Creato da gianor1 il 07/01/2005
Da qualche parte una farfalla batte le ali e mette in moto un meccanismo irreversibile dalle conseguenze imprevedibili.
 

 

« Pasqua di ResurrezionePuzzle di stelle »

La casa dei nonni

Post n°760 pubblicato il 18 Aprile 2017 da gianor1
 

 

Tornare nell'antica casa dei nonni e non trovare più il grande carrubo che mi difendeva nelle afose giornate estive della mia infanzia è stato come essere catapultato fuori dal tempo. Ho sentito una sospensione e una incapacità di capire se davvero avevo vissuto quell'infanzia e sentito quelli odori oppure se tutto era stato un sogno. Giunto al cancello ho perfino dubitato che le chiavi che avevo in mano potessero aprirlo sul serio. Ed invece la chiave è scivolata delicatamente, ha girato il meccanismo e la mano sinistra mi è andata automaticamente sotto la barra di mezzo per poter sollevare il cancello quei pochi millimetri per far scattare del tutto il meccanismo. Reminiscenze di vita quotidiana...e poi...poi è stato come tuffarsi indietro di più di trenta anni. Il cigolio della"chiave grande" della porta d'ingresso, il cui chiavistello era stato aggiunto da mio nonno dopo che erano entrati i ladri quando avevo all'incirca sei o sette anni...Ricordo ancora che per diverso tempo cercai di capire perchè una casa che aveva già la sua normale serratura avesse necessità di un ulteriore accorgimento capace di tenere fuori altri individui, che senza volto, avevano preso i ricordi della vita dei miei nonni. E l'interruttore della luce dell'ingresso!? Mi sembrava molto più in alto...e l'odore, quell'odore che non ha nome ma che è la mia vita passata; le persiane chiuse, la casa in penombra come sempre e nonna che ogni giorno provava ad aprirle per far baciare dalla luce anche le mura interne. Quel silenzio, imperante anche in passato per rispetto di nonno che lavorava anche la notte. Ed intanto i miei giochi erano in silenzio, ovattati nella luce e nel rumore, oppure fuori nel piazzale sotto il grande carrubo e,in fondo,dopo il salotto magazzino, camera mia. Sulla porta ancora il cartello di"divieto di accesso al razzismo" e all'interno ancora il mio letto, i miei poster appesi, i libri impilati a caso sulla libreria, le foto, le poesie scritte a migliaia di amori sognati, le storie incise sul tavolo,e...polvere, tanta polvere su quel letto di ferro battuto. Ancora nessuno ha tolto,da sotto il materassino del cane, la cuccia del mio amico che mi salutò per l'ultima volta come per sancire la fine di un epoca. E adesso non sento il dolore, non ci sono rimpianti, solo sorrisi, e se socchiudo gli occhi sento ancora i miei passi, piccolo piccolo che corro per quel corridoio che allora sembrava lunghissimo, che scalzo cercavo in  inverno le mattonelle riscaldate dai tubi del riscaldamento. Sento ancora il suono del pianoforte, le lacrime dei primi "eterni" amori, sento ancora l'infrangersi dei piatti scivolati di mano alla nonna; sento  il rumore che faceva il rasoio del nonno mentre lo scuoteva nell'acqua del lavandino. Sento i miei passi furtivi a notte inoltrata, sento i gemiti di sere, notti, mattine, giorni d'amore a cui seguivano sempre, o quasi, risate soffocate di chi ancora l'ha "combinata"! Prendo alcuni quaderni di carta di riso testimoni della mia adolescenza, afferro un fumetto di Dylan Dog e m'incammino. La porta si chiude, il sorriso rimane e tra le lacrime trattenute mi pare ancora di scorgere, mentre esco dal piazzale, il grande carrubo...

