la tipica giornata di uno scapolo felice

ecco la tipica giornata dello scapolo felice: sveglia tardi e caffè con sigaretta, poi si va in centro per fare l’artista di strada ma prima una birretta. ci si diverte guadagnando qualche soldino e nel frattempo si leggono molti libri. Si va in movida con gli amici per fare l’aperitivo e si naviga su internet per scrivere e leggere. Spesa al supermercato e si rientra in camera per lavorare al computer ascoltando la radio. Cenetta poi caffè e sigaretta. Si ascolta ancora la radio e si cazzeggia al computer

anche le donne molestano

quando mi sto facendo i fatti miei, magari all’aperitivo con gli amici oppure mentre leggo un libro, mi capita di essere fissato da zitelle insoddisfatte che attaccano bottone e vogliono parlare oppure guardano con una grande intensità in modo molto maleducato, sono zitelle che molestano il maschio single che vuole stare bene da solo. è veramente fastidioso. a bologna le donne single sono particolarmente aggressive ma NON RAPPRESENTA UN PROBLEMA: le donne sono dolci ed indifese, magari ti fanno un regalo oppure ti donano un sorriso e un po’ di compagnia. meglio avere tante amiche che una sola compagna. il futuro è fatto di amore liquido nel senso inteso dal grande filosofo Bauman

la vita perfetta dello scapolo felice

da giovane ero brutto ed insignificante, adesso a 40 anni sono bello e affascinante ma ho raggiunto la pace dei sensi e non vado con un donna da 5 anni, faccio shopping, l’aperitivo con gli amici, leggo, scrivo e studio……non ho bisogno di una donna, ho molte amiche che mi corteggiano ma io rispondo picche e loro mi danno soldi e regali. sto proprio bene. è bellissimo essere scapoli, vizio i miei nipotini e sono felice da solo. la vita è bellissima