Victoria Beckham contro Nicola Peltz: «Guerra fredda» con la moglie del figlio Brooklyn. Cosa succede

Venti di crisi sui Beckham, che a quattro dal matrimonio del figlio Brooklyn starebbe già affrontando una crisi familiare con la neosposa Nicola Peltz. La figlia del magnate di origine ebraica Nelson Peltz sarebbe già ai ferri corti con la suocera Victoria Beckham tanto che le due si parlerebbero di rado.

x6855537_05141343_nicola_victoria.jpg.pagespeed.ic.vCJEduOunw

Victoria Beckham, guerra fredda con la moglie del figlio Brooklyn
Una rottura precedente persino alle nozze e dettata forse dalla gelosia della ragazza per l’ex Spice Girl, sempre al centro del mondo del gossip persino il giorno del suo matrimonio. Per tale ragione la giovane attrice avrebbe cercato di tenere il più lontano possibile la madre del fidanzato, tagliandola fuori dai preparativi.

Una fonte vicina alla famiglia avrebbe rivelato che le due «non si sopportano e non si parlano», aggiungendo che la preparazione delle nozze sarebbe stata «orrenda». Come riferisce una fonte di Page Six, persino sotto data la comunicazione tra le due donne «è stata minima». Il tutto si sarebbe successivamente trasformato in un «dramma meschino non-stop» che starebbe piano piano allontanando lo stesso Brooklyn dalla sua famiglia, con cui in effetti ora si vede e si sente poco, dopo il proprio trasferimento a Miami.

«Non gli hanno parlato molto negli ultimi mesi» riferisce la fonte, secondo cui la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso sarebbe stata la nuova copertina della rivista britannica Tatler sulla quale il ragazzo definisce la moglie «The New Mrs. Beckham». Chissà se riuscirà papà David a ricomporre il rapporto mamma-figlio, oltre che quello suocera-nuora.

Victoria Beckham contro Nicola Peltz: «Guerra fredda» con la moglie del figlio Brooklyn. Cosa succedeultima modifica: 2022-08-05T18:28:43+02:00da manuela_man27

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.