Un blog creato da amedeomarialori il 30/09/2013

Impronte

Poesia, arte, cultura

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
 
 
 
 
 
 

 

 

Clochard

Post n°31 pubblicato il 17 Luglio 2014 da amedeomarialori
 

Fervida l'estate terso il cielo

Il sole scalda il mio viso nero,

rannicchiato su polvere ed urina

un estraneo a questa Roma latrina,

mi ricordo un uomo di successo

che ora vive di espedienti e senza un tetto,

al riflesso di una vetrina al centro

chiedo chi ha voluto tutto questo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

L'amore

Post n°30 pubblicato il 28 Aprile 2014 da amedeomarialori
 

L'amore è un bacio 
che spesso diventa un lontano ricordo,
l'amore è la fragranza dell'aria
e il peso del mondo,
l'amore è il crepitare
del fuoco che scalda il cuore,
l'amore è la vita che
pulsa nel ventre di una donna.

 
 
 

Luce

Post n°27 pubblicato il 06 Gennaio 2014 da amedeomarialori
 

Tu mio colore primario,

il tuo volto dipinto dentro mi vezzeggia,

cosi irraggiungibile, immensa,

una stella che illumina

il buio di questo universo.

 
 
 

Il poeta secondo me

Post n°26 pubblicato il 17 Dicembre 2013 da amedeomarialori
 

Il poeta è un uomo che vive male

che come me trova conforto

in un bicchiere di vino

e un pò di tabacco,

galvanizzato dall'amore

e dal suo terreno fertile,

non tace davanti all'indifferenza

e mai lo farà,

nel suo dragaggio ingerisce il sale del mare,

ma poi dopo aver tanto lavorato

si distende su un'amaca

nell'isola felice chiamata poesia.

 
 
 

La notte

Post n°25 pubblicato il 27 Novembre 2013 da amedeomarialori
 

Anche questa notte son desto,

prendo ispirazione dallo scroscio della pioggia,

fino all'alba resterò sveglio,

la luce è la mia salvezza,

il nero non mi fa respirare

mi toglie il sonno,

il tuo corpo irradia la stanza

ma il buio è dentro di me amore.

 

 
 
 

Cercando la libertà...

Post n°24 pubblicato il 17 Novembre 2013 da amedeomarialori
 

Dietro un sottile vetro, infrangibile
cerchiamo di ghermirla,
soffochiamo nel cemento
che chiamiamo dimora,
siamo una torma di gente
frustata da padroni
che siedono su questa piramide,
ma cantiamo, balliamo
senza catene e lucchetti,
perchè lei non va cercata,
lei è innata.

 
 
 

Vita

Post n°23 pubblicato il 08 Novembre 2013 da amedeomarialori
 

Sentimenti si incrinano,

sublimi voglie divampano,

coiti interrotti da fitte tempeste,

la mia vita sul palmo

in balia del vento a terra cade.

 
 
 

Metropoli

Post n°22 pubblicato il 06 Novembre 2013 da amedeomarialori
 

Legati a ciò che è futile,

inosservate anime tra la folla,

negozi gremiti di voci,

un uomo canuto il giovane osserva

e pensa alla verde età passata.

In questa città sono solo e liso

tra innumerevoli sguardi.

 
 
 

Melancholy

Post n°21 pubblicato il 02 Novembre 2013 da amedeomarialori

Corriamo da noi per non incontrarci più,

distanti in questa notte, troppo distanti,

il funicolo ombelicale che ci univa

sembra essersi lacerato,

la mia chitarra scordata

depressa fa vibrare una corda,

il suono è pessimo, isolato,

perchè non sei qui?

Quanta malinconia se ricordo,

il silenzio mi trafigge il cuore

e penso ancora a quel nudo corpo

che tanto somiglia a una rosa vigorosa.

 
 
 

Zoo

Post n°20 pubblicato il 02 Novembre 2013 da amedeomarialori
 

Da dietro grandi vetri e gabbie

il tumulto di voi, come ventose

cercare ogni movimento nostro

scattando la condanna,

i vostri cuccioli divertirsi

con la nostra vita grama,

in un habitat artefatto me ne sto

mescolando ricordi lontani

sovrapponendoli a questi inferi.

