Isola, il sospetto choc: «Un accordo tra Fabrizio Corona e Riccardo Fogli»

Riccardo Fogli e l’umiliazione in diretta all’Isola dei Famosi. Non accennano a placarsi le polemiche per il videomessaggio inviato da Fabrizio Corona all’ex frontman dei Pooh. E a poche ore dall’allontanamento del capostruttura e di alcuni autori del programma, ecco venire fuori una nuova indiscrezione: «Che Fabrizio Corona e Riccardo Fogli non siano d’accordo?».

fabriziocorona_riccardofogli_isola_06222844

A lanciare la bomba, Dandolo su Dagospia che scrive: «Dopo la bagarre dell’Isola “Furbizio” Corona sarà confermato come ospite d’onore nella prima puntata del nuovo serale di “Barbarie” d’Urso, come già in scaletta? e soprattutto, siamo davvero sicuri che “Furbizio” e Riccardo Fogli non siano in realtà d’accordo per comunicare i presunti porcini tradimenti della di lui moglie sull’isola dei morti di fama?».

Intanto, dal suo profilo Instagram, Gabriele Parpiglia, nella squadra dell’Isola, rispondendo alle domande dei follower avrebbe detto: «Se è stato umiliante per Fogli quel momento? Sì lo è stato. Ma lo è anche la moglie in tv e sui social (lunedì non era lì a difendere suo marito, lo trovo assurdo). Lo è Celli in tv. Insomma, una situazione (per me) da fermare». La polemica continua. Staremo a vedere.

Isola, il sospetto choc: «Un accordo tra Fabrizio Corona e Riccardo Fogli»ultima modifica: 2019-03-06T22:50:37+01:00da cristina_a2016

One thought on “Isola, il sospetto choc: «Un accordo tra Fabrizio Corona e Riccardo Fogli»

  1. Fabrizio Corona andrebbe abbandonato e dimenticato da tutti, invece vogliono farlo “ospite d’onore” Mi domando, dove è finita la dignità? dove e finita l’onesta? serve questo per aumentare l’audience? La risposta di Fogli ” scelga lui l’arma” denota una nobiltà d’animo che non esiste più.

Rispondi a Domenico Annulla risposta

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.