veronesi tuti mati

io non posso cambiare la direzione del vento ma posso regolare la mia vela

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: cateronzi88
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 32
Prov: EE
 

FACEBOOK

 
 

GRAZIE CHIARA..PER TUTTO

 

 

Io non ho bisogno di denaro - Alda Merini
Tratta da
 Terra d’amore

Io non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti....
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL DESIDERIO DI DESIDERARE...

ITACA di Kostantin Kavafis

Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
nè nell'irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l'anima non te li mette contro.

Devi augurarti che la strada sia lunga.
Che i mattini d'estate siano tanti
quando nei porti-finalmente e con che gioia-
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquist
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche profumi
penetranti d'ogni sorta; più profumi inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca-
raggiungerla sia il tuo pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull'isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio
senza di lei mai ti saresti messo
sulla strada: che cos'altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

 

ULTIMI COMMENTI

CONGO, IL SOGNO DI UN UOMO

di Patrice Lumumba, uno dei fautori della liberazione del Congo e primo presidente democraticamente eletto della Repubblica democratica del Congo

Piangi, amato fratello negro,
le tue ceneri furono sparse per la terra dal simun e
dall'uragano...
tu, non hai mai innalzato piramidi,
tu, catturato nelle razzie, tu battuto
in ogni battaglia in cui trionfa la forza,
tu, che hai imparato in una scuola secolare
una sola frase:schiavitù o morte,
tu, che ti sei nascosto nelle jungle spietate,
che hai affrontato tacendo migliaia di morti,
sotto la maschera della febbre delle paludi,
o sotto la maschera della tigre che azzanna,
o degli abbracci delle sabbie mobili,
che soffocano a poco a poco come il boa...
E venne il giorno in cui comparve il bianco.
Fu più astuto e cattivo di ogni morte.
Barattò il tuo oro
con uno specchietto, una collana, ninnoli,
violentò le tue sorelle e le tue mogli,
corruppe con l'alcool i figli dei tuoi fratelli,
cacciò in prigione i tuoi bimbi.
Allora tuonò il tam-tam per i villaggi,
e gli uomini seppero che salpava
una nave straniera per i lidi lontani,
dove il cotone è un dio.
Condannato a una prigionia senza fine,
lavorando come una bestia da soma,
tutto il santo giorno sotto il sole spietato.
Ti insegneranno a glorificare nei canti
il loro signore.
E presso il fuoco nei confusi sogni,
ti sfogavi in canti di dolore,
semplici e senza parole, come l'angoscia.
Accade persino
che tutta una giovane volontà risuonasse
che su corde di rame, su tamburi di fuoco,
crebbe il suo ritmo come un tifone,
e gridò alto agli uomini bianchi
che non tutto il pianeta appartiene a loro.
Musica, tu hai consentito anche a noi
di sollevare il volto e di guardare negliocchi
la futura liberazione.
Che le rive dei nostri fiumi che portano
verso l'avvenire le loro onde vive
siano tue!
Che tutte le ricchezze di questa terra siano tue!
Che il caldo sole di mezzogiorno
allievi le tue pene!
Si asaciughino ai raggi del sole
le lacrime che il tuo avo versò,
tormentato in queste lande luttuose!
Il nostro popolo, libero e felice,
vivrà e trionferà nel nostro Congo.
Qui nel cuore della grande Africa!

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ULTIME VISITE AL BLOG

rossi_annandreamarchioricarla_13mama.zioraggi56mariangelagrisigrizafenormone0giostradivitamaandraxg1b9Donna81tgiramondo595call.me.IshmaelGiuseppeLivioL2
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

 

Amore di figlio

Post n°433 pubblicato il 15 Settembre 2014 da cateronzi88

"Se anche tuo padre perdesse il senno,figlio,compatiscilo" (Sir3,13)

 

...al di là del ruolo mio padre è un uomo,con i suoi limiti e difficoltà,i suoi sbagli. Il padre e la madre ideali,quelli che portiamo nell'inconscio, devono fare i conti con la realta. "Compatire" ci aiuta a superare il conflitto interiore,facendo prevalere il "patire (CAPIRE) insieme": chissà cosa dirà mio figlio di me tra trent'anni,forse è meglio essere meno esigente con i miei!La categoria della misericordia e del perdono,ancora una volta è al centro della vita (non solo cristiana) e aiuta,se non a risolvere,a salvare (e redimere) ogni conflitto. 

