Community
 
max68dgl3
   
 
Creato da max68dgl3 il 07/10/2007
 

ANIMALIFE natura

fauna tutela

 

 

Vivisezione, dietro la nuova direttiva Ue interessi e disinformazione

Post n°20 pubblicato il 30 Settembre 2010 da max68dgl3

 

No Vivisezione: Informazioni contro la vivisezione in Italia e in Europa

 


ABOUT CONTRO CHI USA I CANI COME ESCHE PER GLI SQUALI IN FRANCIA

 


 

La notizia è stata riportata in tutto il mondo, (The Sun, National Geographic, ecc.) e denuncia un'altra pratica abominevole partorita dalla mente malata dell'uomo: l'uso di CANI e CUCCIOLI per la pesca degli squali. Vivi e morti, i cani sono stati usati dai pescatori come esca per gli squali sull'isola francese di Réunion, con il consenso delle associazioni locali per il "benessere degli animali" e delle autorità locali. La piccola isola vulcaninica al largo della costa orientale Africana è piena di cani randagi fino a 150.000, dice Reha Hutin, presidente della Fondazione "30 Milioni di Amici" con sede a Parigi. Hutin ha inviato una troupe cinematografica a Reunion per ottenere la prova che animali vivi sono stati utilizzati come esche per gli squali.       

potete vedere il video qui sotto:   

 

 
 
 

Vivisezione, obiezione di coscienza: una lettera morta?

Post n°19 pubblicato il 29 Agosto 2010 da max68dgl3
Foto di max68dgl3

La legge 413/93 che da diritto all’obiezione di coscienza alla sperimentazione animale rimane spesso una norma silente che in pochi conoscono e ancora in meno esercitano.
Un'indagine condotta nel 2009 dal CNB tra le facoltà scientifiche delle Università italiane (farmacia, medicina e chirurgia, scienze matematiche, fisiche e naturali, medicina veterinaria, scienze biotecnologiche), al fine di monitorare lo stato di applicazione di tale legge, mostra come su 128 facoltà interpellate, 87 abbiano risposto che sono state attuate comunicative per rendere nota la possibilità di obiezione di coscienza, 13 non ne abbiano dato visibilità e 28 che, non svolgendosi alcuna attività di sperimentazione su animali, non hanno previsto la diffusione della normativa.
Purtroppo, solo in 10 Facoltà ci sono state delle persone che si sono avvalse dell'obiezione di coscienza, nelle restanti 89 non c'è stato alcun caso di obiezione e dato ancora più allarmante solo in 26 delle totali 128 sono stati attivati dei metodi alternativi in ambito didattico, un numero troppo esiguo alla luce del fatto che persino il Decreto vigente norma in maniera fortemente restrittiva l’uso di animali in questa area di sperimentazione.
Nonostante la legge 413 abbia quasi 20 anni, il numero degli studenti che hanno accesso a metodi sostitutivi per l’insegnamento è ancora bassissimo, con il risultato che durante la formazione universitaria i ragazzi accettino passivamente il modello animale come unico test di riferimento e rimangano all’oscuro delle tecniche più innovative che prevedono metodi alternativi.
Spesso i ragazzi non fanno obiezione perché temono delle ripercussioni al momento dell’esame o durante i laboratori, una paura fondata su subdoli atteggiamenti dei docenti. Questa legge è un vanto per il nostro Paese che mostra, nei fatti, di tutelare i diritti degli animali e degli uomini fornendo una scelta, peccato che sia solo un’opzione scritta su carta che raramente viene incoraggiata dai professori, ma addirittura ostacolata.

 
 
 

La Bellezza del LUPO

Post n°18 pubblicato il 17 Maggio 2010 da max68dgl3

 

 

 
 
 

NO ALL'ABBANDONO..!!

Post n°16 pubblicato il 30 Luglio 2009 da max68dgl3
Foto di max68dgl3

1 SETTIMANA

Oggi  è una settimana che sono nato !!!
Che allegria ... Essere arrivato in questo mondo !!!