Commenti al Post:
donadam68
donadam68 il 18/04/17 alle 11:07 via WEB
...e la chiave tra le mani, un ricordo che assale, immagini si offuscano negli occhi, lacrime velano quel chiarore, un odore che pervade e riempie a pieni polmoni le tue sensazioni, era un tempo, ma adesso in semplice istante la luce, nessun rumore, gioie e dolori, rimpianti ed amori sognati, non esisteva altro che il sogno, nessun limite e razza, i giorni, i sorrisi, gli affetti più cari ed ancora pagine chiare sotto l'ombra di un albero... Un abbraccio Gian :)D
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 15:57 via WEB
Tutti siamo fatti di ricordi che ci determinano e ci costituiscono, essi sono le nostre radici e delineano ciò che siamo: esseri che sperimentano, crescono, maturano e apprendono. Buon pomeriggio. Gian
 
   
lacky.procino
lacky.procino il 22/04/17 alle 21:39 via WEB
Le sensazioni nostalgiche scatenano una tempesta di emozioni che vorremmo quasi catturare per impedirne la fuga o allontanare per il dolore che può procurarci. La nostalgia è un sentimento che caratterizza le persone più forti e che non hanno timore alcuno nel guardare il passato. E in fondo cos’è la nostalgia se non quel sentimento che riporta alla luce ricordi apparentemente assopiti e che da cui a volte si vorrebbe scappare perché può far male, ma in cui altre volte vi si lascia avvolgere per vivere quell’emozione del passato che non si è potuta assaporare profondamente? Ciao^^
 
     
gianor1
gianor1 il 23/04/17 alle 10:46 via WEB
l sentimento di nostalgia è talmente comune che a volte abbiamo l’idea inconscia che debba stare proprio lì, come qualcosa di intrinseco al nostro essere. Proprio per questo motivo, tutti vi si possono identificare: viviamo portando la nostalgia di qualcosa sulle nostre spalle, ci passeggiamo insieme, balliamo con essa e la accarezziamo soprattutto quando piove. Come se nei giorni tristi, quando c’è meno visibilità, si lasci vedere di più. Buondì. Gian*_*
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 18/04/17 alle 12:01 via WEB
E'sempre un piacere leggerti Gian..parole semplici e scorrevoli che, mentre le leggi, ti fanno rivivere i tuoi ricordi come se fossero i miei..non nascondo che mi sono emozionata e ho gli occhi lucidi..sara' anche per la musica di sottofondo o perché ho anche io nostalgia del passato..Buona giornata *___*
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 15:59 via WEB
I ricordi sono come le onde del mare, vanno e vengono; capricciosi e talvolta malevoli, ci riavvicinano a un momento del passato: una voce, un profumo, un suono, un momento segnato dalla tristezza o dall’allegria. L'emozione è mia, gentile interlocutrice, se le mie parole hanno fatto rivivere i tuoi ricordi d'infanzia. Grazie. Gian ^_^
 
veramore
veramore il 18/04/17 alle 12:45 via WEB
Caro Pro,nonostante sia vero che non possiamo vivere di ricordi, i ricordi ci aiutano a vivere. Il tuo scritto ne è la dimostrazione palese. E' sempre un'emozione leggerti.Veronica:)
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 16:01 via WEB
Hai ben ragione quando affermi che i ricordi sono la base della nostra esistenza. Grazie per le belle parole. Gian
 
DoNnA.S
DoNnA.S il 18/04/17 alle 14:12 via WEB
ciao Gian, la tua scrittura ci fa vivere tra le righe quello che racconti. Mi hai fatto ricordare la mia infanzia, le estati trascorse in campagna con i nonni. Che bei tempi, che nostalgia! Troppo bello. Ma li custodiamo gelosamente nel cuore, e quando apriamo quelle pagine, sembra di rivivere quel tempo. Buon pomeriggio :) Dona
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 16:02 via WEB
I ricordi sono immagini del passato che si archiviano nella memoria, sono delle riproduzioni successive in un momento determinato, alle quali normalmente cerchiamo di dare un’interpretazione e che, spesso, sono legate a un certo carico emotivo. Trascorri tante ore serene. Gian ^_^
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 18/04/17 alle 14:50 via WEB
Il passato nei ricordi è la forma dell'apprendimento dello stato attuale.Nel cambiamento,viene definita l'eredità dei pensieri..
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 16:03 via WEB
Memoria ed emozione, sono così uniti che il semplice fatto di sentirci felici, spaventati o afflitti porta quasi sempre all’affioramento di un ricordo del passato: è una reazione affettiva che dimostra quanto peso hanno i ricordi sulla nostra personalità.
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 18/04/17 alle 14:51 via WEB
Buona giornata Gian:)
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 16:04 via WEB
Tante ore serene, gentile Amica^_^
 