 

 

 

 

L'amore aiuta sempre

["In coppia con Dio", P.Curtaz]

 
 
 

tentativi di vita bio,logica!

Post n°432 pubblicato il 02 Maggio 2013 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

tentativi di vita bio:

  1. bio sfrenato al NATURASì
  2. accorgersi che lo stipendio non basta più
  3. passare al discount vicino a casa
  4. scoprire che moltissimi supermercati hanno la linea bio e quindi comprare sempre bio
  5. fare un confronto tra le linee bio dei supermercati e fare una spesa consapevole

è come maturare, in ogni cosa...

 
 
 

dedicato alla mia E.

Post n°431 pubblicato il 26 Marzo 2013 da cateronzi88

Ci sono varie sfumature di amicizia, ma nessuna meno importante di altra, vanno vissute per essere definite. La nostra è stata un'amicizia cresciuta ed esplosa nel tempo. Più grande di me di 2anni, un'età che da piccoli è una distanza molto grande, all'inizio era distante da me, un modello, tappe che lei viveva e io non vedevo l'ora di raggiungere: tipico l'episodio in cui lei appena preso la patente ci scarrozza tutti in giro. Abbiamo passato ore insieme a vendere cose usate alle vecchiette del paese. Passavamo i pochi minuti prima delle lezioni sulla panchina gelida nel freddo di una città così distante da noi ("LA città"). Poi l'adolescenza vissuta tu a lavorare, a fare esperienze, prima di tutto di vita, e io dentro l'istituzione scuola ovattata dal mondo. Ti ho vista soffrire per amore, poco, perchè i sentimenti li hai sempre vissuti in privato e a noi raccontavi quando ormai la frittata o la scottatura era passata. Ma tu era "la zia", appellattivo conquistato nel tempo in cui tutti ci siamo adeguati ad uno standard: tu con il sorriso raccoglievi i nbostri tanti discorsi e cuori fragili o ingranti. Spesso ti sei sentita stretta in questo vestito cucito addosso. Poi è venuta la fase delle passeggiate estive insieme, poi delle cene e dello shopping insieme. Il tempo è passato, le scelte importanti della vita le abbiamo fatte sia io che te. Vorrei esserti più vicina in questo momento, ma per come sei fatta tu stai vivendo questo momento così speciale nel tuo intimo. Ti voglio bene. Ho ripercorso la nmostra storia non perchè sia una storia diversa da altre, o speciale, ma perchè questo momento che tu stai vivendo è unico, e volevo immortalarlo. Perchè in quel candore eri così radiosa. Ti voglio bene. Forse aggiumgerò frasi, pensieri a uesto discorso ma per ora va bene così. Un abbraccio da avvolgerti quando vorrai. 

 
 
 

3-6-5

Post n°430 pubblicato il 18 Marzo 2013 da cateronzi88

Tra i 20 e i 30 anni, la fascia in cui mi trovo, ho perso la certezza di che cosìè un lasso temporale!Qui spazi temporali non ce ne sono, ogni giorno prendi decisioni che ti cambiano la vita (ho cambiato città, vita, lavoro..per amore del mio lavoro e di <3 ). Il mio caso magari non è da tutti i giorni, ma pensate a una ricorrenza nell'anno precedente (la sua laurea nel mio caso) e pensa 365 giorni dopo...è cambiato tantissimo!In questi anni soprattutto hai i traguardi: laurea, lavoro, famiglia o cmq una casa/monolocale/stanza/ponte, situazioni nelle quali devi prendere decisioni. Ma ci pensate agli anni 10-20 anni in cui aspetti che il tuo fisico migliori, che il tuo cervello cresca..quanta rabbia nell'aspettare, quanta frustrazione!E adesso?corre via tutto, e ogni tanto vorresti fermare i momenti perchè sono troppo belli da vivere per avere la sensazione che durino così poco...voliamo via come nuvole impazzitre dal cambio di temperatura che obbliga come in una rappresentazione teatrale a far assumere a ciascuno la posizione giusta per sprigionare tutti insieme un acquazzone...

