorzi alle comunità locali, così da poter sopprimere i contributi di bonifica, con l'ovvia eccezione di quanto dovuto per la fornitura d'irriguo. In particolare vogliamo che le competenze dei canali diversivi di Piacenza, attualmente esercitate dal Consorzio di bonifica Tidone-Trebbia, siano assunte dal Comune di Piacenza che le aveva invano reclamate.
Questo trasferimento consentirebbe di eliminare il tributo ulteriore a carico dei proprietari d'immobili della città di Piacenza, essendosi il contributo di bonifica trasformato in una sorta di duplicato dell'Ici".

Da Italia Oggi:

Calderoli taglia gli enti locali inutili
(22-04-2009)

ROMA - Solo i sindaci potranno dormire sonni tranquilli. Nella nuova architettura istituzionale che palazzo Chigi ha in mente per semplificare e alleggerire i livelli di governo locale, solo i comuni saranno al riparo dalla mannaia del ministro Roberto Calderoli. Che si abbatterà su tutti gli enti locali. Verranno cancellate in un sol colpo le comunità montane e le circoscrizioni comunali, i consorzi di bonifica e i bacini imbriferi montani, gli enti, parco e le autorità d'ambito territoriale. Insomma tutto quel sottobosco di enti intermedi (oltre 1.700) in cui spesso si annidano sprechi di denaro pubblico insostenibili in un periodo di crisi economica. Le loro funzioni saranno di volta in volta attribuite alle province o alle regioni a seconda della dimensione territoriale dell'ente da sopprimere.

Alluvioni in alta Italia, Confedilizia: "Plauso a Calderoli"

"Finalmente ha avuto il coraggio di proporre l'abolizione dei consorzi di bonifica, capaci solo di tassare"

© CONFEDILIZIA.it - 30/04/2009

Il Presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani, ha dichiarato:

Davanti agli straripamenti, agli allagamenti, agli smottamenti e a tutti i danni idrogeologici che caratterizzano in questi giorni l'Alta Italia, ci chiediamo dove siano finiti i più di 300 milioni di euro che i proprietari di immobili delle sole Regioni del Nord pagano annualmente a un'infinità di Consorzi di bonifica esistenti sul territorio per essere difesi da questi fenomeni naturali".

"A fronte di un sistema fondato su un autogoverno che non si confronta con nessuno, forte della possibilità di emettere ruoli esecutivi da nessuno controllati, plaudiamo al Ministro Calderoli che ha finalmente avuto il coraggio di proporre l'abolizione di questi enti capaci solo di tassare".

"E ci auguriamo che il Ministro sappia con carattere resistere alle pressioni che da ogni parte gli verranno perché rinunzi alla sua idea. Ciò che farebbe felici le lobby politiche che lo tormenteranno, invece della miriade di italiani che saluterebbero l'approvazione del   suo provvedimento come una liberazione."

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

I MIEI LINK PREFERITI

ULTIME VISITE AL BLOG

falcat56pietroscarfatirussogiuseppe84cicciociccioviperhhhhhzboy_napoli1avvgiuseppedipalma0spazio_ufficioKoenig1999electro5sina.priocesco3simoneviettigaetanodimatteo1981veronica651
 

ULTIMI COMMENTI