Creato da gipsy.mm il 05/09/2011
sognare è come volare

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

NoRiKo564mariateresa.savinogipsy.mmacquasalata111nanyaunomeravigliosamente.tucruelangelsernestoandolinastellagatvirgola_dfdott.andreameschisidivinacreatura59il_tempo_che_verraQuartoProvvisorio
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« la mia rana canterinanovembre »

senza titolo

Post n°155 pubblicato il 06 Ottobre 2020 da gipsy.mm

 

Sono io, forse, caduto all’inferno
or che un angelo mi tiene per mano?
Al diavolo dice: “lascialo andare”
Al cielo implora: “che torni a sognare”

Gli occhi umidi, pieni di pioggia
Leniscon del fuoco, l’insana voglia,
io combattuto tra braci infuocate
e l’elegia di infantili risate,

io che mi lavo con la lussuria,
lui che implora ed urla alla furia,
lui che sprona ad alzare la testa
fuor dall’inferno, tornare alla festa.
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/tornoasognare/trackback.php?msg=15162167

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ambradistelle
ambradistelle il 06/10/20 alle 19:58 via WEB
Wowwwwwwww bellissimo post! Bravo
(Rispondi)
acquasalata111
acquasalata111 il 08/10/20 alle 11:27 via WEB
Inferno, passione, fuoco, gioco, festa angelo, diavolo.. insomma hai un po descritto l'essere umano nelle sue sfaccettature sia maschili che femminili. In fondo non siamo un po' cosi anche noi??? A volte passiamo dall'inferno che ci creiamo intorno a noi al paradiso che invece inventiamo quando siamo felici. A volte con certe persone si sta davvero in paradiso, mentre con altre si piomba all'inferno. Una via di mezzo?? Secondo Dante ci sarebbe il purgatorio ma non fa per me. Io desidero solo inferno e paradiso come il nero e il bianco la notte e il giorno la vita e la morte. Un sorriso e complimenti per la bella poesia e per l'immagine molto sensuale. Un caro saluto.
(Rispondi)
missely_2010
missely_2010 il 09/10/20 alle 13:30 via WEB
Forza E' Coraggio Che Dopo Aprile Viene Maggio...Buon Fine Settimana°_°.
(Rispondi)
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 09/10/20 alle 20:24 via WEB
Interessante! Ciascun essere mortale è combattuto tra due fuochi che bruciano con altrettanta violenza le propria anima e sono,di solito il piacere fisico (lussuria mi pare poco appropriata e mi rimanda ad un significato come lusso, francamente,poco appropriato) e l'innocenza della prima età. La nostra educazione religiosa ci porta a paragoni opposti ed esagerati come l'infernale e l'angelico, e ad un bisogno di aiuto divino che ci salvi da ciò che, comunemente, chiamiamo male. Buone cose ed auguri per la pace del tuo spirito.
(Rispondi)
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 09/10/20 alle 20:25 via WEB
Correggo: la propria anima
(Rispondi)
cruelangels
cruelangels il 20/10/20 alle 01:09 via WEB
Una lietissima notte a te. Un saluto Cinzia
(Rispondi)
cassetta2
cassetta2 il 24/10/20 alle 19:19 via WEB
L’inferno lo conosciamo è dappertutto e cammina su due gambe. Ma il paradiso? Può darsi che il paradiso non sia null’altro che un sorriso atteso per lungo tempo e labbra che bisbigliano il nostro nome.
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.