   
gabbiano642014
gabbiano642014 il 24/04/17 alle 23:49 via WEB
Buona settimana Gian:)
 
     
gianor1
gianor1 il 25/04/17 alle 02:18 via WEB
Buon 25 aprile...Gian
 
blue.sky00
blue.sky00 il 18/04/17 alle 15:20 via WEB
Luogo che prendi per mano e conduci indietro ... a ogni piè rinnovi la luce della parola che "brilla" dentro e fuori. ^___^
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 16:08 via WEB
Recupero reminiscenze come movenze di danza di un acrobata. Equilibrio eterno di sensazioni, precario ma superbo.
 
mariagrazia_5
mariagrazia_5 il 18/04/17 alle 17:45 via WEB
La memoria che scatena ricordi condivisibili e vissuti è la tua letteratura privata. Buona serata,collegone.Grazia
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 22:13 via WEB
Il problema non è concentrarsi sul passato e ricordare: ciò che è preoccupante è vivere costantemente nel passato. Gian
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 18/04/17 alle 18:45 via WEB
i ricordi sono pezzetti di noi che è bene, di tanto in tanto rispolverare con dolcezza e tenerezza, guardando però sempre avanti...perchè il passato ci appartiene ma il futuro ci sta già aspettando... un sorriso, Gian :-)
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 22:15 via WEB
I bei ricordi si utilizzano spesso per creare connessioni con esperienze personali significative del nostro passato. Tutti gli avvenimenti con energia positiva che abbiamo vissuto in determinati momenti della nostra esistenza hanno il potere di ricaricarci di spirito buono nel presente. Il mistero che si nasconde dietro questo fatto è che i ricordi positivi si possono usare per potenziare le nostre risorse nel presente. Notte serena ^_^
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 18/04/17 alle 20:48 via WEB
Il disegno l'hai fatto tu ?! Che bello avere ricordi ed emozionarsi sempre...toccante il tuo post...mi ha commosso ...un sorriso
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 22:18 via WEB
Sì. E' un acquerello trasparente. Lieto che le mie parole abbiano toccato il tuo animo. Trascorri una buona notte. Gian
 
nina.monamour
nina.monamour il 18/04/17 alle 23:33 via WEB
Ciao Gian credo che il ricordare ci permette di tornare quando ne sentiamo il bisogno a luoghi realmente vissuti, a persone concretamente amate, ad eventi o fatti che ci hanno coinvolto; senza per questo rimanere intrappolati nel passato, è questa la funzione del ricordo, poterci tornare, per superare momenti critici, di passaggio obbligatori nella nostra vita di adolescenti (salto dall'infanzia all'adolescenza), di giovani adulti, di adulti e di anziani. L'esperienza del ricordo è una parte molto importante della nostra vita, siano essi ricordi belli o brutti. Ti auguro una notte stellata Gian.
 
 
gianor1
gianor1 il 18/04/17 alle 23:40 via WEB
Possiamo anche imparare a rivivere i nostri ricordi piacevoli e così trarre beneficio dagli effetti positivi che ci da il riimmergerci in una situazione che ci ha soddisfatti, emozionati e motivati. E ancora, se evochiamo dei bei ricordi in modo continuato per aiutarci a fortificare le nostre attuali risorse per affrontare la quotidianeità, possiamo dar vita a un sistema autosostentato di protezione e benessere. Trascorri con serenità in compagnia di sogni positivi la notte. Gian ^_^
 
lascrivana
lascrivana il 19/04/17 alle 07:27 via WEB
Una descrizione molto bella di una sensazione che siamo in molti a provare frugando tra le cose vecchie. Buongiorno Gianor
 
 
gianor1
gianor1 il 19/04/17 alle 15:03 via WEB
Buongiorno a Lei.
 