 
 
 

radici

Post n°429 pubblicato il 07 Febbraio 2013 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

Avete mai riflettutto sulla radici?Una parola può essere interpretata in molti modi, soprattutto in base allo stato d'animo,i pensieri. Per me radici sono gli affetti, le conoscenze, il proprio ambiente. Sono corsa via dal mio, mi sono sradicata volontariamente, in un momento nel quale imperversava la tempesta e quindi come da logica degli affetti avrei dovuto affondare lemie radici, radicarmi (leggi la storia della quercia e di Cocci), per poter essere punto di riferimento e saldo appoggio. Invece ho preso e me ne sono scappata via: altra città, a discreta distanza (2 ore abbondanti di treno, 2 ore di auto scarse), altro lavoro, altre amicizie, casa nuova, senza famiglia, "solo", che basta per il tutto, con l'Amore. E' un paio di mattine che mi sveglio con la certezza di essere nella mia casa d'infanzia e sono frastornata dallo scoprire che invece non è così; non è una sensazione di tristezza, ma di stordimento, come mi dovessi creare dei solidi perchè. I perchè li ho, pochi ma buonissimi. La soluzione giusta è diventare come Barbalbero ("Il Signore degli anelli"): radici in spalla e incamminarsi per ricreare legami. Allora....diamo tempo al tempo....di creare amore, di creare legami, di perfezionare le cose, anche la casa, e me stessa...
perchè sono un albero e non un animale?forse nulla è casuale,
forse qualche birra gioca strani scherzi del destino

 
 
 

LA TERRA SI RIBELLA

Post n°428 pubblicato il 11 Novembre 2012 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

LA TERRA SI RIBELLA: pioggia incessante, per più di 12 ore, temperature fuori media stagionale, falde acquifere che si ritirano!Tanto possiamo fare noi, tanto possiamo impedire che si faccia ancora di male. Il 40% della CO2 prodotta viene dalle estrazioni di petrolio del delta del Niger per un'incessante estrazione petrolifera fuori controllo (http://www.scienze-naturali.it/ambiente-natura/il-delta-del-niger-dove-il-petrolio-inquina-la-natura-e-calpesta-i-diritti-umani).
Sicuramente però andare a messa a piedi, comprare nel supermercato vicino senza fare troppi km per risparmiare nel cibo che poi spendi in km, o meglio ancora con gruppi di acquisto solidali direttamente dal produttore, spegnere la luce quando non ti serve, mettere le ciabatte dove hai tante spine così se non le usi spegni il consumo, stacca la spina del phon/piastra/stufetta se non li usi altrimenti anche se spenti consumi, fare delle belle passeggiate e piantare alberi in giardino o adottare energia rinnovabile (scaldarsi con la stufa a legna, avere pannelli solari sul tetto della casa...).

Io non faccio metà delle cose per motivi più o meno validi, ma ne sono consapevole e in futuro progetto di aderire a molte più cose.

E TU?

 
 
 

amore

Post n°427 pubblicato il 22 Ottobre 2012 da cateronzi88

A volte si litiga,per poi pentirsene un secondo dopo che parole tristi e graffianti sono uscite dalla tua bocca. Questo non è il mio caso, devo solo affrontare la paura di non essere nessuno,dimenticata e ignorata fuori dal mio paese, in cui saluto tutti e mi sento conosciuta. Se è amore devo farlo per lui questo salto nel vuoto,altrimenti sarà troppo il dolore che gli causo. Continuo a rovinargli le serate.