1 MESE

La mia mamma mi accudisce molto bene ...
E' una madre esemplare ...


2 MESE

Oggi mi hanno separato dalla mia mamma ...
Era molto inquieta e con i suoi occhi mi ha detto 'addio'
con la speranza che la mia nuova 'famiglia umana'
mi sappia accudire come lei ha fatto con me.

4 MESE

Cresco rapidamente,
tutto richiama la mia attenzione ...
Ci sono molti bambini in questa casa,
che sono per me come dei 'fratellini'.
Sono molto gentili con me,
giochiamo insieme con una palla che mordo solo per gioco ...


5 MESE

Oggi la mia padrona mi ha castigato,
si  è arrabbiata perchè ho fatto pipì in casa ...
( Nessuno mi ha mai detto dove farla !!! )


6 MESE

Sono un cane felice.
Ho il calore di un focolare
mi sento sicuro e protetto.
Credo che la mia 'famiglia umana'
mi ami molto !!!
Quando loro sono a tavola invitano anche me
e il cibo che mi danno
lo sotterro nel cortile.


12 MESE

Oggi compio un anno
sono un cane adulto e
i miei padroni dicono che sono cresciuto
di più di quello che speravano.
Devono essere molto orgogliosi di me !!!




13 MESE


Oggi non mi sento molto bene ...
Non sono per niente in forma,
il mio 'fratellino' ha preso e tirato la palla
e siccome nessuno può toccare i suoi giocattoli
non vedo perchè lui debba toccare il mio  ...
Così gli sono andato alle spalle e l'ho morso !!!
I miei denti sono forti e
senza volerlo gli ho fatto male !!!
Dopo questo spavento mi hanno preso

e legato ad una catena che
non mi permette nemmeno di muovermi ...
Mi hanno detto che sono un ingrato
e mi devono tenere sotto osservazione ...


15 MESE


Tutto è cambiato,
ormai vivo prigioniero della catena nel cortile,
mi sento molto solo ...
La mia 'famiglia umana' non mi vuole più.
A volte si dimenticano che ho fame,
sete e quando piove un tetto che mi ripari .e legato ad una catena che non mi permette nemmeno di muovermi ...
Mi hanno detto che sono un ingrato
e mi devono tenere sotto osservazione ...



16 MESE

Oggi mi hanno tolto la catena,
che bello !!!
Che mi hanno perdonato ?!?
Sono tanto contento
che salto dalla gioia.
Vedo la macchina. Mi porteranno a passeggio con loro !?!
Ecco! Saliamo sull'auto ...
Mah !!!Quanta strada !!!
Ci siamo fermati ... Mi hanno aperto la portiera ...
Finalmente posso correre felice !!!
Però non capisco come mai hanno richiuso la portiera e
siano
ripartiti ... Speriamo che non si dimentichino di me !!!
Comincio a correre dietro l'auto ...
Ma non si fermano !!!
Ho capito ... MI HANNO ABBANDONATO...


17 MESE


Ho cercato, invano, la strada per tornare a casa,
ma ormai sono convinto di averla persa !!!
Alcune persone di buon cuore mi guardano con tristezza
e mi danno qualcosa da mangiare.
Li ringrazio dal profondo dell'anima ... Ma vorrei che mi
adottassero ... Mi dicono solo 'povero cagnolino ... Ti devi
essere perso' ..

18 MESE


L'altro giorno sono passato vicino ad una scuola,
e ho visto tanti bambini ...
Molti ragazzi, come i mie 'fratellini'.
Mi sono avvicinato a loro
e ridendo hanno cominciato a tirarmi delle pietre ...
Una di quelle mi ha colpito l'occhio ...
E da quel momento non ho più visto ...


19 MESE

Sembra quasi impossibile,
ma quando ero un bel cane
le persone avevano compassione di me ...
Ora che sono debole, con un aspetto poco raccomandabile,
senza un occhio,
le persone mi prendono a calci e mi lasciano nell'ombra...


