Amanti fanno sesso in auto, multati dai carabinieri: «Non riusciamo a vivere senza vederci»

«Non riuscivamo più a vivere senza poterci vedere»: con questa giustificazione due amanti, entrambi veronesi 40enni, si sono giustificati con i Carabinieri di San Bonifacio (Verona) implorando di non essere puniti. I militari li hanno invece multati per violazione alle restrizioni legate al coronavirus, dopo averli scoperti a consumare un rapporto sessuale in auto.

Coronavirus-sesso-1

I carabinieri, riferisce il quotidiano veronese L’Arena, li hanno scoperti mentre consumavano un rapporto sessuale in auto: quando sono intervenuti, i due erano seminudi e la vettura era parcheggiata in aperta campagna. A quel punto si sono giustificati con i militari dell’Arma implorando di non multarli. «Abbiamo una storia da mesi, non riuscivamo a vivere senza vederci, non dateci la multa, per favore», avrebbero detto, scrive L’Arena. Una preghiera che è però rimasta vana.

Amanti fanno sesso in auto, multati dai carabinieri: «Non riusciamo a vivere senza vederci»ultima modifica: 2020-03-29T10:57:42+02:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.