Creato da gianor1 il 07/01/2005
Da qualche parte una farfalla batte le ali e mette in moto un meccanismo irreversibile dalle conseguenze imprevedibili.
 

 

« Esperienza consapevole...

Estraneo

Post n°764 pubblicato il 19 Maggio 2017 da gianor1
 

Sono anticonformista, agisco in maniera opposta da molti.
Non mi sento conforme ai comportamenti della maggioranza.
Non che questo essere mi faccia piacere, spesso non lo gradisco ma non posso farci nulla.
Non sono migliore, non sono peggiore.
Sono antitetico.
Disuguale da molti e, quindi, affine a pochi.
Sono un componente di una minoranza poco vistosa.
Ascolto melodie che pochi conoscono, leggo libri poco valutati, apprezzo personaggi ignoti ai più...
Ho difformi ideologie politiche, possiedo il senso laico della religione, mi trovo confacente in una società che rispetta le tradizioni, la cultura.
Sono fuori dalle grandi statistiche.
Difficilmente sono tra i milioni d'italiani che secondo i max media si accingono a fare qualcosa.
Non mi piacciono le feste comandate che diventano solo opportunità commerciali, i libri che registrano numerose copie di vendita, le vacanze organizzate, le dicerie, le feste notturne clandestine.
Non è snobbismo, non lo scelgo premeditamente.

Essere controcorrente mi soddisfa, non lo nego o forse m'inorgolisce?
E' un'emancipazione ma a volte anche un fardello...Sentirsi estraneo nel proprio paese, essere la deroga che affoga nella regola, essere la vetta di una statistica perversa. Non desidero esaltare il mio essere individuo, ma esclusivamente definire una verifica oggettiva sui comportamenti
Per questo ho timore di non essere accettato.
Di tanto in tanto mi adombra la vertigine.
In alcun i casi "cupio dissolvi".

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 







Sono per la salvaguardia del grafema Ch

 

Ultimi commenti

Essere te stesso indipendentemente da tutto deve renderti...
Inviato da: molto.personale
il 24/05/2017 alle 12:27
 
Buona giornata
Inviato da: elyrav
il 24/05/2017 alle 09:37
 
Collegone hai proprio ragione: per quanto possiamo avere...
Inviato da: mariagrazia_5
il 23/05/2017 alle 10:23
 
Buona giornata Gian:)
Inviato da: gabbiano642014
il 23/05/2017 alle 10:11
 
E' indubbia un alta coscienza del proprio Sé..
Inviato da: gabbiano642014
il 23/05/2017 alle 10:11
 
 

Ultime visite al Blog

molto.personaleelyravgabbiano642014mariagrazia_5blue.sky00gianor1nina.monamourdonadam68rudyga0veramoreluigigradanteun_uomo_della_follaoltrelasera0divinacreatura59
 

Come eravamo



 
Citazioni nei Blog Amici: 234
 

 

 

 

Spigolature

AFORISMA
L'educazione è una cosa ammirevole,ma è bene ricordare,
di tanto in tanto,che nulla che valga la pena di conoscere
si può insegnare.
Oscar Wilde



PROVERBIO SARDO
Nen bella senza peccu,nen fea senza tractu.
Non c'è una bella senza difetto,nè una brutta senza grazia.


"Il lavoro del maestro è come quello della massaia, bisogna ogni mattina ricominciare da capo: la materia, il concreto sfuggono da tutte le parti, sono un continuo miraggio che dà illusioni di perfezione. Lascio la sera i ragazzi in piena fase di ordine e volontà di sapere - partecipi, infervorati - e li trovo il giorno dopo ricaduti nella freddezza e nell'indifferenza. Per fare studiare i ragazzi volentieri, entusiasmarli, occorre ben altro che adottare un metodo più moderno e intelligente. Si tratta di sfumature, di sfumature rischiose ed emozionanti.Bisogna tener conto in concreto delle contraddizioni, dell'irrazionale e del puro vivente che è in noi. Può educare solo chi sa cosa significa amare".

 

Armonia delle forme

 



 

 

Solidarietà


 
,

,

,



 

Contatore per siti

 

 
 



 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31