Tavolo matrimonio di legno: sarà quello giusto?

Oggi parliamo del tavolo del matrimonio in legno senza la tovaglia. Quante di voi mi hanno chiesto in questi giorni se era una buona idea optare per un tavolo di legno a discapito di un tavolo classico con la tovaglia. Cerco di rispondere in breve in modo chiaro e conciso.

tavolo-in-legno-a-vista-artigianale

Un tavolo in legno che si usa per il matrimonio può essere un’arma a doppio taglio in termini di allestimento. Prima di tutto bisogna capire quanto deve essere lungo. Cioè per quante persone. Pongo questo quesito perché molte volte si trovano bellissimi tavoli a noleggio ma non a sufficienza per un tot di ospiti.

La scelta di questo tavolo deve essere mirata anche ad una mise en place vintage. Sarebbe inutile spendere un botto per noleggiare un tavolo del genere e poi prepararlo con stoviglie moderne.

easel-table-walnut-driade

Il mio consiglio?

Scegliere un tavolo in legno per matrimonio è una scelta eccellente se si hanno le idee chiare sul risultato finale della preparazione dell’insieme.

Andrebbe abbinato a delle sedie di legno, dei centrini in pizzo, delle stoviglie antiche e magari dei bicchieri stile impero colorati.

Ottimizzando il tutto facendo attenzione a questi particolari che ho appena elencato il risultato sarà eccellente.

Come scegliere il tavolo in legno per il matrimonio esterno.

Il mio consiglio e quello di scegliere sempre un tavolo chiaro, non invadente. Anche perché poi con un tavolo scuro sarà difficile abbinarci le sedie adatte.

 

 

 

Gazebo matrimonio : Come decorarlo secondo il tema delle nozze!

Allestimenti e decorazioni floreali gazebo per matrimonio, tendaggi e fiori alla moda!

Sappiamo che gli allestimenti sono una parte importantissima quando si parla di matrimonio. Una delle cose che non deve mancare per la cerimonia all’aperto è proprio il gazebo. Di seguito vi elencherò i vari allestimenti che si usano spesso fare sui e con un pizzico di malizia vi svelerò anche i prezzi delle composizioni di fiori e del gazebo stesso. Non ci vorrà molto tempo, sono poche righe di lettura è ti assicuro che alla fine avrai ben chiara l’idea e se vorrai un supporto per scegliere quello più adatto al tuo matrimonio. Che sia un ricevimento all’aperto, in campagna o in riva al mare non ha troppa importanza se non alcuni piccoli accorgimenti che si possono effettuare anche in corso d’opera.

Oggi giorno sono in aumento le coppie di sposi che decidono di convogliare a nozze con il rito civile o meglio dire, una cerimonia esterna. Ti rassicuro fin da ora che abbiamo la possibilità di realizzare qualsiasi tipo di soluzione che riguarda una copertura scenica (tendalino o gazebo harem) ma anche una copertura necessaria per un eventuale riparo dalla pioggia. Ma iniziamo dagli allestimenti!

Un allestimento che va montato su un gazebo va pensato per 2 fattori;

  • tenere in considerazione la
  • il tema del matrimonio.

Una volta stabilito lo stile che dovrebbe adottare l’allestitore si andranno a definire i dettagli.

I gazebo utilizzati a tale scopo sono sostanzialmente 2 modelli. Quello diciamo più richiesto è il classico gazebo a forma quadrata che può essere un 3×3 o un 4×4. Questi si prestano benissimo per ricreare ambientazioni standard ma molto d’effetto. Scegliendo una misura 3×3 infatti si avrà la possibilità di inserire sotto il gazebo gli sposi ma anche 4 testimoni con le relative sedute.

Quando si sta scegliendo la struttura del gazebo si deve sapere innanzitutto quanti testimoni ci saranno. Questo perché se optiamo per una struttura standard da 3 metri x 3 metri lo spazio per stare tutti al coperto sarà di circa 60/70 cm per soggetto. Un calcolo che va fatto tenendo in considerazione la dimensione delle sedute per gli sposi e i testimoni. Puoi approfondire l’argomento sedie e prezzi per matrimonio, ti consiglio di leggere prima questo articolo. Puoi sempre andarci dopo :).

Pensiamo ad un rito celebrato all’esterno che ha come oggetto un gazebo, 1 tavolino celebrante e delle sedie per accomodare sia gli sposi che i testimoni. Quali sono le caratteristiche che potrebbero renderlo importante e scenografico?