elyrav
elyrav il 19/04/17 alle 08:54 via WEB
Che triste dolce ricordo ... anche io rifletto spesso su "quel che è rimasto", "quel che era" ... come vola la vita. Buona giornata
 
 
gianor1
gianor1 il 19/04/17 alle 15:05 via WEB
La memoria è una parte fondamentale della nostra vita, tutto quello che siamo lo dobbiamo alle nostre esperienze regresse e ai nostri ricordi. Buon pomeriggio. Gian
 
   
elyrav
elyrav il 20/04/17 alle 08:11 via WEB
Già e tutto sommato va bene così. Forse cambierei qualcosa ma non si può ;) buona giornata
 
     
gianor1
gianor1 il 20/04/17 alle 14:37 via WEB
Nel fumetto di Dylan Dog che ho preso nella vecchia casa dei nonni c'era una frase:" Buffi i ricordi, eh? Sono la più bella cosa che si ha, eppure ti rendono triste". Ciao ^_^
 
     
elyrav
elyrav il 21/04/17 alle 08:23 via WEB
E' vero. Forse bisognerebbe sorridere ed esserne felici ... ma non riesce. Perchè il tempo passa, perchè quelle belle cose sono passate e non tornano. Perchè è cambiato tanto. E' la nostalgia che frega. Buon fine settimana
 
     
gianor1
gianor1 il 21/04/17 alle 15:20 via WEB
Dice Charlie Brown:" Stai piangendo? - No. Mi è entrata qualcosa negli occhi. - Cosa? - Un ricordo." Buon pomeriggio. Gian ^_^
 
aforismadamore
aforismadamore il 19/04/17 alle 10:30 via WEB
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla. (Gabriel Garcia Marquez).Buonissima giornata.Giulia:)
 
 
gianor1
gianor1 il 19/04/17 alle 15:06 via WEB
I ricordi trasformano gli eventi, hanno il potere di trasformare il passato e stravolgere il presente, soprattutto se accompagnati dalle emozioni. Gian
 
IrrequietaD
IrrequietaD il 19/04/17 alle 16:11 via WEB
Questo sì che è amore!!!! Il sorriso dei ricordi, che torna negli occhi e nel cuore :) ID
 
 
gianor1
gianor1 il 20/04/17 alle 14:35 via WEB
I ricordi veramente belli continuano a vivere e a splendere per sempre, pulsando dolorosamente insieme al tempo che passa. Buon pomeriggio. Gian ^_^
 
molto.personale
molto.personale il 20/04/17 alle 15:35 via WEB
Emozioni a fior di pelle e cuore..a dir poco indimenticabili..dolce serata
 
 
gianor1
gianor1 il 21/04/17 alle 07:57 via WEB
Spesso non si ha voglia di star a pensare al passato, ma i ricordi sono lì che si ripresentano prepotenti tra i nostri pensieri. Buondì, gentile Amica. Gian
 
starseablu
starseablu il 20/04/17 alle 17:31 via WEB
Ricordare... che vita sarebbe senza i ricordi, spesso sono l'unica cosa che ci tiene legati a ciò che abbiamo perso per sempre.Un abbraccio forte,Valentina
 
 
gianor1
gianor1 il 21/04/17 alle 07:58 via WEB
C'è chi si ricorda della propria infanzia, delle vecchie amicizie, della prima cotta, delle cadute facendo sport, dei fallimenti e dei successi. Spesso i ricordi ci legano anche a momenti felici della nostra vita, attimi passati e vissuti intensamente. Buondì. Gian ^_^
 
oltrelasera0
oltrelasera0 il 21/04/17 alle 15:14 via WEB
Tieniti stretta questo ricordo di felicità che hai conosciuto, che ora condividi con noi lettori. Non andrà mai persa. Buon pomeriggio.Caterina
 
 
gianor1
gianor1 il 21/04/17 alle 15:21 via WEB
Non c’è mai un perchè a un ricordo. Arriva all’improvviso, così, senza chiedere permesso. E non sai mai quando se ne andrà. L’unica cosa che sai è che purtroppo tornerà di nuovo. Ma di solito sono attimi. E ormai so come fare. Basta non fermarsi troppo. Appena arriva quel ricordo, allontanarsene velocemente, farlo subito, senza rimpianti, senza concessioni, senza metterlo a fuoco, senza giocarci. Senza farsi male. Ciao. Gian
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 22/04/17 alle 13:57 via WEB
Bravo!hai un tocco delicato ... buon sabato a te...un sorriso
 
