Creato da varesotto044 il 03/07/2014
il varesotto e le sue bellezze
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

blog.libero.it/varesotto

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

mariomasella1957Eliailtisbitaottomimmonostromo55molle.angelasgt_kabukimanarmando.portoazzurrocipollino1263summer008daniele.dipasquakg001chgallmary.mevincenzo.mazzottixxxxxxxxxxxdgl2
 

Ultimi commenti

belle immagini e da vedere di persona, trasmettono...
Inviato da: idnim
il 30/10/2014 alle 07:12
 
Proverò la ricetta del persico deve essere molto buona...
Inviato da: cinnarella
il 14/10/2014 alle 11:26
 
Un formaggio delicato e buonissimo.Felice sabato a presto G@
Inviato da: Genndy.A
il 23/08/2014 alle 10:53
 
ciao serena serata buoni..
Inviato da: RicamiAmo
il 07/08/2014 alle 18:31
 
Povero asinello!
Inviato da: surfinia60
il 02/08/2014 alle 09:57
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

LAGO DI VARESE E DINTORNI - BUGUGGIATE

Post n°238 pubblicato il 18 Novembre 2014 da varesotto044



(sito internet comunale: www.comune.buguggiate.va.it
sito internet Pro Loco: www.prolocobuguggiate.it)

Rimanendo nei dintorni del Lago di Varese troviamo la località di Buguggiate, posta a Sud del capoluogo Varese e vicina a importanti vie di comunicazione come l'autostrada A8 dei Laghi Milano - Varese (infatti prima di entrare a Varese c'è proprio l'uscita per Buguggiate - Lago di Varese).






PANORAMICA DI BUGUGGIATE

Superfìcie del territorio: 2,61 Kmq
Altitudine: 306 m s.l.m.
Distanza da Varese: 6 Km
Patrono: San Vittore (8 maggio)

Il paeese è un piccolo centro residenziale adagiato sulle colline che attorniano il Lago di Varese, con bel panorama sulle Prealpi e sul Monte Rosa.
Di particolare interesse è l'abitato di Erbamolle, di origine medievale, che conserva ancora abitazioni rustiche. Merita una visista l’Oratorio di S. Caterina, piccolo santuario in origine romanico, con un altare esterno in granito sopra il quale c’è un affresco del 1509 attribuito a Galdino da Varese raffigurante una Madonna in trono e due angeli musicanti. Nella nicchia di prospetto vi è un altro affresco con Madonna, del 1498. L ’interno della chiesa è decorato con un ciclo di affreschi sui santi del 1504. 
Da vedere anche la parrocchiale di S. Vittore nella cui facciata è inserita un’ara di epoca romana e l'Oratorio di San Giovanni del 1600 nel centro storico di Buguggiate.

ALCUNE IMMAGINI DI BUGUGGIATE


FOTO 1 - BUGUGGIATE: CHIESA PARROCCHIALE
FOTO 2 - BUGUGGIATE: CHIESETTA DI ERBAMOLLE (ORATORIO DI SANTA CATERINA) 


BUGUGGIATE: TRATTI DELLA PISTA IMMERSA NELLA NATURA





TESTO DAL SITO
www.ilvaresotto.it


FOTO DAL SITO
www.itinerariesapori.it/itinerario_lago_varese/buguggiate-galleria.htm

 
 
 

PALUDE BRABBIA - LAGO DI VARESE DINTORNI - GALLIATE LOMBARDO

Post n°237 pubblicato il 17 Novembre 2014 da varesotto044


(sito internet comunale: www.comune.galliatelombardo.va.it) 


Poco distante da Daverio si trova la località di Galliate Lombardo.





PANORAMICA DI GALLIATE LOMBARDO


Superfìcie del territorio: 3,70 Kmq
Altitudine: 335 m s.l.m.
Distanza da Varese: 8 Km
Patrono: Santi Gervaso e Protaso (19 giugno)


Situato sulla sponda meridionale del Lago di Varese, è un piccolo centro residenziale, con un bel nucleo di case antiche sulla collina. Il ritrovamento di una tomba romana, presso la località Vigna Lunga, sta ad indicare che questa zona era abitata sin da tempo antico.
La chiesa dei Santi Gervaso e Protaso è stata ricostruita nel 1865, dopo che le truppe francesi l'avevano distrutta unitamente alla vecchia parrocchiale di Santo Stefano.
Altro edificio interessante è Villa Bellardi, con una serra giardino e la Chiesetta di San carlo: si ritene fosse la residenza di caccia del duca Francesco III d'Este, signore di Varese. Dal parco splendida vista sul lago di Varese. La serra giardino ospita oggi un noto ristorante.