20 MESI

Quasi non riesco più a muovermi.
Ho attraversato una strada dove passavano delle auto,
e una di queste mi ha investito;
pensavo di essere in un posto sicuro
e invece non posso dimenticare
gli sguardi di soddisfazione dell'autista.
Il dolore è terribile,
le mie zampe posteriori non rispondono più
e con difficoltà mi sono trascinato in uno spiazzo ...
Sono già 10 giorni che vivo nascosto ai raggi del sole
senza
cibo ...



Non riesco a muovermi,
sono in un posto umido e
mi sembra perfino che il mio pelo stia cadendo.
I miei unici compagni sono freddo e pioggia ...
Alcune persone mi passano vicino come se non mi vedessero
.. Una forza strana mi fa aprire l'occhio,
sento una voce dolce che mi fa reagire:
'povero cagnolino, come sei ridotto' ...
Vedo l'ombra di una signora accompagnata
da un signore che indossa abiti bianchi
e rivolgendosi alla signora dice
' sono spiacente signora, ma per questo cane
non c'è rimedio, la cosa migliore è che smetta di
soffrire
'. Con gli occhi pieni di lacrime la signora gentile
acconsente ... Sentii solo il pungere dell'iniezione
e ...

MI ADDORMENTAI PER SEMPRE,
PENSANDO A PERCHE' NACQUI,
SE NESSUNO MI AVESSE VOLUTO...





 Se non siete dei mostri fatelo girare più che potete...

 
 
 
 
 

LIBERATION

Post n°12 pubblicato il 15 Maggio 2008 da max68dgl3


 
 

 
 
 
 
 

LASCIARE IL CANE IN AUTO? 1200 EURO DI MULTA

Post n°8 pubblicato il 03 Aprile 2008 da max68dgl3

La Corte di Cassazione oggi ha emesso una sentenza in difesa dei nostri amici a quattrozampe. E’ severamente vietato lasciare il proprio cane all’interno dell’abitacolo dell’automobile, anche solo per assentarsi un attimo per fare la spesa.La sentenza è stata emessa nei confronti di un padrone che aveva lasciato il suo cagnolino in macchina sotto il sole cocente: dentroc’erano più di 30 gradi.

 

La Corte di Cassazione ha sentenziatoche questo padrone dovrà pagare una multa di 1.200 euro, per violazione dell’articolo numero 727 del Codice penale. Il cane era stato visto da un carabiniere aggirarsi all’interno del veicolo per cercare una zoned’ombra. L’agente lo aveva liberato, gli aveva dato da bere e poi ha denunciato il padrone.
I giudici lo hanno condannato, considerando reato “il tenere un cane in un luogo angusto per un lasso di tempo apprezzabile, senza che fosse necessaria la volontà di infierire sull’animale o che questo riportasse una lesione all’integrità fisica, potendo la sofferenza consistere insoli patimenti”.

 
 
 

vivisezione

Post n°6 pubblicato il 28 Marzo 2008 da max68dgl3

Lavivisezione non serve: parola di vivisettori
deldott. Stefano Cagno tratto da "Impronte" nr.82 febbraio 2002 della LAV 
tratto dal sito NoVivisezione:
www.novivisezione.org

 


 
 
 

SFRUTTAMENTO DI ANIMALI

Post n°5 pubblicato il 21 Marzo 2008 da max68dgl3

     




