sogniestelle

pezzi di vita e sensazioni

Creato da sognodiluce0 il 12/12/2011

sito

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

cromorno65sognodiluce0girino956giuliano.alunni4vera.casefrancescomasciariixtlanntiziano.fiopontecorvo.annaritaneurolemmaalbanomarcellotanmikdiogene51latino6921
 

Ultimi commenti

Molto bella....
Inviato da: unpodime_1969
il 21/04/2014 alle 23:27
 
http://youtu.be/l0l84aSWvTA Complimenti a Carolina...
Inviato da: bluiceee
il 20/04/2014 alle 15:13
 
č una donna che mi ha regalato la vita.. una donna la mia...
Inviato da: vergiglio.b
il 08/03/2014 alle 15:23
 
. . . Vivila!!!
Inviato da: pascualaugusto
il 12/02/2014 alle 07:11
 
beh credo che quello che auspichi tu non si vedra'...
Inviato da: benjamin_longbow
il 22/12/2013 alle 16:36
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

classifiche

 

 

 

« immutabile eternoParlami d'amore »

passa il treno

Post n°1153 pubblicato il 13 Agosto 2014 da sognodiluce0
 

 

Da una frase di Marco Casini Jorghe Thaliesin 

Passa il treno

Passa il treno e va veloce
macinando su binari arroventati
dal sole vivo di mezzagosto
la grande arsura che fascia
il colore del cielo...

Passa portando dentro la nebbia
di una speranza velata,pensieri confusi
d'anime in cerca di qualcosa o di qualcuno
nella piena luce addensata sui dossi 
dei monti e su valli prosciugate da una morte
che pare vita

Passa annegando nel nulla 
ricordi e malinconie che tacciono 
assisi su sedili di fintapelle,screpolati
dall'orma di un tempo fugace come
il vento che canta la voce del silenzio
quando spiana polline e sabbia
rimestandoli nel suo effimero volo
e fa dolce l'inizio che dà il posto
alla fine in un brivido caldo di spuma 
chiara

Andare lontano,,soffocando il buio
del cuore nel ritmo regolare di rotaie
in corsa presso un destino ignoto
l'ultimo traguardo è appena apparso
all'orizzonte,tinto dai nembi infuocati 
d'estate a portar del vivere l'affanno
quotidiano racchiuso in una veste
d'illusioni latenti...

Passa il treno con la sua foga
che travolge ogni paura,ogni dolore
verso quel giorno che ancora 
ha da venire,portandosi via 
i volti senza occhi del passato

Carolina Parrilla 
12/08/2014

 
 
 
Vai alla Home Page del blog