ALCUNE IMMAGINI DI GALLIATE LOMBARDO


LA CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI GERVASO E PROTASO


VILLA BELLARDI


TESTO E FOTO DAL SITO
www.ilvaresotto.it


ALTRE IMMAGINI DI GALLIATE LOMBARDO 
(dal sito www.itinerariesapori.it/itinerario_lago_varese/galliate-lombardo-galleria.htm)


GALLIATE LOMBARDO: VISTA DEL LAGO DI VARESE, SULLO SFONDO LE ALPI 



FOTO 2 - GALLIATE LOMBARDO: VISTA DEL LAGO DI VARESE, SULLO SFONDO IL CAMPO DEI FIORI
FOTO 3 - GALLIATE LOMBARDO: VISTA DEL LAGO DI VARESE, SULLO SFONDO IL MONTE GENEROSO


GALLIATE LOMBARDO: PANORAMA DEL LAGO DI VARESE


GALLIATE LOMBARDO: VISTA DEL LAGO DI VARESE, SULLO SFONDO IL CAMPO DEI FIORI

 
 
 

DAVERIO - IL BURRIFICIO CAMPO DEI FIORI

Post n°236 pubblicato il 16 Novembre 2014 da varesotto044

Ecco la storia del burrificio Campo dei Fiori, altra perla con Missoni e il Birrificio Poretti che ancora resiste alla crisi.




STORIA (dal sito www.campodeifiori.it)

La Campo dei Fiori nasce nel 1947 e da allora è sempre rimasta di proprietà della famiglia che l’ha fondata. 
I suoi prodotti conoscono subito un grande successo in tutta Italia.
Il “Burro Formato Casalingo” avvolto nella carta bianca stampata con la famosissima mucca blu, è diventato presto un leader di mercato: dietro all’aspetto artigianale della sua confezione si nascondono grandi tecnologie. La produzione Campo dei Fiori comprende una gamma di prodotti che si rifanno alla tradizione gastronomica italiana: bontà che nascono protette e garantite dalle analisi sulle materie prime,effettuate nei laboratori Campo dei Fiori.
Le linee produttive, completamente automatizzate, vivono in un costante rinnovamento e adeguamento tecnologico, per poter offrire al mercato e ai consumatori la genuinità dei sapori italiani. 
A livello distributivo, l’azienda si è strutturata per essere presente su tutto il mercato italiano e coprire efficacemente alcune realtà più interessanti dei mercati internazionali: la quota di prodotto esportato crea l’8% fatturato.

 
 
 

LA VALBOSSA - DAVERIO

Post n°235 pubblicato il 16 Novembre 2014 da varesotto044



(sito internet comunale: www.comune.daverio.va.it)

Ecco la presentazione del primo paese della Valbossa: Daverio, situato a Sud di Cazzago Brabbia.






Superfìcie del territorio: 4,02 Kmq
Altitudine: 327 m s.l.m.
Distanza da Varese: 9 Km
Patrono: SS. Pietro e Paolo (29 giugno)

Come tutta la zona attorno al Lago di Varese, anche a Daverio, presso la palude Pustenga, è stato rinvenuto un villaggio di palafitte e alcuni utensili in pietra. Nel 1878 è poi venuta alla luce una necropoli gallo-romana con urne, anfore ansate e monete di rame coniate tra il 68 d.C. e il 337 d.C.
Allevamento del baco da seta e filatura della canapa sono state nel secolo passato le due principali attività economiche, oggi sostituite da aziende che operano in diversi settori. Dal 1947 è attivo il Burrificio Campo dei Fiori, un'altra piccola perla e ricchezza della provincia di Varese che ancora resiste alla crisi. Il burrificio si trova vicino all'ipermercato Il Gigante. Sulla storia del burrificio rimando al post seguente.

Da vedere

La parrocchiale dei SS. Pietro e Paolo eretta nel 1592 sulle fondamenta di un precedente edificio di origine paleocristiana e ampliata nel 1885

La chiesa di Santa Maria, di stile romanico, del XI-XII sec., è stata la cappella di famiglia dei Sessa che abitò in Daverio dal 1400

La Corte dell'Ospedale, in località Castello, con ancora visibili sui capitelli del portico lo stemma dei Bossi, signori della Val Bossa, e dei Sessa.


ESTERNO DELLA CHIESA PARROCCHIALE DEI SANTI PIETRO E PAOLO


TESTO E FOTO DAL SITO
www.ilvaresotto.it



ESTERNO DELA CHIESA DI SANTA MARIA (dal sito www.wikipedia.org)




IL SUPERMERCATO IL GIGANTE DI DAVERIO

 
 
 

LA VALBOSSA

Post n°234 pubblicato il 16 Novembre 2014 da varesotto044

In provincia di Varese, a Sud del Lago di Varese e poco distante dal Parco della Palude Brabbia troviamo una zona che si chiama Valbossa.

Ecco la descrizione dal sito www.vareselandoftourism.com.

Nasce come Val Bodia nel 1538 in seguito all'acquisto da parte del senatore Egidio Bossi dell'omonimo feudo che comprendeva i paesi di Gazzada, Buguggiate, Azzate, Brunello, Daverio, Crosio della Valle, Galliate Lombardo e Bodio.
Interessanti sono le origini e le trasformazioni del nome. Alcuni vogliono far risalire l'origine del nome da Bovio-Bue, animale che era anche nello stemma posto sul Castello dei Bossi, feudatari della Valle del lago.

I paesi che fanno parte della Valbossa sono i seguenti:
Azzate
Bodio Lomnago
Brunello
Buguggiate
Crosio della Valle
Galliate Lombardo
Gazzada Schianno
Mornago
Daverio 

 
 
 
Successivi »