..Luoghi in cui nessun essere vivente dovrebbe entrarci. Sbarre e reti
che chiudono la liberta’ e la vita di chi non ha nessuna colpa, tranne
quella di essersi fidati dell’uomo. Un esistenza avvilente dimenticati
e condannati come i peggiori criminali. Sguardi rassegnati e disperati
in cui la freddezza dell’animo umano non riesca a scorgere cio’ che di
piu’ unico possa esistere. L’AMORE E IL RISPETTO PER TUTTO CIO’ CHE
VIVE...... Gabbie gelide e terribili dove la sofferenza consuma spiriti
innocenti alla solitudine, al dolore e alla morte. Il mondo dietro le
sbarre del dolore. La vita di queste creature... una sofferenza senza
fine... Eppure in questi occhi stanchi e disperati, il bagliore della
vita brilla ancora. Un essere vivente i cui occhi si illuminano quando
una mano lo sfiora e che ama in silenzio colui che sa’ solo tradire...
l’uomo. L’URLO silenzioso di chi non ha voce si alza dagli stabulari
dei laboratori e degli “spettacoli” circensi ecc. Dove regna
l’indifferenza e la crudelta’ umana. Siamo nuovamente davanti allo
sfruttamento di animali a scopo di lucro da parte dell’essere umano.
Sopprusi perpetrati agli animali nella completa indifferenza collettiva
e soprattutto istituzionale. MOBILITIAMOCI CONTRO IL CIRCO CON ANIMALI.
>>Lo spettacolo che fa sognare bambini e adulti>>. le
movenze aggraziate delle tigri che saltano nel cerchio di fuoco, gli
elefanti che ballano la lap dance sul cubo. Chi può resistere a uno
spettacolo del genere?». Ma chi è quell'IMBECILLE che, all'alba del 2010,
caccia nel palinsesto un panegirico dello spettacolo più diseducativo
del mondo. spingendo i genitori a portare i bambini ad applaudire
tigri, elefanti, ippopotami e cavalli, privati di ogni dignità da
uomini e donne il cui unico scrupolo è quello di contare i soldi a fine
spettacolo? Nel servizio mancava l'elephant man di turno, a strappare
un "ohhh" a metà fra la sorpresa e il disgusto. Nella speranza di
vedere aumentare consensi futuri e far riflettere su certe ingiustizie,
ignorate e minimizzate da chi ancora non riesce a sentire il respiro di
questo nostro pianeta.


          
                




 
 
 

PELLICCE? NO GRAZIE. SCUOIATI VIVI

Post n°4 pubblicato il 02 Marzo 2008 da max68dgl3
Foto di max68dgl3

LE PELLICCE MADE IN CHINA,COMMERCIATE ANCHE IN ITALIA. N.B. IL CANE NELLA FOTO.........E' ANCORA IN VITA..........clicca sulla foto per ingrandirla.Milioni di animali allevati in condizioni brutali e scuoiati vivi: accade in Cina per il mercato internazionale della pellicceria, in particolare quello di Italia, Europa, Stati Uniti, Giappone, Corea e Russia. Un’investigazione e un filmato, realizzati nel 2004 e 2005 nelle principali province cinesi in cui è praticato questo tipo di allevamento (Shandong, Heilongjiang, Jilin, Hebei),resi pubblici oggi dalla LAV insieme all’Associazione Svizzera per la Protezione degli Animali e East International che hanno condotto l’indagine, denunciano orrori inimmaginabili: sul web dedicato www.nonlosapevo.com è possibile vedere una breve sequenza video, invitare altre persone a visitare questo sito e firmare la petizione della LAV al Governo italiano per chiedere un bando nazionale all’importazione e al commercio di pelli e pellicce provenienti dalla Cina e l’obbligo di un completo sistema di etichettatura per questi prodotti.

