Un blog creato da voce_neldeserto il 10/06/2009

PAROLE DAL DESERTO

chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice.. (apoc.2:7)

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI BLOG AMICI

 
 
 
 
 
 
 

 

 
« LO SPIRITO E LA SPOSA CA...L'UNICO VERO RIFUGIO »

E' TEMPO DI CONVERTIRSI VERAMENTE

Post n°36 pubblicato il 14 Ottobre 2016 da voce_neldeserto

Non cercate in queste parole nè il "politically correct" e neppure il "religiously correct"

E tanto per inciso neppure il "grammatically correct"

le frasi le scrivo così come vengono

Non posso evitare di avvertire tristezza dentro di me per come le cose stanno evolvendo in questo "strano" mondo

si parla di pace, ma si cerca di ottenerla col compromesso, mentre il Principe della Pace GESU' è messo al bando (tranne a natale quando fa comodo averlo nel presepe per darci alle nostre gozzoviglie e mercanteggiare con la religione e la pietà popolare)

si parla di giustizia, ma i primi che rubano e danno cattivi esempi sono coloro che si dicono governatori, e quando qualcuno osa parlare della giustizia di Dio subito gridano tutti allo scandalo e accusano con disprezzo il Dio "vendicativo" della Bibbia.

si parla di verità, ma solo quella che fa comodo a se stessi, mentre la Verità che è UNA PERSONA cioè GESU' è bandita dai nostri discorsi e dai nostri cuori.

si parla di amore, ma non si vuol sentire parlare dell'amore di Dio che è stato manifestato in Cristo

si parla di solidarietà ma solo quando non ci tocca da vicino, in quanto è più facile aiutare ipocritamente lo straniero speculando su di esso coi finanziamenti messi a disposizione ma quando ci si deve attivare per il prossimo, cioè quello più vicino, ci si gira dalla parte opposta.

l'elenco sarebbe lungo..

Ma la cosa che sento piu disgustosa è l'ipocrisia

E' proprio contro l'ipocrisia istituzionale e organizzata del suo tempo che Gesù si è scagliato. Coloro che si definivano discendenti di Abrahamo e popolo di Dio, detentori della verità, gestori della giustizia e quant'altro in collusione con il governo politico dell'impero romano condannarono l'autore stesso della Vita, la Verità fatta persona, l'unica Via per arrivare a Dio e alla vera soluzione dei problemi sia personali che dell'umanità: GESU'

E ANCORA OGGI E' COSI': politica e religione insieme per sbattere fuori dal mondo il governo del Creatore.
E questo perchè? perchè Gesù smaschera l'ipocrisia, l'ingiustizia, l'egoismo e tutte le cose negative che abitano nell'essere umano e questo non piace a nessuno. Non ci piace essere messi in discussione; non ci piace sentirci dire che dobbiamo convertirci dal nostro stile di vita, non ci piace sentire parlare di peccato, anzi ce la prendiamo con Dio e lo bestemmiamo e poi lo accusiamo di essere assente nelle nostre vite.
Ma in realtà quanto veramente ci interessa permetterGli di rivoluzionare la nostra esistenza?

Mi spiace dirlo ma questo mondo è pronto per il Giudizio. Un giudizio dal quale Dio ha fatto e continua a fare di tutto per evitarcelo, per evitarci la distruzione di noi stessi e la perdizione totale.

Personalmente ancora una volta vedo che l'unico messaggio adatto alla nostra epoca è quello di Pietro
Atti 2 38
"Allora Pietro disse loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.... 40 E con molte altre parole li scongiurava e li esortava, dicendo: «Salvatevi da questa perversa generazione»"

Qui non c'entra la religione, il rituale, la tradizione intellettuale o superstiziosa e credulona...
E' una questione di CAMBIAMENTO DEL CUORE E DELLA MENTE PERMETTENDO A CRISTO DI VIVERE E REGNARE DENTRO!

La nostra è una generazione "perversa" perchè nonostante il progresso scientifico non c'è stato il contemporaneo progresso spirituale, anzi... lo spirito è stato bandito, l'etica viene calpestata, i principi morali, il rispetto dell'ambiente, della famiglia naturale ecc... vengono continuamente sacrificati davanti agli interessi egoistici e economici e all'amore per il denaro.
La dimensione dello spirito, è soffocata e coloro che ne sentono il richiamo e il bisogno si rivolgono a quei "guru" moderni sia occidentali che orientali considerati "esperti" del settore ma che spesso e volentieri sono solo ciarlatani manipolatori esperti in realtà nell'estorcere denaro alle persone semplici che magari stanno attraversando gravi situazioni personali e non sanno a chi rivolgersi

Anche questo era stato predetto
2Pietro 2
I falsi dottori
1 Or vi furono anche dei falsi profeti fra il popolo, come pure vi saranno fra voi dei falsi dottori che introdurranno di nascosto eresie di perdizione e, rinnegando il Signore che li ha comprati (al prezzo del proprio sangue) , si attireranno addosso una fulminea distruzione. 2 E molti seguiranno le loro deleterie dottrine, e per causa loro la via della verità sarà diffamata. 3 E nella loro cupidigia vi sfrutteranno con parole bugiarde; ma la loro condanna è da molto tempo all'opera e la loro rovina non si farà attendere.

Ma non va certo meglio nelle religioni "storiche" quelle cioè che si arrogano autorevolezza autodichiarandosi istituite da Dio mentre invece sono creazioni ancora una volta del potere e dei potenti che lo detengono per sfruttare la ingenuità delle masse e dei poveri.

Pensando che siamo stati avvertiti e vedendo che queste parole vengono colte solo da pochi procura veramente una tristezza profonda verso una umanità che ha deciso (e sempre piu continua su questa strada) di allontanarsi dal proprio Creatore.
Non ne vogliamo sentire parlare, non lo vogliamo nelle nostre vite personali, nelle istituzioni, nelle scuole, nella politica, nell'economia e statene certi non lo vogliamo nepure nelle nostre sacre rappresentazioni religiose!
Incredibile? eppure è così.
Domandiamoci: quanto è rimasto nel cristianesimo tradizionale e nelle nuove sette e movimenti a carattere "cristiano", della semplicità e della Verità del Vangelo?
A me sembrano tutte sempre piu delle vere e proprie multinazionali della religione per fare business!!
I falsi profeti di cui Pietro parla (vedi sopra) da dove credete siano usciti? Ma è palese...Dalla religione!

Dio è un'altra cosa; il Suo Vangelo è un'altra cosa... E' vita, è cambiamento, è nuova nascita è VERA CONVERSIONE PERMETTENDO VERAMENTE A CRISTO DI REGNARE DENTRO!

Chi ha orecchi ascolti....

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mmikela.ellevoce_neldesertodancut5sempliceauroramission_impossible.0lumil_0tekilaloscardellestelleanimasugsinaicoigor_2007GiuseppeLivioL2lonewolf67linovena