Uno di questi elementi sono le composizioni floreali.

Come si realizzano le composizioni per il gazebo!

Posso essere realizzare in molti modi diversi quelli più utilizzati sono;

  • Centrale

Cioè posizionati sul frontale della struttura tra i tendaggi.

  • Laterale

predisposti lateralmente al tendaggio che scendono o a forma di sfera.

Una composizione floreale per il gazebo deve risultare folta ma leggera, deve contenere i fiori che il cliente ha scelto senza eccedere mai nei colori. Le composizioni si possono realizzare anche davanti o lateralmente vicino al tendaggio.

Alcuni dei fiori più utilizzati per la decorazione sono: ortensie, peonie e rose. Molti però optano per delle composizioni un po più spinte di verde. Oggi in commercio ci sono tantissime scelte per quanto riguarda il verde delle composizioni, l’eucalipto, il pinetto, le aralie, le felci e tanti altre tipologie che variano anche di tonalità. Infatti, i fioristi più esperti e attenti alla tradizione scelgono sempre di inserire il fogliame nelle composizioni.

Al contrario di quello che si pensa, il verde o il fogliame come vogliamo chiamarlo non serve solo per riempimento, anzi, l’inserimento di elementi verdi danno la forma alla composizione.

Distinguiamo le 2 tipologie di composizioni floreali.

La scelgo con il verde o solo fiori?

Questo è il grande dilemma che affligge molte spose in procinto di della scelta. Vediamo alcuni aspetti che dettano la scelta di una o dell’altra tipologia di composizione.

Le composizioni realizzate con il verde spesso è volentieri vengono presentate dai fioristi per le decorazioni più raffinate, sono adatte per allestimenti dove la filosofia è libertà. Alcuni non lo sanno ma le composizioni realizzate con un fondo verde di fogliame sono più difficili da realizzare rispetto a quelle fatte da tutti fiori. Se ci facciamo caso attentamente e riflettiamo un attimo ci accorgiamo che le composizioni realizzate da soli fiori sono sempre le stesse. Cosa cambia? Solo il colore! le composizioni invece realizzate da fioristi esperti e professionisti hanno come base e forma il verde e scopriamo che le forme sono svariate.

La scelta del modello di composizione va sempre mirata per tipo di allestimento. Un professionista serio consiglia sempre quello che si abbina al tema o al pensiero del cliente. Quindi la prima cosa da fare secondo me è scegliere prima di tutto il fiorista serio che ha anni di esperienza e che fa realmente il fiorista. Non è semplice lo so, ma sarà abbastanza semplice capire chi fa il fiorista di professione e chi fa tutto.

I costi per un allestimento floreale per un gazebo partono da 200,00 euro per un frontale fatto bene fino a 500,00 euro. Il prezzo dipende un po dalla lunghezza del gazebo. Realizzare una composizione di 3 metri per un gazebo 3×3 costa meno di uno 4×4 o 4×5. Il prezzo può variare anche dallo spessore che deve avere la composizione. Questo varia in base alla profondità che abbiamo.

Come si calcola la profondità:

Immaginiamo che abbiamo 200 ospiti alla cerimonia, disponiamo le file di sedie e vediamo che l’ultima fila e distante almeno 20 metri dal gazebo. A questo punto abbiamo una profondità importante e quindi la composizione deve essere più spessa o se vogliamo più folta per essere vista da lontano. Se abbiamo 60/80 invitati logicamente la distanza dall’ultima fila con il gazebo si accorcia e possiamo anche optare per una composizione più sottile e risparmiare. Un buon professionista attento saprà in che modo realizzarla! L’importante e chiedere. Una delle cose più importanti, non vi stancate di fare domande, meglio sapere prima costi e modalità per non avere sorprese alla fine.

Ma ora torniamo ai gazebi!

I tendaggi possono essere svariati, dal classico è mai passato di moda troviamo il bianco limpido in tessuto, tendaggio che viene scelto dalle spose che amano la classe, la purezza, la libertà e l’eleganza. Ma possiamo anche optare per un tendaggio in tulle, molto più morbido ma meno comodo per ripararsi dal sole o dalle intemperie.

Il tulle viene infatti utilizzato anche per le decorazioni delle sedie scelte per la cerimonia civile. Molti allestitori usano addobbare le sedie per il matrimonio con il tulle perché risulta più maneggevole e facilmente manipolabile in quanto si lega bene e resta morbido sulle sedie . Diversamente dai runner di raso che facilmente possono presentare pieghe.

