Creato da SIAMOVIVI_LAZIO il 29/01/2009

SIAMOVIVI _ LAZIO

MOVIMENTO DI AGGREGAZIONE POPOLARE

 

« MEGLIO VIVI CHE RADIOATTIVISORGE UNA NUOVA SPERANZA... »

DISCRIMINARE

Post n°8 pubblicato il 15 Marzo 2009 da SIAMOVIVI_LAZIO

RAZZISMO

Dottrina o movimento che in nome di una pretesa superiorità afferma il diritto di una razza di dominare sulle altre.

 

Maturata nel clima dei nazionalismi europei dalla metà del XIX sec.

In Germania il mito dell'ARIANESIMO  si identificò con la supremazia della razza germanica.

Il razzismo si espresse in svariati movimenti ; si tentò di suffragarlo con teorie pseudoscientifiche ed ebbe generalmente carattere antiliberale, imperialistico e antisemita.

Su queste basi divenne parte integrante dell'ideologia NAZIONAL-SOCIALISTA sulla razza, già enunciato nel MEIN KAMPF di Hitler (autobiografia e vangelo politico) e poi elaborata in teoria sistemica da Rosenberg  , dove si sosteneva il primato assoluto della razza ariana sulle altre.

Su questo si basò la legislazione eugenetica e antisemitica (leggi di Norimberga) adottato in Germania che portò al genocidio degli Ebrei e ai massacri degli zingari in campi di sterminio.

In Italia, Mussolini, in fatto di politica razziale antisemita, si alleò con la Germania nazista nel 1938. Vennero emanate leggi speciali contro gli Ebrei: esclusione dalle scuole, limitazioni in materie di cittadinanza.

OGGI IL GOVERNO BERLUSCONI IMPONE AI MEDICI DI DENUNCIARE CHI RICORRE ALLE CURE E NON E' IN REGOLA; PONE NEI CAMPI TELECAMERE A CIRCUITO CHIUSO; PREVEDE CLASSI SEPARATE PER BAMBINI DI LINGUE DIVERSE; PONE IL FERMO DA TRE MESI A SEI MESI , FINO A 18 MESI IN ATTESA DI IDENTIFICAZIONE.

Altre forme di razzismo sopravvivono negli STATI UNITI  come residuo dello schiavismo nei confronti di una minoranza nera e nel SUDAFRICA, come residuo del colonialismo da parte della minoranza bianca nei confronti di una maggioranza nera , APARTHEID ( Segregazione sistemica delle popolazioni di colore).

IN UNA CRISI ECONOMICA , NEL 1929 ,  PRESE FORZA  TRA I DISOCCUPATI E I BORGHESI MALCONTENTI, LA POLITICA DI HITLER  E NEL 1933 RACCOLSE LA VITTORIA CON UN COMPROMESSO, governava con i conservatori,  in seguito a propaganda di violenza e incidenti la cui paternità fu affibbiata ai comunisti; e nella notte dei lunghi coltelli, 30/06/1934,  furono uccisi tutti i capi comunisti e conservatori.

Un nazionalsocialismo impregnato sui temi di una superiorità della razza tedesca, sul suo dominio, sull'anticomunismo, autoritarismo e antiparlamentismo.

VINSE GRAZIE A UNA TECNICA DI CONDIZIONAMENTO DI MASSA E A UN FASCINO ORATORIO......MOLTO PARAGONABILE A QUELLO CHE ADOTTA BERLUSCONI CON LE MASSE OGGI, UNA SITUAZIONE ANALOGA DOVE SI PRESENTA COME SALVATORE UNICO MENTRE STRINGE LA CORDA INTORNO ALLA DEMOCRAZIA E ALLA LIBERTA', CAMBIANDO LEGGI E FREGANDOSENE DI QUELLO CHE DICONO GLI ALTRI.

Nel 1400 /1500 c'era la convinzione che gli individui di pelle nera fossero senza anima ; nell'800 illustri medici e biologi ritenevano che fossero biologicamente e intelletualmente inferiori.

La Dichiarazione sulla razza e le differenze raziali (1950) dell'UNESCO, afferma priva di ogni fondamento scientifico qualcunque dottrina che pretende una differenziazione culturale e biologica alle razze e attribuisce a incroci tra essi, diversi effetti in qualche modo negativi.

L'IMMIGRAZIONE INTENSA ED INDISCRIMINATA SCUOTE L'EQUILIBRIO SOCIO-ECONOMICO DI UNA COMUNITA', CREANDO STATI DI TENSIONE E MECCANISMI DI DIFESA COLLETTIVA CHE SI CONCRETIZZANO CON IL RIFIUTO E LE VIOLENZE.

 

 L'ONU NEL 1966 ISTITUI' LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL RAZZISMO PER IL  21  MARZO , RICORDANDO IL MASSACRO DI SHARPVILLE, DA PARTE DELLA POLIZIA RAZZISTA SUDAFRICANA CHE MASSACRO'  69  MANIFESTANTI CONTRO L'APARTHEID E NE FERI' ALTRI  180  ACCANENDOSI IN MANIERA PARTICOLARE SU DONNE E  BAMBINI.

UN INVIATO DELL'ONU CONDANNO' L'ITALIA AL RAZZISMO  PER GLI EPISODI DI SCHIAVIZZAZIONE NEL SETTORE AGRICOLO, LA SITUAZIONE DELLE DONNE MIGRANTI, LE CONDIZIONI DEI LAVORATORI DOMESTICI ,  LA PROSTITUZIONE DILAGANTE E L'ATTEGGIAMENTO VERSO I ROM-SINTI.

