ARIA FRITTA

Adoro cucinare ! Soprattutto i fritti. Friggerei anche l'aria :)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

pluto_270zannonipcisono.arrivoSky_Eaglefuoco.e.cenerenadiaemanuIrrequietaDorianachinappiottavia4mario.nicorvopantaleoefrancaprince_71diletta.castellimartsammaceroni
 

 

 

 

http://4.bp.blogspot.com/-DuHre2_N6hg/Tx2ZQJR8fjI/AAAAAAAAKWE/zstgyeyfR1E/s1600/FallingforFallpostdivider.png

http://4.bp.blogspot.com/-DuHre2_N6hg/Tx2ZQJR8fjI/AAAAAAAAKWE/zstgyeyfR1E/s1600/FallingforFallpostdivider.png

 

 

 

 

« Pasta alla NormaTorri di bontà »

Abbacchio brodettato

Post n°125 pubblicato il 17 Marzo 2014 da A.R.I.A_FRITTA

Ricette di Pasqua

Abbacchio brodettato


Ingredienti
Dosi per: 6 persone
  1. 1,2kg circa di abbacchio (coscia, spalla o carre') diviso in pezzi di circa 50g l'uno
  2. 50g di prosciutto cotto
  3. 1 piccola cipolla
  4. 2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  5. 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  6. 3 tuorli d'uovo
  7. 1 limone succoso
  8. poca farina
  9. prezzemolo e maggiorana (a piacere)
  10. sale e pepe

Preparazione di Abbacchio brodettato

Scaldate l'olio in un tegame e fatevi soffriggere dolcemente la cipolla affettata sottilmente e il prosciutto cotto  tagliato a dadini minuscoli. Prima che la cipolla prenda colore, mettete nel tegame l'abbacchio e fatelo rosolare in maniera uniforme, girandolo spesso e mantenendo la fiamma a meta' altezza. Quando avra' preso un leggero colore, insaporitelo con sale e pepe e spolveratelo con mezzo cucchiaio di farina fatta scendere da un setaccino. Fate rosolare ancora per qualche minuto e quando la farina comincia a scurire, bagnate con il vino e, una volta sfumato, versate nel tegame un bicchiere di acqua calda. Coprite con un coperchio e proseguite la cottura per circa tre quarti d'ora, fino a quando la carne sara' tenera e il fondo sara' diventato cremoso ma fluido. Mettete i tuorli d'uovo in una scodella e unitevi un pizzico di sale, uno di foglioline di maggiorana e mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato. Mescolate e diluite il tutto con il succo di limone. Ritirate il tegame dal fuoco, tirate su i pezzi di agnello e, mescolando energicamente, amalgamate il composto di uova al fondo di cottura. Se necessario rimettete il tegame sulla fiamma tenuta sotto il minimo: la salsa non deve assolutamente bollire, dovra' rapprendersi e diventare cremosa senza stracciarsi. Rimettete la carne nel tegame, mescolate e servite subito.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/xvizi/trackback.php?msg=12695785

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: A.R.I.A_FRITTA
Data di creazione: 25/02/2013
 

 

 

 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1