Loredana Bertè, il dramma a Verissimo: «Mi ha chiuso in un appartamento scannatoio e mi ha riempito di botte». Toffanin senza parole

Loredana Bertè, il dramma a Verissimo: «Mi ha chiuso in un appartamento scannatoio e mi ha riempito di botte». Toffanin senza parole. Oggi a Verissimo – Le storie, l’intervista commovente a Loredana Bertè, che ha raccontato un momento molto duro della sua vita.

Loredana-Bertè-violentata-a-17-anni

«Io sono stata violentata a 16 anni – ha raccontato -. Io facevo le serate con le mie colleghe. Ero l’unica vergine del gruppo. Un ragazzo per un mese mi portò le rose ogni sera. Una sera accettai l’invito e andai a bere qualcosa, ma mi portò in un appartamento scannatoio. Quando ho sentito che chiudeva la porte a chiave, mi sono spaventata. Mi ha riempito di botte, mi ha violentata. Sono riuscita a scappare con i vestiti strappati. Un taxi mi ha preso e portato in ospedale. Per anni non mi sono fatta avvicinare da nessuno, ero traumatizzata».

Poi, Loredana Bertè parla anche dell’amore con Adriano Panatta: «Fu un colpo di fulmine. Ci siamo innamorati all’istante. Ma dopo tre mesi che ci siamo lasciati, si è sposato con Rosaria. L’ho scoperto dal giornale, mentre tornavo dal Kenya. È stato uno choc, ma ora sono molto amica con sua moglie».

Loredana Bertè, il dramma a Verissimo: «Mi ha chiuso in un appartamento scannatoio e mi ha riempito di botte». Toffanin senza paroleultima modifica: 2021-06-14T10:50:16+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.