Alda D’Eusanio, accuse choc al compagno di Laura Pausini: «Lui la mena, la crocchia in una maniera…»

Alda D’Eusanio choc su Laura Pausini. La concorrente del Grande Fratello Vip ha affermato che Paolo Carta, il compagno della Pausini, la picchierebbe. Alda, che in soli 7 giorni non ha certo tenuto la lingua a freno all’interno della casa l’ha sparata grossa, parole molto forti nei confronti della coppia che di fatto denunciano un reato ma senza alcuna prova di nessun genere.

x5749395_1037_alda_deusanio_laura_pausini.jpg.pagespeed.ic.T85IS_YRbR

Mentre i vip si stavano preparando per la diretta, il Grande Fratello ha messo della musica di Laura Pausini ed Alda D’Eusanio ha affermato: «Che poi questa qui c’ha uno che la mena, la crocchia in una maniera. Lui è un chitarrista che sta con lei e le ha dato anche una figlia, pare che la crocchi di botte». Accuse pesanti nei confronti del compagno della Pausini a cui la cantante è legata da diversi anni non solo nella vita privata ma anche sul lavoro, riportate da alcuni utenti su Twitter. I due, da sempre molto riservati, hanno vissuto la vita familiare lontano dai riflettori e insieme alla loro bambina Paola, fatta eccezione per alcuni post pubblicati sui social.

Un’uscita, quella della D’Eusanio che potrebbe non passare inosservata, ma non certo la prima. Poco dopo il suo ingresso c’è stato il brutto scivolone con la parola “negro” da lei usata e ritenuta poco appropriata dai coinquilini e anche da parte del pubblico a casa che però alla fine a scelto di non squalificarla. Altra brutta frecciatina a Maria De Filippi e al suo ruolo di mamma considerato da Alda non appropriato. Ora Laura Pausini.

Alda D’Eusanio, accuse choc al compagno di Laura Pausini: «Lui la mena, la crocchia in una maniera…»ultima modifica: 2021-02-06T12:38:32+01:00da manuela_man27

One thought on “Alda D’Eusanio, accuse choc al compagno di Laura Pausini: «Lui la mena, la crocchia in una maniera…»

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.