“Mia moglie è a letto con un altro”: chiama i carabinieri ma è lui a finire nei guai

64908_tradimentoVa su tutte le furie per aver trovato la moglie “fedifraga” a letto con un altro uomo, un po’ come in certi “B-movie”: stavolta però, dietro, non c’è una sceneggiatura, ma una storia di vero disagio e di gelosia ossessiva.
La vicenda s’è verificata a Siracusa, in frazione Belvedere, nella periferia collinare a nord della città. Un uomo, avendo trovato a casa la moglie insieme all’amante, ha chiamato la centrale dei carabinieri: ma l’intervento dei militari ha subito permesso di chiarire che le cose non stavano come le aveva descritte l’uomo.
Nessun “marito tradito”, ma solo una coppia di ex coniugi in cui lui non s’era mai rassegnato e mai aveva accettato la fine dell’amore, continuando a soffrire di una gelosia ossessionante, sfociata in uno stalking serrato.
La donna lo aveva già denunciato alle forze dell’ordine più volte ottenendo alla fine un ammonimento del questore nei confronti dell’uomo a non avvicinarsi a lei, disposto solo pochi giorni fa. Provvedimento anche questo puntualmente violato dall’innamorato, disperato ex marito, che ha continuato a insistere nelle sue condotte persecutorie.
Appena giunti sul posto, non troppo lontano dal castello Eurialo, i carabinieri della stazione di Belvedere hanno comunque diviso i due ex coniugi, per evitare che l’aspro litigio in corso potesse avere un epilogo più grave del previsto, per poi indurre l’ex marito ad allontanarsi immediatamente dall’abitazione.

“Mia moglie è a letto con un altro”: chiama i carabinieri ma è lui a finire nei guaiultima modifica: 2017-11-01T11:31:09+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. gianleo67 scrive:

    Finchè l’Arma non vi separi…

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.