La Cina è diventata la più grande produttrice ed esportatrice al mondo di pellicce e di manufatti in pelliccia: nel 2004 il valore del commercio di questo tipo di prodotti made in Cina ha raggiunto i 2 miliardi di dollari statunitensi. La Cina produce più di 1 milione e mezzo di pelli di
volpi e visoni l’anno, equivalenti all’11% della produzione mondiale di visoni e al 27% della produzione mondiale di volpi, mentre il numero di procioni allevati e uccisi in un anno è di oltre 1 milione e mezzo. Milioni anche i cani e ai gatti uccisi per la pelliccia. Più del 95% dell’abbigliamento prodotto in Cina è venduto in particolare a Europa e Italia, USA, Giappone, Corea e Russia, con l’80% di pellicce esportate da Hong Kong verso Europa, Stati Uniti e Giappone. La Cina importa 5 milioni di pelli di visone e 1,5 milioni di pelli di volpe l’anno: questo corrisponde al 40% di quanto venduto attraverso le aste di tutto il mondo. Molte di queste pelli sono tinte in Cina e poi riesportate.
Il giro d’affari mondiale derivante dalla vendita di pellicce ha raggiunto, nel biennio 2001-2002, l’importo di 11 miliardi di dollari statunitensi. L’Unione Europea è la più grande consumatrice di pellicce di tutto il mondo; nel biennio 2002-2003, il commercio di pellicce dei Paesi dell’Unione Europea, è stimato in circa 4,5 miliardi di dollari statunitensi.


 
 
 

EUFORISMI E VERITA

Post n°1 pubblicato il 10 Ottobre 2007 da max68dgl3



Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglianon violenta? E perché non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento? (Gandhi)

Nella sua arroganza l'uomo attribuisce la propria origine a un piano divino;io credo più umile e verosimile vederci creati dagli animali.(Darwin)

Ogni vero uomo deve sentire sulla propria guancia lo schiaffo dato a qualunque altro uomo. (Che Guevara)


La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. (Arthur Schopenauer)

Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. (B. Russell)

Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni. (Ortega y Gasset)

Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

La religione é un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (Freud)

L'intelligenza è invisibile per l'uomo che non ne possiede. (Schopenhauer)

Vivi ogni giorno della tua vita come se fosse l' ultimo .

( Seneca )

 

 

LA VERITA' SUI COSMETICI. COSA FANNO AGLI ANIMALI


Circa 45.000 animali ogni anno muoiono sfigurati da rossetti,intossicati da profumi, bruciati da creme e saponi. Eppure sono più di10.000 gli ingredienti già disponibili per le aziende e molti i metodialternativi di ricerca.

Diversi sondaggi in tutta Europa hanno dimostrato che lamaggioranza delle persone non crede che sviluppare nuovi cosmetici siauna valida giustificazione per uccidere animali, nonostante ciò sicontinuano a commercializzare cosmetici sperimentati su animali

Grazie ad una grande Campagnainternazionale coordinata dalla Coalizione Europea contro laVivisezione, abbiamo ottenuto una Direttiva Europea che prevedeva ildivieto di vendita di cosmetici sperimentati su animali, a partire dal1998. Termine posticipato prima al 2000 e poi al 2002.

La Direttiva 2003/15/CE ha sancito un nuovo allungamento dei tempi:il bando totale ai test cosmetici su animali praticati all'internodelll'UE e il divieto di commercio di cosmetici sperimentati suanimali, è slittato al 2013

Fino a quella data, possiamo orientare i nostri consumi sucosmetici realizzati senza sperimentazione sugli animali, scegliendosolo dalle aziende che aderiscono allo
"Standard Internazionale Non Testato su animali", l'unico riconosciuto a livello internazionale.



 
 
 

AREA PERSONALE

 

NON CHIUDIAMO GLI OCCHI

 

EMERGENZA!!

UNISCITI A ME E AL TEAM

ORSIPOLARI PER AIUTARCI

A SALVARE L'ARTICO:

 

 

SPERANZA..






 

RISPETTIVAMENTE DALL'ALTO ORSO & ZEN






 

NO!! ALL'ABBANDONO

 

 

ALF


 

DOG SAVES GIRL FROM SNAKE


 

TORTURE


 

GRIFO & WISKY, 2 CARI AMICI CHE NON CI SONO PIU'

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ULTIME VISITE AL BLOG

davideromeo2009violatifedericokikka2407d05donafot.gilorenzotolarishoannabobby32gecoscperfusionisti_13costantinofanaRose_FRMr.Luigivitto12385angel
 
 

 

free counters

 

 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20