Creato da tonono62 il 22/03/2007

giorgio's movie

Cinema mon amour

 

 

« Jim VS WillAustralia mon amour »

un bis tutto d'oro

Post n°85 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da tonono62

Complici i Golden Globes appena assegnati, mi sono sparato sia il vincitore del premio come miglior film, regia e sceneggiatura e quello come miglior film straniero. Il primo è The Millionaire di Danny Boyle, storia della partecipazione al programma televisivo Chi vuol essere milionario, da parte di un ragazzo di strada nella Bombay di oggi. Il film si svolge su due piani temporali diversi: la puntata del quiz televisivo ed il passato del giovane protagonista (il bravissimo Dev Patel). I due momenti corrono paralleli, si intersecano rivelando e spiegando la vita cruda ed intensa di Jamal Malik che, per conquistare l’amata Latika partecipa alla trasmissione. La regia di Boyle è ruvida, la sua cinepresa sguscia tra la baraccopoli di Bombay ed insegue gli interpreti quasi ansimando tanto li tallona. Finalmente il regista scozzese ritrova lo sguardo freddo ed ironico, che tanto mi aveva affascinato in Trainspotting, e lo sporca con i colori e i sapori di Bollywood. Il risultato è veramente coinvolgente ed emozionante: BRAVO DANNY!!! Voto 8 e 1/2.

Del secondo film ne avevo sentito parlare in maggio a Cannes e mi aveva incuriosito, la vincita del Golden Globe mi ha obbligato a vederlo!!! E ho fatto bene!!!  Da subito sono rimasto affascinato da Valzer con Bashir: il tratto e i colori sono quelli di una graphic novel, la trama si snoda come un’indagine psicologica del protagonista sul suo passato militare in Libano. Io c’ero nell’82, vivevo i miei vent’anni con una spensierata ignoranza e non ricordo nulla della strage di cui parla il film. La memoria perduta del protagonista è la mia, la nostra. Siamo noi occidentali che, anestetizzati dalla TV e dal benessere, non ricordiamo anzi, facciamo di tutto per dimenticare. Per fortuna ci sono opere come Valzer con Bashir che, da una parte, ci avvolgono con colori caldi e movimenti di macchina sinuosi e dall’altra, ci obbligano a fare i conti con la nostra coscienza. Un film da vedere per uscire dal torpore. Voto 9.


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

FOLLOW

Se volete seguitemi QUI

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: tonono62
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 59
Prov: RO
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

MA QUANTI SIAMO?

tracker

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

ULTIME VISITE AL BLOG

costanzatorrelli46Katartica_3000nicobosc2008latino6921strong_passiondon.francobBARITIMEsim8simgabbiano6420144ever72annaincantoluna60_2011MAN_FLYgeompatrizia
 

ULTIMI COMMENTI

Sono d'accordo. Luhrmann non è comunque riuscito a...
Inviato da: tonono62
il 20/05/2013 alle 20:56
 
Penso sia stato pensato apposta per sottolineare il...
Inviato da: aretuseamoderna
il 20/05/2013 alle 17:52
 
Lo spero con tutto il cuore !!!!!
Inviato da: ufo_1
il 04/03/2013 alle 21:26
 
Chissà che cambi qualche cosa.
Inviato da: tonono62
il 02/03/2013 alle 23:48
 
ewwwwwaiiiiiiii !!!!!!
Inviato da: ufo_1
il 28/02/2013 alle 21:39
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

IL NUMERO UNO: BLADE RUNNER

 

IL NUMERO DUE: PEGGY SUE SI È SPOSATA

 

IL NUMERO TRE: FANDANGO

 

IL NUMERO QUATTRO: CASABLANCA

 

IL NUMERO CINQUE: MEDITERRANEO