 
 
 

singulti

Post n°426 pubblicato il 02 Ottobre 2012 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

A volte mi piace usare parole desuete che altrimenti non userei, ma che ricordo di aver studiato o letto e che mi hanno affascinato. Nelle ultime settimane ad esempio ho usato: olistico, singulti, desueto. Dai, in fondo "nessuno da vicino è normale" (come recita una scritta che campeggia su una t-shirt di un quasi 60enne, mio zio (mitico zio!!!!).
Singulti fa riferimento alla storia di una ragazza e di un ragazzo che si amano tanto ma vivono lontani. Si dimostrano molto amore ogni volta che si vedono, ma capita che si sentano poco per la vita frenetica quotidiana che ognuno di noi ormai ha. Il problema è il carattere di lei, soffre tanto la lontananza, perchè ha bisogno di concretezza, di essere rassicurata sui sentimenti provati di lui e sul futuro, che sembfra radioso solo quando sembra che potranno vivere per sempre felici e contenti in tempi brevi. E' normale essere distaccati a volte quando il nervosismo per la lontananza è troppo,
l'importante è capire se il gioco vale la candela, se la fatica sarà premiata, se il futuro è più degli anni che stai e dovrai soffrire.
Singulti è anche la metafora per indicare il loro rapporto: molto uniti a volte, molto lontani fisicamente altre.

"teniamoci vicini al cuore"

 
 
 

allo specchio

Post n°425 pubblicato il 23 Maggio 2012 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

"cercando sempre di rendermi indispensabile"

Inizio da questa frase per fare una riflessione: quante volte aiutiamo gratuitamente?Quando ci viene chiesto aiuto lo diamo sapendo che non avremo niente in cambio ma probabilmente non ce lo domandiamo neanche e accettiamo semplicemente. Non vi siete mai chiesti se invece lo fate per rendervi indispensabili?
Segni&Sintomi:
- non dite mai NO
- avete sentito ancora la frase "questo lo puoi fare solo tu"

ATTENZIONE
E' giusto aiutare gli altri, ma è labile il confine con l'atteggiamento di voler aiutare tutti facendo tutto voi così gli altri dipenderanno da voi e sarete sempre richiesti non RESTANDO MAI SOLI.

 
 
 

la vita come una sanguisuga

Post n°424 pubblicato il 21 Dicembre 2011 da cateronzi88

Gli scout sono la mia famiglia. A causa di questa famiglia ho litigato all'infinito con il mio nucleo famigliare e poi quella famiglia mi ha donato l'Amore. Un amore immenso, che scopro ogni giorno più forte e grande, viscerale. Ogni tanto mi fermo e mi accorgo che è più grande di prima. Forse un giorno questa famiglia se ne andrà, e se anche sembra così grande e buona forse è anche tanto egoista, credo i legami si affievoliranno perchè in fondo facciamo così fatica a fare questa vita, così tanti sacrifici che chi molla ci sembra solo un grande egoista e poi gli egosti diventiamo noi. Forse gli scout dovrebbero solo farti diventare grande e poi lasciarti andare, ti succhiano troppo. Forse li ho sempre vissuti io così, o forse sono io che vivo così tutto?La vita come una grande sangisuga..solo LUI si salva, solo il mio Amore, che non chiede mai niente e quando mi ama in silenzio mi ama più di quando gli dà voce

 
 
 

la Legge Scout

Post n°423 pubblicato il 21 Dicembre 2011 da cateronzi88

LA LEGGE SCOUT

 

Il testo originale della legge scout come è stata scritta dal nostro fondatore Baden Powell...

 

1. L'onore di un Esploratore è di essere creduto
2. L'Esploratore è fedele: al Re, alla Patria, ai suoi Capi, ai suoi genitori, ai suoi datori di lavoro e ai suoi dipendenti.
3. Il dovere di un Esploratore è di essere utile e aiutare gli altri.
4. L'Esploratore è amico di tutti e fratello di ogni altro Esploratore, quale che sia il Paese, la classe sociale o la confessione religiosa cui l'altro appartiene.
5. L'Esploratore è cortese.
6. L'Esploratore è un amico per gli animali.
7. L'Esploratore ubbidisce agli ordini dei suoi genitori, del Capo pattuglia o del Capo Reparto senza replicare.
8. L'Esploratore sorride e fischietta in tutte le difficoltà.
9. L'Esploratore è economo.
10. L'Esploratore è pulito nel pensiero, nella parola e nell'azione.