LA LEGGE BOSSI-FINI HA PRODOTTO EFFETTI NEFASTI E CONTRARI PER L'INTEGRAZIONE E IL DIALOGO INTERCULTURALE, UNA LEGGE CHE PERMETTE DI CRIMINALIZZARE IMMIGRATI IN FUNZIONE DELLA SICUREZZA E NIENTE VA IN DIREZIONE DELLA FACILITAZIONE DEI FLUSSI MIGRATORI.

PER ECCELLENZA IL RAZZISMO E' SINONIMO DI ODIO QUINDI REPULSIONE DIRETTO PER PERSONE E POPOLI DI ALTRE RAZZE, CULTURE, RELIGIONI, ETNIE E PERSONE SCOMODE COME BARBONI, INDIGENTI E QUELLI CHE PARLANO E PROTESTANO.

PER MOTIVI RELIGIOSI , NELLA NOTTE DEI TEMPI, SI PERDONO PROBLEMATICHE VOLUTAMENTE MANTENUTE INALTERATE DA MISERE PRESUNZIONI DI " APPARTENENZA" AL PROPRIO DIO, MOTIVI PER CUI VIENE FOMENTATO NEL POPOLO, LA NON CULTURA, LA NON APERTURA AL DIALOGO, PER AVVALLARE GUERRE SANTE , DIMOSTRANDO COME SI POSSA FARE IL LAVAGGIO DEL CERVELLO PASSANDO PER LA FORZA DI UNA FEDE CHE CONDIZIONA AZIONI E PENSIERI...SU PAURE E BIGOTTISMI

A CHI GIOVA QUESTA INVOLUZIONE?

A CHI FA COMODO IL RAZZISMO?

A CHI GOVERNANDO HA BISOGNO DI UN NEMICO SU CUI FAR RICADERE LE CAUSE DEL DISAGIO CRESCENTE SUL TERRITORIO NAZIONALE, PER GIUSTIFICARE LEGGI RESTRITTIVE E RAZZIALI MASCHERANDOLE PER RISOLUZIONI SALVA SOCIETA'.

INVECE DI RISOLVERLI CON AIUTI TRA PAESI CON PIANI COMUNI E MIRATI E DI CREARE E MIGLIORARE I CENTRI D'ACCOGLIENZA CON CORSI, FORUM, SCAMBI CULTURALI DOVE L'INTEGRAZIONE INIZIA IL SUO CAMMINO.

ANZI UTILIZZANDO LE TELEVISIONI PRIVATE E STATALI PER MOSTRARE REATI FORTI, MIRATI A DENIGRARE E DARE RISALTO AI CRIMINI CAUSATI , CREANDO I PRESUPPOSTI PER UNA GUERRA TRA POVERI, PAURE E CACCIE ALLO STRANIERO..

NON PERMETTIAMO CHE CI PORTINO A FARE LA GUERRA TRA  POVERI.

NON PERMETTIAMO CHE MANIPOLINO LE MENTI PER INCREMENTARE L'INSOFFERENZA.

NON PERMETTIAMO FINTE AZIONI PERBENISTE CHE MASCHERANO OPPRESSIONI FASCISTE

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/viviLazio/trackback.php?msg=6701661

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
misspensierostupendo
misspensierostupendo il 21/03/09 alle 01:36 via WEB
il razzismo secondo me nasce poichè nn c'è conoscenza dell'altro del "diverso"e tutto ciò che nn si conosce fa paura, se poi c'è chi approfitta di qst situazione magari con i propri mezzi di camunicazione di massa le persone già impaurite dal "diverso" e per diverso intendo diverso in tutti i sensi, si accaniscono ancora di più qst frase mi colpito <Altre forme di razzismo sopravvivono negli STATI UNITI come residuo dello schiavismo nei confronti di una minoranza negra e nel SUDAFRICA, come residuo del colonialismo da parte della minoranza bianca nei confronti di una maggioranza negra , APARTHEID ( Segregazione sistemica delle popolazioni di colore)> capisco che qui il termine negra è usato nello specifico della razza, ma avrei preferito che in un post sul razzismo fosse scritto nera invece che negra un saluto patrizia
 
SIAMOVIVI_LAZIO
SIAMOVIVI_LAZIO il 21/03/09 alle 12:45 via WEB
non credo che il razzismo nasca dalla paura del diverso..credo invece che sorga dalla necessità di sentirsi superiore , di fare una selezione radicale , ponendo questi uomini come non degni di diritti e alcune volte anche considerati come esseri non pensanti, non a caso nei tempi si credeva che fossero biologicamente diversi dai bianchi, poi , saprai meglio di me, che in italiano la parola negro ha un significato ben preciso:" che appartiene alla razza caratterizzata da pelle scura o nera." nei tempi questa parola è stata usata per denigrare e offendere e si è cercato di sostituirla con la parola nero, ma non è offensiva nel suo contesto. Ma per rimanere accanto alle anime sensibili che guardano alle sfumature, anche se in un post in cui si denunciano eccidi e persecuzioni, ho cambiato i termini messi sotto il riflettore, ringraziando chi l'ha notato .....Anna..MAP
 
misspensierostupendo
misspensierostupendo il 23/03/09 alle 11:50 via WEB
praticamente la pensi come me :-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nicola_ongariJOMOUTHvalentinoduerolly_90ciao_ciao_2013ITALIANOinATTESAbeltrami.sandrofarfallalupoandreadallabarbabriga66lanzardasankara09claudia984francofoto2009november76