I prezzi per un tendaggio realizzato per il gazebo viene quasi sempre compreso nel prezzo del gazebo stesso, anche perché non avrebbe senso noleggiare un gazebo senza il suo tendaggio. Ma, anche qui si possono presentare spese inaspettate se si decide di sostituire il tessuto o magari di far realizzare le calate di 2 colori diversi. Diciamo che per una sostituzione viene preso in considerazione il metraggio e i costi possono partire dai 3,00 euro al metro fino a raggiungere anche gli 8/10 euro per un tessuto più pregiato.

Il gazebo a cupola!

Uno dei gazebo più particolare per il matrimonio è il gazebo cupola. Può essere utilizzato sia per la celebrazione del rito ma anche per il taglio della torta. Molto scenografico ma anche dalla forma molto delicata. Viene richiesto spesso per i matrimoni civili in villa. I costi per allestire questa cupola sono sostanzialmente gli stessi del classico a forma quadrata. Il tendaggio non è obbligatorio anche se alcune spose preferiscono uno strato di tessuto al tetto e alcuni delle luci vintage ( per le cerimonie serali) che lo completano perfettamente.

I prezzi rivolti ai gazebo sono variabili, i fattori posso essere molti. Dipende dal fornitore, se il gazebo è un modello inventato e costruito che nessuno ha, il materiale utilizzato per costruirlo, la dimensione, la qualità del tendaggio e tante altre cose. Diciamo che un prezzo medio per un gazebo varia da 200,00/300,00 euro. Ovviamente escluso da accessori, fiori ecc.

Passiamo ora alle sedie che si usano per il matrimonio civile e le decorazioni a loro dedicate.

Le sedie più utilizzate per la cerimonia civile sono 2 modelli, anche se ne esistono a centinaia a disposizione la scelta ricade sempre sulle stesse perché sono quelle che si adattano di più per un matrimonio all’aperto.

  • Sedia Chiavari o Chiavarina
  • Sedia Parigina

Sono le sedie più utilizzate per ché si prestano bene allo scopo perché sono versatili e possono ospitare anche delle composizioni di fiori. Infatti molto spesso vediamo dei bouquet legati ai laterali o delle calate di tessuto. Molti usano collocare dei fiocchi allo schienale. La scelta della decorazione delle sedie si basa sopratutto su un fattore scenico riempitivo della cerimonia. Possiamo notare alcune volte che le file delle sedie sono molte e lungo il percorso si possono inserire composizioni floreali disposte ai lati della guida o addirittura accompagnate da un bellissimo tappeto di petali.

I prezzi delle sedie si aggirano tra i 3,50 ai 6,00 euro. Dipende un po dalla qualità e dal modello. Le sedie in legno costano un pochettino di più. Anche qui anche se sembra strano non si possono fare paragoni tra un fornitore e l’altro. I prezzi vengono decisi in base al modello, secondo quanto è nuova la sedia, secondo le richieste ecc. Diversamente da un confronto per un prodotto da acquistare per il noleggio i confronti sono poco attendibili.

Realizzare un tappeto di petali veri non è semplice. Mi spiego meglio. Farlo e facile ma mantenerlo intatto fino all’arrivo della sposa è molto difficile. Teniamo in considerazione che il tappeto deve essere preparato prima dell’arrivo degli ospiti perché potrebbe sembrare poco carino trovare ancora gli addetti ai lavori all’opera. Dobbiamo tenere in considerazione anche la temperatura della stagione e il possibile vento. Certo, si usano strategie per il vento quando non è forte, alcuni usano sprizzare acqua sul tappeto per appesantire i petali e per tenerli freschi ma resta sempre il fatto che non si può mettere una persona a spruzzare continuamente acqua anche perché su quel tappeto ci deve passare la sposa. Molta acqua può bagnare l’abito e i piedi degli sposi, poca invece, i petali possono appassire nel giro di 1 minuto.

E allora come si fa?

Una cosa molto importante è seguire il consiglio del professionista che avete assunto per l’allestimento. Lui/lei saprà cercare il fiore adatto, scegliere il prodotto adatto per tenerli vivi il più possibile e sopratutto saprà se è il caso realizzarlo o farvi optare per altro. In tutti i modi un tappeto di petali per il matrimonio all’aperto è stato sempre “l’oggetto del desiderio” di moltissime spose.