 
gianor1
gianor1 il 23/04/17 alle 10:38 via WEB
Grazie! Buon giorno del Signore. Gian
 
claudia.sogno
claudia.sogno il 22/04/17 alle 14:38 via WEB
l'incanto di rileggere le tue parole, con emozione
 
 
gianor1
gianor1 il 23/04/17 alle 10:40 via WEB
E' un onore avere un tuo commento. Ti ringrazio di cuore. Gian ^_^
 
maraciccia
maraciccia il 22/04/17 alle 15:12 via WEB
affianco alla casa dei nonni c'è un noce..piantato dal nonno quando sono nata..caro vecchio albero..è cresciuto con me..ma la casa ora è aperta ai venti
 
 
gianor1
gianor1 il 23/04/17 alle 10:42 via WEB
La natura spesso agisce contro i nostri ricordi...Un caro abbraccio. Gian
 
cuoresereno
cuoresereno il 22/04/17 alle 18:15 via WEB
Buon week-end pieno di dolci ricordi come quello che hai ben descritto. Francesca:)
 
 
gianor1
gianor1 il 23/04/17 alle 10:43 via WEB
Ma grazieeee! Buon giorno del Signore. Gian
 
channelfy
channelfy il 23/04/17 alle 14:19 via WEB
Che infanzia meravigliosa..io ancora adesso qualche volta leggo Dyland Dog..buona domenica caro
 
 
gianor1
gianor1 il 24/04/17 alle 06:52 via WEB
Vorrei tanto rileggerli anch'io. Purtroppo il tempo è tiranno...Buondì, gentile Amica. Gian ^_^
 
maresogno67
maresogno67 il 23/04/17 alle 21:46 via WEB
i ricordi fanno sempre rumore ed è bene che sia cosi. ciao, gianni
 
 
gianor1
gianor1 il 24/04/17 alle 06:53 via WEB
Il ricordo significa amare un passato che ci fa soffrire nel presente. È una felicità ritardata. È dormire su un’amaca continuando a ricordare le ardenti riconciliazioni successive a litigi per futili motivi. Percepire la mancanza di dettaglio. Buondì, Gian
 
nina.monamour
nina.monamour il 24/04/17 alle 10:44 via WEB
Buongiorno Gian, passo per augurarti un sereno inizio di settimana.
 
 
gianor1
gianor1 il 24/04/17 alle 15:14 via WEB
Ma grazieee! Tante ore liete anche a te. *_*
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Area personale

 







Sono per la salvaguardia del grafema Ch

 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

gabbiano642014elyravgianor1maracicciaaforismadamorenilsiadonadam68starseablue_d_e_l_w_e_i_s_smolto.personalemariagrazia_5blue.sky00nina.monamourrudyga0
 

Come eravamo



 
Citazioni nei Blog Amici: 234
 

 

 

 

Spigolature

AFORISMA
L'educazione è una cosa ammirevole,ma è bene ricordare,
di tanto in tanto,che nulla che valga la pena di conoscere
si può insegnare.
Oscar Wilde



PROVERBIO SARDO
Nen bella senza peccu,nen fea senza tractu.
Non c'è una bella senza difetto,nè una brutta senza grazia.


"Il lavoro del maestro è come quello della massaia, bisogna ogni mattina ricominciare da capo: la materia, il concreto sfuggono da tutte le parti, sono un continuo miraggio che dà illusioni di perfezione. Lascio la sera i ragazzi in piena fase di ordine e volontà di sapere - partecipi, infervorati - e li trovo il giorno dopo ricaduti nella freddezza e nell'indifferenza. Per fare studiare i ragazzi volentieri, entusiasmarli, occorre ben altro che adottare un metodo più moderno e intelligente. Si tratta di sfumature, di sfumature rischiose ed emozionanti.Bisogna tener conto in concreto delle contraddizioni, dell'irrazionale e del puro vivente che è in noi. Può educare solo chi sa cosa significa amare".

 

Armonia delle forme

 



 

 

Solidarietà


 
,

,

,



 

Contatore per siti

 

 
 



 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31