Io e Te, Luca Barbareschi entra in studio e scoppia a piangere. Pierluigi Diaco: «Che succede?»

Su Leggo.it le ultime novità. Io e Te, Luca Barbareschi entra in studio e scoppia a piangere. Pierluigi Diaco: «Che succede?». Oggi, l’attore e proprietario del Teatro Eliseo di Roma è stato ospite nel salotto di Rai1 per lanciare un appello alle istituzioni: «Aiutatemi a non chiudere l’Eliseo». Ma in apertura di trasmissione qualcosa lo ha fatto commuovere.

lucabarbareschi_ioete_diaco_22170359

Diaco ha presentato l’ospite con una clip sulla sua lunga carriera artistica. Una volta tornati in studio, però, il conduttore si accorge che Barbareschi è in lacrime. L’attore spiega così: «Deve essere la senilità. Mi sono commosso vedendo tutto quello che ho fatto in 45 anni di attività. Pensavo che una volta arrivato alla mia età, ho 64 anni, qualcuno mi avrebbe detto ‘Grazie’ o mi avrebbe chiamato maestro. Invece devo combattere per tenere aperto l’Eliseo».

E continua: «Una sfilza di grandi artisti stranieri, tra cui Spielberg, hanno scritto al ministro Franceschini per chiedergli di aiutare l’Eliseo, ma non mi ha mai risposto». Diaco, allora, conclude lanciando un appello: «Se il ministro, che non è qui e non può rispondere, vuole replicare noi siamo a disposizione».

Io e Te, Luca Barbareschi entra in studio e scoppia a piangere. Pierluigi Diaco: «Che succede?»ultima modifica: 2020-07-23T17:22:18+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.