Un allestimento realizzato per un gazebo deve avere per essere tale anche un tavolino d’appoggio per il celebrante. Esistono soluzioni che variano dal tavolo classico con una profumatissima tovaglia bianca ad un tavolo nudo dove mettere la tovaglia è un sacrilegio. Molto spesso vediamo delle console in legno anticate, anch’esse molto apprezzate.

La composizione floreale sul tavolo deve essere bassa e possibilmente allungata. Sarebbe bello vedere una composizione realizzata con fiori e verde che cade da un lato del tavolo come per toccare quasi il suolo. Anche le sedia decorate con gli stessi fiori e lo stesso stile. Una chicca sarebbe far cadere dal gazebo delle corde floreali alternate di colori che andrebbero a sfiorare il tavolo.

Ora che abbiamo visto in che modo si può allestire un gazebo dedicato alla celebrazione del matrimonio civile possiamo anche immaginare in quanti altri modi si possa fare.

Sulla pagina dedicata al noleggio gazebo per matrimonio puoi anche selezionare quello più adatto alle tue esigenze e richiedere un preventivo senza impegno. Se non sai quale va meglio per il tuo evento puoi richiedere informazioni o la nostra assistenza. Non ti preoccupare, saremo felici di dedicarti tutto il tempo che occorre.

Allestimenti tavolo imperiale matrimonio: Idee e consigli!

Tavolo imperiale matrimonio, idee e consigli secondo l’esperto delle decorazioni!

Dimmi la verità, anche tu in questo momento starai pensando se la scelta del tavolo imperiale per il tuo matrimonio sia stata la soluzione giusta. Vero? Se ancora non l’hai già fatto allora leggi questa breve guida e scoprirai perché si allestisce un tavolo imperiale e per quale occasione. Inoltre capirai il motivo per cui si sceglie un tavolo imperiale o quelli rotondi.

La scelta dei tavoli; Imperiale o rotondo?

Molte volte ci troviamo ad affrontare un qualsiasi dilemma nel corso della nostra vita. La cosa si fa al quanto complicata se le scelte sono rivolte al matrimonio. Insomma quando si cerca in rete una qualsiasi domanda, come in questo caso, non sempre si ha la risposta che ci si aspetta. Ora cercherò di essere più chiara possibile voglio spiegarti trucchi e circostanze in cui il tavolo imperiale deve essere allestito ad opera d’arte.

Il tavolo imperiale detto anche tavolo padronale come già saprai è un tavolo allungato che può prendere forme diverse. Si può fare a forma di “T” a forma di “U” a ferro di cavallo e chi più ne ha più ne metta. L’unica cosa che li accomuna tutti è lo scopo. Cosa significa? Lo scopo è quello di unire tutti i commensali in un unico tavolo. Stop! Non ci sono altri fini se parliamo del significato. Se invece dobbiamo parlare del fattore scenico, utilità, comodità e spazio allora ora ti elenco come promesso gli altri scopi per cui si sceglie un tavolo imperiale.

Perché scegliere un tavolo imperiale e non tavoli singoli per ogni famiglia?

In molti casi la scelta del tavolo è dettata da fattori esterni che nulla hanno a che fare con l’utilità. Prendiamo per esempio una location per eventi che (c’è ne sono molte) non ha i tavoli imperiali e non ha nemmeno intenzione di noleggiarli. La risposta alla tua domanda di avere un bel tavolo imperiale sarà “ non credo che vada bene un tavolo imperiale” oppure ” non abbiamo abbastanza spazio” e la più bella che abbiamo spesso sentito dire è che distoglie la concentrazione sugli sposi. Nulla di più falso. Non Solo, c’è da sapere infatti che non basta mettere 5/6 tavoli attaccati per ultimare l’allestimento ma una cosa che spesso molti dimenticano è il tovagliato adatto per il tavolo imperiale. Dopo ti spiegherò anche il fattore tovaglie.

Certo è anche vero che non sempre si può allestire un tavolo lungo e lineare in base al numero di commensali dichiarati. In certi casi i locali possono anche risultare piccoli per allestire un tavolo di grosse dimensioni. Ma in altri casi alcune ville per ricevimenti o catering non hanno a disposizione tale attrezzatura.

continua a leggere…………clicca qui!

Enzo Miccio allestimenti e matrimoni di classe!

Come sappiamo il mondo del matrimonio oggi resta una realtà unica e distintiva rispetto a tutte le altre attività sul mercato. La cerimonia in genere rivolta al mondo del wedding affascina un po tutti che con le sue sfaccettature e sfumature di caratteristiche riesce sempre a conquistare il cuore della gente.

Oggi parliamo del wedding Designer  Enzo Miccio,

un icona di tantissimi addetti ai lavori che con il suo carisma ha realizzato una delle realtà più significative del settore.

foto_enzo_miccio1-1000x400

 

Chi è Enzo Miccio?

Nasce il 05/05/1971 a Napoli nella splendida Campania. Studia moda all’istituto IED affermandosi in breve tempo come il designer più gettonato del momento. Nel 2001 la svolta, fonde un agenzia specializzata nella creazione e sviluppo di matrimoni collaborando con altri professionisti del settore. Il suo intuito lo rende in pochissimo tempo il centro di ogni evento organizzato a Milano e non solo.

realtime

Alcuni dei suoi programmi sono “wedding planners” trasmesso su real time e “come ti vesti” trasmesso sulla stessa rete ma nel 2008.

miccio

Si afferma nel mondo del wedding come una star internazionale, seguito anche all’estero resta una delle realtà più originali e affidabili di sempre.

Non solo! Enzo Miccio scrive dei libri alcuni dei più famosi sono: ” il matrimonio che vorrei” e “come ti vesti” riscuotendo già dalla prima uscita molto successo.

La rivoluzione dei matrimoni!

Un wedding planning professionista come Enzo Miccio ha saputo rivoluzionare il mondo del matrimonio e degli allestimenti rivolti a tutte le coppie di sposi indistintamente dalla classe sociale. Una delle qualità infatti di questa fantastica persona è la cura che mette nello strutturare un evento cucito su misura per ogni esigenza.

Enzo-Miccio-17_CTS_588419797_CTS-CM

Gli allestimenti e la cura che inserisce nelle sue realizzazioni sono pensati per ogni singolo evento. Come si vedrà dalle foto successive non abbiamo mai assistito ad un evento copiato.

download

Lo stile inconfondibile, la classe e la genuinità delle sue creazioni realizzano favole in corso d’opera per ogni matrimonio.

taglioAlta_0021031-970x400

Chi sceglie Enzo Miccio?

Partendo dal presupposto che chi si sposa lo vuole fare al meglio e senza badare a spese. Chi sceglie lo staff Miccio desidera prima di tutto essere al centro dell’attenzione. Si, perché Enzo (per chi lo ha conosciuto) è una persona estremamente dolce, sensibile a attento al suo cliente. Proprio questa premura che regala alle sue spose fa in modo di concentrare le attenzioni che accarezzano l’anima e i desideri di chi si affida a lui per il suo matrimonio.

Il-Matrimonio-di-Daniele-e-Filippa-Enzo-Miccio-Wedding-Planner_27

Desideri  farti coinvolgere nel tuo stesso matrimonio? Ti lascio il link per contattarlo.

Contatti Enzo Miccio

 

 

 

Il mondo del matrimonio tutto da scoprire! Idee.

Alcuni già conoscono questa fantastica realtà nel mondo del matrimonio, almeno chi è impegnato con i preparativi del giorno indimenticabile si e scontrato almeno una volta con portali dedicati alla preparazione della cerimonia.

Per chi non la conoscesse è un’azienda che opera ormai da anni nel settore degli allestimenti per matrimonio, definita una delle principali ditte che orbitano intorno alle più richieste di forniture di arredi da cerimonia.

Inserisco il link per vedere il sito web https://www.floraleventi.it/noleggio-allestimenti-matrimonio

Un breve riepilogo di tutto ciò di cui si e parlato in passato per i nuovi arrivati.

FloralEventi nasce nel 1959 con un’altro nome, si chiamava “Viggiano Allestimenti” come il cognome che lo ha portato al successo. Era un impresa locale in Campania e nello specifico nelle provincie di Napoli e Caserta. Si occupavano di allestimenti floreali insieme a tutta la famiglia con due laboratori floreali a Caserta e Macerata Campania.

Da un po di anni infatti la piccola impresa locale a conduzione familiare e cresciuta ed e diventata il punto di riferimento di moltissimi sposi e soprattutto di decine di professionisti del wedding party che ogni anno organizzano centinaia di matrimoni in grande stile.

Di questa azienda se ne è parlato molte volte  comunicati stampa

Ora la novità di cui vi parlavo!

FloralEventi si rinnova e lancia on-line il nuovo portale totalmente ristrutturato e pensato per un pubblico più ristretto.

Sappiamo tutti noi che ormai il mondo di internet è diventato più esigente, pochi anni fa non era cosi difficile aprire un impresa e lanciarsi nella mischia. Oggi con l’avvento dei nuovi competitor esteri il mercato del matrimonio e diventato più difficile.

A questo scopo la “piccola impresa” sfida la massa e investe in un nuovo progetto, quello di rivolgersi ad un pubblico specifico e di far conoscere il proprio prodotto alle coppie di fidanzati che ancora NON hanno pensato di sposarsi.

E una stranezza vero? Chi è che spreca le proprie energie e risorse per un matrimonio che molto probabilmente non avverrà mai?!

La risposta e semplice.

Oggi giorno gli sposi che accedono in un atelier per guardare gli abiti o chi entra in una location per capire come funziona, nello stesso giorno e a seguire viene bombardato di e-mail, telefonate, messaggi, (quelli più invadenti usano whatsapp), decine e decine di like sulle foto pubblicate su facebook e iniziamo ad essere inseguiti da pubblicità sempre piu aggressive. Tutto questo per attirare l’attenzione. Il risultato? La gente si scoccia e si volta dall’altra parte.

FloralEventi allora si è inventata una novità. Lancia il prodotto o il servizio all’utente quando meno se lo aspetta, quando il matrimonio è lontano anni luce e nel momento esatto in cui gli occhi iniziano a brillare.

Come accade tutto questo?

L’apertura di un’agenzia di fidanzamento! Conoscono in anteprima i futuri sposi e… Svelato il segreto! Scherziamo ovviamente…l’idea però non è male….

 

Vi invito a seguire questa azienda per ricevere sconti e novità sugli allestimenti.

Potete trovarla anche su matrimonio.com e leggere le varie recensioni che le sono state affettivamente scritte dai clienti 100% soddisfatti.

Come scegliere l’azienda migliore per il tuo matrimonio!

Se sei atterrata su questa pagina e stai leggendo il mio blog allora significa che stai per sposarti o almeno ci stai pensando. Sei combattuta su quale azienda scegliere per le forniture al tuo matrimonio?

Hai ragione, lo sono stata anche io. Molte volte presa da un momento di rabbia ho chiuso il computer e sono stata per giorni a non pensarci più.

1425_1_matrimonio serale in spiaggia

Ora però ti svelerò come sono riuscita a scegliere il fornitore perfetto per ogni servizio che cercavo in modo semplice e rilassato.

Una delle aziende di cui mi sono fidata e sono rimasta soddisfattissima per il  noleggio di attrezzature (noloforniture) e una azienda giovane e solida allo stesso tempo, partita a razzo nelle realtà del wedding con arredi e accessori innovativi. Il suo nome e nolo forniture, noleggiano arredi ma possono anche istallarli. Il servizio è risultato essere eccellente con il giusto rapporto qualità prezzo.

Un’altra azienda anch’essa molto distinta è stata fiori e foglie che si sono occupati di tutta la parte floreale. Mi ci sono trovata subito bene, un amore a prima vista diciamo.

Ma veniamo al discorso importante, come scegliere quella giusta.

matrimonio a Roma

 

Ci sono vari fattori che possiamo capire se la ditta è quella perfetta leggi anche il matrimonio perfetto dove ne parlo e allestimenti fai da te.

La cosa più importante è guardare il prezzo. Esatto! Il prezzo ti farà riflettere molto. Come dicevo in qualche post precedente il prezzo troppo basso molte volte nasconde un pericolo.

Altro fattore da guardare attentamente sono le recensioni. Molte recensioni senza fotografie di volto della sposa per il 50% non sono veritiere. Certo, esistono persone che non amano mostrarsi o mettere la loro foto su internet e a questo proposito possiamo leggerle attentamente e capire se sono state scritte ad hoc.

Io ho dato molta importanza alle foto, si vede lontano un miglio lo stile di una determinata azienda.

 

Il matrimonio perfetto

Oggi parliamo del matrimonio che noi donne abbiamo sempre sognato. Il matrimonio perfetto!

In che modo? Semplice,

io personalmente espongo quello che desidero in base a quello che ogni giorno svolgo per la mia attività di wedding planner.

Già 2 anni fa ebbi l’intuizione di inserirmi nel mondo del matrimonio proponendo ai miei clienti gli allestimenti ideali per il loro evento..ma come state immaginando in realtà stavo inconsciamente organizzando continuamente il mio.

1425_1_matrimonio serale in spiaggia

Ma veniamo a capo di questo post!

L’anno scorso organizzai un matrimonio per una coppia di sposi a Verona, partimmo dagli allestimenti al noleggio di tavoli e sedie fino alla scelta vera e propria dei complementi da inserire nel contesto.

download

Quando arrivammo alla fine e quando tutto era stato scelto e prenotato ebbi una sensazione strana. Sembrava che stessi organizzando il mio evento. Mi specchiai in quella scenografia e quelle emozioni sembravano appartenere a me. Da allora cercai in tutti i modi di convincere il mio futuro marito a questa mia esigenza. Come sappiamo 80% degli uomini sono restii a questo tipo di scelta ma tra un buon bicchiere di vino e un pizzico di malizia riuscii (almeno fino a quel momento ) di convincerlo che era il momento giusto.

matrimonio fai da te

Poi vi racconto come è andata!

Ma ora veniamo al discorso. Organizzare un matrimonio perfetto oggi non e difficile, neanche per chi decide di farlo in fai da te. Esistono portali dove scegliere e chiedere preventivi in modo automatico e semplice da utilizzare. Ma chi vuole un matrimonio perfetto deve necessariamente affidarsi ad un agenzia specializzata e trovare fornitori idonei allo scopo.

Un portale importante per il matrimonio consiglia in questo periodo dell’anno degli allestimenti bellissimi che non lasciano spazio all’indecisione. Si possono seguire consigli pratici e trovare anche buoni fornitori.

matrimonio a Roma

Come scegliere il fornitore perfetto?

Un fornitore affidabile e semplice da individuare.

 

  1. Capire se il sito e aggiornato dalle date dei post (un sito che riporta la data di agosto per l’ultimo post e siamo a dicembre significa trascuratezza).
  2. Trovare sempre il modo di fare una telefonata per capire la disponibilità e l’attenzione che rivolgono ai loro clienti.
  3. Cercare le recensioni e leggerle tutte! Non soffermarti alla prima.
  4. Capire se la qualità di quello che offrono e alla tua portata.

Le cose da non fare!

  1. Non soffermarti sulle immagini, alcuni siti (quasi tutti) condividono le immagini di copertina. Non serve a nulla guardare 1000 foto comprate o scaricate da google.
  2. Non fare paragoni di prezzo! Un prezzo troppo basso ti deve far riflettere.
  3. Non mettere in competizione 2 fornitori rivelando i servizi e i prezzi dell’altro. Rischieresti di incappare in una delusione.
  4. Attenzione alle proposte dai portali dove ci sono migliaia di fornitori. Cerca di contattare personalmente l’azienda. Lascia perdere le schede, le proposte e le offerte. Sarai bombardata di e-mail con preventivi ridotti all’osso. Cosa puoi aspettarti?!

cropped-Progetto-senza-titolo-1.png

Come abbiamo visto ci sono alcuni accorgimenti da seguire quando si è alla ricerca di un fornitore. La cosa peggiore che si possa fare quando si è alla ricerca del fornitore e paragonare i prezzi senza tenere in considerazione il prodotto o il servizio.

Un esempio dai portali:

Ricevi 2 preventivi  da due fornitori diversi ma che riportano come oggetto un addobbo floreale per la chiesa da realizzare con le rose bianche.

Il primo fornitore ti preventiva 1.000,00 euro il secondo 450,00. Entrambi i preventivi hanno lo stesso oggetto e hanno le stesse voci. Come vedi c’è qualcosa che non torna.

Come facciamo noi a scegliere il giusto rapporto qualità prezzo?

Qui il problema si complica perche entrambi ti diranno che realizzeranno il tuo addobbo con fiori di prima scelta, freschi ecc, ma il 90% delle volte non è cosi. A priori diffida dai prezzi bassi, nascondono sorprese.

Il modo per capire se un fornitore ha preventivato il giusto prezzo è quello di mettersi in contatto direttamente con lui.

 

 

Allestimenti fai da te per il matrimonio

Anche tu hai pensato di realizzare da sola il tuo allestimento per il matrimonio? Ora ti aiuterò a cercare elementi e arredi indispensabili per un evento perfetto e come risparmiare con la completa gestione del tuo budget.

Posso dirti intanto che sei sul blog giusto.

In Italia da pochi anni si è creata una corsa alla ricerca del matrimonio perfetto, questo mercato oggi e molto forte, vanta incassi record da milioni di euro se calcoliamo che ci sono circa 2000 matrimoni al giorno tra civili e religiosi.

38859503_668912256780550_5207726375582040064_n

Uno dei site web piu autorevoli nel mercato dei matrimoni e https://www.datanozze.it/ dove si può contattare un fornitore qualsiasi o quello che ci risulta piu “simpatico” e stilare una lista di cose necessarie da preventivare come fiori, abiti, accessori e Su questo sito abbiamo l’opportunità di valutare le varie offerte e scegliere quella che rispecchia la nostra idea.

1425_1_matrimonio serale in spiaggia

Altro sito importante e https://www.matrimonio.com/ dove centinaia di sposi ogni giorno scovano fornitori i tutta Italia approfittando delle offerte piu disparate. Infatti su questo sito si possono contattare decine di aziende con sconti che vanno dal 5% al 20% sui servizi offerti.

matrimonio fai da te

Abbiamo poi come annunciato prima un sito che si occupa solo del noleggio e dell’allestimento dove la sposa sceglie tutto il necessario e può in tempo reale guardare anche i prezzi.

Collegandoti al sito  https://noloforniture.it/ puoi scegliere tra centinaia di allestimenti e arredi inserendo con tutta comodità arredi, piatti, sedie, gazebo, tavoli, archi, tappeti, inginocchiatoi e chi piu ne ha piu ne metta. Questo sito è andato on-line da poco tempo ma già vanta un considerevole bagaglio di clienti che ogni giorno scelgono di realizzare un matrimonio fai da te in piena autonomia senza troppe rinunce.

Come si realizza un matrimonio fai da te?

Un matrimonio fai da te e facilissimo da organizzare, certo bisogna avere piu tempo da dedicare ma con poche ore la sera, magari dopo aver cenato o finito di lavorare si può organizzare tutto.

Per prima cosa vediamo le cose da fare:

  1. carta e penna
  2. collegamento internet
  3. tazza di latte caldo (magari co il pigiama)

Adesso organizziamo ci una lista di tutto quello che ci occorre!

  • Location per la cena o il pranzo
  • Location per la celebrazione del rito (civile o religioso)
  • Arredi per allestire la sala della location
  • Arredi per allestire la location del rito (civile o religioso)
  • Abito da sposa
  • Abito per le testimoni
  • Fiori

Una volta deciso o preso spunto dal web anche in google immagini andiamo alla ricerca di quella location che può ospitare il tuo evento come lo desideri.

Trovata la location ora ci possiamo occupare per il posto o la chiesa dove realizziamo la vera cerimonia. Chi ama sposarsi all’aperto può optare per una location che abbia uno spazio sufficiente per ospitare il rito.

Ora passiamo agli arredi

Come anticipato prima ora possiamo scegliere gli allestimenti partendo dagli arredi ai fiori in completa autonomia semplicemente affidandoci a realtà del web che ci offrono questa opportunità.

Qui ci possiamo sbizzarrire creando la scenografia che abbiamo sempre sognato.

Gli arredi per il matrimonio vanno scelti solo in base al nostro gusto personale, non esiste un obbligo ne una direttiva fantascientifica che ci detta tale scelta. Non dare retta a provetti wedding planner, fantomatici organizzatori e chi piu ne ha piu ne metta, la scelta degli arredi, vestiti, fiori, scenografie, tema e location e solo dettata dal nostro piacere visivo.

Detto questo posso anche anticiparti che non esistono regole nel matrimonio, una a caso?

Ha mai visto un entrata in chiesa di una sposa??? Si, credo proprio di si… Hai notato il fotografo che detta cosa fare e cosa non fare, ha mai visto un imbarazzo tale della sposa che inciampa nel suo stesso vestito? Hai mai cercato di vedere fino in fondo perchè il giorno del matrimonio e nelle settimane precedenti le spose sono stressatissime, nervose, malinconiche ecc???

Perchè accade questo? Succede questo perchè vogliamo che tutto sia impeccabile, tutto perfetto, tutto come gli altri vorrebbero che sia.

Ma hai mai pensato che potrebbe essere tutto piu facile?

Te lo dico io! Il matrimonio è fatto per sognare, ma sognare sereni.