 

 
 
 

autobus

Post n°422 pubblicato il 26 Giugno 2011 da cateronzi88

Perchè d'estate l'abbonamento e i biglietti dei mezzi pubblici non costano meno dato che le corse sono ridotte?Pago ugualmente al periodo invernale avendo metà servizio!

 
 
 

apparire

Post n°421 pubblicato il 06 Febbraio 2011 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

E' inutile, se me lo chiederete negherò!La forma per me è importante: una tovaglia che mi piaccia alla quale abbinare i tovaglioli, un centro tavola che mi piaccia, un vestito alla moda o di mio gusto, il giusto trucco, il giusto accessorrio, la borsa bella e via così. Quando incontro una persona non ricordo il nome, mai, nemmeno del mio moroso!Questo succede perchè mi focalizzo sulla forma: la postura, il linguaggio non verbale, il vestito, il trucco, la mimica, il tono. Questo va contro ogni mio principio, contro il mio mantra "Essere, non apparire" (Gandhi) però è così, ho un gusto estetico irrefrenabile e incontentabile e inesauribile!
Tranquilli, al secondo incontro analizzo ciò la persona dice, fa, afferma, pensa. Dopodichè esprimo la mia opinione sulla sua natura e non sbaglio quasi mai!Buono, cattivo, egoista, narcisista, innamorato o meno, cattivo, simpatico, buono, generoso...lasciatemi questo peccato

 
 
 

la gente strana, la mente è strana..acchiappa la sporcizia

Post n°420 pubblicato il 26 Gennaio 2011 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

della serie: fatti strani...

cammino lungo un progno, un fiumiciattolo, e vedo nel suo letto uno di quei contenitori usati da agenzie pubblicitarie come "tecnocasa" per contenere i giornali di distribuzione gratuita!E visto lo stato deduco che è lì da mesi-anni e io non l'ho mai visto!Santa patata..La cosa più strana è che all'inizio del sentiero avevo visto una cartaccia per terra e volevo raccoglierla, ma mi sono trattenuta pensando ai microbi contenuti e subito dopo ho visto un fazzoletto di carta sporco e avrei voluto raccoglierlo e così ho pensato: mi compro un bastone con una molla nella parte distale, come quella che usano lungo i binari per pulirli e giro con quella per pulire il mondo


rispondo al telefono, non vogliono me, così sto per pronunciare una frase per passare la chiamata e l'interlocutore dice "non mi sei utile, cioè non voglio dire male, cioè sei carina ma non devo parlare con te"!DONNA = SENSIBILE = PIANTO = DOVERE DEL COMPLIMENTO RIPARATORE?Robe da Medioevo


Esiste un fenomeno cardiaco chiamato fibrillazione atriale ed è dovuto ad una conduzione elettrica patologica dell'atrio che costringe l'atrio a contrarsi irregolarmente e continuamente senza dargli modo di rilassarsi e quindi di essere efficace.
Esiste un nuovo fenomeno chiamato fibrillazione celebrale dovuto ad ansia che mi causa sogni assurdi e pensieri malsani!Cose che credevo dimenticate, persone che credevo cancellate ritornano!!!ma non mi importa, il cervello d'altronde immagazina, ma il mio cuore ha un solo nome e un solo posto...Paolo

 
 
 

RE-innamorarsi

Post n°418 pubblicato il 26 Dicembre 2010 da cateronzi88

Ci si può innamorare di nuovo senza mai aver smesso di amare?Forse capita solo a chi ha come costante del proprio amore la distanza. Hai così voglia di vederlo e lo vedi così poco che ogni volta ti sembra la prima!Però accade che un giorno in cui lo vedi trascorre come gli altri, e ci passi del tempo assieme, earrivando a fine giornata lo guardi e sei consapevole che lo ami più di prima!ti amo

 
 
 

IO come le star

Post n°417 pubblicato il 28 Novembre 2010 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

Se leggi un giornale o guardi un servizio in televisione dopo un evento mondano di richiamo europeo-mondiale stai sicuro che ci sarà un'analisi spietata dei vestiti femminili delle protagoniste dell'evento!<<L'attrice ha riciclato quel vestito>>, tuonano i giornalisti spietati e ciò causa la denigrazione UNIVERSALE!Io ho lo stesso problema PER COLPA DI FB!ANCHE VOI L'AVETE!Se ci pensate se la foto finisce su fb tutti potranno fare il confronto delle vostre mise, oltre che criticarle, quello è il minimo ormai!Uffa allora come mi vesto alle festa????

