Andrea Delogu e il “salvataggio” di Stefano De Martino: «Da vero eroe ecco cos’ha fatto»

Andrea Delogu ha raccontato, dalle stories del suo account instagram, il “salvataggio” da parte di Stefano De Martino, che l’ha portata a spalla a piedi per quattro piani a seguito di un brutto infortunio al piede. Andrea Delogu durante il suo programma radiofonico “La versione delle due” su Radio2 ha spiegato alcuni dettagli della vicenda.

Sdm-e-Delogu-690x362

Andrea e Stefano De Martino erano a cena da un amico comune che appunto abita al quarto piano. Finita la cena la Delogu è caduta per le scale, con De Martino alle sue spalle: “Siamo passati da un corridoio molto buio verso la porta d’uscita – ha raccontato – a un certo punto ho sentito il vuoto sotto i miei piedi. Mentre stavo per precipitare, Stefano ha acceso la luce e al posto della mia testa ha visto i miei piedi. Sono ruzzolata giù e ho sentito crac al piede. Però non sono riuscita a smettere di ridere per la situazione”.

Stefano De Martino allora ha deciso di riportare Andrea Delogu a casa dell’amico: “Un vero eroe, una persona speciale. Avevo bisogno di ghiaccio, temevo di avere il piede rotto e luì mi ha detto: “Ti porto su così mettiamo del ghiaccio e capiamo cos’è, in caso chiamiamo l’ambulanza”. Si è preso il mio zaino pesantissimo perché c’era il caricabatteria del motorino, mi ha caricata in groppa con i miei sessanta chili e mi ha portato su per le scale come un marine”.

Alla fine per fortuna per Andrea Delogu nulla di rotto: “Alla fine il piede non era rotto, mi ha portato a casa e mi ha medicato il piede. La mattina dopo mi ha chiamato per sapere come stavo. Un gentleman. Mi ha salvata”.

Andrea Delogu e il “salvataggio” di Stefano De Martino: «Da vero eroe ecco cos’ha fatto»ultima modifica: 2021-06-11T17:27:45+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.