Incinta alla 39esima settimana, la campionessa si allena alla boxe thailandese e posta il video: polemiche su Fb

13932899_1167568426598288_7370696773627512713_nNon è una novità vedere sportive in gravidanza che si allenano o gareggiano, ma il video postato sul profilo Facebook della futura mamma australiana Caley Reece, alla 39sima settimana di gravidanza, è un inedito. Caley ha scritto come didascalia al video virale. “C’è così tanto che non posso fare……… ma questo non significa che devo rinunciare. Significa semplicemente che faccio quello che posso”.
Per la sei volte campione del mondo di Muay Thai, la gravidanza non deve significare mancanza di mobilità. Rivolta ai commentatori che hanno espresso preoccupazione e il dubbio che lei stesse mettendo in pericolo il suo bambino, ha detto: “Non c’è più pericolo che correre a piedi o nuotare in una piscina. Io e mio marito abbiamo fatto questo per 40 anni, se sommati. Non bisogna smettere di fare ciò che ti piace. C’è sempre un modo per aggirare tutto”.
In una recente intervista, Reece ha dichiarato: “La gravidanza non è una malattia. Non è un motivo per smettere di vivere ma per iniziare a prendersi cura di sé. Si sta creando la vita, quindi è necessario essere in buone condizioni fisiche e mentali”. Ma le critiche non sono mancate nei commenti “Potete immaginare un bambino dentro quella pancia ?? Ragazze, rispettare il vostro bambino vuol dire riposare e avere una gravidanza tranquilla “, un altro ha scritto, ancora più critco e duro: “Vai a casa a fare una torta”. Ma Caley sostiene di poter essere una mamma in super-forma, proprio facendo la sua solita vita in palestra.

Incinta alla 39esima settimana, la campionessa si allena alla boxe thailandese e posta il video: polemiche su Fbultima modifica: 2016-10-25T21:09:48+02:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.