 
 
 

non voglio i gossip

Post n°416 pubblicato il 28 Novembre 2010 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

Sono donna quindi curiosa però d'altra parte sono romantica,ho una visione romantica della vita!Sono rimsta scioccata d un fatto successo un sacco di tempo fa: portate pazienza, il criceto che è nel mio cervello lavora a rilento perchè innamorato...non perdiamoci!Stavo dicendo che mentre camminavo tranquilla per strada come sempre in ritardo pensavo che a me non interessa niente di quello che mangiano gli artisti dopo il festival di Sanremo, e anzi, preferisco immaginarli sempre a dieta,oppure smemorati perchè artisti (w i clichè) e quindi con pasti irregolari. Lo so, non è un fatto sconvolgente, però mi ha fatto riflettere e ho ripensato ad una scena di un film di "Pretty princess". Lei ragazza americana che scopre di dover diventare una principessa erede al trono deve capitanare un corteo d'onore cavalcando all'amazzone (entrambe le gambe dallo stesso lato). Non essendone capace, e neppure i suoi precedecessori, le viene svelato un segreto: una gamba di legno a sostituire la sua gamba che le permetterebbe di cavalcare normalmente ma sembrare bravissima e regale!Il suo acerrimo nemico che vorrebbe insediare il nipote belloccio sul trono, paga un valletto perchè faccia cadere un serpente di plastica che faccia imbizzarire il cavallo e smascheri l'aspirante principessa. A parte questa digressione, praticamente ho svelato mezzo film, questo mi ha fatto pensare: "ma io preferisco immaginarla bellissima,bravissima e perfetta"!Lo so che gli americani insegnano che la verità è importante e la trasparenza fondamentale per assegnare fiducia ma sinceramente su certe cose ne faccio volentieri a meno e mi riprendo indietro il mio alone di mistero e fascino!Si sarebbe creato il mito Greys Kelly se avessimo saputo dal suo parrucchiere che in realtà aveva le extension o dal suo ristorante di fiducia che mangiava solo pesce per stare magra e poi doveva farsi le flebo di ferro?bah

 
 
 

privacy su fb

Post n°415 pubblicato il 28 Novembre 2010 da cateronzi88

esiste la privacy sui social network?se io che non ho fb compaio in una foto su fb perchè inserita da un'amica che ha il profilo, non sono violata nella mia privacy?

Stavo ascoltando radio1,la trasmissione "il comunicattivo", lo consiglio(!!!!), e un'ascoltatrice poneva proprio queste domande al conduttore!Gli esperti dicono che tu quando crei il profilo accetti delle condizioni tra cui che il gestore del social network non possa controllare tutto il flusso di info che passano sul web ma ti dice che se ti opponi a un'azione condotta da uno degli usufruenti il servizio, chi ha il profilo, puoi appellarti tramite modulo e vedere garantita la tua privacy!

è diventito così difficile tutelarsi che alla fine ci rinunci e la norma è che ti fai andare bene tutto

 
 
 

felicità

Post n°414 pubblicato il 18 Novembre 2010 da cateronzi88
Foto di cateronzi88

la strada davanti a me che indica là dove troverò sempre felicità è così lunga che lo sguardo non la lambisce tutta. E io la seguirò. Non inseguo una felicità facile: la guadagno passo passo, ogni battito di cuore che aumenta di frequenza ogni volta che prendo il treno per andare da Lui. Non è semplice, tra di noi ci sono 107km di ostacoli. Ma il bello è che in realtà non abbiamo ostacoli, nessuno ci fa pressioni, quindi se stiamo bene noi perchè non amarci all'infinito?

 
 
 

tu

Post n°413 pubblicato il 01 Ottobre 2010 da cateronzi88

tu sei la cosa più importante della mia vita,ora

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: cateronzi88
Data di creazione: 23/07/2007