 
 
 

Uccello cinereo

Post n°19 pubblicato il 21 Ottobre 2013 da amedeomarialori
 

Brucio,

in questi inferi incendi multiformi,

ridotto in cenere

leggero come cenere

vengo spazzato via.

Sono un rapace

che sul caos vola

predatore di un brandello di bene.

 
 
 

Sorreggerti

Post n°18 pubblicato il 14 Ottobre 2013 da amedeomarialori

I tuoi capelli boccoli di una dea,

lodevole pelle che all'imbrunir mi fa sognare,

mi hai reso uomo brio dall'amore sovrastato,

persino l'idra si scosta

dinnanzi a tale sguardo grifagno.

Con i miei artigli il tuo nome preservo.

 
 
 

Il solitario

Post n°15 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Romito vorrei ruggire

ma la mia gola non emette più oro.

Sono una poiana aggrovigliata in un rovo,

con il ventre colmo,

colmo di carogne.

Spinto in questo cerchio vorticoso 

confuso con il cordoglio passeggio.

 
 
 

Il pianto di un soldato

Post n°14 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Quell'anello benevolmente unirci,

ora quel metallico oggetto 

imbrattato di lacrime.

Attorno fluente abisso rosso vivo,

percorro orfano questi contaminati luoghi,

ledersi la speranza che di gustarti ho riposto,

quel proiettile a millimetrica distanza,

troppo vicino...

Amore... amore... addio amore.

 
 
 

Sfogo

Post n°13 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Una volta beato camminavo su acque limpide

e udivo ali spostarsi, arieggiare

questa estenuata mente.

Ora mi muovo nella notte con una piuma

pregna di inchiostro,

imbratto il cuore e il foglio

in questa infinita cecità.

 
 
 

Oscura mente

Post n°12 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Nel mio essere echeggiano distorte parole

si stendono come un velo

velo piatto e moribondo

come il fruscio di uno stanco albero

attraversato da una leggera pioggia.

In lontananza un bagliore accompagna le grigie nubi

che il mio pensare confonde e annebbia.

Giochi di luce qui non albergano

ma strane ombre dalla contorta figura

danzano per te.

Frammenti di vita.

 
 
 

Fortuna

Post n°11 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Il caso costeggiare la mia eterna esistenza.

Fortuna, dove sei fortuna?

Il mio corno ora spezzato condito da miseria.

 
 
 

Dimmi pensiero

Post n°10 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Lido di feroce calma, esplodi!

 
 
 

Rapiscimi

Post n°9 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Povero colui che nutre fame

la povertà interiormente risiede,

amore che perla in quel guscio mi donasti

con lo sguardo ogni dì mi insegni,

piene e avere tasche gonfiarsi ancor di più

pane e gioia bruciare a chi poco possiede,

ma noi pien di noi realtà e ricchezza saremo.

 
 
 

Vittoria

Post n°8 pubblicato il 30 Settembre 2013 da amedeomarialori
 

Cara Nonna mi porti con te,

elementare donna plasmarmi con abile grazia,

seconda madre covarmi come suo figlio,

dove risiedi adesso?

Dimmi se adocchiando fra il ruotare d'anime riesci a scrutarmi,

eccomi son qui lascia regalarti un ultimo saluto.

Ospitasti quel fragile pulcino, tanto bramavi vederlo aquila,

il mio nido e progenie con tatto avresti accolto,

come un liutaio rammenda musicali strumenti

svogliato rattoppai quello sbrego,

quanto agonizzante è stato vedere serrate le palpebre,

nel palmo fasciato stretto il nipote tuo custodisci ancora.

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amedeomarialoripsicologiaforenseSky_Eagleantropoeticolacky.procinomaurizioferrara.fmluboposensibilealcuorepierovalentiLady_Mariagiocom1960tedoforo3belladigiorno_mLylandra
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie mille :)
Inviato da: amedeomarialori
il 06/03/2014 alle 00:06
 
un sorriso
Inviato da: angi2010
il 02/02/2014 alle 15:31
 
e sennò fà uguale tanto cè sempre chi scenne e chi risale
Inviato da: angi2010
il 02/02/2014 alle 15:31
 
Ti ringrazio ci tengo molto alle mie poesie e sono...
Inviato da: amedeomarialori
il 21/10/2013 alle 13:22
 
Capolavoro! l'ultimo verso po ha una tale potenza che,...
Inviato da: Krielle
il 15/10/2013 alle 05:27
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom