Pamela Anderson, ecco come il suo toyboy lʼha aiutata a superare la menopausa….

pamela.anderson.rami.cover.750x450“Vampate di calore, sbalzi d’umore… quando stavo per compiere 50 anni ho avuto tutti i sintomi della menopausa”, così Pamela Anderson, che di anni sta per compierne 51, ricorda un periodo difficile della sua vita. “A Malibu mi sentivo sola e così ho deciso di trasferirmi in Francia…” Lì, l’ex bagnina sexy di Baywatch ha conosciuto l’ex calciatore del Milan Adil Rami, 32 anni, 18 meno di lei, con cui è insieme da otto mesi: “Abbiamo una vita meravigliosa, sana e semplice”, dice…
La menopausa? Un lontano ricordo. Da quando la bionda sex bomb vive a Marsiglia con il suo toyboy la “musica” è cambiata. “Lui non parla molto bene l’inglese, io non parlo molto bene il francese, ma ci capiamo con il linguaggio del corpo”, racconta Pamela al Daily Mail ricordando come il peggio sia passato: “E alla soglia dei 50 anni che ho iniziato a sentirmi sola nella mia casa di Malibu e la menopausa ha preso piede. Mi sentivo molto emotiva, suscettibile e avevo tutti i sintomi della menopausa…”.

Nonostante tre mariti e altrettanti divorzi alle spalle, oltre a due figli già cresciuti (avuti da Tommy Lee), Brandon, adesso 21enne, e Dylan, 20, Malibu non le dava più nulla: “Cucinavo, facevo cene e non veniva nessuno…” e così ha messo la casa in affitto ed è volata a Saint Tropez nell’estate 2016. Al Gran Premio di Monaco lo scorso maggio, ha conosciuto Adil Rami ed è stato colpo di fulmine. I 18 anni di differenza non li preoccupano: “Lui dice che sono una aliena e non crede che io abbia 50 anni mi dice sempre che devo mostragli la mia patente…!”. E per tenere viva la loro relazione la bella Pam ricorre a qualche piccolo escamotage come questo: “A casa non indosso mai i pantaloni della tuta…”.

Pamela Anderson, ecco come il suo toyboy lʼha aiutata a superare la menopausa….ultima modifica: 2018-02-05T20:49:47+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.